6 Ottobre 2021
8:21

Donna investe con l’auto una neonata: aveva tracce di cocaina nel sangue, arrestata

Una donna di 50 anni è stata arrestata dopo aver travolto con la macchina una bambina di un mese mentre era in una carrozzina spinta dalla madre. La donna si è fermata a prestare soccorso. Sottoposta a tutti i test del caso, le sono state trovare tracce di droga nel sangue. La piccola dovrà ora sottoporsi a un’operazione a causa di una grave frattura al cranio.
A cura di Giorgia Venturini

Era al volante della sua macchina quando ha investito una bambina di un mese su un passeggino spinto dalla madre di 29 anni. Ora per la donna alla guida sono scattate le manette: nel suo sangue sono state trovate tracce di cocaina. I fatti risalgono al tardo pomeriggio di venerdì primo ottobre: madre e figlia erano sul marciapiede a lato di via Perlasca a Rezzato, comune in provincia di Brescia quando sono stati travolti dall'auto. Nell'impatto la piccola è uscita dalla carrozzina finendo sull'asfalto e facendole causare un grave frattura al cranio.

L'automobilista è già nota per avere dei precedenti per droga

Subito è scattato l'allarme: sul posto sono intervenuti medici e paramedici del 118 che dopo aver stabilizzato la neonata in via Perlasca l'hanno trasportata d'urgenza, insieme alla madre all'ospedale Civile di Brescia. Qui si trova ancora ricoverata: a breve sarà operata alla testa. Qualche giorno dopo sono scattate le manette per l'automobilista: la donna subito dopo l'incidente si è fermate a prestare soccorso. Ha poi atteso l'arrivo della polizia locale, sul posto per cercare di ricostruire minuto per minuto quanto accaduto e per individuare eventuali responsabilità. La posizione della donna, di 50 anni, si è aggravata quando i test, a cui si è dovuta sottoporsi come da prassi dopo l'incidente, hanno rilevato cocaina nel sangue. Nel dettaglio, 1,70 grammi per litro l'esito, più del triplo del limite. Dai successivi accertamenti è emerso anche che la 50enne ha dei precedenti per droga. Dovrà chiarire ora la sua posizione, e fornire la sua versione dei fatti, davanti alle autorità giudiziarie.

Sebastiano Bianchi, riprese le ricerche: nella sua auto il cellulare e nessuna traccia di sangue
Sebastiano Bianchi, riprese le ricerche: nella sua auto il cellulare e nessuna traccia di sangue
Droga una coppia e abusa della donna, arrestato un agente immobiliare: è uno stupratore seriale
Droga una coppia e abusa della donna, arrestato un agente immobiliare: è uno stupratore seriale
In sette a bordo di un'auto che viaggiava senza una ruota: fermato un automobilista ubriaco
In sette a bordo di un'auto che viaggiava senza una ruota: fermato un automobilista ubriaco
Covid, vendevano green pass a cento euro l'uno: smascherata una banda di truffatori su Telegram
Covid, vendevano green pass a cento euro l'uno: smascherata una banda di truffatori su Telegram
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni