146 CONDIVISIONI
24 Novembre 2022
8:50

A 17 anni guida l’auto, dentro centinaia di dosi di crack e cocaina: arrestato nel Napoletano

In manette un ragazzo di Ponticelli. In auto i carabinieri hanno scoperto 150 dosi di crack e 36 di cocaina. La vettura è stata sequestrata.
A cura di Pierluigi Frattasi
146 CONDIVISIONI
Immagine di repertorio
Immagine di repertorio

A 17 anni guida l'auto. All'interno della vettura centinaia di dosi di droga: crack e cocaina. Ma il giovane, originario di Ponticelli, quartiere dell'area orientale di Napoli, e già noto alle forze dell’ordine, è incappato nei controlli dei carabinieri. I militari dell'Arma della sezione operativa di Castello di Cisterna lo hanno sorpreso durante un controllo alla circolazione nella zona cosiddetta della ex legge “219”.

Centinaia di dosi di droga in auto

Quando hanno controllato la vettura, i carabinieri hanno scoperto che il ragazzo era minorenne. All'interno dell'abitacolo, poi, dopo una accurata ispezione, hanno trovato 150 dosi di crack, 36 di cocaina e 50 euro in banconote di piccolo taglio. A quel punto per il giovane sono scattate le manette. I carabinieri lo hanno arrestato per detenzione di droga a fini di spaccio. L'auto è stata, invece, sequestrata. Il ragazzo è stato, quindi, trasferito nel centro di prima accoglienza per i minori dei Colli Aminei, a Napoli.

A Pozzuoli sequestrata pistola a salve modificata

In un'altra operazione condotta a Pozzuoli, in provincia di Napoli, invece, i Carabinieri della locale compagnia hanno setacciato le strade della zona effettuando diverse perquisizioni. Nella lente dei controlli dei militari dell’Arma la località Monteruscello dove è stata rinvenuta e sequestrata una pistola a salve calibro 8 senza matricola e modificata. L’arma, custodita in una scatola, era nascosta in un’intercapedine dell’androne comune di un palazzo di via Reginelle e avrebbe potuto uccidere grazie alla saldatura di una canna calibro 7,65. Nella scatola anche 6 proiettili nel caricatore e altri 19 colpi in una busta. La pistola sarà sottoposta ad accertamenti balistici per verificare il suo eventuale utilizzo in fatti di sangue o altri delitti.

146 CONDIVISIONI
Imprenditore casertano spacciava cocaina nel suo locale agli amici facoltosi: arrestato
Imprenditore casertano spacciava cocaina nel suo locale agli amici facoltosi: arrestato
Il narcos Bruno Carbone arrestato a Dubai: era l'ultimo broker della camorra latitante
Il narcos Bruno Carbone arrestato a Dubai: era l'ultimo broker della camorra latitante
Cocaina mescolata nel caffè da Colombia e Panama, poi spacciata nel Napoletano: 9 arresti
Cocaina mescolata nel caffè da Colombia e Panama, poi spacciata nel Napoletano: 9 arresti
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni