Foto di repertorio
in foto: Foto di repertorio

Un uomo di 29 anni è stato arrestato a Milano per aver rubato all'interno di un supermercato e picchiato l'addetto alla vigilanza che aveva provato a fermarlo.

Tentata rapina in un supermercato di Milano

Il tentativo di rapina si è verificato attorno alle 20:30 del 13 febbraio, all'interno del supermercato Carrefour di Corso Lodi. Il 29enne ha provato a rubare del pesce e altri generi alimentari ittici per un valore complessivo di circa 120 euro. Mentre cercava di fuggire ha ingaggiato una violenta colluttazione con l’addetto alla vigilanza, un 36enne nigeriano, e lo ha colpito con molti pugni al volto.

Vigilante picchiato, la polizia arresta l'aggressore

I poliziotti del nucleo radiomobile della Questura di Milano sono arrivati sul posto e sono riusciti a bloccare l'uomo, arrestato per rapina impropria. Si tratta di un cittadino egiziano, pregiudicato. L’addetto alla vigilanza, di nazionalità nigeriana, è stato trasportato in codice verde, al pronto soccorso dell’ospedale “Città Studi” dove è stato trattenuto in osservazione. Le sue condizioni non destano comunque preoccupazione.

Commessa accoltellata alla Yamamay di piazza Cordusio

È di pochi giorni fa la notizia di un altro tentativo di rapina fino con il ferimento di una lavoratrice. Una commessa di 29 anni è stata accoltellata all’interno del negozio della Yamamay in piazza Cordusio a Milano da un uomo che aveva tentato di avvicinarsi alla cassa. La dipendente, che era intervenuta per bloccarlo, è stata raggiunta da un fendente al fianco. Per fortuna la ferita era risultata superficiale. Trasportata in ospedale a Niguarda, la 29enne è state medicata e dimessa con alcuni giorni di prognosi.