152 CONDIVISIONI
Trasporto pubblico a Napoli
7 Giugno 2022
14:47

Cantieri su Lungomare e via Arcoleo, a Chiaia il traffico esplode: lite assessore-Municipalità

Proteste dei cittadini: “Due ore per arrivare da Mergellina a piazza Mercato”. Simeone: “I lavori vanno fatti di notte”. De Giovanni: “No allo scaricabarile”
A cura di Pierluigi Frattasi
152 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Trasporto pubblico a Napoli

Partono in contemporanea i cantieri sul Lungomare di via Caracciolo, in via Arcoleo e la Galleria Laziale, che viene ridotta con la chiusura della corsia preferenziale, e scoppia il traffico a Chiaia, con code lunghissime questa mattina e tempi di percorrenza fino a 2 ore per raggiungere il centro di Napoli da Posillipo e Fuorigrotta. Ad aggravare la situazione anche la concomitanza del concerto di Vasco Rossi allo Stadio Maradona, dove già da questa notte sono arrivati tantissimi fan, che si sono accampati negli spiazzi antistanti per prendere il posto per la fila. Il Comune non ha predisposto un piano traffico per l'occasione, affidandosi a quello che viene utilizzato normalmente per le partite di calcio, predisposto di solito a ridosso dell'orario del match.

Botta e risposta tra la presidente della Municipalità Giovanna Mazzone e l'assessore Edoardo Cosenza. Lei: "Traffico in tilt, nessuno preavviso". Lui: "Leggi l'Ansa". Per Nino Simeone, presidente della commissione Viabilità, "il vero tema è chi decide i tempi di questi interventi. Si erano convinti "finalmente" di fare questi lavori in notturna, per evitare questo tipo di caos, ed invece niente da fare? Adesso vediamo a chi daranno la colpa?". Francesco De Giovanni: "No allo scaricabarile".

Troppi cantieri a Chiaia, il traffico esplode

Una combinazione di eventi che ha mandato completamente in tilt la circolazione per diverse ore questa mattina. Dei miglioramenti si vedranno nel pomeriggio dopo le ore 15, quando si prevede che saranno terminati i lavori di ripavimentazione in via Arcoleo. Il Comune aveva anticipato l'avvio dei lavori la scorsa settimana, annunciando la riattivazione del cantiere di Terna per la manutenzione del marciapiede di via Caracciolo, che era stato temporaneamente smobilitato in occasione del Giro D’Italia e i lavori in via Arcoleo per la posa dello strato di usura della pavimentazione stradale, dalle 21 di ieri sera alle 12 di oggi, a traffico aperto e con riduzione della carreggiata a una sola corsia. Contemporaneamente anche la Galleria Laziale che collega Fuorigrotta a Mergellina è stata ridotta, con la chiusura della corsia preferenziale.

Botta e risposta tra presidente Municipalità e assessore

E non manca il botta e risposta tra la Presidente della I Municipalità Giovanna Mazzone, alla guida di una coalizione che ha sostenuto il sindaco Gaetano Manfredi alle elezioni, e l'assessore alla viabilità Edoardo Cosenza.

La Mazzone scrive:

Lavori in Via Arcoleo. Stamattina traffico in tilt, persone bloccate per ore. Da Presidente di Municipalità mi scuso con la popolazione per i disagi subiti, noi come ente di prossimità non eravamo a conoscenza dei lavori poiché arteria principale. Bisogna assolutamente migliorare la comunicazione tra Centro, Periferia e Cittadinanza. Trovare soluzioni consone per i nostri concittadini. Va bene migliorare la città, è l' obiettivo che ci siamo posti, ma i lavori ( anche se solo per mezza mattinata) in arterie così trafficate vanno fatti di notte Non di Giorno o studiando un valido piano traffico alternativo nel caso specifico l' apertura temporanea del lungomare. Forse un po' di confronto in più con gli enti di prossimità eviterebbe tanti disagi alle persone.

La replica di Cosenza: "Almeno leggiti le ANSA: Comuni: Napoli, da lunedì interventi manutenzione strade".

La protesta dei cittadini: "Assurdo"

“Dalle 8,22 – racconta una automobilista sul gruppo Cittadinanza Attiva in Difesa di Napoli “Lucio Mauro” – da via Giulio Cesare (altezza grotta) a Piazza Mercato sono arrivata alle 10,07. Percorso effettuato via Caracciolo. Quasi due ore per forse 5 km di percorso complessivo. Ho potuto notare senza alcuna meraviglia riguardo l'accaduto, che stessero effettuando lavori su via Arcoleo, pensando bene di far canalizzare tutto il flusso delle auto, dei bus, e dei motorini, dei taxi, in un'unica minuscola corsia, senza pensare di aprire quei 300 metri di via Partenope, solo almeno per la durata dei lavori effettivi, lavori che, se fatti in tarda serata, o in una notte, non avrebbero creato il panico”.

De Giovanni: "No allo scaricabarile"

"I lavori in Via Arcoleo – spiega Francesco De Giovanni, consigliere della I Municipalità – hanno paralizzato il traffico sul lungomare – denuncia Francesco de Giovanni – con disagi pesantissimi per la cittadinanza. Invece di correre ai ripari scatta lo scaricabarile. Siamo purtroppo al cospetto di dilettanti allo sbaraglio. La Municipalità è ormai assente, e gioca allo scaricabarile sul Comune di Napoli come accaduto per i problemi creati a Marechiaro ed alla Gaiola. Vorrei sommessamente ricordare al presidente della Municipalità che fa parte della stessa coalizione che governa il Comune. Se non si è in grado di governare neanche quando si ha alle spalle un Comune "amico" allora la situazione della Municipalità è davvero catastrofica sotto tutti i punti di vista".

152 CONDIVISIONI
Trasporto pubblico a Napoli
563 contenuti su questa storia
La Funicolare di Chiaia chiude sabato 1° ottobre per 6 mesi: attivo un autobus sostitutivo
La Funicolare di Chiaia chiude sabato 1° ottobre per 6 mesi: attivo un autobus sostitutivo
Taglia la strada al bus e gli spacca i vetri: conducente ferito agli occhi dalle schegge ad Aversa
Taglia la strada al bus e gli spacca i vetri: conducente ferito agli occhi dalle schegge ad Aversa
Rischia di essere investita da auto senza freni impazzita, donna salvata da autista di bus a Napoli
Rischia di essere investita da auto senza freni impazzita, donna salvata da autista di bus a Napoli
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni