(Immagine di repertorio)
in foto: (Immagine di repertorio)

Tragedia a Bollate. Nel comune in provincia di Milano, una donna di 55 anni è morta dopo un grave incidente verificatosi nella serata di sabato 6 marzo. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco di Garbagnate, i carabinieri di Bollate e due ambulanze. La 55enne, nonostante l'arrivo dei soccorsi e il trasporto in ospedale,  è deceduta nel nosocomio di Garbagnate.

La dinamica dell'incidente è ancora poco chiara

La dinamica dell'incidente è ancora poco chiara: i militari stanno ricostruendo l'episodio e cercando di capire se l'impatto sia stato causato da una manovra azzardata o da un malore. Per questo motivo tutte le persone coinvolte sono state sottoposte a esami del sangue. La donna era alla guida della sua Seat quando, in via Verdi, si è scontrata frontalmente con un'Audi che aveva a bordo due ragazzi di 18 e 20 anni. La violenza dell'impatto è stata tale da distruggere le automobili e provocare alla 55enne diversi traumi su tutto il corpo.

L'arrivo in ospedale e la morte

Una volta arrivato l'allarme, sul posto sono giunti i vigili del fuoco e due ambulanze provenienti da Novate Milanese e Caronno Pertusella. I pompieri hanno estratto la donna ancora viva dalle lamiere e subito dopo il personale sanitario le ha praticato un massaggio cardiaco. Dopodiché è stata trasportata in codice rosso all'ospedale di Garbagnate dove però è deceduta poco dopo.

Un altro incidente a Viadana: morta una donna di 59 anni

Nella stessa serata un'altra donna è morta a seguito di un incidente avvenuto a Viadana, in provincia di Mantova. La vittima era un'insegnante di un istituto professionale di Guastella. La 59enne era a bordo dell'automobile con il marito quando si sono scontrati con un'altra macchina guidata da una ragazza di 19 anni. L'insegnante è morta mentre il marito, un uomo di 65 anni, è rimasto gravemente ferito. La 19enne invece ne è uscita illesa.