Coronavirus
30 Giugno 2021
07:06
AGGIORNATO30 Giugno

Le notizie del 30 giugno sul Coronavirus

Le ultime notizie in tempo reale sul Covid-19 in Italia e nel mondo, gli aggiornamenti e i dati di oggi, mercoledì 30 giugno. Nel bollettino di oggi 776 contagi e 24 morti. Preoccupa la diffusione della variante Delta, Sileri: "Forse servirà rimodulare il Green pass". Vaccini in vacanza, accordo Piemonte-Liguria dal primo luglio, contatti per l'intesa con la Lombardia. Sospesi i primi 115 sanitari no vax in Alto Adige. Prosegue la campagna di vaccinazione: sono oltre 50 milioni le dosi distribuite finora, mentre sono oltre 18 milioni gli italiani che hanno completato il ciclo vaccinale, pari al 31,7% della popolazione over 12. Nel mondo 181.388.210 casi e 3.928.804 morti. Aumenta il maxi focolaio tra studenti a Maiorca. Ancora in aumento i casi di variante Delta in Russia, così come in Regno Unito e Francia. Putin: "Vaccinazione unica strada, io ho fatto Sputnik V". La mutazione è stata rilevata in 14 Paesi in Africa: virus si diffonde anche in aree rurali. Corea del Nord, Kim rimuove funzionari per un grave incidente legato al Covid. Onu, impatto Coronavirus sul turismo supera i 4.000 miliardi. Europei di calcio, governo Londra a tifosi: "Non andate a Roma".

Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Coronavirus
30 Giugno
23:08

In Gran Bretagna aumentano i ricoveri in terapia intensiva: numeri più alti degli ultimi due mesi

Sono 245 le persone ricoverate in ospedale nei reparti di terapia intensiva. I numeri arrivano dal Regno Unito e sono i più alti degli ultimi due mesi. Per questo il governo inglese ha deciso di spostare al 19 luglio l'ultimo step per allentare le restrizioni. La scorsa settimana i pazienti attaccati ai respiratori in ospedale erano 206.

A cura di Chiara Ammendola
30 Giugno
23:01

Covid, ancora nessuna data su riaperture discoteche: Salvini difende i giovani

Ancora nulla di fatto per quanto riguarda la riapertura delle discoteche. Manca ancora una data e si starebbe pensando di stanziare adeguati ristori a questo settore, l’unico ormai a rimanere in stand by a causa della pandemia. “Locali per ragazzi e discoteche sono già aperti da tempo in altri Paesi europei. In Italia ancora nulla. Perché punire ancora i giovani?”, ha detto il segretario della Lega, Matteo Salvini.

A cura di Chiara Ammendola
30 Giugno
22:56

Covid, record di casi in Tunisia, aumentano i morti: 116 in 24 ore

Crescono i contagi in Tunisia dove secondo i dati del ministero della Sanità sono stati 5.921 i nuovi casi di coronavirus nelle ultime 24 ore su 16.050 test, mentre i decessi sono 116, con un tasso di positività schizzato al 36,89%. I quattro governatori della grande area urbana di Tunisi, Ben Arous, Ariana e Manouba, hanno stabilito, oltre al coprifuoco già in vigore in tutto il paese dalle 20 alle 5, il divieto di entrata e uscita dalla Grand Tunis per due settimane, a partire da domani, tranne che per motivi urgenti o di lavoro. Vietate anche feste, manifestazioni e preghiere in moschea. I caffè e ristoranti potranno servire solo all'aperto e fino alle 16, dopodiché dovranno togliere le sedie. I ristoranti turistici potranno lavorare solo al 30% delle loro capacità. La Tunisia ha registrato dall'inizio della pandemia 420.103 infezioni, inclusi 14.959 decessi. Ma ad allarmare le autorità è l'elevato numero dei ricoveri perché ospedali pubblici e cliniche private sono vicini al limite delle loro capacità e già 10 governatorati su 24 sono al 100% dei posti letto disponibili.

A cura di Chiara Ammendola
30 Giugno
22:40

Covid, annullata anche l'edizione del 16 agosto del Palio di Siena

Annullato il Palio di Siena del 16 agosto "in quanto non compatibile con l'emergenza pandemica e con le misure di restrizione in vigore". Lo ha sancito una delibera approvata oggi all'unanimità dal consiglio comunale di Siena. Il 31 maggio era stato già deciso di annullare il Palio del 2 luglio.

A cura di Chiara Ammendola
30 Giugno
21:33

Vaccini, nel Regno Unito via libera alla terza dose per i più vulnerabili

Via libera da parte del governo britannico e del Servizio sanitario nazionale alla terza dose del vaccino anti-Covid a partire da settembre per i più vulnerabili. Il richiamo è stato raccomandato dagli esperti della Commissione congiunta su vaccinazione e immunizzazione, e mira a rafforzare la protezione dei soggetti più a rischio anche contro le varianti.

A cura di Chiara Ammendola
30 Giugno
19:36

Sileri, Green pass con più tamponi se servirà seconda dose

"Se vale la seconda dose per darti la massima protezione, il Green pass in qualche maniera dovremmo aggiornarlo. Ci sono sempre i tamponi. Non c'è solo la
vaccinazione che dà il green pass, quindi in quel periodo finestra magari potrebbe essere possibile aumentare il numero di tamponi" lasciando valido il Green pass. Così il sottosegretario alla Salute, Pierpaolo Sileri, a Tg Zero su Radio Capital. Sulle 2 dosi "la mia non è stata una proposta ma un suggerimento di valutazione in progress: in 7-14 giorni valutiamo quanto sarà la prevalenza di questa variante Delta e regoliamoci di conseguenza. È una riflessione da fare".

A cura di Davide Falcioni
30 Giugno
19:21

Portogallo, oltre 2.300 nuovi casi, il dato più alto da febbraio

Nelle ultime 24 ore in Portogallo si sono registrati 2.362 nuovi casi di positivi al coronavirus, il più significativo aumento da metà febbraio. Il Paese luistano ha affrontato la sua battaglia più dura contro la pandemia a gennaio, ma una recente impennata di casi, in particolare della variante delta ha spinto le cifre
giornaliere nuovamente a livelli d'allarme.

A cura di Davide Falcioni
30 Giugno
18:23

Green pass, il protocollo delle Regioni: ecco le regole per eventi e concerti negli stadi

Il nuovo protocollo delle Regioni, già approvato dal Comitato tecnico scientifico, serve a indicare le misure di sicurezza per concerti e grandi eventi in stadi e arene: si entrerà solo con green pass, ma non è l’unica novità. Posti solo seduti e numerati, chiusa la ristorazione interna, capienza al 25% e strutture divise in blocchi funzionali. Domani il protocollo potrebbe arrivare sulla scrivania di Speranza per il via libera definitivo.

A cura di Davide Falcioni
30 Giugno
18:07

Regno Unito, altri 26 mila casi di Covid e 14 morti nelle ultime 24 ore

Ancora un picco di contagi Covid nel Regno Unito, alimentati ormai al 99% dall'aggressiva variante Delta importata dall'India: lo certificano i dati di oggi del governo britannico con altri 26.068 casi nelle ultime 24 ore censite (su quasi 900.000 tamponi), record nel Paese dal 23 gennaio. Si tratta d'una nuova impennata, anche se l'effetto dei vaccini (con la somministrazione delle prime dosi salita al'85% della popolazione adulta e i richiami al 62,4%) continua
per ora a frenarne l'impatto sull'incremento dei ricoveri negli ospedali e soprattutto sui morti giornalieri: non superiori a 14, in calo rispetto ai 23 registrati ieri.

A cura di Davide Falcioni
30 Giugno
17:49

Lombardia, 129 nuovi casi e 2 morti di Covid

In Lombardia nelle ultime 24 ore sono stati 129 i nuovi casi di Coronavirus. Si contano 2 ulteriori decessi. Diminuisce il numero di pazienti Covid ricoverati nei reparti di terapia intensiva (51) e diminuiscono anche i pazienti ricoverati nei reparti Covid degli ospedali (218). Ecco i dati del bollettino Covid della Lombardia di mercoledì 30 giugno 2021.

A cura di Davide Falcioni
30 Giugno
17:35

Covid Italia, oggi 776 contagi e 24 morti: il bollettino

Sono 776 i nuovi contagi da coronavirus in Italia nelle ultime 24 ore mentre sono 24 i morti covid nell'ultima giornata. Sono i dati del bollettino di oggi, mercoledì 30 giugno, appena diffuso dal ministero della salute. Sono invece 185.016 i tamponi analizzati per un Tasso di positività che si attesta alo 0,4% (+0,1% rispetto a ieri).

A cura di Davide Falcioni
30 Giugno
17:06

Covid Campania, 120 nuovi contagi e 5 morti

Il bollettino Coronavirus della Regione Campania: sono 120 i nuovi casi positivi nelle ultime 24 ore, a fronte di 7.421 tamponi molecolari analizzati. Cinque i nuovi decessi. Sale il tasso di positività, sopra l’1,60% nella giornata di oggi. Stabile la pressione negli ospedali: 238 ricoverati, di cui 20 in terapia intensiva.

A cura di Susanna Picone
30 Giugno
16:44

Sospesi i primi 115 sanitari no vax in Alto Adige

Domani in Alto Adige più di 115 operatori sanitari non vaccinati non si potranno più presentare al loro posto di lavoro. Lo apprende l'ANSA dall'Azienda sanitaria. L'atto di accertamento è già stato notificato agli operatori, che non potranno più lavorare nei reparti e poi rischiano la sospensione retroattiva. In Alto Adige il movimento no vax è molto radicato, anche tra il personale sanitario.

A cura di Susanna Picone
30 Giugno
16:38

Puglia, 35 nuovi casi di Coronavirus

Sono in regresso i numeri dei nuovi casi di Covid 19 oggi in Puglia a fronte di una diminuzione dei test. Non sono stati registrati decessi, gli attuali positivi scendono sotto quota 3.000. Calano anche i ricoverati. Oggi su 7.213 tamponi sono stati rilevati 35 casi positivi: 8 in provincia di Bari, 3 in provincia di Brindisi, 7 nella provincia Bat, 3 in provincia di Foggia, 9 in provincia di Lecce, 6 in provincia di Taranto, 2 casi di residenti fuori regione. Tre casi di provincia di residenza non nota sono stati riclassificati e attribuiti.

A cura di Susanna Picone
30 Giugno
16:18

Vaccini in vacanza in Piemonte, Liguria, Lombardia e Abruzzo: tutte le informazioni

Liguria e Piemonte saranno le prime a partire, presto si aggiungerà anche la Lombardia: in queste Regioni da domani 1 luglio sarà possibile effettuare le vaccinazioni anche ai turisti. È il frutto di un accordo siglato tra i governatori, per incentivare il turismo tra queste 3 Regioni. Anche l’Abruzzo da domani apre alle vaccinazioni per i turisti. Qui tutte le informazioni.

A cura di Susanna Picone
30 Giugno
16:01

Rieti, dopo 16 mesi ospedale Covid senza pazienti ricoverati

Da oggi l'ospedale "San Camillo De Lellis" di Rieti è Covid-free. Ad annunciarlo è direttamente l'Azienda Sanitaria locale del capoluogo laziale: "Dopo 16 lunghi mesi, l'ospedale De Lellis di Rieti oggi è tornato finalmente Covid Free – si legge in una nota della Asl – In questo momento infatti, non si registrano degenti Covid in nessun reparto ospedaliero e gradualmente, le strutture che in questi mesi erano state destinate ai pazienti affetti da Sars CoV-2, stanno tornando alle loro attività di riferimento, in particolare nell'area medica e chirurgica. Il livello di guardia naturalmente resta e l'ospedale è pronto, attraverso i propri, reparti, servizi e personale sanitario a ogni nuova evenienza".

A cura di Biagio Chiariello
30 Giugno
15:32

USA, pronti a nuove misure contro la variante Delta

La diffusione della variante Delta anche negli Stati Uniti, a cui è collegato un caso ogni cinque, sta spingendo le autorità a cambiare le linee guida sull’uso delle mascherine: nella contea di Los Angeles, ad esempio, il ritmo della diffusione della mutazione ha spinto i funzionari a ripristinare l’obbligo per gli spazi interni pubblici, indipendentemente dallo stato di vaccinazione.

A cura di Biagio Chiariello
30 Giugno
15:01

Vaia (Spallanzani): "Delta? Non terrorizzi, siamo al lavoro per sequenziarla" 

"Numeri sempre più bassi. Siamo ormai confortati da tempo da questi numeri. La variante Delta, repetita iuvant, non deve terrorizzare le persone e soprattutto
non può essere utilizzata come strumento. Lavoriamo per isolarla e sequenziarla e allo Spallanzani lo stiamo facendo, ma siamo anche il buon senso". Lo ha detto Francesco Vaia, direttore sanitario dell'istituto Spallanzani di Roma, in un post su Facebook. "Gli italiani si stanno comportando benissimo rispetto alla campagna di vaccinazione – ha osservato – anche i giovani. Ma mi preoccupano gli eccessivi egoismi che andrebbero messi da parte in questa fase delicata, decisiva. Il nemico è alle corde. Si aspetta il colpo del knock down, non lasciamolo riprendere!" ha concluso.

A cura di Biagio Chiariello
30 Giugno
14:21

L'infettivologo Bassetti: "Due dosi funzionano contro tutte varianti"

"Variante Delta? Nonostante qualche uccello del malaugurio ad un certo punto avesse detto che dovevamo fare la terza dose, nella realtà due dosi di vaccino funzionano contro tutte le varianti che abbiamo isolato fino ad oggi". Ad affermarlo è Matteo Bassetti, intervenuto nel programma Gli Inascoltabili in onda su Nsl radio

A cura di Biagio Chiariello
30 Giugno
13:28

Dall'Ue via libera a green pass per concerti, teatri e ristoranti

L’uso del certificato verde, secondo le linee guida per gli eventi culturali emanate dalla Commissione Ue, potrebbe essere esteso anche ai teatri, ai concerti e ai festival. Bruxelles ne raccomanda l’uso per il rilancio del settore della cultura in tutti gli Stati membri, per “evitare confusione e frammentazione”.

A cura di Ida Artiaco
30 Giugno
13:25

Euro 2020, il governo di Londra a tifosi: "Non andate a Roma per Inghilterra-Ucraina"

Il governo britannico ha invitato i tifosi inglesi ad evitare la trasferta di Roma, dove sabato la nazionale di Southgate affronterà l’Ucraina nel quarto di Euro 2020. Per chi arriva dal Regno Unito è previsto in Italia la quarantena di 5 giorni, una misura che dovrebbe scoraggiare i supporter inglesi dal mettersi in viaggio. Ma, all’indomani della vittoria sulla Germania, le autorità hanno voluto rafforzare il messaggio. “La nostra richiesta è di tifare la nazionale da casa, ed esultare davanti alla tv più forte che si può”, ha dichiarato oggi Anne Marie Trevelyan, Sottosegretaria al Commercio.

A cura di Ida Artiaco
30 Giugno
13:19

Lopalco: "Esperienza Uk ci deve far spingere sempre di più a coprire con due dosi di vaccino la popolazione a rischio"

"Per capire cosa può succedere nel prossimo futuro in Italia in seguito all'ingresso della variante delta, proviamo ad osservare cosa sia successo in UK, il Paese a noi più vicino che ha avuto maggiore esperienza con quella variante". Così Pier Luigi Lopalco, epidemiologo e assessore alla Sanità in Puglia sul proprio profilo Facebook sulla diffusione della variante Delta in Italia. "Inutile dire che la vaccinazione è stato l'unico elemento di cambiamento fra questa e le fasi precedenti – ha aggiunto -. Un aumento di circolazione virale NON accompagnata ad una ondata pandemica vuol dire una cosa sola: il virus diventa endemico. Si arriva cioè a quella famosa convivenza semi-pacifica con il virus che tutti agogniamo. La situazione vaccinale italiana oggi è simile a quella del Regno Unito di metà maggio, con circa il 35% della popolazione target vaccinata con due dosi. Se oggi, dunque, la situazione virologica in Italia fosse simile a quella del 15 maggio in UK e la circolazione virale non fosse influenzata da fattori climatici ed ambientali, il peggior scenario è che fra un mese circa potremmo osservare un'impennata di casi a cui, comunque, NON seguirebbe un'ondata di ricoveri e decessi. Bisogna, dunque, spingere sempre di più a coprire con due dosi di vaccino la popolazione a rischio. Solo così, infatti, a fronte di un aumento di circolazione virale non assisteremo più ad ondate pandemiche. E se la variante delta prenderà il sopravvento sulle altre varianti, questo rientrerà nella dinamica ecologica naturale di un virus che diventa endemico. In questo caso il virus provocherà ondate epidemiche stagionali che si tradurranno per la stragrande maggioranza di casi in forme simil-influenzali. A patto che la popolazione a rischio di malattia grave sia correttamente vaccinata".

A cura di Ida Artiaco
30 Giugno
12:49

Australia, settima città in lockdown. Paura per comunità aborigene

Sono diventate sette le città australiane in lockdown, mentre le autorità tentano di contrastare la diffusione della variante Delta del Covid. Circa la metà della popolazione pari a 12 milioni di persone, secondo Bbc, deve rispettare l’ordine di restare nelle proprie abitazioni a Sydney, Brisbane, Perth, Darwin, Townsville, Gold Coast, da oggi Alice Springs. I funzionari hanno riportato un lieve aumento dei casi, oltre 200. La diffusione ad Alice Springs fa sì che le autorità temano ora che il virus si diffonda alle vicine comunità aborigene, già vulnerabili. Molti leader hanno sollecitato vaccinazioni più rapide poiché appena il 5% della popolazione è completamente vaccinato.

A cura di Biagio Chiariello
30 Giugno
12:27

Ricciardi sull'aumento casi tra tifosi dopo Europei: "Irragionevolezza e compiacimento fanno dilagare epidemie"

Walter Ricciardi, Oms (Immagine di repertorio)
Walter Ricciardi, Oms (Immagine di repertorio)

"Aumento dei casi tra i tifosi che tornano a casa da stadi affollati e senza mascherine e incremento di casi nel Regno Unito e in Russia che dovrebbero ospitare importanti partite. Irragionevolezza e compiacimento sono sempre stati la causa del dilagare delle epidemie". Lo twitta Walter Ricciardi, professore di Igiene all'università Cattolica e consigliere del ministro della Salute Speranza, mettendo in guardia dagli effetti della diffusione della variante Delta durante il campionato europeo di calcio

A cura di Biagio Chiariello
30 Giugno
11:57

Speranza: "500mila vaccini al giorno, 51 milioni di dosi somministrate"

"I dati delle ultime settimane hanno segnato un miglioramento e sono frutto di una campagna di vaccinazione molto positiva, in cui continuiamo a fare 500.000 dosi al giorno e abbiamo avuto oltre 51 milioni di dosi somministrate". Così il ministro della Salute, Roberto Speranza.

A cura di Biagio Chiariello
30 Giugno
11:45

Russia, Putin: "Ammalarsi di Covid è pericoloso, vaccinarsi no"

"Possiamo prevenire un'ulteriore diffusione dell'epidemia solo attraverso la vaccinazione. Abbiamo questa opportunità, abbiamo quattro vaccini, sono molto sofisticati, sicuri e piuttosto efficaci. Quindi spero che i pregiudizi di alcuni dei nostri cittadini scompaiano man mano che la campagna di vaccinazione proseguirà". Lo ha detto il presidente russo Vladimir Putin, nel
corso della sua linea diretta con il Paese durante la quale ha comunicato di aver fatto il vaccino Sputnik V. Putin al tempo della vaccinazione non aveva rivelato quale vaccino aveva scelto per non suggerire l'idea che uno fosse migliore di un altro. "La vaccinazione è l'unica via per uscire dalla pandemia", ha ribadito. "Spero che i pregiudizi sui vaccini in Russia spariscano presto e che la campagna vaccinale proceda".

A cura di Biagio Chiariello
30 Giugno
11:32

La Variante Delta può portare all'obbligo di mascherina ovunque

L’aumento dei casi di Covid legati alla variante più contagiosa del coronavirus (anche nei Paesi con tassi di vaccinazione relativamente alti) riporta l’attenzione sulle misure di prevenzione: la contea di Los Angeles e l’OMS hanno raccomandato di indossare le mascherine al chiuso anche per i vaccinati. Persino Israele ha reintrodotto l’obbligo abolito soltanto dieci giorni prima.

A cura di Biagio Chiariello
30 Giugno
11:16

Europei, Inghilterra-Ucraina a Roma. Assessore Lazio: "La quarantena va rispettata" 

"La prossima tappa degli Europei di calcio porterà tifosi provenienti dall'estero a Roma il 3 luglio per la partita Inghilterra-Ucraina. Ricordo che è in vigore, per motivi di contrasto alla pandemia e alla variante Delta, l'ordinanza per la quarantena di 5 giorni rivolta a tutti coloro che provengono dalla Gran Bretagna, la quarantena deve essere
rispettata". Così l'assessore alla Sanità della Regione Lazio Alessio D'Amato.

A cura di Biagio Chiariello
30 Giugno
10:57

Russia, 21mila casi e nuovo record morti: sono 669

La Russia ha rilevato 21.042 casi di Covid-19 nell'ultimo giorno, portando la casistica totale a 5.514.599. Lo ha detto il centro di crisi anti-coronavirus. I morti nello stesso lasso di tempo sono stati invece 669, ovvero un nuovo record dall'inizio della pandemia. Lo riporta la Tass.

A cura di Biagio Chiariello
30 Giugno
10:15

L'immunologo Mantovani: "Con la variante Delta Green Pass solo dopo due dosi di vaccino"

“Con la variante Delta il Green Pass va dato dopo due dosi di vaccino e ai guariti con una dose”. Sono le parole dell’immunologo e direttore scientifico dell’Humanitas di Milano Alberto Mantovani, in un’intervista a La Stampa. Secondo Mantovani ”la Delta è la quarta variante che preoccupa, ma ce ne sono state tante e altre ne arriveranno. Bisogna prepararsi”. Per questo motivo è necessario modificare anche le regole per il Green Pass. L’immunologo ribadisce ancora una volta l’importanza dei vaccini, soprattutto per combattere la variante Delta. ″I vaccini sono come la cintura di sicurezza in auto: non è che perché l’abbiamo allora passiamo col rosso o superiamo i limiti. Mascherina e distanza non vanno dimenticati, ma usati quando servono – afferma l’immunologo – Riguardo la variante Delta, come Paese siamo in ritardo, perché manca un programma nazionale di sequenziamento delle varianti con studi di funzione per capire se e quanto siano pericolosi. Abbiamo un nemico che cambia e non possiamo non conoscerlo″. Secondo l’immunologo e direttore scientifico dell’Humanitas di Milano ″dobbiamo sequenziare, vaccinare tutti e i 400mila italiani vulnerabili di tumore, con insufficienza renale, immunodepressi e con malattie neurodegenerative. Humanitas ha un programma con altri centri di ricerca per seguire questi casi″.

A cura di Biagio Chiariello
30 Giugno
10:11

Green pass, le regole per il momento non cambiano

Le regole sul green pass italiano per il momento non cambiano: continuerà a essere rilasciato dopo una dose, diversamente da quanto avviene con quello europeo. “In questo momento, a stamani, 13,7 milioni di persone hanno già scaricato il green pass. Questo è un fatto molto positivo. Tutte le altre valutazioni verranno fatte passo dopo passo”, ha detto il ministro Speranza.

A cura di Biagio Chiariello
30 Giugno
09:07

Focolaio a Maiorca: i contagi aumentano, sono oltre 1.700

Sale a 1.700 il numero dei casi positivi al Covid collegati al maxi focolaio di studenti di Maiorca. La comunità più colpita resta quella di Madrid, dove aumentano anche i casi di trasmissione secondaria. A Elche un 18enne è stato ricoverato in terapia intensiva, mentre a Valencia schizza l’incidenza dei contagi a 14 giorni tra i giovani di età compresa tra i 15 e i 29 anni.

A cura di Biagio Chiariello
30 Giugno
08:58

Vaccino: 51 milioni le dosi somministrate, 18,4 milioni gli immunizzati

Sono 51.007.304 i vaccini contro il Coronavirus somministrati in Italia, il 91,2 per cento delle dosi finora consegnate, pari a 55.302.293 (37.404.244 Pfizer/BioNTech, 10.406.506 Vaxzevria di AstraZeneca, 5.445.037 di Moderna e 2.046.506 di Johnson & Johnson), mentre ammonta a 18.410.229 (il 34,09 per cento della popolazione over 12) il totale delle persone vaccinate cui sono state somministrate la prima e la seconda dose di vaccino. Lo riporta il bollettino elaborato da presidenza del Consiglio dei ministri, ministero della Salute e struttura del commissario straordinario al Covid-19, aggiornato alle 06:10 di oggi. Per quanto riguarda la suddivisione territoriale, in testa in termini di dosi somministrate c'è la Lombardia con 8.926.625 (il 94,8 per cento delle dosi ricevute), seguita da Lazio con 5.176.247 (il 92,4 per cento) e Campania con 4.914.045 (il 91,6 per cento).

A cura di Biagio Chiariello
30 Giugno
08:43

La variante Delta corre anche in Africa: rivelata in almeno 14 Stati

Una nuova ondata di Covid si sta diffondendo in aree rurali dell’Africa, dove vive la maggior parte delle persone. Si tratta di zona che fino ad oggi erano state viste come rifugi sicuri rispetto alle città. In seguito a questa ondata, nelle strutture sanitarie delle aree rurali – scarsamente dotate di personale – mancano le risorse per gestire il picco di infezioni, mentre gli ospedali nelle città sono sotto pressione poiché stanno curando un numero crescente di persone provenienti dalle campagne. La variante Delta del Covid-19 che ha colpito l’India è stata rilevata in almeno 14 paesi africani, tra cui Congo, Mozambico, Sudafrica, Namibia, Uganda e Zimbabwe.

A cura di Biagio Chiariello
30 Giugno
08:29

L'OMS raccomanda mascherine anche dopo seconda dose

La raccomandazione dell’Organizzazione Mondiale delle Sanità arriva proprio mentre in moltissimi Paesi lo stato d’avanzamento della campagna vaccinale spinge ad allentare le misure anti-contagio, tra le quali spicca proprio l’obbligo ad indossare una mascherina chirurgica in determinati ambienti e luoghi.

A cura di Biagio Chiariello
30 Giugno
07:58

Corea del Nord, Kim rimuove funzionari per un grave incidente legato al  Covid

Il leader nordcoreano Kim Jong-un ha denunciato un "grave incidente" non meglio specificato legato alla pandemia del Covid-19 che potrebbe mettere a repentaglio la sicurezza del Paese e dei suoi cittadini. Secondo quanto riferito dalla Kcna, il supremo comandante, presiedendo ieri la riunione estesa del Politburo del Partito dei Lavoratori, ha rimosso dagli incarichi alcuni funzionari di alto livello. Questi ultimi, "trascurando importanti decisioni del partito, hanno causato un grave incidente che pone un'enorme crisi per la sicurezza della nazione e del suo popolo".

A cura di Biagio Chiariello
30 Giugno
07:35

Per l'Onu l'impatto del Coronavirus sul turismo supera i 4mila miliardi

L'impatto economico del crollo del turismo dovuto alla pandemia di Covid 19 l'anno scorso anno potrebbe superare i 4.000 miliardi di dollari, secondo un rapporto dell'Organizzazione mondiale del turismo delle Nazioni Unite (UNWTO) e della Conferenza sul commercio e lo sviluppo (UNCTAD)  pubblicato oggi. "Il turismo e' un'ancora di salvezza per milioni di persone. Promuovere la vaccinazione per proteggere le comunita' e sostenere il riavvio sicuro del turismo e' fondamentale per recuperare posti di lavoro", ha affermato il segretario generale dell'Unwto Zurab Pololikashvili in una nota.

A cura di Biagio Chiariello
30 Giugno
07:22

Le ultime notizie sul Coronavirus Covid-19 di oggi, mercoledì 30 giugno

Continua l'emergenza Coronavirus in Italia e nel mondo. Sono 679 i contagi dal Coronavirus registrati nelle ultime 24 ore in Italia, secondo il bollettino sul Coronavirus di ieri martedì 29 giugno 2021, diffusi dal ministero della Salute. Le vittime in un giorno sono invece 42. Effettuati 190.635 tamponi da ieri, tra test molecolari e antigenici.

  • Lombardia: +98
  • Veneto: +38
  • Campania: +117
  • Emilia-Romagna: +36
  • Piemonte: +31
  • Lazio: +46
  • Puglia: +59
  • Toscana: +18
  • Sicilia: +99
  • Friuli-Venezia Giulia: +16
  • Marche: +8
  • Liguria: +17
  • Abruzzo: +30
  • P.A. Bolzano: +8
  • Calabria: +25
  • Sardegna: +11
  • Umbria: +8
  • P.A. Trento: +4
  • Basilicata: +7
  • Molise: +0
  • Valle d'Aosta: +3

Passi avanti per il green pass italiano. Il sottosegretario alla Salute Pierpaolo Sileri ha annunciato che potrebbero arrivare delle modifiche al certificato giustificandole soprattutto con la rapida diffusione della variante Delta nel nostro paese e nel resto d’Europa. È possibile quindi che il governo a breve decida di rilasciare la certificazione verde solo dopo la seconda dose di vaccino (e non più dopo la prima, come accade oggi).

La variante Delta fa impennare il numero di contagi in tutto il mondo. In Francia dove la media a sette giorni di infezioni da Covid-19 è intorno ai 2.000 casi da ormai metà giugno il ministero della Salute ha comunicato che la Variante Delta riguarda "circa il 20% dei nuovi casi diagnosticati". Impennata di casi anche in Regno Unito del 70% in una settimana dovuta alla Variante Delta. Ieri 22.868 casi ma rimangono ancora moderati per fortuna gli effetti sulle ospedalizzazioni e sui nuovi decessi, che ieri sono state 3.

A cura di Biagio Chiariello
27003 contenuti su questa storia
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni