Un ragazzo di 26 anni è stato arrestato dalla polizia di Milano nella notte tra ieri, martedì 21 luglio, e oggi, mercoledì 22. Il 26enne, di origini tunisine, è accusato di essere il responsabile di una rapina operata ai danni di una ragazza peruviana di 24 anni che dormiva su una panchina. Secondo quanto ricostruito, k'arresto si è reso possibile grazie all'intervento di alcuni passanti che, testimoni del furto realizzato dal ragazzo, l'hanno bloccato per strada. Gli agenti, di passaggio, verso le due meno venti di questa mattina, hanno notato il 26enne alle prese con una discussione accesa con i ragazzi che lo avevano bloccato, fermandolo.

Giovani bloccano pullman e fanno arrestare rapinatore

Lo scorso giovedì 16 luglio, a Milano, cinque ragazzi tra i 20 e i 30 anni hanno consentito ieri alla polizia di arrestare un altro giovane, un 20enne, responsabile della rapina a un anziano. Secondo quanto ricostruito, verso le 17.30 i cinque hanno sentito un anziano chiedere aiuto e subito dopo hanno visto un ragazzo che correva verso un autobus della linea 40. Intuendo, quindi, cosa fosse appena successo, i cinque sono corsi in direzione del medesimo autobus, intimando al conducente di non ripartire. Così facendo, sono riusciti a bloccare il ventenne in attesa che arrivasse la polizia che lo ha successivamente arrestato per rapina aggravata. Le manette gli sono state poste dopo aver accertato che il giovane aveva sottratto ad un uomo di 82 anni una catenina d'oro che indossava al collo. Il sospetto dei cinque, poi ringraziati anche dall'anziano signore, era quindi fondato.