7 Luglio 2021
07:20
AGGIORNATO08 Luglio

Le notizie del 7 luglio sul coronavirus

Le ultime notizie in tempo reale sul Covid-19 in Italia e nel mondo, gli aggiornamenti e i dati di oggi, mercoledì 7 luglio. Nell'ultimo bollettino 1.010 casi e 14 morti per Covid. La curva dei contagi torna a salire in Italia (e in altri 9 Paesi europei) causa variante Delta con l'indice Rt in ripresa in 8 regioni. Sono cinque le province sotto osservazione: Napoli, Lodi, Verona, Caltanissetta e Ascoli Piceno. Sottosegretario alla Salute Costa: "Terza dose potrebbe arrivare a fine anno". Continua la campagna vaccinale, Speranza: "Superati i 55 milioni di vaccini somministrati". Scuola, il generale Figliuolo a caccia degli insegnanti non ancora vaccinati: "Mancano 215mila operatori scolastici". Il Regno Unito riapre tutto nonostante la variante Delta: dal 19 luglio addio mascherine e distanziamento. Allerta Oms in Europa: in una settimana aumento del 10% dei casi dovuto soprattutto a viaggi e spostamenti, in Africa “portata terza ondata senza precedenti”. Australia, prolungato il lockdown di una settimana a Sidney. Quasi 4 milioni le persone morte nel mondo a causa del Covid.

07 Luglio
22:26

Spagna, 2.500 casi covid legati al cluster delle Baleari

Sono quasi 2.500 i casi di covid legati a un maxi-cluster registrato in Spagna tra ragazzi che sono stati a giugno in gite di fine anno scolastico alle Baleari tra Maiorca e Minorca. Lo ha reso noto in conferenza stampa la ministra della Sanità, Carolina Darias. La ministra ha spiegato che sono scoppiati altri focolai di questo tipo, che hanno la “caratteristica comune” di svilupparsi in situazioni ad “alta concentrazione di persone” provenienti da territori diversi, sia in spazi chiusi, sia all'aperto, in cui l'osservazione delle precauzioni sanitarie necessarie “è molto bassa”. "Sappiamo che, nella fascia 20-24, un contagiato su 100 finisce in ospedale; nella fascia 25-29, può succedere per 1,5 casi su 100; nel gruppo delle persone che hanno tra 30 e 39 anni possono finirci due o tre persone ogni 100", ha affermato. Per affrontare l'escalation dei contagi, ha aggiunto Darias, una delle armi principali è la vaccinazione, il cui ritmo in Spagna è "semplicemente impressionante": nell'ultima settimana sono state somministrati quasi quattro milioni di dosi, ha affermato. Attualmente, il 56,9% della popolazione (quasi 27 milioni di persone) è stato vaccinato con almeno una dose, mentre il 42,1% (quasi 20 milioni) ha completato il ciclo.

A cura di Antonio Palma
07 Luglio
21:30

L’immunologo Gorini: “Prima di riaprire l’Italia deve vaccinare di più”

Il Regno Unito, come annunciato dal premier Boris Johnson, riaprirà tutto, eliminando ogni restrizione, dal 19 luglio. L’immunologo Giacomo Gorini, intervistato da Fanpage.it, esprime i suoi dubbi sulla decisione di eliminare l’obbligo di mascherina al chiuso e sottolinea come l’Italia debba aspettare prima di seguire la strada intrapresa da Londra: bisognerà osservare cosa accadrà lì e, soprattutto, “vaccinare di più”.

A cura di Antonio Palma
07 Luglio
21:09

In Francia oltre 4mila nuovi casi covid

La Francia registra oggi 4.081 nuovi contagi da coronavirus e 28 morti nelle ultime 24 ore. Il totale dei morti da inizio pandemia sale così a 84.786. Calano però i pazienti ricoverati che sono 7.539 contro i 7.637 del giorno prima. Tra questi, solo 997 persone sono in terapia intensiva, per la prima volta sotto la barriera simbolica dei mille.

A cura di Antonio Palma
07 Luglio
20:49

Restrizioni anti-Covid, a Milano gli orari dei negozi tornano a modello pre-pandemia

L'amministrazione comunale di Milano ha deciso di sospendere a partire da domani giovedì 8 luglio il provvedimento con il quale sono stati diversificati gli orari delle attività commerciali e degli uffici per consentire il rientro a scuola degli alunni e l'accesso in sicurezza al trasporto pubblico locale. Il tutto in accordo con la Prefettura.

A cura di Gabriella Mazzeo
07 Luglio
20:36

Covid, Cnr: "Dati confermano risalita della curva epidemiologica"

I dati diffusi nella giornata di oggi dal ministero della Salute confermano la risalita della curva dell'epidemia di Covid-19 in Italia. Lo rileva il matematico Giovanni Sebastiani, dell'Istituto per le Applicazioni del Calcolo Mauro Picone del Consiglio Nazionale delle Ricerche (Cnr-Iac). "Si conferma il trend di aumento della curva stimata per la percentuale dei positivi ai test molecolari a livello nazionale. In 28 province si rileva che negli ultimi 7 giorni l'incidenza è aumentata più del 50% rispetto alla settimana precedente. L'aumento dei casi si osserva in particolare in cinque province ossia Caltanissetta, Ascoli Piceno, Lodi, Napoli e Verona.

A cura di Gabriella Mazzeo
07 Luglio
20:15

Euro 2020, l'appello di Pregliasco: "Evitare focolai, in piazza vaccinati o tamponati"

Partito il conto alla rovescia per la finale di Euro 2020, in programma domenica prossima 11 luglio allo stadio di Wembley a Londra. In attesa di conoscere il nome della squadra che scenderà in campo contro l'Italia, si moltiplicano gli appelli degli esperti per festeggiamenti organizzati a prova di contagio. Fabrizio Pregliasco, virologo e docente dell'università statale di Milano, ha chiesto cautela ai tifosi. "Le scene viste ieri sera sono pericolose, una vera e propria minaccia per la trasmissione del virus" ha ribadito senza mezzi termini all'AdnKronos Salute.

A cura di Gabriella Mazzeo
07 Luglio
19:52

Viaggi e Covid, niente tampone o quarantena per i bimbi sotto i 6 anni

Libertà di viaggio per i bimbi sotto i sei anni: niente obbligo di tampone o quarantena. Lo prevede un emendamento al decreto Sostegni bis approvato in commissione bilancio. La prima novità riguarda i viaggi per i più piccoli che non dovranno sottoporsi al tampone per gli spostamenti. I genitori potranno viaggiare con il green pass senza dover sottoporre i bimbi a controlli pre-partenza. Al di sotto dei sei anni non vi sarà quindi obbligatorietà di green pass. Qui tutti i dettagli

A cura di Gabriella Mazzeo
07 Luglio
19:30

Riapertura discoteche, Matteo Salvini: "Insisteremo davanti al Consiglio dei Ministri"

"Domani torneremo a insistere sulla riapertura delle discoteche davanti al Consiglio dei Ministri" ha dichiarato Matteo Salvini a proposito dell'accordo sulla data di apertura dei locali della movida. "Le discoteche sono aperte in tutta Europa con i dovuti protocolli di sicurezza, ma in Italia no. Perché? Che senso ha?"

A cura di Gabriella Mazzeo
07 Luglio
19:12

Oms: "Attenzione ad allentamento delle misure di sicurezza, i contagi potrebbero aumentare"

"Assumere che il tasso di infezioni da Covid non aumenterà è un grave errore" ha asserito l'Oms mettendo in guardia la popolazione mondiale su un eccessivo allentamento delle misure di sicurezza che potrebbe portare alla diffusione della variante Delta. "Faccio appello affinchè si usi massima prudenza – ha ribadito Michael Ryan, responsabile delle emergenze sanitarie per l'Oms – soprattutto per quanto concerne la fine totale delle restrizioni sanitarie e sociali".

A cura di Gabriella Mazzeo
07 Luglio
18:25

Variante Delta in 104 Paesi: l'allarme dell'Oms

La variante Delta avanza: è presente in 104 Paesi secondo quanto rileva il Weekly epidemiological Update dell'Oms. Il rapporto settimanale dell'organizzazione mondiale della sanità ha sottolineato che la variante, individuata per la prima volta in India nell'ottobre del 2020, è attualmente la più contagiosa in circolazione e rappresenterà la maggior parte dei contagi futuri. I dati aggiornati al primo giugno mostravano la diffusione in 62 Paesi per passare a 80 a metà del mese scorso fino a 104 la settimana scorsa.

A cura di Gabriella Mazzeo
07 Luglio
18:03

Vaccini anti-Covid, ciclo completo per oltre il 40% degli italiani

Oltre il 40% degli italiani over 12 ha ricevuto la vaccinazione completa (due dosi o monodose nel caso di Johnson&Johnson). Secondo i dati sul sito del governo sono 21.765.004 le persone immunizzate pari al 40,30% di chi ha più di 12 anni. Le dosi somministrate sono arrivate a quota 55.149.301, pari al 90,4% di quelle consegnate.

A cura di Gabriella Mazzeo
07 Luglio
17:48

Calano i ricoveri: oggi -7 unità in terapia intensiva e -37 nei reparti ordinari

Sono 180 i pazienti ricoverati per Covid in terapia intensiva in Italia. Il calo è di 7 unità rispetto a ieri nel saldo quotidiano tra entrate e uscite. Gli ingressi giornalieri sono stati 8 secondo i dati forniti dal ministero della Salute, mentre ieri erano stati 11. I ricoverati con sintomi nei reparti ordinari sono invece 1.234 con un calo di 37 unità rispetto a ieri.

A cura di Gabriella Mazzeo
07 Luglio
17:42

Lombardia, oggi 100 nuovi casi di Coronavirus e zero morti

Nelle ultime 24 ore in Lombardia sono stati registrati 100 nuovi casi di Coronavirus su 31.940 tamponi eseguiti. Lo riporta il bollettino di oggi mercoledì 7 luglio 2021. Nelle ultime 24 ore si sono registrati zero morti contro i 5 di ieri. Da febbraio dello scorso anno i decessi per Covid in Lombardia sono stati 33.791. I contagi sono in diminuzione rispetto a ieri, quando erano 129. Calano anche i pazienti ricoverati nei reparti ordinari degli ospedali lombardi.

A cura di Gabriella Mazzeo
07 Luglio
17:29

Discoteche, Salvini: "In tutta Europa sono aperte, perché in Italia no?"

Matteo Salvini spinge per la riapertura delle discoteche, per le quali non c'è ancora una data per la ripartenza di queste attività, nonostante il disco verde del Cts: "Discoteche aperte in tutta Europa, con protocolli di sicurezza e regole certe, ma non in Italia. Perchè? Che senso ha?".

Sulla stessa linea anche la leader di Fratelli d'Italia, Giorgia Meloni: "Assurdo. In Italia, tra rave, pride, piazze e spiagge si balla ovunque, ma in discoteca non è ancora possibile. Nel frattempo, i giovani preferiscono mete estere per le loro vacanze e i lavoratori del settore non hanno ancora una data per la riapertura, continuando a vivere nell'incertezza. Il governo dia una risposta immediata e riapra le discoteche in sicurezza: ne va del futuro di migliaia di lavoratori e famiglie".

Per il ministro del Turismo Garavaglia è possibile dare il via libera alle serate nei locali da ballo: "Il tema è già stato affrontato in Consiglio dei ministri, e attenzionato anche dal ministero della Salute. In zona bianca queste sono già aperte, ma solo come ristante e servizio bar ma stiamo valutando la loro riapertura in sicurezza e in modo controllato. Ci sono le condizioni in questa fase per farlo, con misure varie che vanno dalle vaccinazioni alla tracciabilità degli utenti". 

A cura di Annalisa Cangemi
07 Luglio
17:29

Coronavirus Italia, oggi 1.010 nuovi casi di Covid e 14 vittime

Nelle ultime 24 ore sono stati registrati in Italia 1.010 nuovi contagi per Covid e 14 vittime in Italia. I dati sui nuovi casi dell'ultimo bollettino di oggi mercoledì 7 luglio sono in aumento rispetto ai 907 contagi di ieri. Calano invece le vittime che nella giornata di martedì 6 giugno erano state 24 per un totale di 127.718 morti dall'inizio dell'emergenza sanitaria. Nelle ultime 24 ore sono stati effettuati 177.977 test tra tamponi molecolari e antigenici.

A cura di Gabriella Mazzeo
07 Luglio
17:21

Riapertura discoteche, il ministro Gravaglia: "Sì al ballo in pista per contrastare movida incontrollata"

Il Ministro del Turismo, Massimo Garavaglia, insiste sulla necessità di riaprire in sicurezza le discoteche in quanto settore in difficoltà che contribuisce al benessere del turismo nel nostro Paese. Ricorda che al momento le discoteche possono stare aperte in zona bianca solo per servizi di bar e ristorazione. "Le condizioni per riaprire in sicurezza ci sono se pensiamo alle vaccinazioni, al green pass, alla misurazione della temperatura, alle delimitazioni per la capienza e alle vaccinazioni per il personale in servizio, oltre che alla tracciabilità per gli utenti". "Riaprire le discoteche con il ballo in pista in sicurezza permetterebbe di fronteggiare il fenomeno negativo e pericoloso delle aggregazioni incontrollate nei locali o luoghi non idonei e privi di controlli"

A cura di Gabriella Mazzeo
07 Luglio
16:51

Open Days per i vaccini in Sicilia fino al 20 luglio: aperti dai 12 anni in su

Proseguiranno fino al 20 luglio gli Open Days organizzati dalla Regione Siciliana per promuovere al massimo la campagna vaccinale nell'Isola. Tutti i cittadini dai 12 anni in su potranno vaccinarsi senza prenotazione in tutti i punti vaccinali delle province siciliane con pfizer e Moderna. L'iniziativa, già avviata nello scorso weekend, ha avuto un riscontro positivo, con quasi 5mila prime dosi giornaliere somministrate. L'obiettivo è immunizzare quanti pià cittadini possibili.

A cura di Gabriella Mazzeo
07 Luglio
16:33

Scuola, Zaia sulla Dad: "Spero che da settembre non esista più"

"Spero che la Dad non esista più e che i ragazzi possano fare il loro corso di studi in presenza. Spero anche che si possa avviare il progetto di scuole sentinella per monitorare lo stato di salute degli studenti. Una grande sfida, ma andiamo avanti in questa direzione" ha affermato il presidente del Veneto Luca Zaia parlando a margine dell'inaugurazione a Verona di una sede dell'Istituto Zooprofilattico Speramentale delle Venezie.

A cura di Gabriella Mazzeo
07 Luglio
16:12

Puglia, oggi 49 nuovi casi di Covid e un decesso

Sono 49 i nuovi casi di Covid registrati in Puglia nelle ultime 24 ore. Sette in provincia di Bari, 3 in quella di Brindisi, 3 in provincia di Foggia, 15 in provincia di Lecce, 18 in quella di Taranto e 2 casi di residenti fuori regione con uno di provincia di residenza non nota. Una vittima in provincia di Lecce.

A cura di Gabriella Mazzeo
07 Luglio
15:59

Boom di contagi in Catalogna: chiudono i locali notturni

La Catalogna ha chiuso i locali notturni per via di un aumento dei contagi tra gli under 30. La situazione epidemiologica è "estremamente complicata" ha spiegato la portavoce del governo regionale Patrìcia Plaja. "I contagi crescono a un ritmo esponenziale molto superiore a quello che possiamo permetterci" ha dichiarato. Per questo motivo è stata decisa la chiusura dei locali notturni, con l'invito ad indossare sempre la mascherina sia al chiuso che all'aperto.

A cura di Gabriella Mazzeo
07 Luglio
15:44

Vaccino nelle scuole, il Sindacato Presidi: "Vaccini obbligatori come per i medici"

"Proporre l'obbligatorietà per quegli insegnanti che non si sono ancora immunizzati, come per i medici. Se una persona costituisce un pericolo sociale deve essere allontanata. Il discorso vale anche per gli studenti: i vaccini salvano le vite di tutti". Lo ha dichiarato il presidente nazionale del sindacato DirigentiScuola Attilio Fratta che domani terrà un Sit-in sotto al ministero della Pubblica Istruzione a Roma per ottenere un incontro con il ministro Patrizio Bianchi.

A cura di Gabriella Mazzeo
07 Luglio
15:31

Variante Delta in Asia, tornano restrizioni e lockdown

Nelle ultime settimane la variante Delta (ex indiana) sta spaventando l'Europa. La mutazione, più trasmissibile del 60%, spaventa anche i Paesi asiatici dove la pandemia sembrava essere sotto controllo.La variante Delta sta contribuendo a un rapido aumento dei contagi anche in Indonesia, Bangladesh, Thailandia e Corea del Sud, dove i tassi di vaccinazione rimangono generalmente bassi. In Indonesia gli ospedali sono al collasso e le famiglie sono alla disperata ricerca di bombole di ossigeno per curare i malati in casa. Torna il lockdown in Bangladesh, dove la variante Delta costringerà in casa a livello nazionale la popolazione fino al 14 luglio. La variante Delta del Covid dilaga anche in Thailandia dove è completamente vaccinato solo il 4% della popolazione. In Corea del Sud, dopo un allentamento delle misure restrittive, torna la chiusura anticipata dei ristoranti e il divieto di assembramento in più di cinque persone.

A cura di Gabriella Mazzeo
07 Luglio
14:52

Tokyo va verso la proroga dello stato di emergenza. Limitazioni anche sulle Olimpiadi

Il Giappone si appresta ad estendere ulteriormente lo stato di emergenza per il Covid-19 già in vigore. La data sarà fino al 22 agosto e includerà quindi anche le Olimpiadi. Secondo i media locali, tra cui l'emittente pubblica Nhk, lo stato di emergenza imporrà ulteriori restrizioni anche ai Giochi olimpici. Il numero di spettatori previsto sarà ridotto e vi sarà la chiusura anticipata di bar e ristoranti.

A cura di Gabriella Mazzeo
07 Luglio
14:42

Vaccini agli insegnanti, Figliuolo alle Regioni: "Corsie preferenziali negli hub"

In una lettera che il commissario straordinario per l'emergenza Covid Francesco Figliuolo ha inviato alle Regioni e alle Province autonome, si chiede un accelerazione sulle somministrazioni dei vaccini anti-Covid agli insegnanti. In questo senso, ha scritto Figliuolo ai governatori, si possono individuare delle corsie preferenziali negli hub vaccinali, in modo da somministrare le dosi al personale scolastico e universitario. Nella lettera Figliuolo ha anche fatto il punto sull'andamento delle vaccinazioni per la categoria in vista del nuovo anno scolastico che il governo vorrebbe avviare e mantenere in presenza. L'85% del personale ha già ricevuto la prima dose, ma in alcune regioni il tasso di docenti che ha ricevuto la prima inoculazione rimane sotto l'80%. "Bisogna sensibilizzare la comunità coinvolgendo anche i medici in modo da raggiungere l'obiettivo finale".

A cura di Gabriella Mazzeo
07 Luglio
14:24

Covid nel Regno Unito, Chris Whitty: "Improbabile ritorno alla normalità durante l'anno"

Improbabile che il Regno Unito veda un ritorno alla normalità durante l'anno nonostante la prevista revoca delle restrizioni anti-Covid-19 nelle prossime settimane. Il Chief medical officer inglese ha predetto che nuove ondate del virus potrebbero rendere l'inverno difficile. Il servizio sanitario nazionale potrebbe essere messo ancora sotto pressione. Il professor Whitty ha dichiarato che ci vorrà ancora molto tempo per tornare allo stato pre-pandemia. Secondo lo scienziato, il dato sulle morti calerà grazie alla diffusione del vaccino, ma molti giovani potrebbero essere contagiati e soffrire effetti a lungo termine.

A cura di Gabriella Mazzeo
07 Luglio
14:04

Cina, si temono nuovi contagi: la città di Ruili in lockdown

La città di Ruili, nella provincia sud-occidentale cinese dello Yunnan, ha disposto oggi il lockdown e ha chiesto a tutti i residenti di sottoporsi alla quarantena domiciliare. Nella città sono aumentati i contagi da Covid e per questo è stata disposta la chiusura delle scuole, mentre i ristoranti potranno offrire solo servizi di asporto e tutti gli esercizi pubblici dovranno restare chiusi ad eccezione di alcuni mercati, ospedali e farmacie. La città di Ruili, situata lungo il confine tra Cina e Myanmar, ha una popolazione di circa 270.000 abitanti e dal 4 luglio segnala nuovi casi di Covid-19 trasmessi a livello locale. Ieri sono stati confermati 15 contagi e due casi asintomatici, tutti a trasmissione locale.

A cura di Chiara Ammendola
07 Luglio
13:57

Speranza: "A fine aprile avevamo 30.000 ricoverati, oggi 1.500"

"Non dobbiamo dimenticare le settimane difficili che abbiamo vissuto. Avevamo 30.000 persone in ospedale fino a due mesi e mezzo fa e oggi sono 1.500, il 95% in meno. Avevamo 3.800 persone nelle terapie intensive e oggi siamo sotto i 190, ben oltre il -90%". Così il ministro della Salute Roberto Speranza, rispondendo agli interventi dei deputati in Commissione parlamentare sul federalismo fiscale.
"Avevamo bollettini di centinaia di decessi e grazie alla vaccinazione dei più fragili oggi i numeri sono nettamente inferiori". Ma "solo una campagna vaccinale capillare e che perdura nel tempo ci permetterà di consolidare questi numeri".

A cura di Chiara Ammendola
07 Luglio
13:44

Secondo Locatelli grazie alle vaccinazioni non ci sarà una quarta ondata: "Ma serve ancora prudenza"

Alla luce della diffusione delle vaccinazioni (quasi il 55% della popolazione ha ricevuto almeno una dose; il 30% ha concluso il ciclo) è difficile che possa arrivare una quarta ondata. Ma c'è il rischio di una ripresa dei contagi e per evitarla servono attenzione, prudenza e responsabilità nei comportamenti. A dirlo è Franco Locatelli in un'intervista rilasciata a Famiglia Cristiana. Il presidente del Consiglio superiore di sanità e coordinatore del Comitato tecnico scientifico (Cts) ha spiegato che non bisogna fare pressioni per riaprire tutto: "Il virus è sempre lo stesso – spiega – semmai le due varianti che hanno ora maggior diffusione nel Paese – Alfa e Delta, anche conosciute come inglese e indiana – rispetto al ceppo proveniente da Wuhan hanno maggior contagiosità".

A cura di Chiara Ammendola
07 Luglio
13:13

In India 43.733 nuovi casi da Covid e 930 decessi

Sono 43.733 i nuovi casi di coronavirus e 930 i decessi nelle ultime 24 ore in India. Il totale dei contagi è salito a 30.663.665 e quello delle vittime a 404.211. Su 1.907.216 test effettuati ieri (419.777.457 in tutto) il tasso di positività è del 2,29 per cento, anche se 73 distretti (su 742) hanno ancora un tasso superiore al dieci per cento. L'India e' al secondo posto al mondo per contagi dopo gli Stati Uniti e al terzo per decessi, dopo Usa e Brasile. Il 16 gennaio e' iniziata la campagna di vaccinazione e le somministrazioni effettuate finora sono 361.323.548, di cui 3.605.998 ieri.

A cura di Chiara Ammendola
07 Luglio
12:30

Covid, in Corea del Sud oltre 1.200 nuovi casi: è il numero più alto da dicembre

Sono oltre 1.200 i nuovi casi di Covid registrati nelle ultime 24 ore in Corea del Sud: si tratta del numero più alto da dicembre, quando era stato registrato un pericoloso focolaio di Covid-19. I 1.212 nuovi casi segnalati mercoledì si avvicinano al totale più alto mai registrato nel Paese durante la pandemia, il giorno di Natale, quando i contagi erano stati 1.240. Il governo centrale aveva pianificato di allentare le restrizioni e consentire a un numero maggiore di persone di radunarsi ma i funzionari di Seul si sono opposti visto l'aumento delle infezioni.

A cura di Chiara Ammendola
07 Luglio
12:11

Covid, 80 i nuovi contagi in Veneto: nessun decesso

Sono 80 i nuovi casi di Covid-19 registrati nelle ultime 24 ore in Veneto, numeri che segnano una risalita rispetto a quelli delle settimane precedenti. Il bollettino regionale segnala nessun decesso, e solo un caso in più degli attuali positivi (4.653). Situazione stabile a livello clinico, con 233 ricoverati (-3) nei reparti non critici e 14 (+1) in terapia intensiva.

A cura di Chiara Ammendola
07 Luglio
11:57

Calcio, stadio pieno a Wembley per Italia-Spagna potrebbe far nascere nuovi focolai di Covid

Kwasi Kwarteng, segretario di Stato per gli affari economici del governo britannico, ha ammesso che le decine di migliaia di persone allo stadio di Wembley possono rappresentare un serio problema epidemiologico: “Il rischio di nuovi focolai c’è, ma sono fiducioso che i casi non aumenteranno eccessivamente”. Il riferimento è alla partita che si è disputata ieri a Londra, la semifinale dei campionati europei tra Italia e Spagna che ha visto uno stadio quasi pieno. La stessa situazione si ripresenterà in occasione dell'altra semifinale: Inghilterra – Danimarca.

A cura di Chiara Ammendola
07 Luglio
11:44

Covid, nelle Marche 52 positivi nelle ultime 24 ore

I casi positivi da Covid nelle ultime 24 sono stati 52. I dati si riferiscono alle Marche: nello specifico sono 6 nella provincia di Macerata, 6 nella provincia di Ancona, 10 nella provincia di Pesaro-Urbino, 1 nella provincia di Fermo, 19 nella provincia di Ascoli Piceno e 10 fuori regione.

Nelle ultime 24 ore, comunica il Servizio Sanità della Regione "testati 2.666 tamponi: 1.132 nel percorso nuove diagnosi (di cui 15 screening con percorso Antigenico) e 1.534 nel percorso guariti (un rapporto positivi testati del 4,6%)". Le persone con sintomi sono sei.

A cura di Chiara Ammendola
07 Luglio
11:18

Covid, in Tunisia nuovo record di contagi: 7.930 nuovi casi nelle ultime 24 ore

Sono 7.930 i nuovi contagi da Covid-19 in Tunisia su un totale di 21.339 testi effettuati, mentre sono stati registrati 119 decessi nelle ultime 24 ore. Si tratta del bollettino giornaliero più alto mai registrato in Tunisia dall'inizio della pandemia di Coronavirus a marzo dello scorso anno.

Da lunedì è in corso un mini lockdown nel Paese durante il quale le autorità proveranno a reperire più  vaccini e accelerare il ritmo della campagna di immunizzazione della popolazione. La presidenza ha affermato che sono state prese "una serie di misure urgenti", a partire dal
maggiore lavoro diplomatico per velocizzare la fornitura di vaccini. Confermata, inoltre, la chiusura a "macchia di leopardo" delle regioni in base al tasso di positività per 100 mila residenti negli ultimi 14 giorni. Il presidente Saied ha voluto in particolare escludere una chiusura totale del Paese.

A cura di Chiara Ammendola
07 Luglio
10:52

Covid, in Cina mai numero così alto di contagi da gennaio

La Cina ha segnalato 57 nuovi casi di Coronavirus nel continente nelle ultime 24 ore, in aumento rispetto ai 23 casi del giorno prima. Lo hanno annunciato le autorità sanitarie nazionali. Si tratta del bilancio giornaliero più alto di contagi dal 30 gennaio. Quindici dei nuovi casi sono infezioni locali, ha affermato la Commissione sanitaria nazionale in una nota. Tutti i 15 casi sono stati localizzati nella provincia dello Yunnan, nella città di Ruili, che confina con il Myanmar, dove la situazione è stata definita "catastrofica" dall'Onu.

A cura di Chiara Ammendola
07 Luglio
10:17

Speranza: "Abbiamo superato i 55 milioni di vaccini somministrati"

"Oggi superiamo i 55 milioni di dosi di vaccino somministrate nel nostro Paese", così Roberto Speranza durante l'audizione in Commissione parlamentare per l'attuazione del federalismo fiscale. "Ora siamo in condizioni di poter meglio definire le scadenze le scadenze dei prossimi mesi e progettare una riforma del Servizio sanitario nazionale", le parole del ministro della Salute.

A cura di Chiara Ammendola
07 Luglio
10:01

Il Covid ha ucciso quasi 4 milioni di persone nel mondo

Sono quasi quattro milioni le persone uccise dal Covid nel mondo secondo gli ultimi dati dell'autorevole database della Johns Hopkins University. Fino a questa mattina infatti i decessi accertati sul pianeta sono stati 3.993.197, mentre altri istituti considerano già superato il tragico traguardo. Ufficialmente, l'Oms ha dichiarato la pandemia l'11 marzo 2020, ma i primi allarmi sulla malattia erano stati dati dalle autorità sanitarie cinesi già dalla fine di dicembre 2019. La prima morte causata dal nuovo coronavirus è stata registrata l'11 gennaio 2020. Allo stesso tempo, il tasso di mortalità della nuova infezione si attesta al 2,16% e questa cifra era rimasta al di sotto del livello del tre percento già da oltre sei mesi.

A cura di Chiara Ammendola
07 Luglio
09:54

Giappone, maggiori restrizioni sul numero di spettatori alle Olimpiadi

Il governo del Giappone sta valutando una ulteriore limitazione del numero massimo di spettatori ammessi nelle strutture che ospiteranno le
Olimpiadi di Tokyo ad un massimo di 5mila persone, e potrebbe organizzare una nuova lotteria per i possessori dei biglietti, alla luce della decisione di prorogare uno stato di quasi-emergenza pandemica a Tokyo e nelle prefetture limitrofe sino alla conclusione dell'evento sportivo. Lo riferiscono fonti governative citate dall'agenzia di stampa "Kyodo". Gli organizzatori intendono anche organizzare tutte le sessioni dopo le ore 21 e senza pubblico generale.

A cura di Chiara Ammendola
07 Luglio
09:41

Nuovo record di morti per Covid in Russia, sono 737 nelle ultime 24 ore

I contagi da Covid-19 così come i morti in Russia continuano ad aumentare. Ieri è stato registrato un nuovo record nazionale di 737 morti. I decessi per Covid nel Paese hanno raggiunto un livello record per cinque giorni consecutivi la scorsa settimana, ma per ora il presidente Vladimir Putin si è guardato dall'imporre un altro lockdown.

A cura di Chiara Ammendola
07 Luglio
09:33

Nessun obbligo vaccinale per gli insegnanti secondo il governo

Obbligo di vaccino per gli insegnanti sì o no. Il sottosegretario alla Salute, Andrea Costa, ha spiegato che “al momento l’ipotesi di estendere l’obbligo vaccinale al personale scolastico non è sul tavolo”. Anche se sono tanti gli interrogativi sulle norme da seguire con l'avvicinarsi dell'inizio dell’anno scolastico: “Le scuole possono e devono diventare luoghi sicuri – ha continuato Costa – quello di ricominciare la scuola in presenza deve essere un obiettivo primario del governo”. Solo ieri il generale Figliuolo aveva richiamato gli oltre 200mila insegnanti che non si sono ancora sottoposti alla vaccinazione.

A cura di Chiara Ammendola
07 Luglio
09:10

La variante Delta fa aumentare i casi in Italia e in Europa

La curva dei contagi in Italia risale anche se i numeri della pandemia restano bassi. Secondo gli esperti sono 5 le province sotto osservazione: Napoli, Lodi, Verona, Caltanissetta e Ascoli Piceno. Secondo il Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie (Ecdc) nell’ultima settimana i casi di Covid-19 sono aumentati più del previsto in Belgio, Danimarca, Finlandia, Grecia, Irlanda, Norvegia, Portogallo, Regno Unito e Spagna.

A cura di Chiara Ammendola
07 Luglio
08:39

Scuola, il generale Figliuolo a caccia degli insegnanti non ancora vaccinati: "Mancano 215mila operatori scolastici"

A settembre la scuola riaprirà e bisogna “convincere i 215 mila insegnanti e operatori scolastici che mancano a vaccinarsi per tornare in classe in sicurezza”, così il commissario straordinario per l’emergenza coronavirus, il generale Francesco Figliuolo, parlando delle modalità con cui garantire un inizio dell’anno scolastico in presenza a settembre. È questo, secondo la struttura commissariale guidata dal generale Figliuolo, il numero dei docenti che non si sono presentati all'appello malgrado avessero una corsia preferenziale di priorità sin dal marzo scorso. "Sto riscrivendo a tutte le Regioni per incentivare con ogni mezzo le vaccinazioni a quella parte di operatori scolastici che ancora mancano – le parole del commissario straordinario all’emergenza Covid – per riaprire le scuole con meno vincoli possibili a settembre bisogna fare di più, cercando di far capire a tutti gli operatori scolastici l’importanza di vaccinarsi, non solo per se stessi, ma anche per la collettività".

A cura di Chiara Ammendola
07 Luglio
08:17

Covid, Indonesia estende restrizioni: "Il peggio potrebbe ancora venire"

Il governo indonesiano ha disposto l'estensione su tutto il territorio nazionale delle restrizioni per contrastare la pandemia da covid-19 mentre aumentano i morti e si teme per la variante delta. "Il peggio potrebbe ancora venire", fa sapere il governo. Le nuove restrizioni resteranno in vigore fino al 20 luglio.

A cura di Chiara Ammendola
07 Luglio
07:52

Vaccini, la terza dose potrebbe arrivare a fine anno

Come anticipato nelle scorse settimane, il tema di una probabile terza dose di vaccino si fa sempre più concreto e le nuove inoculazioni potrebbero partire già a fine anno. La conferma arriva anche dal sottosegretario alla Salute, Andrea Costa, intervenuto ai microfoni della trasmissione Restart 264 su Cusano Italia TV: "È una scelta che la politica dovrà fare nel momento in cui la comunità scientifica e il Cts ci daranno indicazioni chiare. Le indicazioni che abbiamo oggi ci dicono che probabilmente una terza dose ci vorrà, per quanto riguarda l'arco temporale si ragiona intorno all'anno. Considerando che abbiamo iniziato la vaccinazione a fine dicembre – ha concluso Costa – è verosimile che alla fine di quest'anno potrebbero cominciare le somministrazioni delle terze dosi".

A cura di Chiara Ammendola
07 Luglio
07:49

Covid, sottosegretario Costa: "Su variante Delta ci vuole prudenza ma non paura" 

Bisogna essere prudenti ma non avere paura. Sono queste le parole pronunciate dal sottosegretario alla Salute Andrea Costa, intervenuto ai microfoni della trasmissione Restart 264 su Cusano Italia TV. Il tema è quello della diffusione della variante Delta: "Dobbiamo proseguire la campagna vaccinale nella consapevolezza che il vaccino è la via d'uscita da questa pandemia".

A cura di Chiara Ammendola
07 Luglio
07:46

Australia, i contagi non diminuiscono: a Sidney lockdown prolungato di una settimana

Il lockdown in vigore da fine giugno a Sydney sarà prorogato di almeno una settimana: i contagi da Covid-19 non hanno fatto registrare cali quindi le autorità hanno annunciato il prolungamento delle norme restrittive, segnalando 27 nuovi casi di contagio. I cinque milioni di abitanti della città più  popolosa d'Australia vivono dal 26 giugno col divieto di uscire di casa, nel tentativo di contenere la progressione della variante altamente contagiosa Delta. Questa misura, che doveva durare due settimane, è stata prorogata di almeno sette giorni. Il lockdown sarà dunque in vigore fino al 16 luglio.

A cura di Chiara Ammendola
07 Luglio
07:35

Crescono i contagi in Myanmar, l'Onu: "Situazione catastrofica". E in Cina scatta l'allerta

Crescono i contagi in Myanmar dove, secondo l'Onu, la situazione è "catastrofica" e rappresenta un rischio per l'intera area geopolitica, soprattutto proprio a causa della fuga dei cittadini dalla guerra. Primo paese in allerta è la Cina che ha praticamente sconfitto il virus ed è ora preoccupato per la situazione birmana. Le forze di sicurezza della provincia cinese del Yunnan hanno rafforzato la loro presenza alla frontiera con il vicino Myanmar, per evitare ingressi di persone in fuga dal Paese che potrebbero portare con sé il virus. Nella città frontaliera di Ruili, 270  abitanti, sono stati rilevati 15 nuovi contagi di cui 12 sono cittadini birmani e le autorità hanno deciso un nuovo lockdown con scuole e quasi tutti i negozi chiusi e gli abitanti costretti a casa.

A cura di Chiara Ammendola
07 Luglio
07:24

Le ultime notizie sul Coronavirus Covid-19 di oggi, mercoledì 7 luglio 2021

Sono 907 i casi di Coronavirus registrati in Italia nell'ultimo bollettino. Le vittime Covid nell’ultima giornata sono state 24 per un totale di 127.704 morti dall'inizio dell'emergenza sanitaria. Salgono così a 4.264.704 i contagi dall'inizio della pandemia nel nostro Paese. Nell’ultima giornata sono stati effettuati 192.424 test, tra tamponi molecolari e antigenici: il tasso di positività si assesta così allo 0,47%. I casi attuali sono 42.579 (-952) mentre i guariti sono 1.835. La Regione con più casi giornalieri è la Sicilia.

I nuovi casi Regione per Regione:

Lombardia: +129
Veneto: +97
Campania: +108
Emilia-Romagna: +51
Piemonte: +38
Lazio: +58
Puglia: +60
Toscana: +59
Sicilia: +144
Friuli-Venezia Giulia: +13
Marche: +39
Liguria: +7
Abruzzo: +33
P.A. Bolzano: +12
Calabria: +26
Sardegna: +21
Umbria: +1
P.A. Trento: +1
Basilicata: +7
Molise: +0
Valle d'Aosta: +

A cura di Chiara Ammendola
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni