La scuola "Elsa Morante" di via Pini (Fonte: Facebook)
in foto: La scuola "Elsa Morante" di via Pini (Fonte: Facebook)

I tubi rotti e le aule al freddo hanno costretto due scuole di Milano a chiudere i battenti. La scuola d'infanzia in via Massaua e l'istituto elementare "Elsa Morante" di via Pini sono state infatti obbligate a lasciare a casa i loro piccoli studenti. Le scuole, per sopperire alla problematica, hanno dovuto quindi riattivare la didattica a distanza seppur per un breve periodo. L'assessorato all'Edilizia infatti ha riferito a Fanpage.it che è intervenuto tempestivamente per riportare in pochi giorni i bambini tra i banchi di scuola.

Ostruzione ai tubi alla scuola d'infanzia in via Massaua

Sabato 9 gennaio nella scuola d'infanzia di via Massaua erano iniziati i lavori per il cambio di alcune tubature vecchie. Nelle operazioni, che prevedono di svuotare e riempire i tubi, si è creata una piccola ostruzione che ha impedito il ricircolo dell'acqua in tutta la scuola. Fortunatamente i tecnici sono riusciti a individuare il punto preciso in cui si è formato il blocco e a riparare il danno. Da domani infatti i piccoli potranno tornare già nell'istituto.

Aule al freddo all'istituto Elsa Morante

Più complicata la situazione all'istituto "Elsa Morante" di via Pini. In questo caso, a rompersi è stato uno dei tubi principali, grande circa cinquanta metri, e necessario alla distribuzione dell'impianto di riscaldamento. All'intervento, riferisce l'assessorato a Fanpage.it, è stata data massima priorità tanto che è stato spostato personale da altri lavori per impegnarlo in quest'operazione, in modo da far rientrare i piccoli entro la prossima settimana. Il Comune stima di poterli riportare in classe già lunedì prossimo. Venerdì infatti dovrebbero essere terminati i lavori così da far ripartire il riscaldamento sabato e tenerlo acceso fino a domenica.