Elezioni politiche del 25 settembre 2022 in Italia
23 Agosto 2022
16:47

Elezioni politiche 2022, i candidati e le liste in Lombardia tra volti noti e grandi esclusi

Il 25 settembre si svolgeranno le elezioni politiche 2022: ieri sono state depositate le liste alla Corte d’Appello di Milano. Tra i candidati ci sono molti volti noti. Ecco di chi si tratta.
A cura di Ilaria Quattrone
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Elezioni politiche del 25 settembre 2022 in Italia

Il 25 settembre 2022 si svolgeranno le elezioni politiche. Nella giornata di ieri, lunedì 22 agosto, sono state depositate le liste. E, considerate le premesse degli ultimi giorni, la campagna elettorale sarà senza esclusioni di colpi. A confermarlo sono anche le liste di candidati che tra grandi esclusi, volti nuovi dell'attivismo e conosciutissimi della politica dà modo di dare spazio a polemiche e scontri.

Elezioni 2022, a Milano è sfida tra Letta e Meloni

La Lombardia potrà far arrivare in Parlamento ben 95 tra deputati e senatori. Ed è proprio a Milano che si gioca la sfida tra i big. Nei listini proporzionali troviamo infatti sia il segretario del Partito democratico, Enrico Letta (seguito da Lia Quartapelle), che la leader di Fratelli d'Italia, Giorgia Meloni. Entrambi sono capilista per la Camera a Milano città.

I volti noti nelle liste di Fratelli d'Italia

Tra i volti noti di Fratelli d'Italia ci sono: Giulio Tremonti, capolista nel secondo collegio di Lombardia Uno che comprende sia Milano che Monza, Ignazio La Russa candidato per il Senato e Daniela Santanché. Sempre per Fratelli d'Italia sarà candidato al collegio uninominale di Rozzano per la Camera lo "sceriffo" della Lombardia e cioè l'assessore alla Sicurezza Riccardo De Corato.

I candidati del Partito democratico in Lombardia

Per il Partito democratico al Senato ci sarà Carlo Cottarelli. Al plurinominale per la Camera per la circoscrizione Lombardia 1 (Milano e Monza) sono candidati anche la segretaria metropolitana di Milano Silvia Roggiani, Lia Quartapelle e Giovanni Cuperlo. Nei collegi uninominali di Milano sono candidati il segretario di +Europa Benedetto Della Vedova che sfiderà Tremonti, l'ex presidente di Regione Lombardia Bruno Tabacci e ancora Gianfranco Librandi.

Il segretario regionale Vinicio Peluffo è stato invece candidato invece all'uninominale per la Camera nella circoscrizione Lombardia 3 (Bergamo e Brescia). Sempre per la circoscrizione Lombardia 3 c'è anche Gian Antonio Girelli. Nella circoscrizione Lombardia 4 (Lodi, Pavia, Cremona e Mantova) tra i volti noti c'è Lorenzo Guerini, ministro della Difesa uscente.

Da Salvini a Bossi: chi sono i candidati della Lega

Per la Lega non poteva mancare Matteo Salvini che si candiderà al Senato al Plurinominale nella circoscrizione Lombardia 2 insieme all'avvocata Giulia Bongiorno e ad Alessandro Morelli. Capolista per il Senato al plurinominale nella circoscrizione Lombardia 3 è Roberto Calderoli, vecchio volto della politica italiana. E sempre tra i conosciuti c'è Umberto Bossi che sarà capolista del collegio plurinominale della circoscrizione Lombardia 2 per la Camera. Alla Camera all'uninominale sarà candidato anche Giancarlo Giorgetti.

I candidati scelti da Azione e Italia Viva

E a incuriosire è proprio il terzo polo formato da Azione e Italia Viva. Come per gli altri partiti, anche in questo caso ci sarà un altro leader a scendere in campo: si tratta di Matteo Renzi candidato a Milano e Brescia come capolista per il Senato. Con lui c'è Mariastella Gelmini. Alla Camera invece troviamo Giulia Pastorella che si sfiderà con Tremonti e Della Vedova.

Per il Movimento Cinque Stelle c'è Giuseppe Conte

Per il movimento Cinque Stelle ci sarà Giuseppe Conte come capolista della circoscrizione Lombardia 1. Tra gli altri candidati ci sono Alessandra Todde, Giovanni Currò, Monica Ferrari e Valentina Barzotti, tutti capilista. Per i Verdi e Sinistra Italiana ci saranno il sindacalista Aboubakar Soumahoro e l'attivista Ilaria Cucchi. E infine per i Centristi Noi Moderati troviamo Vittorio Sgarbi – candidato al Senato nel collegio Lombardia 2 – e l'ex ministro Maurizio Lupi che invece è candidato al Senato nel collegio uninominale di Lecco.

I grandi escusi dalle elezioni 2022

Tra i grandi esclusi invece troviamo l'assessore comunale alla Casa Pierfrancesco Maran. Con lui anche l'ex sindaco di Milano Gabriele Albertini, il quale avrebbe dovuto guidare la lista del terzo polo, ma che è stato sostituito dai più noti Renzi e Germini. Tra i delusi troviamo anche il consigliere Carlo Monguzzi, scartato dai Verdi, mentre Forza Italia ha escluso dalla corsa l'ex assessore alla Sanità di Regione Lombardia Giulio Gallera e il Movimento Cinque Stelle l'ex viceministro dello Sviluppo economico Stefano Buffagni.

Le sfide da non perdere

L'attenzione non sarà rivolta solo ai volti noti, ma anche alle sfide dirette. Per esempio, nel collegio della zona di Sesto i riflettori sono accesi sul collegio uninominale del Senato dove si sfideranno Emanuele Fiano (Partito Democratico) e Isabella Rauti (Fratelli d'Italia): il primo è figlio di Nedo Fiano, sopravvissuto al campo di sterminio di Aushwitz mentre la seconda è figlia dell'ex segretario del Movimento Sociale Italiano, Pino Rauti. All'attenzione anche il collegio uninominale del Senato a Cremona dove tra i candidati ci sono Carlo Cottarelli (Partito democratico) e Daniela Santanché.

Coalizione Centrodestra
44%
56 Seggi
Coalizione Centrosinistra
26%
5 Seggi
Movimento Cinque Stelle
15.6%
5 Seggi
Azione - Italia Viva - Calenda
7.7%
60394 sezioni su 60399
Ultimo aggiornamento: 3 minuti fa
Coalizione Centrodestra
43.8%
121 Seggi
Coalizione Centrosinistra
26.1%
12 Seggi
Movimento Cinque Stelle
15.4%
10 Seggi
Azione - Italia Viva - Calenda
7.8%
61412 sezioni su 61417
Ultimo aggiornamento: 9 minuti fa
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni