130 CONDIVISIONI
Trasporto pubblico a Napoli
10 Novembre 2022
17:55

A Natale i bus turistici parcheggeranno nel Porto: modificata la Ztl

I bus turistici potranno arrivare al Varco Immacolatella, più vicino al centro storico. La Ztl scatterà dal 19 novembre.
A cura di Pierluigi Frattasi
130 CONDIVISIONI

Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Trasporto pubblico a Napoli

I bus turistici potranno entrare nel Porto di Napoli a Natale 2022. Il Comune, come anticipato da Fanpage.it, modifica la Ztl che andrà in vigore dal 19 novembre prossimo fino all'8 gennaio. I passeggeri scenderanno poi al Varco Immacolatella. La precedente versione della Ztl, invece, prevedeva che i pullman privati che arrivano da fuori città dovessero fermarsi al Parcheggio Brin in via Marina. Adesso, invece, potranno sostare più comodamente all'interno dell'area portuale. Questo l'esito dell'incontro che si è tenuto oggi al Comune di Napoli con le categorie. "Un importante accordo – sottolineano Confesercenti Napoli e Campania e Assoturismo/Confesercenti – per garantire servizi efficaci ai turisti nel periodo natalizio: i bus turistici potranno transitare sino all’interno del Porto di Napoli per poi effettuare a via Marina lo scarico e il carico dei turisti dal 19 novembre all’8 gennaio 2023 nei giorni di sabato e domenica e nei festivi e prefestivi".

Accordo al Comune

L’intesa è stata raggiunta questa mattina, al termine di un incontro, fortemente richiesto e ottenuto da Confesercenti Napoli e Assoturismo/Confesercenti, tenutosi a Palazzo San Giacomo con la partecipazione dei rappresentanti istituzionali di Comune, Prefettura, Polizia Municipale, Capitaneria di Porto e Autorità Portuale. «È un grande successo di Confesercenti Napoli, in virtù del lavoro sinergico compiuto con Federnoleggio e Assoturismo, ma  – avverte Vincenzo Schiavo, presidente di Confesercenti Napoli e Campania – è soprattutto un upgrade sia per la città che per i turisti".

La Ztl Bus Turistici rinviata al 19 novembre

Un altro successo dopo quello recente ottenuto da Confesercenti/Assoturismo, dal momento che venerdì scorso l’ordinanza del Comune aveva accolto l’istanza di rinviare dal 5 al 19 novembre la Ztl dei Bus Turistici. «Con questi interventi, per i quali ringrazio per l’impegno profuso i coordinatori di Assoturismo/Confesercenti Gennaro Lametta, Roberto Pagnotta e Marco Bottiglieri e il referente di Federnoleggio Antonio Paone, oltre alle Istituzioni, riusciamo – conclude Schiavo – a tutelare le nostre imprese, salvaguardare il turista, che è una preziosa risorsa per l’economia della nostra regione, ma nel contempo non trascurando gli interessi della popolazione residente».

Al tavolo hanno partecipato, oltre al presidente di Confesercenti Napoli Vincenzo Schiavo, al Coordinatore Assoturismo/Confesercenti Gennaro Lametta, e al presidente di Federnoleggio/Confesercenti Napoli Antonio Pane,  gli assessori al Comune di Napoli Teresa Armato (al Turismo e alle Attività Produttive), Antonio De Iesu (Polizia Municipale e alla Legalità) e Edoardo Cosenza (alle Infrastrutture, Mobilità e Protezione Civile), il Comandante della Polizia Municipale di Napoli Ciro Esposito, il Direttore ufficio delle dogane di Napoli Salvatore TrentinoUgo Vestri, dirigente dell’Autorità Portuale, e Giuseppe D’Alessio (Dirigente infrastrutture e mobilità al Comune di Napoli).

130 CONDIVISIONI
Trasporto pubblico a Napoli
653 contenuti su questa storia
Treno della Circumvesuviana deragliato, indagati capotreno e macchinista
Treno della Circumvesuviana deragliato, indagati capotreno e macchinista
Vomero, ascensore della Funicolare rotto da 4 mesi: Anm paga il taxi ai disabili in carrozzina
Vomero, ascensore della Funicolare rotto da 4 mesi: Anm paga il taxi ai disabili in carrozzina
Piove nella Funicolare Centrale, soffitti devastati da infiltrazioni a 5 anni dai lavori
Piove nella Funicolare Centrale, soffitti devastati da infiltrazioni a 5 anni dai lavori
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni