(foto di repertorio)
in foto: (foto di repertorio)

Ripartono la cultura e l'arte a Milano. A partire da oggi, martedì 8 settembre i musei civici saranno aperti da martedì a domenica con nuovi orari. La stagione del Museo del Novecento e di Palazzo Reale riaprirà con due nuove mostre: "Out of the blue, viaggio nella calligrafia attraverso Alcantara" per il Museo del Novecento e una mostra di Franco Guerzoni per Palazzo Reale.

I nuovi orari dei musei di Milano

Il Castello Sforzesco, il Museo di Storia Naturale, la Gam, il Museo Archeologico, l’Acquario, Palazzo Morando e il Museo del Risorgimento saranno visitabili dalle 9 alle 17.30. Stessi orari per Casa Boschi Di Stefano e Studio Messina. Palazzo Reale, il Padiglione d’arte contemporanea, il Museo del Novecento e il Mudec invece saranno aperti dalle 9.30 alle 19.30 mentre il giovedì dalle 9.30 alle 22.30. Il lunedì tutti i musei civici resteranno però chiusi al pubblico.

Il viaggio nella Calligrafia attraverso Alcantara a Palazzo Reale

Considerata tra le forme artistiche più elevate della cultura cinese, la calligrafia sarà protagonista della mostra ‘Out of the Blue, Viaggio nella Calligrafia attraverso Alcantara’, promossa e prodotta da Comune di Milano, Palazzo Reale e Alcantara, appositamente concepita per l’Appartamento dei Principi. L'esposizione sarà visitabile da domani, mercoledì 9 settembre. Resterà aperta gratuitamente fino a domenica 11 ottobre. L'accesso sarà permesso però solo su prenotazione e nel pieno rispetto delle disposizioni volte a tutelare la sicurezza e la salute dei visitatori.

Mani igienizzate e rilevazione temperatura corporea

Per accedere a ogni area sarà infatti necessario indossare la mascherina e igienizzare le mani. All’ingresso verrà rilevata la temperatura corporea e se il valore sarà pari o superiore a 37,5 gradi non sarà consentito l’accesso. Al momento non è possibile prenotare visite per gruppi o scolaresche. La mostra è a cura di Dagmar Carnevale Lavezzoli e Katie Hill e trasformerà gli spazi di Palazzo Reale in porte d’accesso alle esposizioni. In ‘Out of the Blue’, sei artisti cinesi – Qin Feng, Qu Lei Lei, Sun Xun, Mao Lizi, Zhang Chun Hong, Wang Huangsheng – combinano la millenaria tradizione del loro passato con le tecnologie più moderne. Dalle proiezioni digitali all'inchiostro sui rotoli, gli artisti provano a interrogarsi sulla natura della relazione fra l'uomo e il mondo che lo circonda.

Il Museo del Novecento riapre la stagione espositiva con Franco Guerzoni

A cura di Martina Corgnati, la mostra di Franco Guerzoni, nato nel 1948 a Modena, aprirà domani, 9 settembre, la stagione del Museo del Novecento. Questa segnerà il ritorno dell'artista nella città dove hanno avuto luogo alcune delle sue principali esposizioni. Al quarto piano del museo sono esposte soprattutto opere realizzate dall'artista negli ultimi 10 anni. Protagonisti della mostra gli scatti fotografici che ritraggono pareti vecchie e scrostate, evocate anche su tela. Le immagini, ricostruite attraverso la pittura, sono poste in dialogo con i lavori dei primissimi anni Settanta nati dalla collaborazione con gli amici fotografi Luigi Ghirri e Franco Vaccari.

L'ultima ricerca di Guerzoni

La mostra poi continua con l’ultima ricerca di Guerzoni intitolata ‘Intravedere: piccole stanze di materiale gessoso che galleggiano come libri aperti'. Nel percorso espositivo, una bacheca è riservata a un labirinto di sequenze fotografiche, spesso inedite, che raccontano progetti e aspirazioni risalenti alle sue origini inquiete. Infine sarà possibile vedere un video, realizzato da Eva Marisaldi ed Enrico Serotti, che racconta per tappe l’opera di Guerzoni nel suo complesso. La mostra sarà visitabile fino al 14 febbraio 2021.