19 Gennaio 2022
18:13

Robinho condannato in via definitiva a 9 anni di carcere per violenza sessuale di gruppo

Robinho è stato condannato in via definitiva a nove anni di carcere per aver preso parte ad una violenza sessuale di gruppo nel 2013.
A cura di Filippo M. Capra

Robinho è stato condannato in via definitiva a nove anni di carcere per aver preso parte ad una violenza sessuale di gruppo nel 2013 ai danni di una ragazza allora 23enne. La Corte di Cassazione di Roma ha confermato oggi la condanna all'ex calciatore di Milan e Manchester City respingendo il ricorso degli avvocati difensori del brasiliano che avevano cercato di definire il rapporto sessuale come "consensuale". La Corte di Cassazione conferma quindi la sentenza del primo grado che era stata confermata a sua volta già dalla Corte d'Appello di Milano.

La Corte d'Appello aveva confermato il primo grado

Nelle motivazioni, la Corte d'Appello di Milano aveva spiegato che Robinho, insieme al complice, avevano mostrato "particolare disprezzo per la vittima che è stata brutalmente umiliata". I giudici dell'Appello milanese avevano poi spiegato che gli allora imputati avevano "da subito cercato di sviare le indagini offrendo agli inquirenti una versione dei fatti falsa e previamente concordata", decretando che "l'illustrato quadro probatorio dimostra in modo inequivocabile, a parere della Corte, lo stato di totale incoscienza della persona offesa". Respinte infine le provocazioni della difesa di Robinho che sosteneva come il patrimonio dell'ex calciatore fosse obiettivo della vittima. Anzi, nonostante le floride economie, i giudici avevano sottolineato come "non ha inteso avanzare neppure una offerta risarcitoria che, anche nella prospettiva difensiva di una mancata percezione del dissenso, avrebbe potuto trovare spazio". Robinho è rimasto svincolato dal Santos dopo la pubblicazione delle intercettazioni eseguite nel corso delle indagini a seguito della violenza sessuale.

Violentavano le nipotine girando video pedopornografici, condannati due fratelli di 25 e 30 anni
Violentavano le nipotine girando video pedopornografici, condannati due fratelli di 25 e 30 anni
Costringevano il figlio di 11 anni a spacciare droga: genitori condannati a 9 e 8 anni di carcere
Costringevano il figlio di 11 anni a spacciare droga: genitori condannati a 9 e 8 anni di carcere
Violenze sessuali a Capodanno in piazza Duomo: le ragazze confermano le accuse davanti al giudice
Violenze sessuali a Capodanno in piazza Duomo: le ragazze confermano le accuse davanti al giudice
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni