Coronavirus
26 Settembre 2021
08:03
AGGIORNATO27 Settembre

Le notizie del 26 settembre sul Coronavirus

Le ultime notizie sul Covid in Italia e nel mondo, gli aggiornamenti su vaccini e green pass di domenica 26 settembre 2021.

Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Coronavirus
26 Settembre
22:37

Vaccino Covid, 83.936.344 dosi somministrate in Italia

Raggiunge quota 83.936.344 il numero delle vaccinazioni somministrate in Italia, secondo i dati diffusi dal Ministero della Salute e aggiornati alle 17.07 di oggi Totale con almeno una dose 44.848.612, 83,04 % della popolazione over 12 (persone con almeno una somministrazione). Totale ciclo vaccinale 41.957.872, 77,69 % della popolazione over 12 (persone che hanno completato il ciclo vaccinale). Totale dose aggiuntiva/richiamo 44.600, 4,79 % della popolazione oggetto di dose aggiuntiva/richiamo (persone che hanno completato la dose aggiuntiva/richiamo).

A cura di Susanna Picone
26 Settembre
21:54

Green pass, Salvini: "Non sono un no vax ma un free vax"

"Io mi sono vaccinato, ma questo non mi dà diritto di imporre il vaccino agli altri. I dati dei contagi stanno scendendo per fortuna, ma attenzione a non fare obblighi nascosti, se poliziotti, infermieri, pompieri, infermieri non possono andare a lavorare non fai un buon servizio al Paese. Una vita regolata e ordinata senza green pass c'è in Spagna, Norvegia, Germania. Chiediamo tamponi gratuiti per milioni di lavoratori e lavoratrici, pensionati, disabili, chi è guarito dal Covid da diversi mesi. Io sono un free vax, bisogna informarsi e scegliere, ci sono milioni di italiani che non potranno avere il GP. Lo Stato si deve prendere la responsabilità di quello che mi accade e mi deve garantire il tampone per poter lavorare, è solo in Italia che ci sono le tifoserie e ci vuole equilibrio". Lo ha detto il segretario della Lega, Matteo Salvini, a Controcorrente su Rete4.

A cura di Susanna Picone
26 Settembre
21:27

Secondo l'ad di Pfizer tra un anno si tornerà alla vita normale dopo la pandemia di Covid

Tra "un anno" si tornerà alla vita normale dopo la pandemia di Covid. Lo dice l'ad di Pfizer, L'amministratore delegato della società farmaceutica Pfizer, Albert Bourla, secondo il quale è probabile che sarà necessario vaccinarsi annualmente contro la malattia. "Tra un anno penso che potremo tornare alla vita normale", ha detto all'Abc Bourla, secondo il quale lo scenario "più probabile" visto che il virus è "diffuso in tutto il mondo", è che ci siano nuove varianti e, quindi, le persone dovranno tornare a "vaccinarsi annualmente".

A cura di Susanna Picone
26 Settembre
20:40

In 250 a ballare: carabinieri chiudono un locale a Roma

In circa 250 ballavano senza mascherine né distanziamento. I carabinieri della Stazione Aventino hanno sanzionato il titolare di un locale. I militari sono entrati fingendosi clienti e hanno trovato oltre 200 persone accalcate intente a ballare mentre una cubista si esibiva sul palco.  Il titolare è stato sanzionato per 400 euro mentre per il locale è scattata la chiusura per 5 giorni.

A cura di Susanna Picone
26 Settembre
19:54

Toti (Liguria): "Pronti a partire con terze dosi a chi soggiorna nelle Rsa e a Over 80"

"Dopo il parere del Cts siamo pronti a partire con la somministrazione delle terze dosi anche a chi soggiorna nelle Rsa e agli Over 80". Lo ha detto il Presidente di Regione Liguria Giovanni Toti. "Saranno proprio le persone che vivono nelle case di riposo ad avere la priorità – ha spiegato Toti – essendo una categoria particolarmente a rischio e contestualmente vogliamo partire anche con chi ha più di 80 anni. In Liguria parliamo di una fascia di 143.696 persone già vaccinate con entrambe le dosi, pari al 92,52% della popolazione (sono invece vaccinati con almeno una dose 149.343 persone, il 96,15% della popolazione). Una platea quindi abbastanza ampia, considerando anche che siamo la regione con il maggior numero di anziani d'Italia".

A cura di Susanna Picone
26 Settembre
19:26

A Singapore 1.939 nuovi casi: è il numero più alto dall'inizio della pandemia

Il ministero della Salute di Singapore ha comunicato 1,939 nuovi positivi al Covid-19, il numero più alto dall'inizio della pandemia. Il recente aumento dei casi dopo l'allentamento di alcune misure ha spinto Singapore a sospendere ulteriori riaperture. Più dell'80% della popolazione è stato vaccinato.

A cura di Susanna Picone
26 Settembre
18:51

Il Giappone verso la revoca dello stato di emergenza a ottobre

Il governo giapponese è pronto a revocare lo stato di emergenza a partire da inizio ottobre in alcune delle prefetture del Paese. Lo ha detto il ministro della Salute, Norihisa Tamura, spiegando che la situazione attuale consente un graduale alleggerimento delle restrizioni imposte durante l'emergenza sanitaria. Nella giornata di domenica a Tokyo sono stati segnalati 299 positività, sotto quota mille per l'undicesimo giorno consecutivo, mentre a livello nazionale le infezioni da Covid hanno di poco superato quota 2.100.

A cura di Susanna Picone
26 Settembre
18:24

Covid Lombardia, oggi 304 casi e 10 morti

Sono 304 i nuovi casi di Coronavirus registrati in Lombardia nelle ultime 24 ore, con 10 morti. I pazienti ricoverati nei reparti di area medica degli ospedali sono 379, mentre in terapia intensiva ci sono 61 pazienti. Ecco i dati del bollettino Coronavirus della Lombardia.

A cura di Susanna Picone
26 Settembre
17:56

Covid, oggi in Liguria 89 nuovi casi e nessun decesso

Sono 2.391 i tamponi molecolari effettuati in Liguria nelle ultime ventiquattro ore, ai quali si aggiunto altri 4.367 test antigenici, per un totale di 89 i nuovi positivi al Covid registrati. Diminuiscono anche gli ospedalizzati: 64 in tutto, di cui 8 in terapia intensiva. Nessuna nuova vittima segnalata oggi in Liguria.

A cura di Tommaso Coluzzi
26 Settembre
17:46

Il presidente dell'Ordine dei medici chiede la terza dose per tutto il personale sanitario

Il presidente dell'Ordine dei medici Fnomceo, Filippo Anelli, ha spiegato chiaramente che dal loro punto di vista la terza dose di vaccino deve essere somministrata a tutto il personale sanitario, non solo a quello considerato a rischio, come previsto per ora da Aifa e Cts: "I sanitari a rischio per noi sono tutti, ognuno ha il proprio". Poi ha precisato: "Può avere un senso partire da quelli più esposti come quelli che lavorano nei reparti Covid". Anche perché quantificare il numero di sanitari realmente più a rischio rispetto agli altri: "L'apertura e la chiusura dei reparti Covid dipende dall'andamento dell'epidemia – ha continuato Anelli – è giusto assicurare la terza dose prima agli immunodepressi, nelle Rsa e agli anziani, ma la terza dose garantisce la riduzione del rischio marginale al personale sanitario e medico esposto nelle strutture, a contatto con i pazienti" e "inoltre aiuterebbe la categoria a continuare a lavorare in serenità".

A cura di Tommaso Coluzzi
26 Settembre
17:32

Bollettino Covid: 2 persone in più ricoverate in terapia intensiva, 62 in meno in reparto

Secondo il bollettino Covid appena diramato dal ministero della Salute sono 483 i pazienti ricoverati in terapia intensiva in Italia, due in più rispetto a ieri nel saldo tra ingressi e uscite. Le entrate giornaliere in rianimazione, invece, sono state in assoluto 22, in leggero calo rispetto alle 26 di ieri. Per quanto riguarda gli altri reparti, i ricoverati con sintomi sono 3.435 in tutta Italia, 62 in meno rispetto a ieri.

A cura di Tommaso Coluzzi
26 Settembre
17:20

Bollettino Covid, oggi 3.099 nuovi casi e 44 vittime

Il bollettino sul coronavirus di oggi registra 3.099 nuovi casi di Covid in 24 ore su 276.221 tamponi effettuati. Il tasso di positività è all'1,1%. Le vittime segnalate oggi dal bollettino diffuso dal ministero della Salute sono 44.

A cura di Tommaso Coluzzi
26 Settembre
16:57

Salvini: "Discoteche chiuse per colpa del Ministro Speranza"

Il segretario della Lega se la prende ancora una volta con il ministro della Salute, in questo caso – secondo Salvini – colpevole di un accanimento nei confronti delle discoteche. Durante un comizio a Spoleto, in Umbria, Salvini ha fatto il punto sul presente, attaccando tutti gli avversari politici, e sul futuro: “Il presidente del Consiglio lo scelgono gli italiani e io sono pronto”.

A cura di Biagio Chiariello
26 Settembre
16:26

Covid Piemonte: 145 nuovi casi e un decesso

In Piemonte un decesso e 145 nuovi casi Covid, pari allo 0,8% di 19.072 tamponi eseguiti, di cui 15.265 antigenici. Dei 145 nuovi casi, gli asintomatici sono 73 (50,3%). I casi sono così ripartiti: 42 screening, 79 contatti di caso, 24 con indagine in corso; nessuno importato. Il totale dei casi positivi diventa quindi 382.346. I ricoverati in terapia intensiva sono 23 (invariati rispetto a ieri). I ricoverati non in terapia intensiva sono 199 (+6 rispetto a ieri). Le persone in isolamento domiciliare sono 3.572. I decessi diventano 11.756.

A cura di Biagio Chiariello
26 Settembre
15:54

Roma, tra i 'No Green Pass' anche un vicequestore: rischia sanzione

Tra i manifestanti che ieri a Piazza San Giovanni sono scesi in piazza per dire no al Green Pass c’era anche una dirigente di polizia, la vicequestore Nunzia Alessandra Schilirò, che non solo si è mischiata tra i contestatori ma è anche salita sul palco e al microfono ha affermato che il certificato verde rappresenterebbe una “tessera di discriminazione”.

A cura di Biagio Chiariello
26 Settembre
15:40

Vaia (Spallanzani): "Adesso non vaccinerei bambini, nessuna urgenza"

"In questo momento non vaccinerei un bambino, perché non abbiamo il parere dell'autorità regolatorie. Non ho detto che sono contrario alla vaccinazione dei bambini ma abbiamo zero ricoverati tra bambini e questo per me significa che non c'è ancora l'esigenza di vaccinare i bambini". Lo ha detto il direttore dell’Inmi Spallanzani di Roma, Francesco Vaia, a Domenica In.

A cura di Biagio Chiariello
26 Settembre
15:22

Covid Lazio, oggi 272 nuovi positivi

Oggi nel Lazio su 6.948 tamponi molecolari e 10.355 tamponi antigenici per un totale di 17.303 tamponi, si registrano 272 nuovi casi (-34), 6 i decessi (+4), 392 i ricoverati (-4), 58 le terapie intensive (+3) e 343 i guariti. Il rapporto tra positivi e tamponi è a 1,5%. I casi a Roma città sono a quota 126″. Così l'assessore regionale alla Sanità, Alessio D'Amato. "Calo dei casi positivi sia su base giornaliera che su base settimanale grazie alla campagna di vaccinazione" sottolinea l'assessore.

A cura di Biagio Chiariello
26 Settembre
14:46

Assembramenti e balli, chiuso storico Tocqueville di Milano

"Da oltre 25 anni fa ballare Milano" così si presenta sul proprio sito il Tocqueville, storico locale nella zona di corso Como ora chiuso per cinque giorni per il mancato rispetto delle norme anticovid.
Quando gli agenti dell'Unità Annonaria della Polizia locale sono entrati alle 2:40, la scorsa notte, hanno trovato infatti oltre 280 persone che stavano ballando senza distanziamento e senza mascherine a musica altissima. Ieri infatti era in programma una serata con dj ospite con tariffe, pubblicizzate sulla pagina Facebook del club da 200 euro per un tavolo per cinque con bottiglia (300 nel privé).
Il Tocqueville resterà chiuso per cinque giorni cosme pure il circolo privato Bana Club di via Pestegalli. In questo caso, i vigili hanno trovato all'una circa 80 persone, di cui 25 stavano ballando senza distanziamento né mascherine.

A cura di Biagio Chiariello
26 Settembre
14:34

Covid Valle d’Aosta, 7 nuovi positivi e nessun morto

Sono 7 i nuovi casi di coronavirus emersi in Valle d’Aosta nelle ultime 24 ore, il totale dei contagiati sale a 12.110 dall’inizio della pandemia. Resta fermo a 474 il numero dei morti, mentre sono 2 in più i guariti, che ammontano ora 11.572.

A cura di Biagio Chiariello
26 Settembre
14:14

Covid Toscana, 263 nuovi casi e 7 decessi in un giorno

Altri 263 nuovi casi (età media 41 anni) e altri sette morti per Covid (età media 78,4 anni) in Toscana nelle ultime 24 ore. Le ultime vittime sono state due a Firenze, Pistoia e Arezzo e una a Pisa. Il totale dei deceduti dall'inizio dell'epidemia sale a 7.142 persone. In Toscana salgono a 281.287 (+0,1% sul giorno precedente) i casi totali di positività. I guariti sono stati 410 nelle 24 ore e raggiungono quota 266.705 (+0,2% sul giorno precedente). Gli attualmente positivi sono oggi 7.440 (-2% su ieri). Tra loro i ricoverati sono 321 (saldo giornaliero a -16 persone su ieri, -4,7%) di cui 47 in terapia intensiva (due persone in meno, – 4,1%). Altre 7.119 persone positive sono in isolamento a casa con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o senza sintomi (-138 in meno su ieri pari al -1,9%). Ci sono inoltre 15.949 persone (+183 su ieri, +1,2%) anch'esse isolate, in quarantena domiciliare, in sorveglianza attiva perché hanno avuto contatti con contagiati.

A cura di Biagio Chiariello
26 Settembre
14:03

Terza dose di vaccino contro il Covid, il calendario delle somministrazioni: chi deve farlo e quando

Continua il calendario di somministrazione della terza dose ad alcune specifiche categorie: con il via libera del Comitato tecnico scientifico si riparte da over 80, ospiti delle Rsa e personale sanitario a rischio. Per fragili, trapiantati e immunodepressi le somministrazioni sono già iniziate. Per tutta la popolazione, invece, bisognerà aspettare di capire come evolverà la pandemia.

A cura di Davide Falcioni
26 Settembre
13:52

“Mi accompagnate a fare il vaccino?”: l’anziano solo festeggia i 90 anni con la polizia

Antonio, un uomo napoletano di 90 anni, qualche mese fa aveva chiesto aiuto alla Polizia per raggiungere il centro dove fare la prima dose del vaccino anti Covid. Da allora il rapporto non si è mai interrotto. Così, quando è arrivato il suo compleanno, lo ha festeggiato proprio insieme a quei poliziotti, che gli hanno regalato una targa come simbolo della loro amicizia e vicinanza.

A cura di Davide Falcioni
26 Settembre
13:45

No Vax ucciso in 4 giorni dal virus a Codevilla (Pavia). Aveva deciso di curarsi a casa

Andrea Bellinzona, camionista di Codevilla (Pavia) di 56 anni, è stato ucciso dal Covid nel giro di pochi giorni. L’uomo, non vaccinato, aveva scoperto di essere positivo l’8 settembre ma si era rifiutato di recarsi in ospedale. I conoscenti raccontano che era fermamente No Vax e contrario alle misure di contenimento, dal distanziamento alla mascherina.

A cura di Davide Falcioni
26 Settembre
13:33

Cina, somministrate quasi 2,2 miliardi di dosi di vaccino

In tutta la Cina sono state somministrate finora più di 2,197 miliardi di dosi di vaccini anti Covid-19. Lo ha reso noto oggi la Commissione Sanitaria Nazionale.

A cura di Davide Falcioni
26 Settembre
13:02

Cina continentale, segnalati 9 nuovi casi

In Cina continentale ieri sono stati segnalati 9 nuovi casi di Covid-19 a trasmissione locale. Lo ha reso noto oggi la Commissione Sanitaria Nazionale nel consueto bollettino quotidiano. Tra i nuovi casi locali, 5 si trovano nel Fujian e 4 nell'Heilongjiang. Il totale dei contagi confermati in Cina continentale al 25 settembre ha raggiunto quota 96.015, con 1.013 pazienti ancora in terapia, 12 dei quali in condizioni gravi.

A cura di Biagio Chiariello
26 Settembre
12:46

Bassetti: "Mai più ospedali in crisi come in mesi più duri"

“Questo è un virus stagionale e colpisce in autunno, a partire da metà ottobre. Quindi bisogna aspettare ancora un po’. Sicuramente con il cambio del clima e la vita in ambienti chiusi vedremo un aumento dei casi, come in Inghilterra. Scordiamoci l’Rt a 0,8 e gli ospedali con i letti occupati ai livelli di oggi”. A dirlo, in un’intervista a La Repubblica, l’infettivologo Matteo Bassetti, professore ordinario di Malattie infettive all’Università di Genova e primario al San Martino. Gli ospedali “in crisi come nei mesi più duri non ci andranno più, basta vedere cosa succede nelle altri parti del mondo – dice Bassetti -. Merito delle vaccinazioni, anche se non è ancora il momento di dire che andrà tutto bene”. Quando ci libereremo della pandemia? “Secondo me a primavera dell’anno prossimo volteremo pagina – risponde -. Certo, vedremo ancora persone ricoverate in ospedale per il Covid. Del resto abbiamo tra i 7 e i 12mila morti all’anno per l’influenza. Ma grazie ai vaccini le persone a rischio saranno sempre meno”.

A cura di Biagio Chiariello
26 Settembre
12:12

Brusaferro (ISS): "Nessun rinvio terza dose per i sanitari"

Per la terza di vaccino Covid "non sono previsti rinvii per gli operatori sanitari": è quanto dichiara Silvio Brusaferro, portavoce del Cts. "Nel costante perseguimento di un'ottica di massima precauzione, la somministrazione di un'ulteriore dose di vaccino viene indicata progressivamente per gli ultraottantenni, i residenti nelle RSA, persone ultrafragili e operatori sanitari a partire da quelli più a rischio", si legge in una nota.

A cura di Biagio Chiariello
26 Settembre
11:57

Quali regioni rischiano di passare in zona gialla dalla prossima settimana

Da domani, lunedì 27 settembre, non ci saranno cambi di colore tra le Regioni. La Sicilia resta l’unica in zona gialla, anche se ormai ha i dati da zona bianca, ma deve mantenerli per tre settimane per tornare nella fascia più chiara. Intanto gli indicatori decisionali calano più o meno in tutta Italia.

A cura di Biagio Chiariello
26 Settembre
11:28

Mantova, bar trasformato in disco, 65 identificati e locale chiuso

Dj, musica alta e balli e in più anche petardi fatti scoppiare vicino a un distributore di benzina: non hanno usato la discrezione gli avventori del bar ristorante Civico 108 di Asola, nel Mantovano, che ieri si è trasformato in una sorta di discoteca. Quando sono arrivati i carabinieri, è iniziato il fuggi fuggi dei clienti: 65, molti dei quali stavano ballando a centro pista vicini e senza mascherina, o mangiavano al buffet libero, sono stati identificati. E si sta valutando la multa mentre il locale è stato immediatamente chiuso per 5 giorni dell'attività come previsto dalla normativa anti Covid-19 e il gestore è stato sanzionato con ammenda di euro 400. Partita la segnalazione alla Prefettura che valuterà la durata della sospensione.

A cura di Biagio Chiariello
26 Settembre
10:23

New York, giudice federale blocca obbligo vaccinale

Un giudice federale ha temporaneamente bloccato il sistema scolastico di New York, il più grande degli Stati Uniti, bloccando l’obbligo vaccinale per gli insegnanti e altro staff scolastico.

A cura di Biagio Chiariello
26 Settembre
09:56

Nel mondo oltre 4,7 milioni di morti e 6 miliardi di dosi di vaccino somministrate

Nel mondo oltre 231,5 milioni di casi di Covid. Il numero di morti supera i 4,7 milioni attestandosi a 4.743.159. E'
quanto emerge dai dati della Johns Hopkins. Le dosi di vaccino anti-COVID somministrate nel mondo hanno superato quota 6 miliardi attestandosi a 6.073.969.046.

A cura di Biagio Chiariello
26 Settembre
09:44

Usa, smantellata commissione su origini virus 

 La task force che indaga sulle origini del Covid-19 è stato sciolto, lo scrive il Wall Street Il professore della Columbia University Jeffrey Sachs ha detto di aver sciolto una task force di scienziati che indagava sulle origini del Covid-19 in favore di una piu' ampia ricerca sulla biosicurezza. Secondo Sachs i legami della task force con l'ente no-profit americano EcoHealth Alliance che ha lavorato con il Wuhan Institute of Virology hanno rischiato di far percepire il lavoro della commissione come di parte. EcoHealth Alliance, con sede a New York, è stata sotto esame da parte di alcuni scienziati e da membri del Congresso dal 2020 per l'utilizzo di fondi statunitensi per gli studi sui coronavirus di pipistrello con il Wuhan Institute of Virology, una struttura di ricerca nella città cinese dove è avvenuto il primo focolaio di Covid-19.

A cura di Biagio Chiariello
26 Settembre
09:16

Vietnam, viola le regole anti-Covid e contagia 4 persone: condannato a 2 anni e mezzo

Un tribunale del Vietnam ha condannato un uomo a due anni e mezzo di reclusione per aver violato le regole di contenimento del Covid-19 e aver contagiato almeno quattro persone, lo riferiscono i media locali. Secondo il giornale VnExpress, Phan Van Hoa, 39 anni, è stato dichiarato colpevole di "diffusione di gravi malattie infettive pericolose ad altri" dal tribunale della città costiera centrale di Phan Rang.

Hoa ha guidato il suo camion il 6 luglio da Ho Chi Minh City (l'ex Saigon), che dalla fine di aprile è stata epicentro della più devastante ondata di covid del Paese, alla sua città, Phan Rang, ma non ha rispettato la regola di compilare una dichiarazione sanitaria e di isolarsi per due settimane. Invece di completare la quarantena, ha visitato diversi luoghi e ha partecipato alla commemorazione di un defunto, dove ha avuto contatti con decine di persone e ha vissuto una vita normale fino a quando otto giorni dopo ha sviluppato una febbre e mal di gola ed è risultato positivo al coronavirus.

A cura di Biagio Chiariello
26 Settembre
08:53

Brasile supera i 594mila morti

 Il Brasile ha superato i 594.000 decessi per coronavirus, nonostante la pandemia stia registrando una tendenza in calo. Secondo gli ultimi dati diffusi dal Ministero della Salute, nelle ultime 24 ore si sono registrati 537 decessi legati al Covid-19 e sono stati confermati 15.688 nuovi casi della malattia. Dall'inizio della pandemia, nel febbraio 2020, il Brasile ha gia' accumulato un totale di 594.200 morti e 21.343.304 contagiati da SARS-CoV-2, che lo collocano come uno dei tre Paesi piu' colpiti al mondo, accanto a Stati Uniti e India.

A cura di Biagio Chiariello
26 Settembre
08:51

Palù: "Su terza dose decideremo in base ai contagi"

Giorgio Palù (AIfa)
Giorgio Palù (AIfa)

La terza dose a tutta la popolazione italiana? "Dipendera' dall'andamento della curva epidemica nel Paese, dalla
circolazione globale del virus e dalla durata dell'immunita' sia naturale sia artificialmente acquisita con la vaccinazione nei vari strati di popolazione". Lo ha detto, in un'intervista al Corriere della Sera, Giorgio Palu', presidente dell'Agenzia
italiana del farmaco (Aifa) e esponente del Cts. "Gli studi sul campo – ha aggiunto – stanno dimostrando che, dopo circa sei mesi, si assiste a un certo calo della risposta anticorpale e alla possibilita' di infettarsi; ricordo pero' che gli attuali vaccini,
allestiti contro un virus in circolazione ormai da due anni, sono ancora efficacissimi nel proteggerci dal Covid grave e dall'evento letale". La maggior parte dei vaccini obbligatori e raccomandati, spiega Palu'. "Sono somministrati in tre dosi: la prima nei primi mesi o anni di vita, la seconda dopo un mese dalla prima dose e la terza a distanza di sei mesi. Per poliomielite, difterite-tetano-pertosse sono previste quattro dosi, per morbillo, parotite e rosolia due dosi, per l'influenza il vaccino e' stagionale. Quindi non c'e' motivo di accostarsi a questo terzo vaccino con pregiudizi. Ricordo che anche alle nuove categorie verranno somministrati solo i composti di Pfizer e Moderna per i quali esistono studi sulla terza somministrazione…".

A cura di Biagio Chiariello
26 Settembre
08:19

Le ultime notizie sul Covid in Italia e nel mondo oggi, domenica 26 settembre

Gli ultimi aggiornamenti sul Coronavirus: ieri in Italia sono stati 3.525 i casi registrati, stando al bollettino del ministero della Salute. I morti sono stati 50, il tasso di positività si attesta all’1%. In calo sia i ricoveri che l’occupazione dei posti letto in terapia intensiva. I ricoveri scendono anche a livello settimanale, a fronte di una decrescita dei contagi in Italia e di un’incidenza e un Rt sotto il livello di guardia. Report Iss: forte riduzione casi nella fascia 12-19 anni grazie ai vaccini. Solo quattro Regioni sono a rischio moderato e tutta l’Italia resta in zona bianca, con l’unica eccezione della Sicilia che però presto potrebbe lasciare la zona gialla. La Regione che fa registrare più casi su base giornaliera è la Lombardia, ecco i dati sugli incrementi quotidiani di ogni territorio:

  • Lombardia: +478
  • Veneto: +376
  • Campania: +342
  • Emilia-Romagna: +340
  • Lazio: +306
  • Piemonte: +215
  • Sicilia: +424
  • Toscana: +290
  • Puglia: +186
  • Friuli-Venezia Giulia: +69
  • Marche: +62
  • Liguria: +73
  • Abruzzo: +49
  • Calabria: +133
  • P.A. Bolzano: +59
  • Sardegna: +32
  • Umbria: +49
  • P.A. Trento: +17
  • Basilicata: +28
  • Molise: +4
  • Valle d'Aosta: +4

Il Comitato tecnico scientifico ha deciso che dopo i circa 3 milioni di immunocompromessi, vale a dire pazienti trapiantati, oncologici o con patologie autoimmuni, i prossimi a vedersi somministrata la terza dose saranno i grandi anziani, ossia gli  over 80, e tutti ospiti delle Residenze sanitarie assistenziali (Rsa).

In discussione l'eventuale quarantena che potrebbe riguardare solo al compagno di banco in caso di positività e l'aumento della capienza per gli eventi e gli spettacoli (stadi, concerti, cinema e teatri).

A cura di Biagio Chiariello
27425 contenuti su questa storia
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni