25 Settembre 2021
14:09

Pavia, due ragazzi finiscono con l’auto nel Naviglio e rischiano di annegare: salvati dalla polizia

Incidente nella notte a Pavia. Due ragazzi, un 31enne e una 22enne, sono finiti con la loro auto nel Naviglio. Gli agenti di una volante sono intervenuti dopo la segnalazione di un passante: due poliziotti si sono tuffati in acqua e hanno salvato i due, che annaspavano vistosamente e rischiavano di annegare.
A cura di Francesco Loiacono
L’auto finita nel Naviglio
L’auto finita nel Naviglio

Nottata movimentata quella appena trascorsa a Pavia. Due ragazzi, un 31enne e una 22enne, sono finiti con la loro auto nel Naviglio e hanno rischiato entrambi di annegare. Se sono vivi lo devono alla prontezza di due poliziotti di una volante, un assistente capo e un agente scelto, che non hanno esitato a tuffarsi in acqua e sono riusciti a portare in salvo i due.

È avvenuto tutto attorno alle 4.20: i ragazzi erano a bordo di una Toyota Aygo che all'altezza del ponte sul Naviglio che collega viale Repubblica con via Alzaia, per cause da accertare, ha sfondato il guard rail ed è finita in acqua. Un passante che si trovava lì ha assistito all'incidente e ha sentito la ragazza urlare "Non so nuotare" e chiedere aiuto. Immediatamente ha chiamato il 112, che ha mandato sul posto la volante della questura di Pavia.

Due poliziotti si sono tuffati per salvare i ragazzi

I poliziotti si sono subito resi conto di non poter attendere l'intervento dei vigili del fuoco: i due ragazzi, anche per via della forte corrente, non riuscivano infatti a uscire dall'abitacolo e annaspavano vistosamente, con l'acqua alla gola, chiedendo aiuto. E così due dei poliziotti intervenuti, dopo aver consegnato a un loro collega le pistole, si sono tuffati nelle fredde acque del Naviglio e sono riusciti a raggiungere i due occupanti dell'auto. A fatica, dal momento che i due giovani si sbracciavano in preda al panico, sono riusciti a portarli in salvo, anche grazie a una catena umana che è servita per issare il ragazzo e la sua amica sulle sponde molto ripide del canale. Il 31enne e la 22enne sono poi stati soccorsi e portati in stato di choc al Policlinico San Matteo: il giovane a quanto pare si era messo alla guida ubriaco. I due poliziotti-eroi nei convulsi istanti del salvataggio hanno riportato entrambi lievi traumi, giudicati guaribili in tre giorni. Niente, comunque, rispetto alla soddisfazione di aver salvato due giovani vite.

I poliziotti che hanno salvato i due ragazzi    
I poliziotti che hanno salvato i due ragazzi    
Violento incidente nella notte tra due auto: muore un ragazzo di 24 anni, altri due giovani feriti
Violento incidente nella notte tra due auto: muore un ragazzo di 24 anni, altri due giovani feriti
Finiscono in una scarpata con l'auto, ritrovati da una vicina di casa dopo quattro ore: morta la donna
Finiscono in una scarpata con l'auto, ritrovati da una vicina di casa dopo quattro ore: morta la donna
Esce di strada con l'auto, morto un ragazzo di 22 anni: feriti gli amici che viaggiavano con lui
Esce di strada con l'auto, morto un ragazzo di 22 anni: feriti gli amici che viaggiavano con lui
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni