313 CONDIVISIONI
8 Luglio 2022
16:53

Uccide il cugino con novanta martellate: per Eliana Mascheretti chiesti nove anni di carcere

La Procura ha chiesto nove anni e quattro mesi di reclusione per Eliana Mascheretti, la donna di 61 anni accusata di aver ucciso il cugino con novanta martellate.
A cura di Giorgia Venturini
313 CONDIVISIONI

Aveva ucciso il cugino con novanta martellate mentre si trovavano nella sua casa di Pedrengo, in provincia di Bergamo. I fatti risalgono allo scorso 20 dicembre 2020, ora per Eliana Mascheretti la Procura ha chiesto nove anni e quattro mesi di reclusione. La donna di 61 anni è accusata di omicidio preterintenzionale.

L'omicidio al termine di un litigio

Eliana Mascheretti dal 2015 aveva ospitato nella sua villetta il cugino di 73 anni Giuliano che aveva avuto delle difficoltà economiche e dei problemi anche fisici. Secondo quanto riferito da Prima Bergamo, la convivenza era iniziata in modo pacifico ma i litigi si erano fatti più frequenti. Il giorno del delitto la donna ha avuto un diverbio con il cugino: la 61enne ha colpito l'uomo con novanta martellate uccidendolo. Dopo il raptus, la donna si era pentita e aveva tentato di rimediare somministrando al cugino gli antidolorifici. Solo quando aveva visto che il cugino aveva perso conoscenza aveva chiamato i soccorsi. Per lui però erano stati inutili i soccorsi.

L'accusa di omicidio preterintenzionale

In un primo momento la donna aveva raccontato che l'anziano aveva accusato un malore. Una volta però davanti agli investigatori aveva confessato tutto, precisando però che non aveva avuto intenzioni omicide. Da allora si trova ai domiciliari con braccialetto elettronico: è accusata di omicidio preterintenzionale. In aula dovrà parlare ancora la difesa: la sentenza è prevista per il prossimo 23 settembre. Allora il giudice deciderà, in caso di condanna si vedrà se per la donna si apriranno le porte del carcere o se potrà scontare l'eventuale pena ai domiciliari.

313 CONDIVISIONI
Si prende cura dell'anziano cugino, ospitandolo in casa, e poi lo uccide a martellate: condannata
Si prende cura dell'anziano cugino, ospitandolo in casa, e poi lo uccide a martellate: condannata
Chi è Mario Zaffarana, per cinque anni in carcere da innocente con l'accusa di aver sgozzato il vicino
Chi è Mario Zaffarana, per cinque anni in carcere da innocente con l'accusa di aver sgozzato il vicino
Abusa più volte della figlia piccola: padre condannato a otto anni di carcere
Abusa più volte della figlia piccola: padre condannato a otto anni di carcere
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni