23 Giugno 2021
8:28

Comunali Milano, i dubbi di Berlusconi sull’ipotesi Di Montigny candidato sindaco di centrodestra

Silvio Berlusconi nutre forti dubbi sulla sua candidatura a sindaco di Milano, Oscar Di Montigny gli risponde sui social, parlando di “politici senza visione”. Non c’è ancora l’accordo nel centrodestra per le Comunali del 2021 nel capoluogo lombardo nonostante Salvini millanti una coesione maggiore rispetto al centrosinistra che in tutte le città più grandi ha un candidato sindaco da mesi.
A cura di Filippo M. Capra

Al 23 di giugno il centrodestra non ha ancora un candidato sindaco alle elezioni Comunali di Milano 2021. Nonostante i proclami di Matteo Salvini, che parla di una coalizione coesa a differenza del centrosinistra (che però ha i suoi candidati per le principali città, Milano compresa, già da tempo), lo schieramento non ha ancora trovato l'accordo per un nome che sfidi Beppe Sala alle elezioni autunnali. Negli ultimi giorni pareva prendere quota la candidatura di Oscar Di Montigny, frenata però dai dubbi di Silvio Berlusconi.

I dubbi di Berlusconi su Di Montigny

Il presidente di Forza Italia non vedrebbe infatti di buon occhio la corsa a Palazzo Marino di Di Montigny quale sfidante di Beppe Sala, nonostante la vicinanza all'ex Cav per via del suo ruolo in Banca Mediolanum e la sua parentela con Ennio Doris (è il cognato). Ai dubbi di Berlusconi, che alle ultime Comunali con Forza Italia era il primo partito del centrodestra a Milano, si aggiunge poi lo scetticismo di Giorgia Meloni e di Fratelli d'Italia che convergono sul suo nome solo perché civico. La leader di Fdi, però, ancora non l'ha conosciuto personalmente e difficilmente lo incontrerà in questi giorni. Come è altrettanto remota la possibilità che tutta la coalizione si riunisca, sia via streaming che di persona.

Di Montigny risponde a Berlusconi: Politici senza visione

E così, in attesa di nuovi sviluppi e di una difesa pubblica di Matteo Salvini, che più di tutti lo vorrebbe in corsa contro Beppe Sala, Oscar Di Montigny si è difeso da solo, prendendo posizione contro i "politici senza visione" in un messaggio Facebook che sembra proprio indirizzato a Berlusconi. ""In tutto il mondo è raro trovare classi politiche capaci di una visione di lungo periodo: la ricerca del consenso immediato pregiudica ogni sforzo di rinnovamento, e anche chi è mosso dai fini più nobili rimane condizionato dai vecchi schemi", ha scritto sul social network Di Montigny.

Comunali Milano, il pediatra Luca Bernardo in pole come candidato sindaco del centrodestra
Comunali Milano, il pediatra Luca Bernardo in pole come candidato sindaco del centrodestra
È Luca Bernardo il candidato sindaco del centrodestra a Milano
È Luca Bernardo il candidato sindaco del centrodestra a Milano
Chi è Luca Bernardo, il pediatra candidato sindaco del centrodestra a Milano
Chi è Luca Bernardo, il pediatra candidato sindaco del centrodestra a Milano
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni