1.267 CONDIVISIONI
6 Aprile 2022
10:59

Fiamme nella villa sul lago di Como di Vladimir Solovyev, l’oligarca russo amico di Putin

Tentato incendio nella villa a Menaggio sul lago di Como del presentatore televisivo russo Vladimir Solovyev, uno degli oligarchi più vicini a Putin. Il fuoco, subito spento, è stato appiccato all’esterno con degli pneumatici. La Procura indaga per atto doloso. Nella notte, imbrattati i muri dell’altra villa a Pianello del Lario.
A cura di Enrico Spaccini
1.267 CONDIVISIONI
La villa oggetto del tentato incendio (Foto: Vigili del fuoco)
La villa oggetto del tentato incendio (Foto: Vigili del fuoco)

All'alba del 6 aprile alcune persone, ancora ignote, hanno tentato di incendiare la villa a Loveno di Menaggio, sul lago di Como, dell'oligarca russo Vladimir Solovyev. I filmati delle telecamere di sicurezza sono già stati acquisiti dai carabinieri di Como. L'unica certezza è che per appiccare il fuoco hanno utilizzato degli pneumatici e che i Vigili del fuoco, dopo l'allarme dato da alcuni passanti, hanno spento le fiamme senza complicazioni e senza che risultassero grossi danni alla villa, che è comunque in fase di ristrutturazione. La Procura indaga per atto doloso. Le indagini dovranno chiarire innanzitutto come sia avvenuto il percorso di avvicinamento all'abitazione: una delle proprietà lombarde di Solovyev comprese nella lista delle sanzioni contro la Russia e congelate dalla Guardia di finanza. Nella notte, anche un'altra dimora dell'oligarca, quella a Pianello del Lario, è stata oggetto di un'incursione.

I carabinieri indagano per atto doloso: stanno ascoltando Solovyev

La villa di Solovyev
La villa di Solovyev

I carabinieri stanno sentendo in queste ore lo stesso Solovyev, capofila della ricca comunità russa da anni presente sulle rive del Lario. Qualche giorno fa, l'oligarca presentatore televisivo di 58 anni, aveva parlato nel suo programma "The evening" del suo timore di non poter più accedere alle sue ville in Lombardia. Oltre a quelle di Menaggio e Pianello del Lario, Solovyev ne ha un'altra a Griante, non molto distante alla proprietà di George Clooney. "Le ho comprate e ho pagato una quantità pazzesca di tasse", protestava durante una puntata del suo talk televisivo, "e all'improvviso qualcuno decide che io sono nell'elenco delle sanzioni. E subito colpiscono il mio immobile. Chi ha detto che l'Europa ha diritti di proprietà sacri?".

Incursione anche a un'altra villa

Nella notte anche la villa di Pianello del Lario è stata oggetto di un'incursione. I muri dell'abitazioni sono stati imbrattati e si ignora ancora se l'intenzione iniziale degli autori fosse quella di entrare in casa. Questa di Pianello sarebbe la principale proprietà di Solovyev sulle sponde del lago. Le scritte in rosso apparse sui muri recitavano "no war" e "killer", riferendosi proprio all'oligarca. Anche l'acqua della piscina è stata colorata di rosso.

Vladimir Solovyev, capofila della comunità ricca russa del lago di Como
Vladimir Solovyev, capofila della comunità ricca russa del lago di Como

Chi è Vladimir Solovyev, l'oligarca che dà del "tu" a Putin

La lista "nera" della Guardia di finanza riporta anche la motivazione per cui è presente anche Solovyev: "Noto per il suo atteggiamento estremamente ostile nei confronti dell'Ucraina". L'oligarca amico del presidente Putin, uno dei pochi che può dargli del "tu", nel 2014 ricevette una medaglia dell'Ordine al merito per la patria grazie alla "copertura obiettiva" del referendum per l'annessione della Crimea. Nei suoi interventi televisivi, infatti, manifestava il suo appoggio all'azione presidenziale russa condannando l'ipocrisia occidentale nei suoi rapporti con l'Ucraina. Anche negli ultimi giorni Solovyev non ha esitato a ribadire le proprie posizioni riguardo l'invasione russa e dell'ipotesi di un "corridoio per Kaliningrad" attraverso i Paesi baltici.

1.267 CONDIVISIONI
Perde il controllo della moto e finisce fuori strada, morto ragazzo di 24 anni: non aveva la patente
Perde il controllo della moto e finisce fuori strada, morto ragazzo di 24 anni: non aveva la patente
Aggredisce un passante invalido con calci e pugni: denunciato
Aggredisce un passante invalido con calci e pugni: denunciato
Accendono un braciere per scaldarsi in un container: trovati morti due operai
Accendono un braciere per scaldarsi in un container: trovati morti due operai
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni