165 CONDIVISIONI
Trasporto pubblico a Napoli
22 Giugno 2022
16:40

A Napoli taxi fermi oggi, migliaia di turisti in coda ad Aeroporto e Porto sotto il sole

Lunghissime code di turisti all’Aeroporto dove non si trovano taxi, per l’agitazione dei tassisti contro il DDL Concorrenza. Assoutenti: “Intervenga il garante”. Il Comune aumenta i bus.
A cura di Pierluigi Frattasi
165 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Trasporto pubblico a Napoli

Migliaia di turisti in coda sotto il sole all'Aeroporto di Capodichino e al Porto di Napoli, oggi, per lo sciopero a sorpresa dei tassisti napoletani che protestano contro il DDL Concorrenza. Lunghissime file si sono formate all'esterno dello scalo partenopeo, dove i turisti stanno cercando di salire sui pochi Alibus disponibili dell'Anm. Stessa scena anche al Porto di Napoli, dove i turisti che scendono dai traghetti e gli aliscafi che arrivano dalle isole del Golfo sono costretti ad affollarsi attorno agli Alibus per raggiungere la Stazione Centrale o l'Aeroporto di Capodichino per tornare a casa.

Napoli piena di turisti, ma non ci sono i taxi

A Napoli da questa mattina non si trovano più taxi a causa di un'agitazione spontanea lanciata dai tassisti contro il DDL Concorrenza, che, a loro giudizio, aprirà le porte alle multinazionali, andando a peggiorare la qualità e i controlli del servizio rivolto all'utenza. I taxi oggi sono soggetti a verifiche costanti più stringenti delle auto normali, sia sulle condizioni dei mezzi, che sugli autisti, sottoposti a controlli alcolemici e tossicologici periodici. I tassisti sono scesi in assemblea spontanea. Dalle 6 di stamane i numeri radio taxi squillano a vuoto. Il tutto mentre la città è piena di turisti per i vari eventi che sono stati organizzati, come il Pizza Village sul Lungomare e le altre mostre che sono state organizzate in città. Una situazione che sta creando non pochi problemi alla cittadinanza e ai visitatori. Senza i taxi i trasporti in città sono in ginocchio. I tassisti si sono scusati per i disagi con l'utenza: "Siamo disperati", hanno detto.

Il Comune ha potenziato i bus per i turisti

Il Comune di Napoli è intervenuto potenziando i bus per i turisti:

"Stamattina per una protesta inattesa dei tassisti si sono verificati disagi sulla linea Alibus da e per l’aeroporto. Gli Assessori ai Trasporti e al Turismo, Edoardo Cosenza e Teresa Armato, si sono attivati immediatamente con Anm per garantire il potenziamento del servizio con ulteriori autobus. Fino alle 12 sono stati inseriti tre nuovi bus sulla linea che, nel pomeriggio, è arrivata a 14 bus (+6) in particolare sulla tratta Garibaldi-Aeroporto. La capacità di trasporto sul percorso è aumentata del 60%".

Assoutenti: "Intervenga il Garante"

"Le assemblee spontanee indette a Napoli dai tassisti per protestare contro il Ddl concorrenza stanno causando pesanti disagi ai cittadini e potrebbero rappresentare una interruzione di pubblico servizio". Dichiara Assoutenti. "A Napoli da questa mattina i taxi sono introvabili, con pesanti ripercussioni per i cittadini – spiega il presidente Furio Truzzi – Una protesta che appare come una forma di sciopero selvaggio, attuato senza informare adeguatamente gli utenti che vengono così privati di un servizio pubblico indispensabile e presi in ostaggio per manifestazioni sindacali". "Non entriamo nel merito delle rivendicazioni della categoria, ma invitiamo i tassisti a garantire il servizio di trasporto ai cittadini ponendo fine alle assemblee e ai disagi per gli utenti. In caso contrario, saremo costretti a chiedere l'intervento della Procura per la possibile fattispecie di interruzione di pubblico servizio. Chiediamo inoltre al Garante per gli scioperi di attivarsi sulle agitazioni delle auto bianche al fine di assicurare il rispetto dei diritti degli utenti".

165 CONDIVISIONI
Trasporto pubblico a Napoli
512 contenuti su questa storia
A Napoli ripartono i taxi, rientra la protesta dei tassisti: ma ci sarà sciopero il 5 luglio
A Napoli ripartono i taxi, rientra la protesta dei tassisti: ma ci sarà sciopero il 5 luglio
Donna sviene davanti all'Ospedale del Mare, salvata dall'autista del bus Anm:
Donna sviene davanti all'Ospedale del Mare, salvata dall'autista del bus Anm: "È un angelo"
Bus turistico sosta sulla fermata a Napoli, l'autista Anm si lamenta ed è aggredito
Bus turistico sosta sulla fermata a Napoli, l'autista Anm si lamenta ed è aggredito
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni