Covid 19
8 Dicembre 2021
08:07
AGGIORNATO09 Dicembre

Le notizie dell’8 dicembre sul Coronavirus

Le ultime notizie in tempo reale sul Covid in Italia e nel mondo, gli aggiornamenti di oggi, mercoledì 8 dicembre.

Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Covid 19
08 Dicembre
22:40

Tre dosi vaccino Pfizer efficaci contro Omicron, Speranza frena: "Aspettiamo giudizio autorità"

Sull'ipotesi che tre dosi del vaccino Pfizer, come annunciato dal colosso farmaceutico, possano neutralizzare la variante Omicron, il ministro della Salute Roberto Speranza frena: "Aspettiamo – ha detto ad Accordi e Disaccordi sul Nove – il giudizio delle autorità internazionali. Aspettiamo che le loro valutazioni si consolidino. Non c'è ancora un giudizio finale e l'impatto della variante non è ancora certo. Non possiamo seguire altre valutazioni. Per me il riferimento sono le autorità internazionali come l'Oms, l'Ema e la nostra Aifa".

A cura di Annalisa Cangemi
08 Dicembre
22:33

La Liguria rischia la zona gialla durante le feste natalizie

"Se non si invertirà il trend tra i 500 e i 700 contagi al giorno, è ovvio che prima o poi in zona gialla ci finirà tutta l'Italia compresa la regione Liguria", ha detto il presidente Giovanni Toti a margine dell'inaugurazione del presepe nella sede della Regione a Genova.

"Non credo che la settimana prossima saremo in zona gialla", ha precisato il governatore, ricordando che "un ipotetico passaggio in zona gialla non comporta nulla per i cittadini della regione dal momento che il nuovo decreto che ha istituito il green pass di fatto non prevede più la divisione in zone del Paese e l'automatico arrivo di misure limitative della libertà per i vaccinati con seconda o terza dose".

L'unica differenza sarebbe "l'uso di mascherine all'aperto, che è stato già istituito da molti sindaci del territorio", quindi, prosegue Toti, "francamente non cambierebbe granché per ristoranti, bar negozi e la nostra vita sociale. Da questo punto di vista mi preoccupa relativamente".

Al momento la Regione, secondi i dati Agenas, ha le rianimazioni piene al 12% (la soglia massima è 10%), mentre la percentuale di riempimento dei reparti ordinati è del 12% (il limite è 15%).

A cura di Annalisa Cangemi
08 Dicembre
21:37

Infettivologo Bassetti: "Subito obbligo vaccinale per over 40"

"Obbligo vaccinale da subito per chi ha più di 40 anni. Non è possibile aspettare ancora. Andrà sempre peggio con la delta". Lo afferma in un post sulla sua pagina Facebook l'infettivologo genovese e direttore della Clinica di Malattie infettive dell'ospedale San Martino di Genova Matteo Bassetti, alla luce dell'andamento dei contagi da Covid e dei ricoveri dovuti alla variante delta tra i non vaccinati.

"Ogni soggetto, ogni paziente, ogni persona che entra in ospedale e che non è vaccinata è una sconfitta per me, perché vuol dire che non siamo stati capaci di fare capire quanto il vaccino sia importante", ha detto a Oggi è un altro giorno, su Rai 1. "La variante omicron sembra essere meno aggressiva. Attenzione però: in Italia abbiamo la variante Delta e quindi dedichiamoci a quella. Come? Terze dosi a chi non le ha ancora fatte e tante prime dosi a chi ancora non si è vaccinato".

A cura di Annalisa Cangemi
08 Dicembre
20:28

Allo Spallanzani di Roma tre casi di variante Omicron

"Sono stati rilevati dall'Istituto Spallanzani tre casi di variante Omicron, ed è stata immediatamente avviata l'indagine epidemiologica". lo ha detto l'Assessore alla Sanità della Regione Lazio Alessio D'Amato. Si tratta di due donne, una proveniente dal Sudafrica con un volo dell'Ethiopian Airlines e diretta in provincia di Macerata. La seconda proveniente dalla Francia (Parigi) e residente nel Lazio. Il terzo è un uomo, un militare della Nigeria in missione e di rientro nel proprio Paese. I tre casi stanno tutti bene e sono in isolamento.

Sono in corso a cura del Servizio Regionale delle Sorveglianze delle Malattie Infettive le indagini epidemiologiche e il contact tracing. I casi sono stati notificati alla piattaforma nazionale affinché vengano allertate le autorità sanitarie delle altre regioni. Sono state richieste le liste dei passeggeri dei voli interessati.

A cura di Annalisa Cangemi
08 Dicembre
18:51

Nel Regno Unito 51.342 nuovi casi e 161 morti

Nelle ultime 24 ore il Regno Unito ha registrato 51.342 nuovi casi di Covid e 161 decessi dovuti al virus. Fra i nuovi contagiati, 115 sono riconducibili alla variante Omicron, hanno fatto sapere le autorità sanitarie del Paese. Il numero totale di casi Omicron accertati sale a 448.

A cura di Annalisa Cangemi
08 Dicembre
18:38

In Italia 13 casi di variante Omicron confermati

Nella piattaforma ICoGen "13 casi confermati in Italia di variante Omicron del Sars-CoV-2: 7 del cluster in Campania; 3 in Veneto; 1 rispettivamente in Piemonte, Sardegna e Bolzano. Del totale dei 13 casi, 12 sono importati o contatti di importati. Per uno (in Veneto) sono in corso indagini. In corso anche il sequenziamento di altri 4 sospetti". Lo comunica l'Istituto superiore di sanità.

A cura di Annalisa Cangemi
08 Dicembre
18:31

Omicron, Biden: "Incoraggianti i dati su tre dosi di vaccino contro la variante"

Il Presidente degli Stati Uniti Joe Biden ha commentato i dati diffusi da Pfizer, secondo cui tre dosi di vaccino garantiscono un'alta protezione contro la variante Omicron: "Questi studi di laboratorio sono molto, molto incoraggianti".

A cura di Annalisa Cangemi
08 Dicembre
18:02

Covid, a Milano contagi nel corpo di ballo della Scala: Bayadère a rischio

Nuovi contagi tra i ballerini della Scala. Annullate le due prove previste per domani di Bayadère, il balletto in cartellone il prossimo 15 dicembre come apertura della stagione di danza della Scala. Alla ballerina e alle due comparse risultate positive la settimana scorsa, si aggiungono un ballerino, due maître e due bambini.

A cura di Chiara Ammendola
08 Dicembre
17:45

In Ue altri 63 nuovi casi di variante Omicron: sono 337 in totale

Sono 63 i nuovi contagi da variante Omicron registrati nelle ultime 24 ore in Ue. Lo riporta il Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie (Ecdc) aggiornando il computo dei contagi dalla nuova variante. In totale sono 337 i casi confermati nell'Unione. Sono invece 21 i Paesi membri in cui Omicron è presente con Estonia e Liechtenstein che entrano nell'elenco. Il Paese con il maggior numero di casi (83) è la Danimarca, seguita da Olanda (36) e Portogallo (32).

A cura di Chiara Ammendola
08 Dicembre
17:42

Alto commissario ONU per i Diritti Umani: "Non somministrare con la forza il vaccino" 

"In nessuna circostanza dovrebbe essere somministrato con la forza un vaccino alle persone, anche se il rifiuto di una persona di adeguarsi a una politica di obbligo vaccinale può comportare conseguenze legali, come ad esempio multe appropriate", così in un videomessaggio l'Alto commissario delle Nazioni Unite per i Diritti umani, Michelle Bachelet. "Dove vengono imposte restrizioni, queste devono essere proporzionate e soggette a controlli da parte delle autorità giudiziarie", ha aggiunto. Tra le restrizioni ammissibili, ha detto Bachelet, possono esserci limitazioni ad alcuni diritti e libertà, compreso l'accesso a scuole, ospedali e altri spazi pubblici. Ma devono esserci "appropriate procedure di salvaguardia, compreso il diritto di chiedere esenzioni giustificate e di fare appello contro ogni forma di penalizzazione davanti a un'autorità giusta e indipendente".

A cura di Chiara Ammendola
08 Dicembre
17:24

Bollettino Covid Italia: 17.959 contagi e 86 decessi

Aumentano i casi Covid in Italia: nelle ultime 24 ore ne sono stati 15.756 , secondo quanto emerso dal bollettino di oggi, mercoledì 8 dicembre. Altri 86 morti da ieri. Il tasso di positività è al 3,2% (+0,9%).

A cura di Chiara Ammendola
08 Dicembre
17:10

In Campania 1.175 nuovi positivi nelle ultime 24 ore

Ancora critica la situazione in Campania, il bollettino Covid in Campania riscontra un peggioramento della situazione: nelle ultime 24 ore si sono registrati 1.175 positivi a fronte di 32.862 tamponi effettuati. Il tasso di contagio che risale al 3,57%, dopo il 3,14 di ieri.

A cura di Chiara Ammendola
08 Dicembre
16:57

In Piemonte 1.165 nuovi contagi e nessun decesso

L’Unità di Crisi della Regione Piemonte ha comunicato 1.165 nuovi casi di persone risultate positive al Covid-19 (di cui 462 dopo test antigenico), pari al 2,7% di 42.427 tamponi eseguiti, di cui 32.354 antigenici. Dei 1.165 nuovi casi gli asintomatici sono 699 (60%). I casi sono 511 screening, 497 contatti di caso, 157 con indagine in corso. Il totale dei casi positivi diventa 411.878.

A cura di Chiara Ammendola
08 Dicembre
16:27

Bollettino Covid in Friuli Venezia Giulia: 763 nuovi contagi

Oggi in Friuli Venezia Giulia sono stati rilevati complessivamente 763 nuovi contagi: 643 su 8.802 tamponi molecolari con una percentuale di positività del 7,3% e 120 casi su 15.330 test rapidi antigenici (0,78%). Nella giornata odierna si registrano i decessi di 8 persone.

A cura di Chiara Ammendola
08 Dicembre
16:14

Bollettino Marche, 464 nuovi contagi da Covid

Sono 464 i nuovi casi di Covid-19 registrati nelle ultime 24 ore nelle Marche. Si tratta dell'11,7% rispetto ai 3.965 tamponi processati. Il tasso di incidenza cumulativo su 100 mila abitanti è ancora in discesa ed ora è a 190,28, mentre ieri era stato 191,02. Lo si apprende dal bollettino quotidiano del Servizio sanitario regionale.

A cura di Chiara Ammendola
08 Dicembre
15:59

Covid, aumentano i contagi in Norvegia: nuove restrizioni per evitare lockdown

Aumentano i contagi in Norvegia il nuovo premier, il socialdemocratico Jonas Gahr Støre, ha annunciato nuovi e severi provvedimenti per evitare un lockdown totale, tra i quali ridurre i contatti sociali al minimo ed estendere l'uso delle mascherine. Il primo ministro ha poi spiegato che la situazione del sistema sanitario nazionale è a un passo dai massimi livelli di guardia e di sovraccarico insostenibile.

Ieri i nuovi casi sono stati 7.631 in Norvegia con una media settimanale di 3.844 contagi quotidiani in un Paese di appena 5,4 milioni di abitanti. Finora, dall'inizio della pandemia, il Paese aveva registrato un totale di 295mila casi e 1096 morti. "Le strutture sanitarie nazionali rischiano di non reggere il sovraffollamento –  ha avvertito il premier – e la priorità assoluta, anche e soprattutto sotto le feste, deve essere la massima limitazione possibile di ogni contatto sociale e la protezione della salute della popolazione, specie dei bambini". Paura anche per la nuova variante Omicron: i casi registrati sono finora sono 29 ma si teme salgano a cento e oltre.

A cura di Chiara Ammendola
08 Dicembre
15:48

In Emilia Romagna registrati 1.391 nuovi contagi Covid

In Emilia Romagna sono 1.391 i nuovi positivi su un totale di 36.207 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti da ieri è del 3,8%. Si contano 13 nuovi decessi, che fanno salire a 13.864 i morti dall'inizio della pandemia. L'età media dei nuovi positivi di oggi è 42,4 anni. Questi i principali dati sull'emergenza sanitaria diffusi dalla Regione.

A cura di Chiara Ammendola
08 Dicembre
15:38

In Basilicata 116 nuovi positivi su 1.336 tamponi

Sono 116 su 1.336 tamponi esaminati i nuovi contagi da Covid-19 in Basilicata. Numeri che non si registravano da tempo nella regione che vede nei propri ospedali 21 persone ricoverate, una delle quali è curata in terapia intensiva, dove non vi erano positivi da oltre una settimana. Non si sono registrate altre vittime: in isolamento domiciliare ci sono 1.233 persone e 68 sono i nuovi guariti registrati ieri.

A cura di Chiara Ammendola
08 Dicembre
15:29

In Puglia 468 nuovi contagi: tasso di positività sale 2,3%

Sono 468 i nuovi contagi da Covid-19 in Puglia dove sono stati eseguiti 20.631 test: numeri che fanno salire il tasso di positività al 2,3% rispetto all'1,6% di ieri. Non risultano decessi. Sono 4.833 gli attualmente positivi, 141 i ricoverati in area non critica, 18 in terapia intensiva.

A cura di Chiara Ammendola
08 Dicembre
15:08

Vaccino anti Covid, somministrate in Italia 100 milioni di dosi

L'Italia raggiungerà nelle prossime ore 100 milioni di dosi di vaccino somministrate. In base ai dati diffusi dal Governo infatti ad oggi i sieri inoculati sono stati 99.792.722, una cifra che visto l'andamento della campagna vaccinale rende l'obiettivo questione di ore.

Nello specifico le persone che hanno ricevuto almeno una dose sono 47.477.646, pari all'87,91% della popolazione over 12. A completare il ciclo sono stati in 45.830.582, l'84,86% della popolazione over 12. Volano anche le dosi booster: nella sola giornata di ieri sono state sono 441mila per un totale di 9.609.029 terze dosi inoculate.

A cura di Chiara Ammendola
08 Dicembre
14:48

Covid Lazio, nell'ultimo bollettino 1.554 contagi e 740 casi

Sono 1.554 i nuovi contagi da Covid-19 registrati nelle ultime 24 ore nella regione Lazio, 80 in più rispetto a ieri, su oltre 17mila tamponi molecolari e oltre 35mila tamponi antigenici, per un totale di oltre 53mila test. Sono invece 891 le persone guarite e 3 decessi registrati nelle ultime 24 ore, 9 in meno di ieri. Il rapporto tra positivi e tamponi è del 2,9%. Lo ha comunicato l'assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D’Amato, nel quotidiano bollettino sull'andamento dei contagi.

A cura di Chiara Ammendola
08 Dicembre
14:45

Dati Sud Africa, variante Omicron riduce anticorpi generati da vaccino

La variante Omicron del Sars-CoV-2 riduce significativamente gli anticorpi generati dal vaccino di Pfizer e BioNTech, secondo un piccolo studio preliminare condotto in Sudafrica e pubblicato su medRxiv. Tuttavia, le persone che sono guarite dall'infezione e hanno ricevuto una vaccinazione di richiamo avranno una maggiore protezione. Lo studio preprint, non ancora sottoposto a revisione paritaria e condotto all'Africa Health Research Institute, ha testato 14 campioni di plasma di 12 vaccinati, di cui 6 infettati precedentemente. Il calo di capacità anticorpale di neutralizzare Omicron rispetto al virus originale è stato di 41 volte.

A cura di Chiara Ammendola
08 Dicembre
14:25

Covid, aumentano i contagi in Sicilia soprattutto tra i giovani

Cresce in Sicilia l'incidenza del Covid, soprattutto tra i giovani: nell'ultima settimana infatti, quella tra il 29 novembre e il 5 dicembre, sono stati diagnosticati altri 4.697 nuovi casi con un valore di 97 su 100 mila abitanti (sfiorando la soglia di un nuovo caso ogni mille abitanti). Maggiormente a rischio le città di Messina (137,5/100 mila abitanti), Caltanissetta (140,8), Catania (128,9) e Siracusa (121,3).

A cura di Chiara Ammendola
08 Dicembre
13:49

Green Pass, Viminale: "Ieri su 133mila controlli sanzionate 611 persone"

Su 133 mila controlli effettuati ieri, martedì 7 dicembre, sono 611 le persone sanzionate per il Green pass. Lo rende noto il Viminale che spiega sono state 3.535 le persone controllate sui dispositivi di protezione delle vie respiratorie. Mentre per quanto riguarda le attività commerciali, sono 15.317 quelle controllate e 256 i titolari di attività o esercizi sanzionati. Chiuse provvisoriamente sono state chiuse 15 attività con sanzione amministrativa e 2 attività con misura cautelare. Le persone denunciate sono state in tutto 425.

A cura di Chiara Ammendola
08 Dicembre
13:31

Vaccino Pfizer efficace contro variante Omicron con dose booster

Il vaccino contro il Covid-19 di Pfizer/Biontech è "efficace" contro la variante Omicron dopo tre dosi. Lo ha riferito la stessa Pfizer dopo che sono stati diffusi i risultati preliminari degli studi dal Sudafrica, secondo cui "Omicron sfugge all'immunità conferita dal vaccino Pfizer".

A cura di Chiara Ammendola
08 Dicembre
13:15

La variante Omicron presente in 57 Paesi, Oms: "Casi asintomatici o leggeri"

Sono 57 i Paesi del mondo in cui è stata riscontrata la presenza della variante del Covid Omicron, molti dei casi sono asintomatici o manifestano sintomi lievi. Lo riferisce l'Oms in un rapporto in cui avverte dell'elevata possibilità di contagiare chi è guarito dalla malattia. La variante, continua l'Oms, potrebbe aumentare i ricoveri e i decessi. Negli ultimi 60 giorni, dei 900.000 casi di Covid segnalati, oltre il 99% è causato dalla variante Delta e solo 713 (lo 0,1%) sono riconducibili alla variante Omicron.

A cura di Chiara Ammendola
08 Dicembre
12:40

Veneto, boom di contagi: 3.516 positivi nelle ultime 24 ore

Un altro incremento dei contagi Covid in Veneto, con l'aumento giornaliero più marcato dall'inizio della quarta ondata: 3.516 positivi, cui si aggiungono 6 vittime. Lo riferisce il bollettino della Regione. Il totale degli infetti dall'inizio della pandemia sale a 538.767, quello dei decessi i 12.020. Le persone attualmente positive e in isolamento sono 42.565 (+1.917). C'è però un miglioramento della situazione ospedaliera rispetto ai report di ieri. I malati Covid ricoverati nei reparti ordinari sono 741 (-31), quelli nelle terapie intensive 129 (-3).

A cura di Davide Falcioni
08 Dicembre
12:07

Bassetti: "Obbligo vaccinale per proteggere il nostro sistema sanitario"

"Ogni volta che un non vaccinato arriva in ospedale, per me è una sconfitta. Per proteggere il nostro sistema sanitario, per difenderlo dall'ondata no vax, l'unico strumento è l'obbligo vaccinale". A dirlo Matteo Bassetti, direttore del reparto Malattie infettive al San Martino di Genova, a Tgcom24. "Continuo a essere convinto che l'unico modo per riuscire a vaccinare tutti sia l'obbligo, non per categorie di lavoratori, ma per età. Tutti coloro che hanno più di 40 anni, visto che sono quelli che in questo momento arrivano in ospedale contagiati, dovrebbero vaccinarsi. Io rimango di questa idea. Abbiamo uno strumento per proteggerci. Chi non lo utilizza andrebbe obbligato".

A cura di Davide Falcioni
08 Dicembre
12:01

UK, in arrivo nuove restrizioni per limitare diffusione della variante Omicron

Il primo ministro Boris Johnson sta per annunciare una serie di nuove restrizioni in Inghilterra, per arginare la diffusione della variante Omicron. Tre alti funzionari governativi hanno riferito al Financial Times che il governo ha deciso di implementare il cosiddetto ‘Piano B', compreso l'obbligo di un passaporto vaccinale per frequentare i luoghi pubblici e una nuova ordinanza per il lavoro da casa. La decisione giungerebbe dopo giorni nei quali Downing Street è stata al centro delle polemiche a causa dei party natalizi che vi si sarebbero tenuti lo scorso anno, infrangendo le regole imposte con la pandemia.

A cura di Davide Falcioni
08 Dicembre
11:48

Aumentano ancora i No Vax in terapia intensiva: +32% nelle ultime 2 settimane

Terapia intensiva, Covid
Terapia intensiva, Covid

Aumenta ancora il numero dei pazienti no vax in Terapia intensiva mentre continua a diminuire quello vaccinati. E, tra i ricoverati in gravi condizioni, non ci sono soggetti che hanno completato il ciclo vaccinale da meno di 4 mesi. L'ultimo report del 7 dicembre degli ospedali sentinella di Fiaso conferma e consolida la tendenza, già evidenziata nella rilevazione del 30 novembre, delle ospedalizzazioni Covid nei reparti di Rianimazione: in una settimana sono aumentati del 15% i pazienti ospedalizzati non vaccinati e sono diminuiti del 22% i ricoverati vaccinati. Dall'analisi della tendenza degli ultimi 15 giorni, dunque, emerge come i no vax in Terapia intensiva abbiano avuto un rapido incremento del 32% e, di contro, i vaccinati in Terapia intensiva si siano ridotti del 33%.

A cura di Davide Falcioni
08 Dicembre
11:23

Anelli (Fnomceo): "Chi nega l'esistenza del virus non potrà più fare il medico"

"A distanza di un anno con i vaccini abbiamo 10 volte in meno la mortalità, l'anno scorso chiedevo il lockdown al governo, eravamo quasi disperati, oggi siamo in una situazione in cui la pressione sugli ospedali non è uguale all'anno scorso, ma soprattutto la mortalità e le terapie intensive si sono ridotte drasticamente. Lo vediamo anche su di noi: sono 365 i medici morti. Dopo i vaccini, tra di noi, la mortalità si è praticamente azzerata. Con il vaccino abbiamo salvato milioni di vite". Adirlo il presidente della FNOMCeO, Filippo Anelli, a Elisir su Rai3. E aggiunge: "Questi colleghi non potranno più fare i medici se continuano a negare l'esistenza del virus, la nostra posizione è ferma e decisa".

A cura di Davide Falcioni
08 Dicembre
11:01

Omicron, guarito il "paziente zero" di Caserta: "Grazie al vaccino sono stato tranquillo"

"Dopo venti giorni di quarantena resta la sensazione di aver superato una prova molto dura e senza le conseguenze gravi che hanno subito altre persone. E ciò grazie al vaccino, che ci ha fatto stare tranquilli". A dirlo il manager Eni di Caserta risultato a fine novembre il primo positivo in Italia alla nuova variante sudafricana denominata Omicron; con lui erano risultati positivi anche i due figli, la moglie, la madre, la suocera e una badante. Tutti sono sempre stati in buone condizioni di salute e oggi si sono negativizzati (tranne la suocera); già domani troveranno in piattaforma il certificato di guarigione dal Covid e potranno uscire. "Da domani potrò tornare a viaggiare – aggiunge il manager – ma in questi venti giorni, oltre all'angoscia e alla spada di Damocle rappresentata dai continui tamponi cui venivamo sottoposti, abbiamo potuto ritrovare la bellezza di stare tutti insieme come non accadeva da tempo. Per chi è abituato a viaggiare, stare venti giorni a casa non è facile, ti genera un senso di oppressione; ma c'è anche un lato positivo, vedere i miei figli quanto erano felici di avermi tutto il giorno in casa; loro sono stati bene, anche perché alla Dad ormai sono abituati. E comunque, ripeto, senza vaccino non saremmo stati mai tranquilli. Per cui spero che anche chi è restio vada a vaccinarsi" conclude il professionista.

A cura di Davide Falcioni
08 Dicembre
10:28

Le Regioni chiedono più soldi per affrontare l’emergenza Covid: “Bilanci ordinari non bastano”

È necessario trovare "un punto di equilibrio che possa assicurare il finanziamento delle spese Covid sostenute dagli stessi enti, spese assolutamente non compatibili con i bilanci regionali": così le Regioni chiedono più soldi al governo centrale per affrontare l’emergenza pandemica.

A cura di Davide Falcioni
08 Dicembre
10:07

Germania, 69mila casi e 527 morti nelle ultime 24 ore

Ancora gravissimo il quadro epidemiologico in Germania, dove nelle ultime 24 ore sono stati registrati 69mila nuovi casi di Covid. Il Robert Koch-Institut segnala inoltre 527 nuovi decessi che fanno salire il totale delle vittime a 104.047.

A cura di Davide Falcioni
08 Dicembre
09:24

L'Italia verso il traguardo dei 100 milioni di vaccini somministrati

L'Italia si appresta oggi a superare i 100 milioni di dosi di vaccino Covid-19 somministrate nei 2.453 punti dislocati nel Paese: secondo il report del Governo a questa mattina sono infatti 99.792.722 le iniezioni fatte a quasi un anno dall'inizio della campagna vaccinale (formalmente partita il 27 dicembre 2020), a fronte di 105.174.747 vaccini distribuiti. Le persone che hanno ricevuto almeno una dose sono 47.477.646, mentre 45.830.582 hanno completato il ciclo con due dosi e 9,6 milioni hanno ricevuto la dose di richiamo/booster, il 46,76% della popolazione potenzialmente oggetto di dose addizionale/booster che hanno ultimato il ciclo vaccinale da almeno cinque mesi.

A cura di Davide Falcioni
08 Dicembre
09:21

Quali sono le regioni che rischiano di finire in zona gialla

Guardando ai dati del portale Agenas su ospedali e terapie intensive presto altre Regioni potrebbero passare in zona gialla, raggiungendo così Friuli Venezia Giulia e la Provincia autonoma di Bolzano. Che in realtà si sta pericolosamente avvicinando ai parametri da zona arancione.

A cura di Davide Falcioni
08 Dicembre
08:59

Ilaria Capua: "Il nostro punto di arrivo è l'endemizzaziuone del virus"

"L’endemizzazione è il punto di arrivo nel quale il virus circola sottotraccia nella popolazione colpita e deve essere l’obbiettivo raggiunto nel più breve tempo possibile. Infatti questo passaggio da pandemico a endemico rappresenta il punto di scavallamento dal quale parte il vero giro di boa". A scriverlo, in un articolo pubblicato sul Corriere, Ilaria Capua spiegando che l'endemizzazione "rappresenta l’equilibrio fra un virus fino a poco tempo prima sconosciuto ai testi di virologia e al sistema immunitario e la nuova specie infettata: Homo sapiens. È questo il punto di svolta che incasellerebbe il Covid assieme a orecchioni e morbillo, di cui i casi di malattia conclamata nei Paesi che vaccinano sono pochissimi. Questi virus circolano ma rarissimamente nei Paesi occidentali riescono a bucare l’immunità di popolazione".

A cura di Davide Falcioni
08 Dicembre
08:27

Brasile, il governo contro il vaccino ai turisti: "Meglio perdere la vita che perdere la libertà"

Il ministro della salute brasiliano, Marcelo Queiroga ha affermato oggi che è "meglio perdere la vita che perdere la libertà" parafrasando un'affermazione del presidente Jair Bolsonaro scelta per giustificare la decisione di non richiedere di presentare un certificato di vaccinazione contro il Covid-19 per i passeggeri in arrivo nel Paese. "Vogliamo essere il paradiso del turismo mondiale. E controlliamo la sanità. Facciamo in modo che la nostra economia generi di nuovo posti di lavoro e reddito. Questo problema della vaccinazione, come ho sottolineato, ha funzionato perché rispettiamo le libertà individuali. Come il presidente ha detto poco fa a volte è meglio perdere la vita che perdere la libertà", ha detto il ministro.

A cura di Davide Falcioni
08 Dicembre
08:22

In isolamento il segretario generale ONU Antonio Guterres

alto commissariato onu

Il segretario generale delle Nazioni Unite, Antonio Guterres, è in isolamento dopo essere entrato in contatto con un funzionario delle Nazioni Unite che aveva contratto il Covid-19. Guterres, 72 anni, ha annullato i suoi impegni in presenza, hanno riferito fonti all'AFP. Il portavoce di Guterres, Stephane Dujarric, non ha commentato la notizia. Nei giorni scorsi il segretario generale Onu ha ricevuto la terza dose di vaccino.

A cura di Davide Falcioni
08 Dicembre
08:20

Corea del Sud, record storico di contagi e pazienti in terapia intensiva

In crescita i casi Covid in Corea del Sud, un Paese che ha saputo ben gestire le precedenti ondate pandemiche;  le autorità adesso esortano le persone a vaccinarsi e vogliono rafforzare il sistema sanitario del Paese. La Corea del Sud ha registrato nelle ultime 24 ore un nuovo record di casi giornalieri e per la prima volta in due anni ha superato i 7mila contagi in un solo giorno; cresce anche la preoccupazione per il numero di pazienti gravi, che ha raggiunto un altro massimo storico.

A cura di Davide Falcioni
08 Dicembre
08:14

Le notizie sul Coronavirus Covid-19 di oggi, mercoledì 8 dicembre

Nel bollettino di ieri sono stati comunicati 15.756 nuovi casi Covid in Italia, in aumento rispetto ai 9.503 del giorno precedente. I morti segnalati nell'ultima giornata sono 99. Il totale delle infezioni nel nostro Paese dall'inizio della pandemia sale a 5.134.318 mentre i decessi totali dall’inizio dell'emergenza sono 134.386. Nell'ultima giornata sono stati effettuati 695.136 test, tra tamponi molecolari e antigenici, con il tasso di positività che si attesta al 2,3% (-0,9%). Gli attualmente positivi salgono a quota 240.894 (+5.059). I guariti totali sono4.759.038 (+10.584). La regione che fa segnare il numero più alto di contagi è il Veneto (quasi 3mila). Questa la situazione regione per regione:

    • Lombardia: +2.783
    • Veneto: +2.960
    • Campania: +1.150
    • Emilia Romagna: +1.350
    • Lazio: +1.474
    • Piemonte: +1.310
    • Sicilia:+975
    • Toscana: +494
    • Puglia: +362
    • Friuli-Venezia Giulia: +505
    • Marche: +411
    • Liguria: +483
    • Calabria: +328
    • Abruzzo: +156
    • P.A Bolzano: +395
    • Sardegna: +100
    • Umbria: +141
    • P.A Trento: +249
    • Basilicata: +55
    • Molise: +1
    • Valle d'Aosta: +57

Nel mondo i contagi accertati sono 267.183.734, i morti 5.271.698 e le dosi di vaccino somministrate 8.251.093.090 in larghissima parte nei paesi ad alto reddito.

A cura di Davide Falcioni
31648 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni