979 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito
Trasporto pubblico a Napoli

Trivella sfonda la galleria della metro, cavi ad alta tensione sul treno in corsa a Napoli: 5 feriti

L’incidente alla stazione di Piazza Garibaldi: interrotta la circolazione ferroviaria sulla tratta Napoli Gianturco – Villa Literno.
A cura di Pierluigi Frattasi
979 CONDIVISIONI
Immagine
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Trasporto pubblico a Napoli

Una trivella utilizzata da una ditta privata che lavora in un cantiere di piazza Garibaldi sfonda la galleria della metropolitana Linea 2. I cavi dell'alta tensione vengono tranciati, cade anche un pantografo che finisce su un treno regionale in corsa, mandando in frantumi i finestrini e ferendo 5 passeggeri. L'episodio è accaduto poco dopo le ore 12, alla Stazione Garibaldi. Immediati i soccorsi. La circolazione dei treni della metro Linea 2 è stata interrotta nella giornata di oggi, 12 aprile, e tornerà regolare a partire da domani, mercoledì 13 aprile 2022. A riferire dell'accaduto sono state le Ferrovie dello Stato, che hanno ricostruito la dinamica di quanto avvenuto.

Sono tuttora in corso, ad ogni modo, accertamenti da parte dell'autorità giudiziaria, indagini delegate alla Polfer, oltre alle verifiche tecniche sulla galleria. Decine le corse cancellate, mentre sono stati attivati servizi sostitutivi, e potenziati quelli di assistenza e informazione al pubblico. Secondo le prime ricostruzioni eseguite dal persone tecnico di Fs, che gestisce la linea del metrò ed è parte lesa nella vicenda, si sarebbe trattato, quindi, di un incidente a catena. In pratica, una trivella utilizzata da una ditta esterna che lavora in un cantiere a piazza Garibaldi avrebbe sfondato la calotta della galleria dove passa la metropolitana, precipitando sui cavi dell'alta tensione che alimentano i treni.

Cavi sul treno a Napoli, feriti 5 passeggeri

La trivella avrebbe così tranciato il cavo dell'alta tensione e il pantografo che si trova sulla parte superiore del treno in corsa, il dispositivo con il quale il treno si collega ai cavi elettrici, che è caduto, sbattendo contro la fiancata del convoglio. L'incidente ha coinvolto il treno Regionale 20931 Pozzuoli – Napoli S. Giovanni Barra, che in quel momento percorreva la tratta sottostante Napoli Gianturco-Napoli Campi Flegrei e ha dovuto interrompere la sua corsa. L'impatto ha provocato la rottura di alcuni finestrini del Regionale, procurando leggere ferite a cinque viaggiatori, medicati sul posto dal personal del 118. Sul posto sono arrivati tempestivamente i soccorritori e le forze dell'ordine.

Interrotta la circolazione dei treni Fs metro

L'incidente è avvenuto attorno alle ore 12 di oggi, 12 aprile 2022. La circolazione ferroviaria sulla tratta Napoli Gianturco – Villa Literno è stata interrotta a partire dalle ore 12. Immediatamente sono intervenuti i tecnici delle Ferrovie dello Stato per il ripristino della linea. Tuttavia, la circolazione attorno alle ore 14 era ancora bloccata. Sono in corso anche accertamenti della magistratura e verifiche tecniche sulla galleria che è stata perforata.

Non si sa al momento quando potrebbe ripartire il servizio di trasporto. Ferrovie ha attivato una navetta bus sostitutiva tra Napoli Centrale e S. Giovanni Barra, treni spola tra Pozzuoli e Campi Flegrei, i treni Metropolitani per Salerno e Caserta sono stati autosostituiti da Napoli Centrale.

Immagine

Fs: "Crollo dovuto a ditta esterna"

Sull'accaduto Fs ha riferito in una nota:

"Resta sospesa al momento la circolazione ferroviaria sulla linea Napoli Gianturco – Villa Literno dove i tecnici di RFI stanno operando per ripristinare l’efficienza della linea e verificare le cause di quanto accaduto. Da una prima ricostruzione sembra che durante i lavori condotti da una ditta esterna al Gruppo FS, in corso in piazza Garibaldi, una trivella abbia bucato la calotta della galleria sottostante colpendo e danneggiando il pantografo del treno regionale. Il pantografo dissestato, a sua volta, ha rotto il cavo dell’alta tensione elettrica che alimenta i treni, colpendo i finestrini del treno e provocando l’interruzione della circolazione".

(articolo aggiornato alle ore 16,00)

979 CONDIVISIONI
Trasporto pubblico a Napoli
949 contenuti su questa storia
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views