Disagi e ritardi per i passeggeri del trasporto pubblico milanese nel pomeriggio di oggi, martedì 8 settembre. A causa di un improvviso malfunzionamento della fornitura della corrente elettrica, diverse linee di tram e filobus sono costrette ad interrompere la loro corsa presso capolinea improvvisati senza completare il giro previsto. Ne dà comunicazione l'Azienda trasporti milanesi sul proprio sito, scrivendo che "il fornitore di energia elettrica sta intervenendo per risolvere una temporanea mancanza di corrente".

Le linee dei tram interrotte

Nella fattispecie, sono le linee dei tram 2, 4, 5, 7 e 33, e dei filobus 90, 91 e 92, a risultare in forte ritardo e con diversi problemi di circolazione. Per quanto riguarda la linea 2, Atm fa sapere che le corse terminano in piazza Baiamonti. Il tram 4 che viaggia in direzione Cairoli, termina invece il suo giro all'Ospedale Maggiore. Stessa sorte anche per il convoglio che viaggi anella direzione opposta, verso Parco Nord, che termina le corse in piazza Baiamonti. La linea 5 del tram termina, il cui capolinea è l'Ospedale Maggiore, termina in viale Luningiana, mentre il convoglio che solitamente fa capolinea all'Ortica, sempre della stessa linea, arriva fino a viale Ca' Granda/viale Fulio Testi. Nemmeno il tram 7 raggiunge il proprio capolinea, terminando le corse in via Santa Monica, così come il 33 che finisce in via Farini/Ferrari senza raggiungere l'ultima fermata naturale del suo giro, Lagosta.

Le linee dei filobus interrotte

Per quanto riguarda i filobus, la 90 termina le corse in via Resegone/Lancetti, la 91 a Piola, la 92 in direzione viale Isonzo termina in via Lancetti/Nigra e la 92 in direzione Bovisa termina in piazza Ascolti. Atm ha fatto inoltre sapere che per i percorsi delle linee del filobus, sono stati attivati bus di rinforzo, mentre per le linee dei tram ci sono bus sostitutivi che aiutino i passeggeri a raggiungere le proprie destinazioni.