120 CONDIVISIONI
7 Luglio 2021
13:30

Figliuolo alle Regioni: “Incentivare vaccini agli insegnanti, sì a corsie preferenziali negli hub”

Il commissario straordinario per l’emergenza coronavirus, il generale Francesco Figliuolo, ha inviato una lettera alle Regioni in cui ha fatto il punto sull’andamento delle vaccinazioni a insegnanti e operatori scolastici in vista di settembre. E ha insistito sull’importanza di “incentivare le vaccinazione della categoria, considerandola prioritaria e riservandole corsie preferenziali anche presso gli hub vaccinali”.
A cura di Annalisa Girardi
120 CONDIVISIONI

Vanno incentivate le somministrazioni dei vaccini anti-Covid agli insegnanti. In altre parole, è fondamentale che entro settembre il personale scolastico sia stato immunizzato, in modo da tornare in classe in sicurezza. È questo il contenuto della lettera che il commissario straordinario per l'emergenza coronavirus, il generale Francesco Figliuolo, ha inviato oggi alle Regioni e alle Province autonome. In questo senso, ha scritto Figliuolo ai governatori, si possono individuare delle corsie preferenziali negli hub vaccinali in modo da somministrare le dosi al personale scolastico e universitario che ancora deve riceverle.

Nella lettera Figliuolo ha fatto il punto sull'andamento delle vaccinazioni precisamente per questa categoria in vista di settembre e del nuovo anno scolastico, che il governo è intenzionato ad avviare e mantenere in presenza. Il commissario ha scritto che l'85% del personale scolastico ha già ricevuto una prima dose, registrando un incremento dello 0,5% rispetto al 23 giugno scorso. Tuttavia, per rendere però "più omogenee" le somministrazioni sul territorio, considerando che in alcune Regioni il tasso di docenti e personale che ha ricevuto la prima dose rimane sotto quota 80%, è importante "attuare in maniera ancor più proattiva il metodo di raggiungimento attivo del personale che non ha ancora aderito alla campagna vaccinale, coinvolgendo anche i medici competenti per sensibilizzare la comunità scolastica in maniera ancor più capillare".

Quindi, prosegue la lettera, si invitano le autorità locali a "incentivare le vaccinazione della categoria, considerandola prioritaria e riservandole corsie preferenziali anche presso gli hub vaccinali". Ieri il generale aveva spiegato che per tornare in classe in sicurezza a settembre sarebbe stato necessario convincere 215 mila insegnanti e operatori scolastici a vaccinarsi. Il ministro dell'Istruzione, Patrizio Bianchi, aveva sottolineato che il ministero, a fianco della struttura commissariale, sta lavorando perché si torni a scuola in presenza, chiedendo però uno sforzo collettivo per tornare alla normalità. In altre parole: chi non ha ancora ricevuto il vaccino, si attivi per ripartire a settembre in tutta sicurezza.

120 CONDIVISIONI
Vaccini, Figliuolo: "Boom prime dosi 20-29 anni, oltre 85 mln di somministrazioni, sembra un sogno"
Vaccini, Figliuolo: "Boom prime dosi 20-29 anni, oltre 85 mln di somministrazioni, sembra un sogno"
Quanti over 50 non hanno ancora ricevuto il vaccino contro il Covid
Quanti over 50 non hanno ancora ricevuto il vaccino contro il Covid
Vaccino Covid, quanti italiani non hanno ancora ricevuto la prima dose
Vaccino Covid, quanti italiani non hanno ancora ricevuto la prima dose
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni