09 Gennaio 22:53 Negli Stati Uniti nei primi giorni del 2021 sono stati registrati due milioni di contagi

Solo nei primi nove giorni del 2021 negli Stati Uniti si sono registrati due milioni di nuovi casi di coronavirus. Che, in nemmeno dieci giorni, ha fatto circa 24 mila morti. Lo ha riportato la Cnn.

09 Gennaio 22:01 Covid negli USA, superati i 370 mila morti: nello Stato di New York è un cittadino ogni 500

Negli Stati Uniti il coronavirus ha causato più di 370 mila vittime. In totale sono 370.119 le persone morte dopo essere risultate positive, secondo i dati aggiornati della Johns Hopkins University. Uno dei territori più colpiti dalla pandemia all'interno del Paese è sicuramente lo Stato di New York, dove si calcola che la Covid-19 abbia ucciso 1 cittadino ogni 500. Sono 39.282 i residenti nello Stato, su circa 19 milioni, ad aver perso la vita a causa del virus.

09 Gennaio 21:02 Boom di contagi in California, a Los Angeles 1 cittadino su 10 ha la Covid

Nella contea di Los Angeles quasi 1 cittadino su 10 ha contratto la Covid. Gli Stati Uniti continuano ad essere il Paese più colpito dalla pandemia di coronavirus e l'epicentro nel Paese di questa seconda ondata sembra essersi spostato, dalla costa est alla California. "Stiamo vivendo il nostro `New York moment´", ha detto Robert Kim-Farley, esperto di malattie infettive dell’Università della California. Ora pare infatti essere la California uno dei territori più colpiti negli USA, con ospedali in grave criticità.

09 Gennaio 20:29 Conte dice che siamo il primo Paese Ue per numero di persone vaccinate

"Oggi – con circa 550.000 vaccinazioni effettuate – siamo il primo Paese dell'Unione europea per numero di persone vaccinate": lo ha scritto Giuseppe Conte in un post su Facebook. Il presidente del Consiglio ha poi definito il piano vaccini "un ottimo risultato che in questa fase iniziale ci conforta e ci deve spingere a continuare su questa strada per essere all'altezza di una sfida che anche nei prossimi mesi si annuncia complessa".

09 Gennaio 20:26 Coronavirus in Francia, oggi oltre 20 mila casi e 171 morti

Oggi in Francia si sono registrati altri 20 mila casi di coronavirus e 171 morti. Precisamente sono 20.177 i contagi contati nelle ultime ventiquattro ore, secondo quanto riferito nel quotidiano bollettino dal ministero della Salute francese.

09 Gennaio 19:30 In Italia ad oggi sono stati effettuati 512.824 vaccini

Il governo ha aggiornato i dati sui vaccini effettuati fino a questo momento nel nostro Paese. Sono 512.824 le dosi somministrate al momento. Ma chi sono i vaccinati? Si tratta di 317.753 donne e 195.071 uomini. Tra queste persone 421.316 sono operatori sanitari, 58.979 fanno parte del personale non sanitario e 32.529 ospiti delle Rsa. Le Regioni che hanno somministrato la maggior parte delle dosi ricevute sono Campania, Veneto, Toscana, Sicilia e Lazio.

09 Gennaio 19:01 Covid in Lombardia, Gallera: “Migliaia di lombardi hanno apprezzato il mio lavoro”

"Mi avete letteralmente travolto con oltre 12.000 like e 3.000 messaggi di apprezzamento e vicinanza sui miei canali social. Sapere che migliaia di lombardi hanno compreso ed apprezzato il mio lavoro in questo lungo periodo mi ha commosso profondamente": così l'ormai ex assessore al Welfare in Lombardia, Giulio Gallera. Che è stato estromesso dalla giunta alcuni giorni fa, lasciando il posto a Letizia Moratti "Io ho gestito questa situazione pazzesca al meglio delle mie capacità e MI COMMUOVE RISCONTRARE che i miei concittadini abbiano riconosciuto lo straordinario sforzo compiuto", ha aggiunto.

09 Gennaio 18:34 L’infettivologo Andreoni dice che l’epidemia in Italia è ancora fuori controllo

A lanciare l'avvertimento è Massimo Andreoni, direttore scientifico della Società Italiana di Malattie Infettive e tropicali e ordinario di Malattie Infettive all’Università di Roma Tor Vergata. "Anche se i dati odierni mostrano che il tasso di positività è lievemente sceso e si è ridotto il numero dei decessi, l’epidemia da Covid-19 in Italia è ancora fuori controllo, con un’importante circolazione del virus in tutte le Regioni", ha affermato l'infettivologo all'Ansa. Per sottolineare quindi come siano necessarie regole anti-contagio più severe: "Servono dunque misure più rigorose", aggiunge.

09 Gennaio 18:14 La maggior parte dei pazienti Covid soffre ancora almeno un sintomo a vari mesi dall’infezione

Lo ha dimostrato un team di ricercatori cinesi: a 6 mesi di distanza dal superamento della fase acuta dell'infezione, il 76% dei pazienti presentava ancora almeno un sintomo. Lo studio è stato portato avanti analizzando i dati di oltre 1.700 pazienti ricoverati all'ospedale di Wuhan durante la prima ondata della pandemia. Tra i sintomi legati alla cosiddetta Long Covid, i più comuni sono affaticamento e debolezza muscolare. Ma è stata rilevata anche una ridotta funzionalità polmonare nei pazienti che erano stati colpiti da una forma grave della malattia.

09 Gennaio 18:00 Brasile, superati gli 8 milioni di contagi

Il Brasile supera gli 8 milioni di contagi da Covid-19, dopo aver superato ieri le 200 mila vittime. I nuovi contagi sono stati 84.977, che portano il totale a 8.015.920. I decessi nelle ultime 24 ore sono stati 1.379, il numero più alto dallo scorso 4 agosto. Dall'inizio della pandemia, le morti ufficiali nel Paese sudamericano sono 201.542

09 Gennaio 17:47 Regno Unito, superati 80 mila morti e 3 milioni di casi

La Gran Bretagna supera gli 80 mila morti e i 3 milioni di contagi dall'inizio della pandemia. Nonostante nelle ultime 24 ore il numero dei decessi sia in leggero calo, il dato resta sopra 1.000 (1.035 contro i 1.325 di ieri). I nuovi contagi nelle ultime 24 ore sono stati 59.937 contro i 68.053 di ieri (con 620.000 tamponi), secondo i dati del governo. Allarma anche l'aumento dei ricoveri con il rischio di saturazione degli ospedali. Secondo i media, il governo di Johnson e la polizia sono decisi a dare una stretta con multe e misure punitive effettive contro i trasgressori del lockdown appena reintrodotto.

09 Gennaio 17:15 Il bollettino di oggi: quasi 20mila nuovi casi di contagio

Secondo il bollettino di oggi, sabato 9 gennaio, i nuovi casi Covid in Italia sono 19.978 su 172.119 tamponi effettuati nelle ultime 24 ore. I decessi sono 483. Il Veneto resta la regione con il maggior numero di contagi giornalieri, seguita dalla Lombardia e dall’Emilia Romagna. Proseguono anche le vaccinazioni: fino a questo momento ne sono state effettuate oltre 512mila.

09 Gennaio 16:58 Di Maio: “Eseguiti bonifici per ristori dl Natale, sono 628 milioni di euro”

"Sono in partenza per una missione in Giordania e in Arabia Saudita. Obiettivo: creare nuove opportunità di lavoro per le imprese italiane. Intanto pero' voglio darvi una buona notizia: sono stati eseguiti tutti i bonifici dei ristori del decreto Natale". Lo scrive su Facebook il ministro degli esteri, Luigi Di Maio. "Sono 628 milioni di euro che nei prossimi giorni arriveranno ai titolari di bar, ristoranti e pasticcerie che hanno subito le restrizioni a causa del covid nel mese di dicembre", aggiunge Di Maio. "Cosi' si conclude il pagamento di oltre 10 miliardi di ristori stanziati da inizio pandemia".

09 Gennaio 16:43 Asti, addio a Gianni e Bruno Bugnano, uccisi dal Covid: erano i gemelli “Piripicchio”

È morto a 12 ore dal funerale del suo gemello. Tutti e due vittime del Covid, ad Asti erano noti come i gemelli “Piripicchio. Nella notte si è spento Gianni Bugnano, 66 anni, dove era ricoverato dal giorno di Natale in terapia intensiva all’ospedale di Asti dopo aver contratto il coronavirus. Il fratello Bruno era stato trovato il 4 gennaio senza vita in casa, dove si trovava in quarantena, dopo l'allarme lanciato da una amica che non riusciva a contattarlo.

09 Gennaio 16:21 Regno Unito, vaccinati la regina Elisabetta e il principe Filippo

La regina Elisabetta II e il principe Filippo sono stati vaccinati per il Covid-19. Lo comunica Buckingham Palace. Una fonte vicina ai reali ha fatto sapere che il vaccino è stato somministrato oggi da un medico della casa reale al castello di Windsor. Elisabetta II ha 94 anni, il principe Filippo ne ha 99.

09 Gennaio 16:11 Papa Francesco: “Il vaccino Covid è etico, io lo farò”

"Io credo che eticamente tutti debbano prendere il vaccino, è un'opzione etica, perché tu ti giochi la salute, la vita, ma ti giochi anche la vita di altri". Lo dice Papa Francesco in un'intervista esclusiva rilasciata a Mediaset in un passaggio che andrà in onda questa sera al Tg5 alle 20.40. In un colloquio col vaticanista Fabio Marchese Ragona, il Pontefice annuncia che si sottoporrà al vaccino contro il Covid-19. "La settimana prossima", spiega Papa Francesco, "inizieremo a farlo qui" in Vaticano "ed io mi sono prenotato, si deve fare"

09 Gennaio 15:55 È morto Fabrizio Soccorsi, medico di Papa Francesco

E' morto il medico personale del Papa, Fabrizio Soccorsi. Aveva 78 anni. Ne da' notizia l'Osservatore Romano che spiega che Soccorsi era ricoverato al Gemelli per una patologia oncologica. Il decesso è però avvenuto per complicazioni dovute al Covid-19. Francesco lo aveva scelto come MEDICO personale nel 2015 "Soccorsi – racconta il quotidiano d'Oltretevere- si era laureato in medicina e chirurgia all'università La Sapienza nel 1968 e, dopo aver ottenuto l'anno successivo l'abilitazione all'esercizio della professione, aveva svolto un'ampia attività, sia a livello MEDICO sia a livello di docenza, fino agli incarichi di primario del reparto di Epatologia e direttore del dipartimento Malattie del fegato, apparato digerente e nutrizione e del dipartimento Medicina interna e specialistica dell'ospedale San Camillo Forlanini di Roma. Aveva insegnato immunologia presso la scuola medica ospedaliera di Roma e della Regione Lazio, tenuto corsi di aggiornamento sulle patologie del fegato presso l'ospedale San Camillo ed era stato titolare di cattedra di Medicina clinica e farmacologia presso la facoltà di Medicina e chirurgia dell'università La Sapienza. Aveva inoltre sviluppato diverse collaborazioni e consulenze nel settore pubblico, con oltre un centinaio di pubblicazioni e contributi scientifici.Era stato anche consulente della Direzione di sanità e igiene del Governatorato dello Stato della Città del Vaticano e perito della consulta medica della Congregazione delle cause dei santi".

09 Gennaio 15:34 Roma, assembramenti per vedere l’attore turco Can Yaman

Bagno di folla per l’attore turco Can Yaman, a Roma all’hotel Eden per uno spot di Ferzan Ozpetek con Claudia Gerini. I fan si sono riversati contro di lui davanti alle forze dell’ordine. Critiche da parte del capo della Polizia Franco Gabrielli che ha giudicato il comportamento “inaccettabile”.

09 Gennaio 15:09 Lavoro, il Cnel avverte: “Con il Covid situazione esplosiva”

Il Consiglio nazionale dell’economia e del lavoro parla di “situazione esplosiva” per il mercato a causa del Covid-19. A preoccupare il Cnel sono soprattutto l’interruzione della cassa integrazione e l’imminente fine del blocco dei licenziamenti. “La crisi prodotta dal covid e dai provvedimenti adottati per contrastare l’emergenza sanitaria ha alterato in profondità il funzionamento del mercato del lavoro come dell’economia, con impatti diversificati per settori, per territori e per gruppi sociali, allargando divergenze e diseguaglianze storiche”, ha spiegato il presidente del Cnel, Tiziano Treu.

09 Gennaio 14:38 Catania, padre e figlio positivi vanno in giro, denunciati

Padre e figlio, rispettivamente di anni 40 e 17, di Castel di Judica nel catanese, se ne andavano in giro pur essendo positivi. Sono stati denunciati dai carabinieri del paese per violazione della quarantena per i soggetti posti in isolamento dall'Autorita' Sanitaria perche' positivi al covid-19. L'uomo era uscito con il figlio da casa in automobile, come accertato poco dopo dai carabinieri che lo hanno visto rincasare. Nel paese della provincia di Catania recentemente c'e' stato un aumento di casi di positivita', tanto che e' al vaglio della Regione la decisione di chiudere il paese in "zona rossa"

09 Gennaio 14:32 L’Iss: “Vaccino, nessuna controindicazione per chi allatta o è incinta”

Nessuna controindicazione per le donne che ricevono il vaccino in gravidanza o in fase di allattamento. A dichiararlo è l’Istituto superiore di sanità nel documento “Vaccinazione contro il COVID-19 in gravidanza e allattamento”, elaborato dall’Italian Obstetric Surveillance System (ItOSS) dell’Istituto Superiore di Sanità, condiviso e sottoscritto dalle principali società scientifiche del settore (SIGO, AOGOI, AGUI, AGITE, FNOPO, SIMP, SIN, SIP, ACP e SIAARTI).

09 Gennaio 13:33 Catania, assembramenti in centro durante l’ora dell’aperitivo

Assembramenti a Catania. Come riporta La Sicilia, non è la prima volta che foto postate sui social (di cui talvolta si è anche messa in discussione la veridicità) testimonino come gruppi di persone, dal Lungomare alla via Etnea, vadano in giro creando assembramenti, in giornate o in orari in cui le disposizioni sindacali o governative predispongono altri comportamenti da seguire. Le ultime immagini ad essere state postate su Facebook, risalgono alle 19,30 di ieri e ritraggono un'affollata piazza Currò.

09 Gennaio 13:03 Sintomi e nuovi criteri per la diagnosi di Covid: cosa cambia con la circolare del Ministero

La nuova circolare del Ministero della salute cambia alcuni criteri per la diagnosi di Covid: Via libera parziale all’impiego dei test antigenici rapidi di ultima generazione come “valida alternativa” al tampone molecolare. Tra i criteri clinici, la presenza di almeno uno dei sintomi più comuni, tra cui febbre, tosse, dispnea e perdita di gusto o olfatto.

09 Gennaio 12:57 Nelle Marche 688 nuovi contagi da coronavirus in 24 ore 

Nelle Marche si registrano ulteriori  688 contagi da coronavirus nelle ultime 24 ore su 5.311 tamponi analizzati nell'ultima giornata . Il tasso di positività si attesta quindi quasi al 13 %. son i dati del bollettino covid di oggi sabato 9 gennaio nelle Marche. In Regione sono 10.659 i vaccinati al covid per una percentuale del 70% di dosi somministrate.

09 Gennaio 12:40 Speranza: “Misure restrittive saranno ancora arma centrale per qualche mese”

"Questa è la prima grande sfida: non pensare di aver vinto, tenere altissimo il livello di attenzione e continuare con comportamenti corretti e misure restrittive che sono l'arma fondamentale per la nostra battaglia contro il virus ancora per qualche mese", lo ha detto il ministro della Salute Roberto Speranza al webinar ‘A me il braccio please. Vaccinare contro il Covid-19 gli operatori sanitari' organizzato dalla Federazione italiana medici pediatri. Commentando il raggiungimento delle prime 500mila vaccinazioni anti-Covid in Italia Speranza invece ha dichiarato: “Siamo partiti con un ritmo molto determinato e ieri abbiamo superato le 500.000 vaccinazioni in Italia. Penso che siamo ancora all’inizio del percorso e le dosi di cui disponiamo sono ancora evidentemente limitate”.

09 Gennaio 12:02 Cartabellotta: “Il sistema a tre zone non abbatte i contagi covid”

Il sistema dell’Italia a tre zone, gialla , arancione e rossa, è stato implementato troppo tardi rispetto all’impennata della curva. Dà troppo peso all’indice Rt e mantiene le Regioni con le stesse chiusure e restrizioni per troppo poco tempo. Così Nino Cartabellotta, presidente della fondazione Gimbe, spiega a Fanpage.itperché la strategia anti-coronavirus adottata dal governo finora (e che tornerà in funzione dalla prossima settimana) ha un impatto troppo limitato, a fronte di costi economici e sociali elevatissimi.

09 Gennaio 11:52 In Toscana 529 nuovi contagiati da coronavirus su 10.963 tamponi

Sono 529 i nuovi contagiati dal coronavirus in Toscana a fronte di 10.963 tamponi analizzati nelle ultime 24 ore. Lo ha comunicato lo stesso governatore Eugenio Giani su Facebook anticipando i dati completi del bollettino di oggi sabato 9 gennaio sulla situazione epidemica in Regione. Il tasso di positività in Toscana dunque s mantiene stabile al 4, 83%. I vaccinati al covid son invece 37.213 circa il 71% delle dosi consegnate finora. Postando un foto di una delle  vaccinate in casa di cura, Giani ha scritto: "Dina Parronchi 107 anni vaccinata all’Opera Pia Vanni di Impruneta ci lancia un messaggio di speranza e coraggio per tutti noi, forza Toscana!"

09 Gennaio 11:32 Covid, marcia indietro della Svezia: via libera alla legge che permette il lockdown

Il Paese simbolo del no ai blocchi covid ora sembra pronto a una marcia indietro seppur parziale. La Svezia ha approvato una legge di emergenza che entrerà in vigore domenica e che autorizza il governo a imporre blocchi correlati al coronavirus compresa la chiusura di attività commerciali e scuole superiori. "Vediamo un grande rischio di trovarci in una situazione difficile per un po' di tempo", ha confermato il primo ministro svedese Stefan Löfven. La nuova legge svedese entrerà in vigore domenica e consente al governo di introdurre restrizioni sia per determinate attività che per luoghi.

09 Gennaio 11:15 Lopalco: “Necessaria zona arancione per tutta Italia o la curva dei contagi non scenderà”

"Siamo in piena seconda ondata. Il virus circola in tutto il Paese più o meno con la stessa intensità. Non sarebbe stato meglio fissare un bel colore arancione omogeneo in tutto il Paese senza tanti arzigogoli, almeno fino ad ottenere una stabilizzazione della fase discendente della curva epidemica in tutte le regioni?" se lo chiede Pierluigi Lopalco, medico e assessore alla Sanità della Regione Puglia dopo la decisione del governo di differenziare di nuovo per colore le regioni d'Italia. "Ieri giallo rafforzato, "nel fine settimana arancione. Da lunedì giallo. Per tornare arancioni il prossimo fine settimana. Se è vero che il colore di una regione debba variare al variare del rischio difficile ipotizzare che il rischio di contagio o di tenuta del sistema sanitario possa essere talmente altalenante" ha scritto Lopalco su Facebook, concludendo: "Ai miei concittadini pugliesi faccio un appello: comportatevi come avete fatto quando eravamo in fascia arancione. Evitiamo di ridare forza al virus".

09 Gennaio 10:55 In Sardegna apertura scuola rinviata al 1 febbraio

In Sardegna la riapertura della scuola è stata rinviata al 1 febbraio. L'ufficialità è arrivata nella notte con ordinanza del presidente della Regione Christian Solinas che però precisa "resta sempre garantita la possibilità di svolgere attività in presenza qualora sia necessario l'uso di laboratori strutturati e attrezzati non fruibili da remoto" o "in ragione di mantenere una relazione educativa che realizzi l'effettiva inclusione scolastica degli alunni con disabilità e con bisogni educativi speciali".  "Rinviata la ripresa dell'attività didattica in presenza degli istituti secondari di II grado, statali e paritari, e delle istituzioni che erogano percorsi di istruzione e formazione professionale il correlato potenziamento dell'offerta di trasporto pubblico locale mediante l'attivazione dei servizi aggiuntivi".

09 Gennaio 10:45 Coronavirus Veneto, 3.100 nuovi contagi e 82 morti covid nelle ultime 24 ore

Sono 3.100 novi contagi da coronavirus in Veneto e 82 i morti covid registrati nelle ultime 24 ore. Sono i dati del bollettino di oggi sabato 9 gennaio sulla situazione epidemica in Veneto. La regione che resta una delle più colpite dalla seconda ondata di contagi registra un lieve calo dei posti occupati in terapia intensiva. Da lunedì il Veneto è una delle regioni che resterà in zona arancione come disposto dal ministro della salute Roberto Speranza. Prosegue intanto la campagna vaccinale che vede il Veneto tra le regioni più virtuose con quasi 56mila dosi somministrate , quasi il 72 % di quelle consegnate.

09 Gennaio 10:21 L’Italia avrà altre 41 milioni di dosi di vaccino Pfizer

L’Italia avrà altre 41 milioni di dosi di vaccino Pfizer, lo prevede l'accordo siglato tra la commissione europea e l'azienda farmaceutica per l'acquisto di altre 300 milioni di dosi da distribuire a tutti gli stati membri dell'Unione europea. Si tratta dello stesso numero di dosi che spettano all'Italia nella prima tranche. Il nostro Paese quindi potrà contare su un totale di circa 82 milioni di dosi di questo siero. “Con questo nuovo accorso e i vaccini Moderna abbiamo coperto l’80% della popolazione europea” ha esultato la presidente della commissione Ue Von der Leyen. Si tratta però di lotti che saranno consegnati solo nel 2021 inoltrato, per il vaccino Pfizer si parla di secondo trimestre.

09 Gennaio 09:58 Richeldi (Cts): “Stanno per arrivare settimane molto impegnative. Dobbiamo evitare un nuovo lockdown”

"Stanno per arrivare settimane molto impegnative. L’inverno coincide con la stagione in generale più difficile per la gestione delle malattie respiratorie. L’epidemiologia ci dice che per riportare i contagi sotto la soglia di 50 ogni 100mila abitanti servirebbe una nuova serrata e il Paese non potrebbe sostenerla", è l'avvertimento lanciato da  Luca Richeldi, pneumologo del policlinico Gemelli e componente del Comitato tecnico scientifico. "Mi auguro che dopo la metà del mese di gennaio comincino a vedersi gli effetti dei nostri sacrifici. Potrebbe cominciare una nuova fase discendente che permetterà di avviare con minore affanno la vaccinazione di massa" ha aggiunto Richeldi al Corriere della sera

09 Gennaio 09:44 Speranza: “Il terzo picco dei contagi covid arriverà, sarà ancora dura”

"I vaccini sono la luce, la svolta che apre un’altra fase, ma la verità è semplice. Per avere un impatto il vaccino ha bisogno di mesi e dobbiamo resistere, la battaglia è ancora dura. Dopo sei settimane l’indice rt è scattato sopra 1. La seconda ondata non è mai finita davvero. Adesso c’è una ripartenza e probabilmente sì, il terzo picco arriverà" così il ministro della Salute, Roberto Speranza mette in guardia da facili ottimismi sull'emergenza coronavirus in Italia. Ecco perché il nuovo Dpcm "manterrà l’attenzione al rigore, con misure di contenimento significative" ha spiegato Speranza in un colloquio con Il Corriere della Sera, concludendo: "Stop alle critiche e niente trionfalismi, stiamo facendo la nostra parte".

09 Gennaio 09:35 Dpcm gennaio: in arrivo nuove restrizioni covid per l’Italia

In arrivo un nuovo Dpcm di gennaio con nuove restrizioni come il blocco delgi spostamenti tra Regioni. Dal 16 gennaio entrerà in vigore un nuovo dpcm, che il governo sta mettendo a punto in questi giorni. Il provvedimento comporterà nuove restrizioni, con la probabile conferma del divieto di spostamento tra Regioni. Possibili novità anche per bar e ristoranti così come per piscine e palestre, anche se la discussione è ancora in corso.

09 Gennaio 09:06 Il Brasile supera gli 8 milioni di contagi da coronavirus, secondo al mondo per morti covid

Il Brasile supera gli 8 milioni di contagi da coronavirus confermandosi uno dei Paesi più colpiti dalla pandemia. I nuovi contagi registrati nel'ultima giornata sono stati 84.977 per un totale di 8.015.920 casi dall'inizio dell'emergenza sanitaria. Il Brasile resta anche al secondo posto al mondo per morti covid dopo gli Usa dopo aver registrato 1.379 nuove vittime covid nelle ultime 24 ore il numero più alto dal 4 agosto. che ha portato il totale a 201.542

09 Gennaio 08:50 In Italia 504mila vaccinati covid

In Italia sono 504.587 i vaccinati covid secondo l'ultimo aggiornamento del Mistero della salute in base i dati delle regioni aggiornati alla giornata di ieri. di questi  312.372 sono donne e 192.415 sono uomini. La stragrande maggioranza sono operatri socio sanitari, (416.292) mentre gli ospiti delle strutture residenziali 31.279.  A guidare la classifica come percentuale di vaccini somministrati sul totale consegnato è la Campania con oltre il 75% delle dosi.

09 Gennaio 08:43 Covid, Fontana contro il governo: “Modello a zone crea danni e incertezze”

"La semplice definizione dei colori e delle relative fasce, basata su valutazione che spesso cambiano con frequenza molto rapida vanno nella direzione opposta a quello che chiedono i cittadini e le imprese creando incertezze e danni economici rilevantissimi". Lo afferma il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, ribadendo "quanto sia necessario porre in essere, su scala nazionale, un modello che vada oltre a valutazioni basate sul breve periodo".

09 Gennaio 08:27 Italia in zona arancione, cosa si può fare oggi e domani in tutta Italia

Oggi e domani l’Italia intera sarà in zona arancione, prima di tornare lunedì a misure differenziate su base regionale. Questo weekend, 9 e 10 gennaio, varranno le stesse regole su tutto il territorio nazionale: spostamenti consentiti solo all’interno del proprio Comune (salvo comprovate esigenze), negozi aperti, bar e ristoranti chiusi. Coprifuoco notturno sempre dalle 22 alle 5. Ecco tutte le regole da rispettare 

09 Gennaio 08:24 In Usa nuovo record di casi giornalieri di coronavirus: quasi 290.000 positivi in 24 ore

Nuovo record di casi giornalieri di coronavirus negli Stati Uniti dove si son registrati quasi 290.000 positivi in 24 ore. Secondo i dati dell'università americana Johns Hopkins i decessi covid nell'ultima giornata sono stati invece 3.676. Gli Usa si confermano il Paese più colpito dalla pandemia con 21,8 milioni di casi e oltre 368.000 morti per Covid-19 dall'inizizio dell'emergenza sanitaria

09 Gennaio 08:16 Le ultime notizie sul Coronavirus Covid-19 di oggi, 9 gennaio 2021

Continua l'emergenza covid in Italia dove l'indice Rt è di nuovo in risalita e si è attestato sopra la soglia limite di 1 come evidenziato dal rapporto dell'Iss. come ha spiegato il direttore dell'Iss Silvio Brusaferro: “Aumenta la crescita dei casi di coronavirus. Siamo a 166 casi di coronavirus per 100mila abitanti in 7 giorni come incidenza e c'è grande variabilità tra Regioni, con il Veneto che mantiene incidenza elevata, ma tutte le Regioni hanno incidenza tra 100 e 200, superiore alla soglia per poter passare da una fase di mitigazione a una di controllo con il tracciamento individuale". Nell'ultimo bollettino diffuso dal ministero della Salute sono 17.533 i nuovi contagi di Coronavirus registrati in Italia nelle ultime 24 . I morti covid sono stati 620, i guariti sono 17.575. I casi attualmente positivi sono 570.389, di cui 23.313 ricoverati in ospedale, mentre i pazienti in terapia intensiva sono 2.587. I tamponi effettuati oggi sono 140.267. La Regione che fa registrare più casi su base giornaliera è ancora il Veneto, con 3.388 casi da ieri. Ecco tutti i dati comunicati dal ministero della Salute relativi agli incrementi nelle ultime 24 ore Regione per Regione:

Lombardia: +1.963

Veneto: +3.388

Piemonte: +845

Campania: +984

Emilia Romagna: +2.026

Lazio: +1.613

Toscana: +452

Sicilia: +1.842

Puglia: +1.349

Liguria: +400

Friuli Venezia Giulia: +633

Marche: +564

Abruzzo: +160

Sardegna: +243

P.A. Bolzano: +163

Umbria: +215

Calabria: +355

P.A. Trento: +80

Basilicata: +157

Valle d'Aosta: +25

Molise: +76

Da oggi tutta Italia torna in zona arancione e lo sarà per tutto il weekend. Da lunedì invece in area arancione Calabria, Emilia Romagna, Lombardia, Sicilia e Veneto, come prevede l'ordinanza del ministro Roberto Speranza.  A preoccupare è l'indice Rt salito oltre la soglia di 1 come evidenziato dal rapporto dell'Iss. "C'è un incremento della velocità di crescita dei casi, come indica l'indice Rt che è sopra 1 in molte regioni" ha ricordato Silvio Brusaferro, sottolinenando che "In Italia la curva dei contagi ha rallentato la decrescita e ha avuto una controtendenza in questa settimana". Procede la compagna vaccinale con l'Italia che ha superato il mezzo milione di vaccinati. Rezza però avverte: “Per gli effetti della vaccinazione dovremo aspettare, pericolo non è scampato”. Nel mondo quasi 89 milioni di contagi da coronavirus e oltre 1,9 milioni di morti covid.

Nel mondo sono quasi 89 milioni i contagi da coronavirus e oltre 1,9 milioni di morti covid. In Usa nuovo record di contagi giornali con quasi 290.000 casi mentre i decessi sono stati 3.676 secondo i dati della Johns Hopkins University. In totale, gli Stati Uniti hanno registrato 21,8 milioni di casi e oltre 368.000 morti per Covid-19 dall'inizio della pandemia. Il Brasile ha superato gli 8 milioni di contagi. Allarme anche in Gran Bretagna dove gli ospedali sono al collasso ed è stato approvato anche il vaccino moderna. In Spagna contagi ai livelli di ottobre