Il mercato di viale Puglie nel 2019 (foto LaPresse)
in foto: Il mercato di viale Puglie nel 2019 (foto LaPresse)

"Troppa illegalità, troppo abusivismo e troppi assembramenti senza rispetto delle norme anti-Covid19. Per questi motivi, ho firmato due ordinanze contingibili e urgenti che chiedono ai proprietari delle aree di sospendere l‘attività dei due mercatini che si svolgono di domenica nella zona di viale Puglie". Lo ha comunicato il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, annunciando l'intervento sui mercatini tra viale Puglie, via Tertulliano e piazzale Cuoco, che da tempo sono al centro di polemiche e proteste da parte dei comitati di quartiere, che denunciano la mancanza di regole e controlli.

Le due ordinanze sono state notificate oggi ai due proprietari dei terreni e impongono, per un mese, la sospensione dei due mercati hobbistici.

Milano, Giuseppe Sala sospende i mercatini di viale Puglie

Una situazione che si protrae da tempo, ma che l'emergenza coronavirus ha reso ancora più difficile da gestire. "Ogni domenica pattuglie della polizia locale hanno presidiato il luogo e ogni volta sono stati allontanati abusivi e sequestrata merce rubata. Nonostante gli sforzi per far rispettare la legge e le norme di sicurezza, le cose non sono cambiate e per cui sono intervenuto con più decisione – ha scritto Sala sul suo profilo Facebook -. A Milano non possono esserci luoghi franchi dove non si rispetta la legalità".

Aumentano i contagi: il capoluogo lombardo sotto pressione

Milano è da due settimane sotto pressione per l'improvvisa impennata dei contagi, che nella città metropolitana sono oltre mille al giorno. Virologi ed epidemiologi hanno invitato a maggiore attenzione e a una stretta sui controlli, per invertire la tendenza prima che l'aumento dei malati mandi in crisi gli ospedali. È di ieri sera l'ordinanza della Regione Lombardia che introduce limitazioni per bar ristoranti, chiude sale slot e sospende gli sport di contatto. Nessuna chiusura prevista per il momento per i mercati rionali settimanali.