12 Ottobre 2021
16:32

La sorella di Mario Stranges, lo chef morto in un incidente a Como: “Era un raggio di sole”

Mario Stranges, chef 31enne, è morto in un incidente stradale nella notte tra sabato e domenica a Como. Il ragazzo viveva a Cantù con la famiglia e lavorava in un ristorante di Lugano: sabato notte aveva fatto più tardi del solito, ma ha deciso comunque di mettersi sulla sua moto e tornare a casa. Una delle sorelle: “Era un raggio di sole”. Su Facebook tanti i messaggi di cordoglio per il 31enne.
A cura di Francesco Loiacono
Mario Stranges (Facebook)
Mario Stranges (Facebook)

"Era un raggio di sole". Così una delle sorelle di Mario Stranges, lo chef morto in un incidente nella notte tra sabato e domenica a Como, ha ricordato il fratello 31enne. "Abbiamo la consapevolezza di aver perso una persona solare, buona, gentile", ha detto la ragazza al quotidiano locale "la Provincia di Como". Mario Stranges ha perso la vita dopo l'urto tra la sua moto e un'auto nel quartiere Tavernola di Como. Stava tornando a Vighizzolo, frazione di Cantù dove abitava con la sua famiglia, dopo il turno di lavoro nel ristorante Tango di Lugano, in Svizzera.

La notte dell'incidente Mario, che aveva origini calabresi, aveva fatto più tardi del solito: avrebbe dovuto fermarsi a dormire da un collega, ma all'ultimo momento ha deciso di inforcare la sua motocicletta e di tornare a casa. Non ha fatto la solita strada, perché uno svincolo lungo l'Autostrada A9 era chiuso. E così, come se il destino avesse già deciso, è arrivato all'incrocio tra via per Cernobbio e via della Conciliazione dove è avvenuto lo scontro con l'auto che si è rivelato fatale. Nonostante l'intervento dei soccorsi, Mario è deceduto all'ospedale Sant'Anna di San Fermo della Battaglia.

I ricordi su Facebook dei cugini

La giovane vittima stava progettando di andare a vivere con la ragazza. Lo chef, che aveva perso il padre Fedele, lascia nel dolore mamma Sara, le sorelle Francesca e Giulia, il fratello Sebastiano e i tanti cugini. Molti lo hanno ricordato con una foto e un pensiero su Facebook: "Quanto dolore, un'altra stella è andata a raggiungere le altre in cielo, tutte stelle giovani, per te non era ancora il momento, avevi una lunga vita davanti a te Mario, non posso accettare, non voglio pensare che te ne sei andato, vorrei riavvolgere il nastro tornare indietro di qualche ora e bloccare il tempo". La data dei funerali non è ancora stata stabilita: si attende infatti il nulla osta da parte del magistrato.

Como, si schianta con lo scooter contro un palo: morto un 56enne, lascia la moglie e due figli
Como, si schianta con lo scooter contro un palo: morto un 56enne, lascia la moglie e due figli
Incidente stradale a Como, ferite quattro persone: tra loro anche un bimbo di 6 anni
Incidente stradale a Como, ferite quattro persone: tra loro anche un bimbo di 6 anni
Incidente stradale a Truccazzano, sbanda con la sua auto e finisce contro un albero: morto un 21enne
Incidente stradale a Truccazzano, sbanda con la sua auto e finisce contro un albero: morto un 21enne
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni