Immagine di repertorio (foto Vigili del fuoco di Milano)
in foto: Immagine di repertorio (foto Vigili del fuoco di Milano)

Un folle inseguimento ha animato le strade di Inveruno, in provincia di Milano, nella serata di mercoledì 7 aprile: due persone a bordo di una Porsche non si sono fermate allo stop del posto di controllo della guardia di Finanza e, dopo aver concluso la loro fuga con il ribaltamento della macchina, sono scappati a piedi. I militari hanno poi trovato all'interno dell'auto di lusso oltre ventimila euro in contanti.

Le forze dell'ordine cercano i due fuggitivi 

Intorno alle 21.45, tra la provinciale Inveruno – Casorezzo e viale Europa, i militari della guardia di finanza di Magenta hanno chiesto al conducente della Porsche di accostare. L'automobilista ha invece accelerato dando così inizio all'inseguimento che si è svolto sulla provinciale per poi concludersi nei pressi dei vivai Zazzera dove l'auto si è ribaltata. Le due persone sono riuscite comunque a scappare a piedi. Quando le Fiamme Gialle hanno raggiunto la Porsche hanno trovato nell'abitacolo 22mila euro in contatti. Le forze dell'ordine stanno cercando di capire da dove possano provenire i soldi: intanto sono state attivate le ricerche dei due fuggitivi.

A Rovellasca distrutta una Lamborghini

L'episodio ne ricorda un altro simile in cui fu distrutta un'altra auto di lusso: a Rovellasca, in provincia di Como, nella giornata di domenica 21 febbraio due uomini sono rimasti coinvolti in un incidente. I due erano a bordo di una Lamborghini, appena noleggiata, quando avrebbero perso il controllo dell'auto andando così a sbattere contro alcune piante e auto in sosta. Entrambi sono stati ricoverati in ospedale. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della Compagnia di Cantù che hanno sequestrato l'auto e proceduto con la ricostruzione della dinamica della vicenda.