Covid 19
18 Giugno 2022
18:00

Covid Lombardia, il bollettino di sabato 18 giugno: 5298 casi e 7 morti

Sono 5.298 i nuovi casi di Coronavirus in Lombardia, con 7 decessi. Ecco il bollettino Covid di oggi, sabato 18 giugno 2022.
A cura di Beatrice Tominic
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Covid 19

Nella giornata di oggi, sabato 18 giugno 2022, sono 5.298 i nuovi casi giornalieri di Coronavirus registrati in Lombardia, a fronte di 29.942 tamponi effettuati, come riporta il bollettino di oggi sabato 18 giugno 2022 diramato dal ministero della Salute. Nella giornata di ieri si sono registrati invece 5009 casi, 289 in meno rispetto a oggi: i tamponi effettuati, invece, erano stati 27.980.

I morti segnalati nelle ultime 24 ore sono 7, uno in più di ieri, quando invece ne sono stati segnalati 6: in totale nella regione Lombardia sono morte 40.711 persone dall'inizio della pandemia.

La situazione negli ospedali della Lombardia

Negli ospedali della regione Lombardia, come specifica il bollettino di oggi, si contano 550 pazienti ricoverati nei reparti ordinari delle strutture ospedalieri, 24 in più o meno rispetto a ieri, quando erano occupati 526 posti letto negli ospedali. Nei reparti di terapia intensiva, dove ieri sono stati contati 17 pazienti, oggi invece, se ne registrano 17.

Situazione Covid nelle province della Lombardia

Nelle province lombarde, secondo i dati sui contagi che sono stati rilevati nel corso delle ultime 24 ore, si contano 2.025 nella provincia del capoluogo della regione, Milano. A Varese i nuovi casi positivi registrati oggi sono 480, mentre 432 in quella di Monza e Brianza. A Bergamo i nuovi pazienti risultati positivi oggi hanno raggiunto la cifra di 294 persone, a Brescia quella di 558, mentre a Como 338. Diversamente a Sondrio si contano 81 nuovi positivi, 217 a Mantova, 152 a Lecco e 149 Cremona. A Lodi e Pavia, per concludere, sono risultate positive oggi rispettivamente 104 e 267 persone.

31620 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni