1.477 CONDIVISIONI
11 Aprile 2022
11:34

“Mio figlio Nunzio colpito sotto al cuore, era grande amico di Giovanni”, parla la mamma del 18enne ferito

A Fanpage.it la madre del ragazzo di 18 anni accoltellato al luna park a Torre del Greco, assieme all’amico Giovanni Guarino che purtroppo è morto: “Mi dispiace tanto, erano amici del cuore”
A cura di Pierluigi Frattasi
1.477 CONDIVISIONI
La mamma di Nunzio del 18enne ferito a Torre / foto Peppe Pace
La mamma di Nunzio del 18enne ferito a Torre / foto Peppe Pace

"Sto male. Mio figlio ha una ferita sotto al cuore. È fuori pericolo, ma ancora sotto osservazione. Speriamo che vada tutto bene". A parlare è la mamma di Nunzio, 18 enne ferito a coltellate, assieme all'amico Giovanni Guarino, nella rissa al Luna Park a Torre del Greco avvenuta ieri sera. Le due vittime, entrambe 18enni e residenti a Torre del Greco, sono state aggredite per futili motivi nel corso di una colluttazione con altri ragazzi. Almeno 4 le persone coinvolte. "Mi dispiace tanto. Erano amici del cuore", commenta a Fanpage.it la mamma del ragazzo che è ancora ricoverato in prognosi riservata presso l'Ospedale Maresca. Per l'aggressione ai due ragazzi, la Polizia di Stato ha fermato due minorenni di 17 anni di Torre Annunziata.

Cosa è successo a Torre del Greco nella notte dell'omicidio

La rissa è scoppiata poco prima delle ore 23, nel Luna Park che è stato allestito in un parcheggio pubblico tra via Leopardi e via Nazionale, nel comune corallino. Giovanni Guarino è stato pugnalato al cuore ed è morto prima di arrivare all'Ospedale Maresca. Tanti i messaggi di solidarietà che amici, conoscenti ma anche cittadini comuni stanno lasciando in queste ore sulle pagine social, anche della famiglia, che sarebbe conosciuta e impegnata in diverse attività commerciali nella zona del centro cittadino. La giovane vittima aveva una sorella minore e viveva ai confini tra Torre del Greco ed Ercolano.

Giovanni Guarino, la vittima della rissa
Giovanni Guarino, la vittima della rissa

Secondo quanto raccontato a Fanpage.it da amici e parenti, presenti oggi in ospedale, Giovanni e il suo amico erano usciti in comitiva per una tranquilla passeggiata della domenica sera alle giostre del Luna Park di via Leopardi. A questo punto il gruppo di amici sarebbe stato importunato da un altro gruppo di ragazzi che era in zona che avrebbero cominciato a provocare con frasi del tipo: "Che stai guardando?". Ne sarebbe nata una colluttazione, nel corso della quale sarebbero stati estratti i coltelli. Giovanni Guarino sarebbe stato prima accoltellato alle spalle, poi raggiunto da altri 6 fendenti, dei quali uno mortale al cuore. Ferito con diverse coltellate, di cui una poco sotto il cuore, anche l'amico 18enne.

(ha collaborato Peppe Pace)

1.477 CONDIVISIONI
Tromba d'aria in Salento, ombrelloni e lettini scaraventati in mare dal vento. Bagnanti in fuga
Tromba d'aria in Salento, ombrelloni e lettini scaraventati in mare dal vento. Bagnanti in fuga
196.440 di LoManc
Lungomare, poliziotti inseguono ragazzi in scooter. Li fermano e uno di loro insulta gli agenti
Lungomare, poliziotti inseguono ragazzi in scooter. Li fermano e uno di loro insulta gli agenti
Rimosse 60 auto col carroattrezzi a Fuorigrotta durante Napoli-Spezia
Rimosse 60 auto col carroattrezzi a Fuorigrotta durante Napoli-Spezia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni