Immagine di repertorio
in foto: Immagine di repertorio

Due incidenti in poche ore, che si sommano ai molti avvenuti tra venerdì della scorsa settimana e il weekend, uno dei quali con conseguenze molto gravi. A Milano i monopattini elettrici, diventati improvvisamente molto di moda dopo il lockdown, stanno diventando un caso, e c'è chi parla apertamente di mezzi che rappresentano un problema per la sicurezza stradale.

La Russa (Aci): Situazione preoccupante

“Una situazione delicata e preoccupante”, ha commentato il presidente dell’Automobile Club Milano, Geronimo La Russa, commentando "l’ennesimo, grave incidente avvenuto in città a Milano che ha visto coinvolto un monopattino". “Anche in questo caso – aggiunge il presidente La Russa – la vittima è stata ricoverata in ‘codice rosso’. Come affermiamo da tempo, è necessario porre in essere interventi di prevenzione e repressione per evitare che incidenti oggi gravi si trasformino in tragedie. Occorre una nuova strategia che coinvolga tutti gli attori interessati per porre in essere azioni mirate a implementare la sicurezza stradale per chi usa il monopattino (che non è un gioco!), ma anche per chi si muove in auto, in bicicletta o a piedi”.

Due incidenti in un giorno, boom nel weekend

Gli ultimi due episodi sono avvenuti ieri. Il primo riguarda un uomo di 35 anni, che è rimasto ferito in modo grave dopo essere caduto dal suo monopattino elettrico. L’incidente è avvenuto nella notte tra lunedì e martedì nei pressi della stazione Centrale. La vittima della caduta è stata portata in ospedale in codice rosso al Fatebenefratelli, poi le sue condizioni sono migliorate. Nella giornata di martedì un altro episodio è avvenuto in corso Como, dove una persona ha riportato un trauma cranico dopo aver urtato un palo.

Negli ultimi giorni numerosi incidenti hanno coinvolto i mezzi di "micro mobilità elettrica". Il più grave, venerdì mattina, ha coinvolto una donna di 31 anni: era senza casco e non avrebbe rispettato una precedenza, scontrandosi con un furgone che l'ha poi investita. Le sue condizioni sono molto gravi. La Procura di Milano, in coordinamento con la polizia locale, ha avviato un monitoraggio sulle sicurezza delle strade.