immagine di repertorio
in foto: immagine di repertorio

Un uomo di 28 anni è morto in un tragico incidente sulla strada provinciale 20 a Comezzano Cizzago, in provincia di Brescia. Si tratta, stando alle prima informazioni disponibili, di un giovane del posto.

Tragico incidente a Comezzano Cizzago, morto un 28enne

L'allarme è scattato attorno alle 20.30 di lunedì 15 febbraio quando alcuni automobilisti hanno chiamato il 112 per riferire di un'auto ribaltata in un fosso con a bordo una persona ferita. Sul posto, secondo quanto riportato da Areu (Azienda regionale emergenza e urgenza) sono state inviate due ambulanze e un'automedica. Intervenuti anche gli agenti della polizia stradale di Iseo e i vigili del fuoco di Brescia e di Chiari, che hanno dovuto lavorare per estrarre dalle lamiere il corpo del giovane.

Inutili i tentativi di soccorrerlo, il giovane è morto sul colpo

I tentativi di soccorrere e rianimare il 28enne sono però risultati vani: è morto sul colpo a causa delle violente ferite riportate nell'impatto. Non è stato possibile fare altro che constatare il decesso.

Ancora da chiarire la dinamica dell'incidente. Stando alla ricostruzione della polizia stradale, l'Alfa Romeo Giulietta dell'uomo sarebbe uscita di strada dopo che il conducente ha perso il controllo, per cause che devono ancora essere accertate, finendo per ribaltarsi in un fosso al lato della strada, urtando anche un albero. La salma resta a disposizione dell'autorità giudiziaria per l'autopsia.

Il giorno precedente un altro grave incidente era avvenuto a Desenzano del Garda. Un'auto aveva fatto inversione a U sulla tangenziale scontrandosi con una seconda vettura in transito, su cui viaggiavano due giovani genitori e il figlio di 5 anni, si è ribaltata. Paura per il piccolo, portato in elicottero al pronto soccorso.