Milano Design Week 2021
8 Settembre 2021
13:07

Fuorisalone 2021: le 10 installazioni da non perdere durante la Milano Design Week

Milano riparte con il Fuorisalone e supersalone 2021 che, dopo 18 mesi di blocco imposto dall’emergenza Covid, riportano il capoluogo meneghino ad essere punto di riferimento del design internazionale, dal 4 al 10 settembre 2021, con un caleidoscopio di appuntamenti e installazioni che, dagli storici cortili dell’Università Statale agli iconici spazi di Brera, dalla frequentata Tortona al quartiere Isola, non dovete assolutamente perdere in questa edizione settembrina della Milano Design Week 2021.
A cura di Clara Salzano
Milano Design Week 2021, Illycaffè a Villa Necchi
Milano Design Week 2021, Illycaffè a Villa Necchi
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Milano Design Week 2021

Restart! Sembra essere questa la parola d'ordine del Fuorisalone e supersalone 2021 che, dopo 18 mesi di blocco imposto dall’emergenza Covid, riporta il capoluogo meneghino ad essere punto di riferimento del design internazionale dal 4 al 10 settembre 2021. Sono tanti i progetti e i soggetti che stanno animando questa particolare edizione della Milano Design Week 2021 e, che raggruppa gli eventi del Fuorisalone, distribuiti in tutta la città, e quelli del Salone del Mobile, che quest'anno si presenta nell'edizione speciale del Supersalone, dal 5 al 10 settembre alla Fiera Milano, Rho. Dagli storici cortili dell’Università Statale agli iconici spazi di Brera, dalla frequentata Tortona al quartiere Isola, la città è coinvolta da un caleidoscopio di appuntamenti e installazioni e questi sono quelli che per noi non bisogna assolutamente perdere:

1. Interni: giraffe e bolle alla Statale di Milano

In questa edizione settembrina della Milano Design Week 2021, i cortili e i chiostri della Statale di Milano si confermano come iconica location del Fuorisalone con la mostra evento gratuita di Interni "Creative Connections", che coinvolge i visitatori con oltre venti installazioni curate dai nomi più illustri del design italiano e internazionale. L'evento, tra i più seguiti della settimana del design milanese, celebra anche i 30 anni del FuoriSalone, nato nel 1990. La mostra è allestita, oltre che negli spazi dell'Università degli Studi di Milano, anche all’Orto Botanico di Brera, con un’installazione di Carlo Ratti per Eni con enormi bolle trasparenti a simboleggiare la produzione d’ossigeno e consumo di Co2 nel mondo (si consiglia la visita notturna); e all'Audi City Lab, in via della Spiga 26, dove fino al 27 settembre sarà ospitato il progetto di Marcel Wanders studio, Enlightening the future, che immerge il pubblico in un'esperienza di luce incredibile.

Installazione del Fuorisalone Natural Capital presso l’ orto botanico di Brera , in collaborazione tra Studio Carlo Ratti Associati ed Eni Photo Claudio
Installazione del Fuorisalone Natural Capital presso l’ orto botanico di Brera , in collaborazione tra Studio Carlo Ratti Associati ed Eni Photo Claudio

2. Il bar di Arancia Meccanica ad Alcova

La grande rivelazione di questa Milano Design Week è senza dubbio l'installazione di Space Caviar e Studio Vedèt, che in occasione del Fuorisalone 2021, dal 4 al 12 settembre 2021, hanno aperto per la prima volta al pubblico un luogo abbandonato, a pochi passi dalla stazione della metro Inganni. La suggestiva location comprende tre edifici storici, immersi in un enorme parco urbano, dove espongono più di 50 espositori come designer indipendenti, brand innovativi, gallerie e aziende. Varcato l'ingresso, si viene catturati dal fascino decadente del luogo dove a sorpresa ci si può sedere anche agli sgabelli del bar di Arancia Meccanica e vivere l'esperienza più bella di questa edizione settembrina del Fuorisalone in un luogo unico dove il design si fonde con la natura.

Fuorisalone 2021, Alcova – il bar di Arancia Meccanica
Fuorisalone 2021, Alcova – il bar di Arancia Meccanica

3. Dior a Palazzo Citterio

Per quest'Evento speciale del Salone del Mobile, Dior ha invitato diciassette designer e artisti internazionali a reinventare le Medaillon Chair, le iconiche sedie a medaglione realizzate dalla maison francese nel 1947, in mostra fino al 10 settembre 2021, nello storico Palazzo Citterio, nel quartiere centrale di Brera. L'esposizione, gratuita, cattura il visitatore in uno spazio arioso dove i contributi di ciascun creatore sono immersi in un fascio di luce creando un effetto drammatico che affascina tutti, anche le celebrity come Chiara Ferragni.

Dior a Palazzo Citterio per il Salone del Mobile.Milano 2021
Dior a Palazzo Citterio per il Salone del Mobile.Milano 2021

4. Le metamorfosi del serpente di Bvlgari al GAM

Bvlgari ha inaugurato la mostra “Metamorphosis” presso la Galleria d’Arte Moderna di Milano, fino al 10 settembre 2021. L'originale esposizione, aperta in occasione degli eventi della Milano Design Week, racconta le metamorfosi del serpente, icona della maison romana dagli anni Quaranta a oggi, in diverse accezioni attraverso le opere di quattro artisti internazionali: Ann Veronica Janssens, Azuma Makoto, Daan Roosegaarde, Vincent Van Duysen, che hanno fornito una propria interpretazione sul tema attraverso delle installazioni site specific.

Bulgari al GAM per il Fuorisalone 2021
Bulgari al GAM per il Fuorisalone 2021

5. Off White + Ginori nel quadrilatero della moda

Ginori 1735 ha realizzato una collezione in collaborazione con Off-White c/o Virgil Abloh in occasione della Milano Design Week 2021. La serie, in edizione limitata, comprende un intero set di stoviglie in cui i motivi iconici Off-White incontrano la raffinata porcellana Ginori. L'esposizione della nuova collaborazione Off-White c/o Ginori 1735 è una teca di alluminio e vetro fuori al negozio milanese di. Off White in via Bigli 2, visibile fino al 12 settembre 2021.

;Ilano Design Week 2021, Off White/ Ginori 1735
;Ilano Design Week 2021, Off White/ Ginori 1735

6. The Dutch in Milan a Palazzo Turati

Il magnifico Palazzo Francesco Turati, restaurato di recente, apre le sue porte durante la Milano Design Week per accogliere il Padiglione Olandese nel centro di Milano, fino al 10 settembre 2021. Si chiama "Masterly – The Dutch in Milano Designer", l'installazione realizzata da produttori artigianali e agenzie di design olandesi con il meglio del design e dell'artigianato dei Paesi Bassi. Dal cortile d'ingresso alla terrazza panoramica, nell'affascinante Palazzo Francesco Turati si integrano perfettamente design storico e contemporaneo dando vita ad un'esperienza di visita mozzafiato. Per l'accesso al palazzo sono richiesti obbligatoriamente mascherina, Green Pass o certificato equipollente e documento d'identità.

7. In piscina con Maurizio Cattelan e Toiletpaper

La Piscina comunale Cozzi, uno dei luoghi simbolo di Milano e dei milanesi dal 1934, diventa sede dell'installazione scenografica di Toiletpaper, l'irriverente rivista d'immagini dell’artista Maurizio Cattelan e del fotografo Pierpaolo Ferrari, che per il Fuorisalone 2021 hanno riprodotto una foto destinata alla rivista, in versione gigantesca, sulla parete di fondo della piscina. L'opera Be Water è la più grande mai realizzata da Toiletpaper e di una bellezza da lasciare senza fiato. È visitabile gratuitamente fino al 10 settembre e per un anno per i clienti della piscina.

8. Al Superstudio Più in mostra la nuova Lamborghini

Automobili Lamborghini è presente fino al 10 settembre 2021 all'interno dell'iconico Superstudio Più, in Via Tortona 27, con la Countach LPI 800-4, presentata in anteprima europea dopo 50 anni dal lancio della prima Countach. Lo spazio espositivo, realizzato in collaborazione con CRA – Carlo Ratti Associati, mette in risalto la vettura, realizzata in un'edizione limitata di solo 112 esemplari, che rappresenta il meglio delle supersportive targate Lamborghini.

Lamborghini per la MIlano Design Week 2021 in Superstudio Più
Lamborghini per la MIlano Design Week 2021 in Superstudio Più

9. Un mondo sostenibile al Museo della scienza e della tecnologia Leonardo Da Vinci

Un enorme padiglione fatto di originali e innovative sedie riciclate e riciclabili, oltre il meglio del design danese sostenibile, sono esposti al Museo della scienza e della tecnologia Leonardo Da Vinci che ospita la terza edizione di RoGUILTLESSPLASTIC, il progetto internazionale di Rossana Orlandi, con il TrashFormation Village, fino al 12 settembre 2021. All'inaugurazione in occasione della Milano Design Week 2021 era presente, con il Sindaco Beppe Sala e Rossana Orlandi, la Principessa Mary di Danimarca che si è mostrata fiera di visitare l'imponente installazione che espone il meglio della cultura della sostenibilità e responsabilità alla base del design danese. Il Padiglione Danese al Fuorisalone 2021 è un magnifico esempio di economia circolare realizzato dallo studio Lendager Group che ha utilizzato una sedia fatta con i fusti di birra Drughmaster di Carlsberg e che può essere usata come elegante arredo o essere impilata per edificare un edificio.

RoGUILTLESSPLASTIC di Rossana Orlandi al Museo della scienza Leonardo da Vicni
RoGUILTLESSPLASTIC di Rossana Orlandi al Museo della scienza Leonardo da Vicni

10. Le tazzine di Abramović e Ai Weiwei per Illycaffè a Villa Necchi Campiglio

L'incantevole Villa Necchi Campiglio a Milano accoglie l'installazione di illycaffè per la Salone del Mobile 2021. Nella caffetteria dei giardini della Villa, grazie al supporto di FAI – Fondo per l’Ambiente Italiano, è stato possibile presentare le più belle collezioni di tazzine dell'azienda di caffè, dal 1996 ad oggi. Per tutta la Milano Design Week 2021 sarà inoltre possibile gustare una bevanda nella caffetteria di Villa Necchi Campiglio in una iconiche tazzine create dai più noti artisti come Marina Abramović, Jeff Koons, Ai Weiwei, e molti altri.

Illycaffè a Villa Necchi Campiglio, Milano, per il Fuorisalone 2021
Illycaffè a Villa Necchi Campiglio, Milano, per il Fuorisalone 2021
25 contenuti su questa storia
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni