10 giugno 21:04 Brusaferro ascoltato dai magistrati della Procura di Bergamo

C'è anche il presidente dell'Istituto Superiore di Sanità, Silvio Brusaferro, tra le persone ascoltate dalla Procura di Bergamo nell'ambito dell'indagine sull'epidemia di Covid-19 in Lombardia. Come già accaduto con altri, Brusaferro è stato ascoltato dai magistrati bergamaschi  in qualità di persona informata dei fatti. I pm lombardi lo hanno incontrato nel pomeriggio di oggi a Roma, nella sede dell'Iss a Viale Regina Margherita. Lo conferma lo stesso Istituto Superiore di Sanità.

06 giugno 22:33 Brasile, sempre più contagi e morti ma il governo nega e vuole ricontare i decessi

Mentre i casi di contagio continuano ad aumentare e il numero delle vittime da Coronavirus sale inesorabilmente, il Brasile vuole ricontare i morti causati dal Covid. Il ministero della Salute, infatti, vorrebbe conteggiare nuovamente le persone decedute a causa del virus sostenendo che molti decessi sarebbero stati causati da altre malattie ma registrati erroneamente come Coronavirus per ottenere fondi dal governo federale guidato da Bolsonaro. Secondo il ministro della Scienza, Carlos Wizard, i dati sarebbero “fantasiosi o manipolati”. I nuovi dati dovrebbero arrivare tra un mese, secondo il ministro. In realtà secondo molti esperti i numeri del Brasile sarebbero sì errati, ma al ribasso, e i morti sarebbero molti di più, ma non conteggiati a causa della mancata diagnosi. Il Brasile è, al momento, il secondo Paese al mondo per numero di casi, dietro solo agli Stati Uniti, con 658mila contagi, di cui oltre 12mila nelle ultime 24 ore. I morti, invece, sono 35.443 (terzo Paese al mondo dopo Usa e Regno Unito).

06 giugno 22:17 Mattarella ha firmato il decreto Scuola approvato oggi dalla Camera

Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha firmato il decreto Scuola, che era stato approvato in mattinata dalla Camera dei deputati in via definitiva. L’approvazione era arrivata prima della scadenza del decreto, fissata per domenica 7 giugno, nonostante l’ostruzionismo delle opposizioni. Per evitare la decadenza del provvedimento, l’Aula di Montecitorio ha approvato una seduta fiume, proseguendo così la discussione anche durante le nottate di venerdì e sabato. Il decreto Scuola prevede una serie di regole sia per la fine dell’anno scolastico in corso (con le norme sull’esame di terza media e di maturità) sia per l’inizio del nuovo anno scolastico, con il nodo del concorso per i precari su cui la maggioranza ha trovato un accordo dopo lunghe trattative. Novità anche per le scuole elementari: dal prossimo anno scolastico verrà abolito il voto in decimi, sostituito da un giudizio descrittivo. Qui è possibile trovare tutti i provvedimenti del decreto approvato oggi alla Camera.

06 giugno 21:27 Renzi contro Salvini: “Se fosse stato al governo Italia avrebbe fatto fine Brasile di Bolsonaro”

Il leader di Italia Viva, Matteo Renzi, attacca Matteo Salvini parlando dell’emergenza Coronavirus e difende la sua scelta di creare un governo basato sull’alleanza con il Movimento 5 Stelle. Intervistato durante la trasmissione di Rai 3 Aspettando le parole, il senatore di Iv spiega di avere spesso dei dubbi sulla scelta di agosto di formare questo governo. Poi, però, aggiunge: “Ma arrivano i tweet di Salvini o della Meloni e mi convincono di aver fatto bene”. Riferendosi al leader della Lega e alla gestione dell’emergenza Coronavirus nel caso in cui fosse stato lui al governo, Renzi aggiunge: “Avrebbe trasformato l’Italia come il Brasile di Bolsonaro”. Il leader di Iv conclude: “Il Coronavirus ha esaudito il sogno dei sovranisti con le frontiere chiuse ma si è rivelato un incubo”.

06 giugno 20:28 L’ottimismo di Di Maio: “Sempre più vicini alla riapertura totale delle frontiere dal 15 giugno”

Il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, torna a parlare della riapertura delle frontiere dal 15 giugno con un post su Facebook: “Francia, Germania, Svizzera e oggi anche la Slovenia. Si sta concretizzando sempre di più la riapertura totale delle frontiere verso l’Italia del 15 giugno. Anche dal collega Logar oggi ho ricevuto stima e apprezzamento per come gli italiani hanno affrontato questa pandemia. Io posso dirvi che non mi fermo, non ho intenzione di mollare un attimo perché per un importate comparto del nostro Paese, che nella stagione estiva lavora e muove una buona fetta dell’economia interna, il turismo e i turisti stranieri sono essenziali”. Spiegando che l’obiettivo è quello di tutelare gli italiani, Di Maio conclude: “Il nostro popolo, che non molla, non si è fatto abbattere da questa emergenza. Adesso però tocca alla politica lavorare con impegno per far ripartire il Paese”.

06 giugno 19:11 Il virologo Clementi: “Con il caldo usare la mascherina all’aperto è inutile e fastidioso”

Massimo Clementi, ordinario di Microbiologia e Virologia all’università San Raffaele di Milano, torna a parlare delle mascherine e sostiene che non siano indispensabili, soprattutto con il caldo, quando ci si trova all’aperto: “La mascherina è utile e importante e deve essere mantenuta in ambienti chiusi e condivisi con altre persone, ma vista la situazione attuale in Italia, con l’evidente riduzione della carica virale nei soggetti infettati dal Coronavirus Sars-Cov-2 in questo momento, e vista soprattutto la stagionalità, quindi il caldo e il maggiore irraggiamento Uv, all’esterno questa misura risulta non utile e fastidiosa”. Parlando all’Adnkronos Salute, sottolinea che questo non vuol dire che non si devono “rispettare le norme di distanziamento”, ma bisogna riconsiderare le regole sulle mascherine, a suo avviso. Cercando, appunto, di mantenere le distanze ed evitare così di indossare sempre la mascherina.

06 giugno 18:18 Lombardia, 142 nuovi casi nelle ultime 24 ore: i morti sono 27

Il bollettino quotidiano dell’emergenza Coronavirus in Lombardia fa registrare 142 nuovi casi di contagio nelle ultime 24 ore: il totale dei positivi dall’inizio dell’epidemia sale così a quota 90.070. Oggi sono stati effettuati 13.696 tamponi e il rapporto positivi/tamponi scende all’1%, il più basso dall’inizio dell’emergenza. In calo il numero degli attualmente positivi: ora sono 19.499, con una diminuzione di 354 casi. I decessi registrati in Lombardia nelle ultime 24 ore sono 27.

06 giugno 18:11 Il bollettino della Protezione Civile: 270 nuovi casi e 72 morti, cinque Regioni senza nuovi contagi

Il bollettino di sabato 6 giugno della Protezione Civile fa registrare 270 nuovi casi di contagio da Coronavirus in Italia, per un totale di 234.801 casi registrati dall’inizio dell’epidemia. I morti sono in totale 33.486, con un aumento di 72 decessi nelle ultime 24 ore. I guariti, invece, sono 165.078, di cui 1.297 nell’ultimo giorno. Degli attualmente positivi sono 30.582 quelli in isolamento domiciliare, 5.002 i ricoverati in ospedale e 293 in terapia intensiva. I tamponi effettuati nelle ultime 24 ore sono stati 72.875, per un totale di quasi 4 milioni e 200mila test svolti. La Regione con più nuovi casi è sempre la Lombardia, con 142 nuovi contagi. Non si registrano nuovi casi nelle ultime 24 ore in Campania, Umbria, Calabria, Molise e Basilicata.

06 giugno 16:40 Zaia: uso mascherina ci accompagnerà ancora per mesi

"L'uso della mascherina non cesserà di esserci da metà o fine giugno, il tema dei dispositivi, del distanziamento e delle mascherine ci accompagnerà ancora per dei mesi". Lo ha affermato il presidente del Veneto, Luca Zaia, nel quotidiano punto stampa. La mascherina, aggiunge "sarà obbligatoria all'interno dei locali chiusi e all'esterno, nelle condizioni in cui c'è assembramento, come fuori dai negozi o dai supermercati".

06 giugno 16:21 Roma, focolaio al San Raffaele Pisana, Asl: ci sono 31 casi

Ad oggi "risultano collegabili al focolaio dell'IRCCS San Raffaele Pisana 31 casi di cui 9 dipendenti, 2 esterni entrambi famigliari di operatori sanitari e 20 pazienti di cui 18 già trasferiti e 2 in trasferimento. Nel pomeriggio del 5 giugno è stata disposta la chiusura della struttura con cordone sanitario". Lo comunica il Commissario straordinario della Asl Roma 3, Giuseppe Quintavalle.

06 giugno 15:32 Spiagge sicure: 4,8 milioni di euro per 150 Comuni. Assunzioni di personale di polizia locale

Dal Viminale in arrivo 4,8 milioni di euro per finanziare l'iniziativa ‘Spiagge sicure' per l'estate 2020. Sono 150 i comuni litoranei che riceveranno 32mila euro da destinare alla lotta alla contraffazione e all'abusivismo commerciale. Potranno essere impiegati per l'assunzione di personale della polizia locale a tempo determinato, le prestazioni di lavoro straordinario da parte dello stesso personale, l'acquisto di mezzi ed attrezzature e alla promozione di campagne informative per accrescere fra i consumatori la consapevolezza dei danni derivanti dall'acquisto di prodotti contraffatti.

06 giugno 14:56 Rezza: “Focolai ci dicono di non abbassare la guardia”

"La situazione in Italia continua a migliorare. Diminuisce il numero di nuovi casi e dappertutto l'Rt (indice di contagiosità, ndr) è inferiore ad 1". Lo sottolinea il direttore generale della Prevenzione del ministero della Salute, Gianni Rezza, che aggiunge: "Naturalmente restano alcune differenze a livello regionale ma la capacità di risposta è globalmente migliorata. Infine ci sono alcuni focolai presenti, piuttosto piccoli, ma che ci dicono che bisogna continuare a mantenera alta la guardia e le misure di distanziamento sociale".

06 giugno 14:20 Basilicata Covid free: da 10 giorni zero contagi e nessun morto da quasi un mese

In Italia salgono i contagi (dai 177 nuovi casi di giovedì si è passati ai 518 di ieri, con un incremento in 24 ore del 192% dovuti soprattutto alla Lombardia), ma non in Basilicata. Da ieri nella regione non ci sono persone ricoverate negli ospedali, secondo quanto reso noto dalla task force locale: 397 i tamponi controllati, tutti negativi. Con un nuovo guarito (il totale è di 355) il numero delle persone attualmente positive è sceso da 16 a 15; quello delle vittime è fermo a 27 dallo scorso 9 maggio.

06 giugno 13:59 Fase 3, Lopalco: “A fine mese effetti su aperture regioni”

Il Prof. Pier Luigi Lopalco
in foto: Il Prof. Pier Luigi Lopalco

"A fine mese" sarà possibile fare "un bilancio" sugli effetti delle riaperture delle regioni e il rientro in Puglia in migliaia di persone. Lo ha detto Pierluigi Lopalco, epidemiologo a capo della task-force pugliese per l'emergenza coronavirus, durante una intervista a RadioNorba. "Il 15 giugno – ha spiegato Lopalco – è invece la data in cui potremo sciogliere la prognosi su quello che e' stato l'impatto delle riaperture dello scorso maggio. Poi abbiamo un altro passaggio che riguarda la riapertura delle regioni, per quello dobbiamo aspettare un po' di più per capire gli effetti".

06 giugno 13:10 L’India supera l’Italia per numero di casi: sono 169.425, i morti sono 8.209

L'India ha superato l'Italia diventando il sesto Paese al mondo per numero di casi di Covid-19, dietro a Stati Uniti, Brasile, Russia, Spagna e Gran Bretagna. Stando agli ultimi dati diffusi dalle autorità sanitarie, nelle ultime 24 ore il Paese ha registrato altri 9.887 casi, che portano così a 236.657 il totale dei contagi dall'inizio della pandemia, mentre quello dei morti è di 6.642: lo ha reso noto oggi Kianoush Jahanpour, il portavoce del ministero della Sanità.

06 giugno 12:59 A San Giovanni Bianco (Bergamo) il 37% degli abitanti ha anticorpi

A San Giovanni Bianco, paese della provincia di Bergamo, il 37 per cento dei cittadini maggiorenni è risultato positivo al test sierologico. In totale, sono stati testati 1.441 individui maggiorenni volontari. A certificare il dato è stato il sindaco del Comune: "L'età media dei positivi è di 54 anni, il 44 per cento è un lavoratore e il 70 per cento di coloro che hanno sviluppato gli anticorpi ha indicato di avere avuto sintomi".

06 giugno 12:12 Il decreto scuola è legge: ecco cosa prevede per esami di maturità e concorsi

L'aula di Montecitorio ha approvato definitivamente il decreto Scuola, dopo il via libera della questione di fiducia e la discussione e votazione degli ordini del giorno presentati dall’opposizione per ostruzionismo. Andiamo a vedere cosa prevede il provvedimento per esami di terza media, maturità, concorsi per l'assunzione degli insegnanti ed edilizia scolastica.

06 giugno 11:47 L’ISS: “Indice RT inferiore a 1 in tutte le regioni”

Secondo il monitoraggio del ministero della Salute e dell’Istituto Superiore della Sanità relativo alla settimana tra il 25 e il 31 maggio nessuna Regione ha fatto registrare un indice RT maggiore di 1. Malgrado ciò è necessario mantenere alta l’attenzione: “L’epidemia di COVID-19 in Italia non è conclusa”. "In quasi tutta la Penisola sono documentati focolai di trasmissione attivi".

06 giugno 11:21 Milano, consigliere denuncia: “Persone assembrate e senza mascherine”

Consigliere del Municipio 3 di Milano Marco Cagnolati ha denunciato in un post su Facebook nuovi assembramenti notturni per le vie della movida cittadina. L’esponente di Forza Italia ha puntato il dito contro i tanti che non rispettano il distanziamento sociale e non indossano le mascherine. “Forse credono che il Coronavirus possa essere annientato da un Mojito”, commenta.

06 giugno 10:36 Le nuove linee guida dell’OMS sull’uso delle mascherine

L’Organizzazione Mondiale della Sanità ha pubblicato delle nuove linee guida sull’uso delle mascherine: “Raccomandiamo i governi ad incoraggiare l’uso delle mascherine dove c’è un’ampia diffusione del virus e la distanza fisica è difficile da mantenere, come i trasporti pubblici, i negozi o in altri ambienti chiusi e affollati”. L'OMS ha comunque ricordato che l'uso delle mascherine da solo non basta a fermare la diffusione del virus.

06 giugno 09:47 Catalfo: “Prolungheremo la cassa integrazione fino a dicembre”

“Al ministero del Lavoro stiamo elaborando la stima dei costi per il rifinanziamento della cassa integrazione, che è mia intenzione allungare fino alla fine dell’anno”: a dirlo la ministra Nunzia Catalfo annunciando di essere al lavoro per il prolungamento della cassa integrazione, messa in campo dal governo con il Cura Italia e poi prorogata ulteriormente con il decreto Rilancio, fino alla fine del 2020. Ma vediamo a che punto è l’Inps con i pagamenti.

06 giugno 08:29 In India casi in aumento: ha scavalcato l’Italia come sesto Paese più colpito dalla pandemia

Continuano ad aumentare i casi di coronavirus in India, paese che ha ormai superato l'Italia nel ranking mondiale dei più colpiti attestandosi al sesto posto dopo un altro picco di infezioni confermate in un solo giorno. Il ministero della salute ha rilevato ieri  9.887 nuovi casi, portando il totale a 236.657. I morti sono 6.649. La maggior parte dei nuovi contagi si trova nelle zone rurali dopo il ritorno di centinaia di migliaia di lavoratori migranti che hanno lasciato città e paesi dopo l'isolamento di fine marzo. L'isolamento è ora in gran parte applicato nelle aree ad alto rischio, mentre le autorità hanno parzialmente ripristinato i servizi ferroviari e i voli nazionali e hanno permesso la riapertura di negozi e industrie.

06 giugno 08:22 Bolsonaro minaccia l’uscita del Brasile dall’Oms

Con quasi 615mila casi e 34mila morti il Brasile è il secondo paese più colpito al mondo dal coronavirus, eppure il presidente Jair Bolsonaro, da sempre negazionista rispetto alla pericolosità della pandemia, ha minacciato ieri di ritirare il suo Paese dall'Organizzazione mondiale della sanità (Oms), come fatto dal suo omologo americano Donald Trump, accusandola di "pregiudizi ideologici". "Gli Stati Uniti hanno lasciato l'Oms e noi stiamo pensando di farlo, in futuro. O l'Oms lavora senza pregiudizi ideologici, o lo lasceremo anche noi. Non abbiamo bisogno di estranei che esprimano giudizi sulla nostra salute", ha dichiarato Bolsonaro ai giornalisti a Brasilia.

06 giugno 08:10 Nel mondo 6.740.631 casi e quasi 395mila morti

Sono complessivamente 6.740.631 i casi di coronavirus nel mondo e 394.984 i decessi. A renderlo noto la Johns Hopkins University, spiegando che il primo paese per numero di contagi sono gli Stati Uniti  (1.897.838 positivi, 109.143 morti) seguiti da Brasile, Russia, Regno Unito,  Spagna, India e Italia.

06 giugno 07:00 Le ultime notizie sul Coronavirus in Italia e nel mondo di sabato 6 maggio

Salgono a 234.531 i contagi da Coronavirus in Italia: secondo l'ultimo bollettino diramato dalla Protezione Civile, nella giornata di ieri sono stati registrati 518 nuovi casi (di cui 402 in Lombardia), 85 decessi e 1886 guariti. Ecco il dato sui contagi nelle regioni italiane:

Lombardia: 89.928

Piemonte: 30.807

Emilia Romagna: 27.877

Veneto:19.174

Toscana: 10.129

Liguria: 9.786

Lazio: 7.773

Marche: 6.740

Campania: 4.822

Puglia: 4.507

Trento: 4.433

Sicilia: 3.448

Friuli VG: 3.280

Abruzzo: 3.257

Bolzano: 2.599

Umbria: 1.431

Sardegna: 1.359

Valle D'Aosta: 1.187

Calabria: 1.159

Molise: 436

Basilicata: 399

In vista dell'estate 2020, il virologo Andrea Crisanti ha affermato che il virus è sensibile alla temperatura, e che quindi il periodo estivo in arrivo potrebbe essere più tranquillo dal punto di vista epidemiologico; ha tuttavia ribadito che è inesatto dire che il Coronavirus non esista più.  In Basilicata, dove da nove giorni consecutivi non si registrano nuovi casi, si è arrivati anche alla soglia degli zero ricoverati. Dal 15 giugno sarà possibile spostarsi dalla Germania e dalla Svizzera verso l'Italia e viceversa. L'Unione Europea estende al 30 giugno la chiusura delle proprie frontiere: fino a quella data non sarà dunque possibile viaggiare verso i Paesi extraeuropei.

Salgono a 6,5 milioni i contagi da Coronavirus nel mondo: con oltre 34mila morti, il Brasile supera l'Italia per numero di decessi causati da Covid 19. Tutti guariti, invece, i pazienti che risultavano ancora positivi a Wuhan e nello Hubei. Quasi 450mila casi confermati in Russia.