136 CONDIVISIONI
11 Ottobre 2021
9:24

Milano, ragazzo scompare nel nulla dopo un incidente e il ricovero all’ospedale San Raffaele

Mateusz Mroczkowski, 25enne polacco, è scomparso da giorni dall’ospedale San Raffaele di Milano, dove era stato ricoverato a seguito di un incidente stradale. Mateusz è stato sottoposto a un intervento chirurgico alla testa: si sarebbe allontanato in pigiama, senza documenti né cellulare. L’appello della famiglia: “Deve tornare in ospedale, rischia di morire”.
A cura di Francesco Loiacono
136 CONDIVISIONI
Mateusz Mroczkowski (Facebook)
Mateusz Mroczkowski (Facebook)

Un ragazzo di 25 anni, Mateusz Mroczkowski, è scomparso da giorni dall'ospedale San Raffaele di Milano, dove era stato ricoverato a seguito di un incidente stradale. Del suo caso si è occupata anche la trasmissione tv "Chi l'ha visto?", che ha diffuso un appello nel corso dell'ultima puntata e ha anche condiviso sul proprio sito web una foto e una descrizione del giovane. Altri appelli sono apparsi sui social network, da parte dei famigliari e degli amici del 25enne: si teme infatti che il giovane possa essere in difficoltà.

Il ragazzo era stato sottoposto a un intervento chirurgico alla testa

Mateusz Mroczkowski, cittadino polacco, era stato ricoverato al San Raffaele dove era stato anche sottoposto a un intervento chirurgico alla testa. Si sarebbe allontanato indossando solo un pigiama e probabilmente con un vistoso bendaggio alla testa, che potrebbe però essersi tolto. Il ragazzo non ha con sé né i documenti né il cellulare: non ha più dato sue notizie alla famiglia dallo scorso 3 ottobre e si teme che possa essergli successo qualcosa di brutto.

L'appello della famiglia: Deve tornare in ospedale, rischia di morire

Mateusz è alto un metro e 85, ha gli occhi verdi e i capelli castani ed è di corporatura normale. Sull'avambraccio sinistro ha un tatuaggio raffigurante un viso: un segno particolare che potrebbe aiutare chi lo incrocia a riconoscerlo. Chiunque dovesse avere sue notizie o informazioni utili per ritrovarlo può contattare le forze dell'ordine al più presto: i parenti hanno infatti scritto che il ragazzo ha bisogno di tornare subito in ospedale per essere curato, perché in caso contrario rischia di morire.

136 CONDIVISIONI
Aumentano i ricoveri Covid negli ospedali di Milano: al Niguarda l'80 per cento non è vaccinato
Aumentano i ricoveri Covid negli ospedali di Milano: al Niguarda l'80 per cento non è vaccinato
Covid: aumento dei ricoveri in Lombardia, chiesta la riapertura dell'ospedale in Fiera
Covid: aumento dei ricoveri in Lombardia, chiesta la riapertura dell'ospedale in Fiera
Monza, al San Gerardo salgono ricoveri e morti per Covid: 5 su 8 in terapia intensiva non sono vaccinati
Monza, al San Gerardo salgono ricoveri e morti per Covid: 5 su 8 in terapia intensiva non sono vaccinati
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni