107 CONDIVISIONI
16 Ottobre 2021
17:00

Esce per andare a prendere il bus e viene travolta da un camion: muore la 15enne Larissa David

Non ce l’ha fatta Larissa David, la 15enne travolta lo scorso 11 ottobre da un camion in retromarcia a Capriolo, in provincia di Brescia: è morta oggi in ospedale. La giovane come ogni mattina era uscita di casa per andare a prendere il bus quando è stata investita mentre attraversava la strada: resta ancora da capire se la ragazza era sulle strisce pedonali.
A cura di Giorgia Venturini
107 CONDIVISIONI

È morta dopo giorni di ricovero in ospedale Larissa David, la 15enne travolta lo scorso 11 ottobre da un camion in retromarcia a Capriolo, in provincia di Brescia. Sul posto i sanitari avevano già giudicato la situazione molto grave: poi la corsa disperata in ospedale e il ricovero nel reparto di rianimazione dell'ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo. Fino al decesso di oggi sabato 16 ottobre.

Indagato per omicidio colposo l'autista del camion

All'allarme era stato lanciato alla centrale operativa dell'azienda regionale emergenza urgenza della Lombardia verso le 6.59 dell'11 ottobre. Da una ricostruzione di quanto accaduto il camion l'aveva travolta e trascinata per alcuni metri. Solo dopo qualche secondo l'autista si era reso conto di quanto stava accadendo. Larissa quella mattina, così come tutti i giorni, stava andando a prendere il bus alla fermata che dista a pochi metri da casa: stava andando a scuola. Resta ancora da capire se la ragazza era sulle strisce pedonali quanto è stata travolta. Sulla ricostruzione secondo per secondo indaga la polizia stradale di Boario. L'autista ora è indagato per omicidio stradale. Tramite il suo legale ha fatto sapere – come riporta Il Giornale di Brescia – di essere distrutto e vive nell'angoscia: "Non mi spiego quello che è accaduto". La Procura ha disposto il sequestro del mezzo pesante.

Morto un uomo di 92 anni travolto da un camion per la raccolta rifiuti

Non ce l'ha fatta neanche il 92enne investito da un camion dei rifiuti ieri venerdì 15 ottobre a Isorella, nel Bresciano. L'uomo è morto qualche ora dopo in ospedale. L'autista del mezzo non si era accorto di nulla, fino a quando le grida dei passanti hanno attirato la sua attenzione: ora è indagato per omicidio stradale. Stando alla ricostruzione dell'accaduto, il 92enne Bortolo Fasani, fabbro in pensione, si trovava in via Annetta Zanaboni verso le 9. Tutto è avvenuto in pochi secondi: l'anziano è stato travolto e schiacciato dalla ruote del mezzo pesante che era impegnato in una manovra in retromarcia. Bortolo molto probabilmente si trovava nella zona d'ombra, ovvero quella parte non visibile dagli specchietti retrovisori del camion. Per lui non ce stato più nulla da fare.

107 CONDIVISIONI
Donna muore travolta in strada da un camion: inutili i soccorsi
Donna muore travolta in strada da un camion: inutili i soccorsi
Dirotta bus di linea, viene arrestato e sottoposto a obbligo di dimora: esce e rapina un negozio
Dirotta bus di linea, viene arrestato e sottoposto a obbligo di dimora: esce e rapina un negozio
Seregno, violento scontro tra una moto e un camion: muore un ragazzo di 25 anni
Seregno, violento scontro tra una moto e un camion: muore un ragazzo di 25 anni
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni