710 CONDIVISIONI
Coronavirus
25 Giugno 2021
07:06
AGGIORNATO25 Giugno

Le notizie del 25 giugno sul Coronavirus

710 CONDIVISIONI

Le ultime notizie in tempo reale sul Covid-19 in Italia e nel mondo, gli aggiornamenti e i dati di oggi, venerdì 25 giugno. Oggi 753 casi e 56 morti per Covid in Italia. L'indice Rt è a 0,69, stabile rispetto a una settimana fa. Cala ancora invece l'incidenza, a 11 casi ogni 100 mila abitanti. Da lunedì 28 giugno tutta Italia in zona bianca: c'è la firma sull'ordinanza di Speranza. Focolai di variante Delta in tutta Italia, Rasi: “Colpisce gli under 30, occorre vaccinare i giovani”. Secondo il Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie, “entro la fine di agosto la variante Delta rappresenterà il 90% di tutti i virus SARS-CoV-2 in circolazione nell’UE”. Ema: "Vaccini efficaci contro variante Delta, ma solo dopo seconda dose". Attesa per il monitoraggio settimanale dell’Istituto Superiore della Sanità: da lunedì tutta Italia sarà zona bianca e stop alle mascherine all’aperto. Prosegue la campagna di vaccinazione: finora sono state somministrate 48.316.875 dosi e oltre il 31% della popolazione over 12 è immunizzato. Allarme Oms: “Paesi poveri senza più dosi di vaccino”. Merkel: "Con variante Delta fine pandemia non vicina". In UK 16.703 casi nelle ultime 24 ore, contagi ai livelli di febbraio. Brasile nel pieno della terza ondata. Israele, casi in aumento, il premier: “Non andate all’estero”. Potrebbero essere imposte nuovamente le mascherine al chiuso. Il vaccino cubano Abdala è efficace al 92%. Sydney torna in lockdown.

Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Coronavirus
25 Giugno
23:09

Mascherine al chiuso, Speranza conferma l’obbligo: “Presto per aprire questa discussione”

Il ministro della Salute, Roberto Speranza, spiega che è ancora presto per discutere della possibilità di eliminare l’obbligo di indossare la mascherina al chiuso: “I numeri vanno meglio, sono incoraggianti, non sono paragonabili ai giorni più complicati, ma dobbiamo tenere altissimi livelli d’attenzione. Non è il momento per aprire la discussione sulle mascherine al chiuso”.

A cura di Antonio Palma
25 Giugno
22:17

Crisanti: "Per impedire al virus di tornare serve sequenziamento e controllo alle frontiere"

"Se il virus ritornerà in autunno, non dipenderà dagli italiani ma dalle misure che il governo metterà in campo per contrastare l'epidemia che sono il tracciamento, il sequenziamento e il controllo alle frontiere" lo ha dichiarato il professor Andrea Crisanti a Otto e Mezzo su La7. "Inutile dare la responsabilità agli italiani in zona bianca, la battaglia si gioca sui piano dell'organizzazione che deve mettere in atto la politica" ha aggiunto Crisanti, proseguendo: "Io penso che al momento non ci siamo".

A cura di Antonio Palma
25 Giugno
21:48

Riaperture discoteche, il Cts mette i paletti: si potrà ballare solo all'aperto e con capienza al 50%

Ok alla riapertura delle discoteche da parte del Cts ma solo a determinare condizioni a cominciare dall'utilizzo del Green pass che non può essere sostituito da autocertificazione. Si potrà ballare solo all'aperto e l'affollamento non potrà superare il 50% della capienza massima, incluso il personale dipendente. Tali attività "sono tra quelle a maggior rischio di assembramento. E' necessario adottare comportamenti responsabili in modo da ridurre il rischio di trasmissione del virus", ha ribadito il Cts.

A cura di Antonio Palma
25 Giugno
21:41

Riapertura discoteche, Silb-Fipe: "Primo passo importante"

"Accogliamo con soddisfazione la decisione del Comitato Tecnico Scientifico di dare il via libera alla riapertura delle discoteche in zona bianca, si tratta di un primo passo importante che va certamente nella direzione auspicata". Così Maurizio Pasca, presidente di Silb-Fipe, il sindacato italiano dei locali da ballo, la più importante associazione italiana di categoria che raduna il 90% delle imprese del comparto, aderente a Confcommercio. "Ora restiamo in attesa di avere indicazioni precise da parte del Governo sulla data in cui potremo riaprire le porte dei nostri locali e sulle limitazioni da rispettare in merito agli ingressi e al tracciamento, auspicando che siano sostenibili. Intanto, non posso che ringraziare il ministro dello Sviluppo Economico Giancarlo Giorgetti, il ministro del Turismo Massimo Garavaglia, il sottosegretario al ministero della Salute Andrea Costa e tutti coloro che si sono spesi per darci finalmente la possibilità di ricominciare a lavorare, riconoscendo che le discoteche sono luoghi dove vivere la socialità in maniera controllata e sicura".

A cura di Antonio Palma
25 Giugno
20:34

 Ammon (Ecdc): 50% popolazione europea ha prima dose vaccino

"Ad oggi il 50% della popolazione europea ha ricevuto almeno una prima dose di vaccino e un buon 30% ha concluso il ciclo vaccinale". Lo ha detto Andrea Ammon, direttore del Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie, Ecdc, intervenuta a Live in Firenze su Sky TG24.

A cura di Biagio Chiariello
25 Giugno
20:12

In Italia 2,7 mln gli over 60 ancora senza prima dose

In Italia sono ancora 2.693.791 gli over 60 che ancora non hanno ricevuto alcuna dose di vaccino anti-Covid. I dati sono forniti dalla struttura commissariale.

A cura di Biagio Chiariello
25 Giugno
19:37

Locatelli: "La mascherina va sempre portata con sé"

“L’indicazione del Cts è molto chiara. La mascherina va portata sempre con sé, per essere pronti ad indossarla in caso di affollamenti e assembramenti”. Così il coordinatore del Cts, Franco Locatelli, a SkyTg24.

A cura di Biagio Chiariello
25 Giugno
19:28

Riaprono le discoteche: ma si potrà entrare solo con il green pass

Arriva l’ok del Comitato tecnico scientifico per la riapertura delle discoteche: si potrà partecipare alle serate solo con il green pass. Gli scienziati però non hanno indicato una data: spetterà ora al governo stabilire il giorno per la ripartenza del settore. Il sottosegretario Costa aveva anticipato che i locali sarebbero stati riaperti entro i primi 10 giorni di luglio.

A cura di Biagio Chiariello
25 Giugno
19:12

Rezza: "Contro la variante Delta serve un ciclo completo"

"Il ministero e le regioni stanno alzando il livello di guardia a causa della circolazione della variante Delta, per questo motivo è necessario continuare la campagna di vaccinazione in modo da immunizzare il maggior numero possibile di persone con un ciclo completo". Lo ha detto Giovanni Rezza, direttore generale della Prevenzione del ministero della Salute, a commento dei dati settimanali sull'andamento dell'epidemia. "Allo stesso tempo – ha aggiunto – è necessario mantenere comportamenti individuali prudenti".

A cura di Biagio Chiariello
25 Giugno
18:49

Sottosegretario Costa: "A fine settembre raggiungeremo immunità di gregge"

Fonte: Facebook
Fonte: Facebook

"A fine settembre contiamo di raggiungere l'immunità di gregge come già più volte detto dal generale Figliuolo": così il sottosegretario alla Salute Andrea Costa, incontrando i giornalisti a margine della visita al centro vaccinale allestito al PalaPrometeo di Ancona. Accompagnato dal presidente della Regione Marche Francesco Acquaroli e dall'assessore alla sanità, Filippo Saltamartini, il sottosegretario ha evidenziato come "le somministrazioni delle dosi, qui nelle Marche, siano superiori alla media nazionale". Ribadendo che "la vaccinazione è l'unica strada nota per uscire quanto prima dall'emergenza pandemica". "Se si completa il ciclo vaccinale si hanno molte meno possibilità di essere colpiti
anche dalle varianti", ha aggiunto Costa.

A cura di Biagio Chiariello
25 Giugno
18:16

Il bollettino sul Coronavirus di oggi: 753 nuovi positivi e 56 decessi

Sono 753 i contagi da Coronavirus registrati in Italia nelle ultime 24 ore, in calo rispetto ai 927 di ieri. È quanto emerge dal bollettino di oggi, venerdì 25 giugno. I test effettuati sono stati 192.541, con il tasso di positività che si attesta allo 0,4% (-0.1%). Va detto che dei 56 decessi comunicati oggi, 21 sono relativi a ricalcoli delle Regioni relativi al periodo marzo-maggio 2021.

A cura di Biagio Chiariello
25 Giugno
17:59

Le regioni che stanno continuando a somministrare Johnson & Johnson agli under 60

Nonostante le raccomandazioni del ministero della Salute, che invita a non somministrare il vaccino Johnson & Johnson agli under 60, alcune Regioni (soprattutto il Lazio) continuano a dare queste dosi ai più giovani. Vediamo i dati Regione per Regione e anche quelli del vaccino AstraZeneca, che molti under 60 decidono autonomamente di ricevere come richiamo.

A cura di Biagio Chiariello
25 Giugno
17:50

Finlandia: 86 positivi tra tifosi al rientro dalla Russia

Un totale di 86 tifosi finlandesi sono risultati positivi al Covid al rientro dalla Russia dopo aver assistito alla sfida di Euro 2020 contro il Belgio lunedì. In centinaia si erano recati a San Pietroburgo, a soli 200 chilometri dal confine russo-finlandese.

A cura di Biagio Chiariello
25 Giugno
17:27

Regno Unito: 15.810 nuovi casi e 18 morti oggi, ieri erano stati quasi 17mila

Nel Regno Unito sono stati registrati nelle ultime 24 ore 15.810 nuovi casi di Covid-19 e 18 decessi attribuibili al virus. I dati di ieri riferivano di 16.703 nuove infezioni e 21 decessi. Una settimana fa, erano stati registrati 10.476 contagi e 11 decessi. L'aumento dei contagi è dovuto soprattutto alla diffusione della variante indiana del virus, che secondo gli ultimi studi rappresenta ormai il 95% dei nuovi casi. Nel frattempo, la campagna vaccinale ha fatto registrare ieri la somministrazione di 221.534 prime dosi e 177.813 seconde dosi. Nel complesso, sono state somministrate 43.877.861 prime dosi, mentre
32.085.916 persone sono state completamente vaccinate.

A cura di Biagio Chiariello
25 Giugno
17:19

Colao: "Oggi superati 10 milioni di green pass in Italia"

"Oggi è un bel giorno, abbiamo sorpassato i 10 milioni di certificati covid verdi digitali e dato una piccola dimostrazione che quando lavoriamo insieme e lavoriamo bene con degli obiettivi comuni, riusciamo a lavorare ai migliori livelli europei". Lo ha detto il ministro per l'innovazione tecnologica e la transizione digitale Vittorio Colao al ‘Live In Firenze' di SkyTg24.

A cura di Biagio Chiariello
25 Giugno
17:00

In Spagna da domani la mascherina all'aperto non sarà più obbligatoria

A partire dalle mezzanotte di oggi in Spagna non sarà più obbligatorio indossare la mascherina all'aperto se la distanza da altre persone non conviventi è superiore a 1,5 metri: lo stabilisce un decreto approvato ieri dal governo e pubblicato oggi sulla Gazzetta Ufficiale. L'uso della mascherina resterà invece obbligatorio sui mezzi di trasporto pubblici e negli spazi chiusi. La ministra della Sanità, Carolina Darias, ieri ha chiesto ai cittadini di “portare sempre la mascherina con sé” per poterla utilizzare nei contesti in cui si riveli necessaria.

A cura di Biagio Chiariello
25 Giugno
16:35

La diffusione delle variante Delta in Italia secondo l'Iss

Secondo le prime segnalazioni monitorate dal Sistema di Sorveglianza Integrata Covid-19 dell’Iss, in attesa della flash survey, anche se in Italia la variante dominante resta l’Alfa (ex inglese) aumenta la circolazione della variante Delta (ex indiana): “Rappresenta ad oggi il 16,8% dei casi di Coronavirus nel nostro Paese, quadruplicata a giugno rispetto solo al mese scorso, quando invece era presente nel 4,2% dei contagi”.

A cura di Biagio Chiariello
25 Giugno
16:08

Inail: i contagi sul posto di lavoro dall'inizio della pandemia sono stati 175mila

Un report pubblicato dall’Inail rivela che, dall’inizio della pandemia, sono stati poco più di 175mila i contagi da Covid registrati sul posto di lavoro. Sono il 4,2% dei casi totali comunicati dall’Iss. Le vittime che si sono contagiate sul lavoro sono 639. Il 67,7% delle denunce arriva dal Nord, Milano la provincia più colpita con il 9,7%.

A cura di Biagio Chiariello
25 Giugno
15:35

Da lunedì 28 giugno tutta Italia in zona bianca: c'è la firma di Speranza

L’ordinanza del ministro della Salute ha ufficializzato il passaggio di tutto il Paese nella fascia più bassa di rischio a partire da lunedì prossimo, 28 giugno. Ad oggi, l’unico territorio ancora in zona gialla era la Valle d’Aosta.

A cura di Biagio Chiariello
25 Giugno
15:24

Pregliasco: "Vaccinazione elemento determinante per sconfiggere Covid"

Il virologo Fabrizio Pregliasco a L'Aria che Tira su La7: "Per fortuna i decessi sono pochi, la vaccinazione è l'elemento determinante, la massa di persone positive si sta riducendo. Ora che i casi sono pochi c'è la possibilità di recuperare il tracciamento e di individuare dei focolai di variante Delta sparpagliati per tutta l'Italia, anche in luoghi inattesi".

A cura di Biagio Chiariello
25 Giugno
15:06

Campania, le mascherine all'aperto saranno ancora obbligatorie "dove non c'è distanziamento"

Nell’ordinanza anti-movida della Regione Campania c’è anche un pesante passaggio sulle mascherine anti-Covid. Secondo l’atto firmato dal presidente della Regione Vincenzo De Luca l’obbligo di mascherine all’esterno resta obbligatorio in tutte quelle situazioni in cui non c’è garanzia di distanziamento interpersonale.

A cura di Biagio Chiariello
25 Giugno
14:50

Ema: "Vaccini funzionano con variante Delta, ma serve seconda dose"

"I vaccini stanno funzionando anche contro la variante Delta, ma dobbiamo essere certi che si faccia anche la seconda dose". Lo ha detto la direttrice esecutiva dell’Ema Emer Cooke all’evento ’Sky TG24 Live In Firenze. La variante Delta "sarà sempre più importante", in termini di diffusione in Europa, ha rilevato Cooke, ribadendo la fiducia nei vaccini come strumento di protezione.

A cura di Biagio Chiariello
25 Giugno
14:24

Von der Leyen: "Variante delta preoccupa, vaccinatevi"

"Per il fine settimana almeno il 60% degli adulti saranno vaccinati con almeno con una dose, ed il 40% con entrambe le dosi. Questo è necessario a causa della variante delta" che preoccupa. "La soluzione è vaccinare, vaccinare, vaccinare". Così la presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, al termine del vertice.

A cura di Biagio Chiariello
25 Giugno
13:36

Draghi: "La pandemia non è finita, teniamo alta l'attenzione"

"Il primo tema discusso dal Consiglio europeo è stata la reazione al Covid-19. La pandemia non è finita, non ne siamo ancora fuori. Va ancora affrontata con attenzione e vigilanza. Teniamo alta l'attenzione sui tamponi, continuiamo a farli, è importante per identificare le varianti. Dobbiamo continuare a sequenziare. Ci sono Paesi che lo fanno molto di più": a dirlo il presidente del Consiglio, Mario Draghi, intervenendo in conferenza stampa al concludersi del Consiglio europea.

A cura di Davide Falcioni
25 Giugno
13:22

Merkel: "Con variante Delta la fine della pandemia non è vicina"

"Alla luce dell'ampia diffusione della variante Delta, sempre più dominante anche nel nostro Continente, non possiamo purtroppo dire di essere già alla fine della pandemia o che ci stiamo avvicinando alla fine". A dirlo la cancelliera tedesca Angela Merkel al termine del vertice europeo. "Nel Regno Unito e in Israele stiamo assistendo a un aumento dei casi e anche dei ricoveri" e "posso solo sottolineare ancora una volta di indossare le mascherine all'interno degli edifici e non rinunciare al distanziamento per evitare di nuovo il diffondersi della pandemia", ha aggiunto.

A cura di Davide Falcioni
25 Giugno
13:16

Nel Regno Unito il 95% dei contagi è da variante indiana

Le infezioni nel Regno Unito legate alla variante Delta, importata dall'India nei mesi scorsi, sono ormai pari al 95% dei totale dei nuovi casi. Lo certifica Public Health England (Phe), struttura del servizio sanitario nazionale, pubblicando inoltre un calcolo aggiornato secondo cui – fra contagi certi e probabili – la diffusione di questa variante sarebbe cresciuta del 46% la settimana scorsa sull'isola con 35.000 nuovi casi stimati.

A cura di Davide Falcioni
25 Giugno
13:02

Da lunedì prossimo a Napoli non ci sono più prenotati per il vaccino Covid

A Napoli restano solo 3 mila persone sulla piattaforma dei vaccini: da dopodomani, la lista sarà vuota. Mancano all’appello circa 300mila persone, quasi il 40% della popolazione cittadina. Verdoliva lancia l’allarme e un appello ai medici: “Fate capire ai vostri assistiti l’importanza dei vaccini Covid”.

A cura di Davide Falcioni
25 Giugno
12:50

Lombardia, da oggi possono vaccinarsi anche i migranti irregolari

A partire da oggi, venerdì 25 giugno, i cittadini stranieri, anche presenti in Lombardia in modo irregolare, potranno prenotarsi il vaccino anti Covid sul portale dei Regione. Dovranno seguire una procedura di registrazione che comunicherà loro data e luogo in cui verrà effettuata la vaccinazione. Ecco come fare passaggio per passaggio.

A cura di Davide Falcioni
25 Giugno
12:37

Basilicata, 9 contagi nelle ultime 24 ore

Nelle ultime 24 ore in Basilicata sono stati registrati altri 9 contagi al Covid 19 su 621 tamponi molecolari. Nella stessa giornata, sono state registrate 47 guarigioni (tutte di residenti in Basilicata). Lo fa sapere la task force regionale. Sempre ieri sono state effettuate 4.145 vaccinazioni. Ad oggi, sono 280.595 i lucani che hanno ricevuto la prima dose del vaccino (50,7 per cento) e 152.979 quelli che hanno ricevuto anche la seconda dose (27,7 per cento) per un totale di somministrazioni effettuate pari a 433.574 su 553.254 residenti.

A cura di Davide Falcioni
25 Giugno
12:23

Marche, continua il calo dei contagi: 13 positivi nelle ultime 24 ore

Oggi, venerdì 25 giugno, sono stati 13 i nuovi positivi segnalati dal Gores nelle Marche, confermando la flessione dei contagi già registrata nei giorni scorsi. Nelle ultime 24 ore sono stati testati 1.864 tamponi: 817 nel percorso nuove diagnosi (di cui 235 screening con percorso Antigenico) e 1.047 nel percorso guariti (un rapporto positivi testati del 1,6%). I nuovi positivi sono quasi equamente divisi: uno in provincia di Ancona e 3 in ognuna delle altre 4, senza altri contagi provenienti da fuori regione.

A cura di Davide Falcioni
25 Giugno
12:17

Il Covid abbatte l’aspettativa di vita negli USA: calo 8,5 volte maggiore di altri Paesi ricchi

Tra il 2018 e il 2020 l’aspettativa di vita negli Stati Uniti è calata di 1,87 anni, una riduzione 8,5 volte più alta rispetto a quella mediamente registrata negli altri Paesi ad alto reddito (0,22 anni). È il risultato dell’impatto catastrofico della pandemia di COVID-19, che negli USA ha ucciso oltre 600mila persone.

A cura di Davide Falcioni
25 Giugno
12:12

Veneto, 35 nuovi casi e nessun morto nelle ultime 24 ore

Nelle ultime 24 ore in Veneto sono stati registrati 35 nuovi casi di contagio da Coronavirus, che portano il totale a 425.232, secondo il bollettino regionale. Nessun decesso si è verificato, e le vittime da inizio pandemia sono 11.608. Le persone attualmente positive sono 4.770, 57 in meno da ieri. Negli ospedali si è scesi sotto quota 300, con 296 pazienti, 30 in meno, con 268 ricoverati in area non critica (-29) e 28 (-1) in terapia intensiva.

A cura di Davide Falcioni
25 Giugno
11:56

Un’epidemia di coronavirus ha colpito l’uomo più di 20.000 anni fa

Le prove della circolazione di un antico coronavirus nell’Asia orientale sono state trovate da un team di ricercatori dell’Australian National University che ha individuato segni di adattamento genetico nel Dna della moderna popolazione di Cina, Giappone e Vietnam.

A cura di Davide Falcioni
25 Giugno
11:52

Russia, 601 morti di Covid: il numero piùalto da gennaio

In Russia nelle ultime 24 ore sono stati registrati 601 morti da Covid-19, rispetto ai 568 del giorno prima, ovvero il più alto numero di decessi giornalieri dal 21
gennaio scorso. Il numero di morti a Mosca è invece salito a 98 nelle ultime 24 ore, ovvero il numero più alto dall'inizio della pandemia. I casi confermati di coronavirus in Russia sono cresciuti di 20.393 nelle ultime 24 ore, raggiungendo 5.409.088. Lo fa sapere il centro di crisi anti-coronavirus. Il tasso di crescita relativo è dello 0,38%. Lo riportano le agenzie russe.

A cura di Davide Falcioni
25 Giugno
11:01

Germania, il governo: "La variante Delta diventerà dominante nel giro di qualche settimana"

La variante Delta, più contagiosa delle altri varianti di Covid-19, diventerà quella dominante in Germania durante l'estate. L'ha dichiarato  il ministro della Salute tedesco, Jens Spahn, nel corso di una conferenza stampa. "La variante Delta prenderà il sopravvento durante l'estate, è più una questione di settimane che di mesi", ha detto Spahn, aggiungendo che la variante attualmente rappresenta oltre il 15% dei casi di coronavirus registrati in Germania.

A cura di Davide Falcioni
25 Giugno
10:52

Il Remdesivir può indurre un grave rallentamento del battito cardiaco nei pazienti Covid

A 20 ore dalla somministrazione del Remdesivir, una paziente di 78 anni colpita da COVID-19 ha sperimentato crollo della pressione sanguigna, shock cardiogeno e netta riduzione della frequenza cardiaca, arrivata ad appena 38 battiti al minuto. Dall’elettrocardiogramma i medici hanno diagnosticato una severa bradicardia sinusale indotta dal farmaco. Trattata con dopamina, al termine della somministrazione dell’antivirale la paziente ha ripreso il suo normale ritmo cardiaco.

A cura di Davide Falcioni
25 Giugno
10:24

Quasi tutti i morti Covid negli USA sono tra non vaccinati

Una nuova dimostrazione dell'efficacia dei vaccini contro la Covid-19 viene dagli Stati Uniti, dove la stragrande maggioranza dei decessi nelle ultime settimane è tra coloro che hanno rifiutato il vaccino. Un'analisi dell'Associated Press basata sui dati ufficiali di maggio mostra che tra i vaccinati coloro che hanno avuto bisogno di essere ricoverati per Covid sono stati meno di 1.200 degli oltre 853.000, circa lo 0,1%. I morti tra i vaccinati invece sono stati solo 150 degli oltre 18.000 del mese di maggio.

A cura di Davide Falcioni
25 Giugno
10:08

ISS: "Aumentare copertura vaccinale contro la variante Delta"

Segnalati anche in Italia focolai di varianti del virus SARS-CoV-2, in particolare della variante Delta, con maggiore trasmissibilità e con la potenzialità di
eludere parzialmente la risposta immunitaria. Lo si legge nella bozza di monitoraggio settimanale dell'Iss-Ministero della Salute, ora all'esame della cabina di regia. Queste varianti, spiegano i tecnici, hanno portato ad un inatteso aumento dei casi in altri paesi europei con alta copertura vaccinale. Chiesto un capillare tracciamento e sequenziamento dei casi, una elevata copertura vaccinale e il completamento dei cicli di vaccinazione per evitare recrudescenze della pandemia

A cura di Davide Falcioni
25 Giugno
09:58

Monitoraggio ISS: "Tutte le regioni a rischio basso, solo il Molise a rischio moderato"

Tutte le Regioni e le province autonome sono classificate a rischio basso tranne il Molise, a rischio moderato, secondo i dati della bozza di monitoraggio
settimanale Iss-Ministero della Salute sull'andamento dei contagi da Covid. Tutte hanno un Rt compatibile con uno scenario di tipo uno. Tutte restano poi molto sotto la soglia critica di occupazione dei posti in terapia intensiva o area medica. Scende il tasso nelle intensive al 4% come per le aree mediche rispetto
al 5,7 e al 5,9 di 7 giorni fa. Nelle prime i ricoveri passano da 504 (15/06/2021) a 362 (22/06/2021). Nelle seconde da 3.333 (15/06/2021) a 2.289 (22/06/2021).

A cura di Davide Falcioni
25 Giugno
09:50

La variante Delta spaventa Israele: torna l'obbligo di mascherina al chiuso (e talvolta all'aperto)

La variante Delta ora spaventa anche Israele: a causa dell’aumento dei contagi il governo ha deciso di fare un passo indietro e reintrodurre una misura che era stata abolita. Dalle 12 di oggi i cittadini dovranno nuovamente indossare la mascherina al chiuso ed è raccomandata in alcuni casi anche all’aperto.

A cura di Davide Falcioni
25 Giugno
09:47

Il primo caso di Covid-19 risale a molto prima di quanto pensassimo

Nuovi dati sull’origine della pandemia rivelano che il virus potrebbe aver iniziato a infettare gli esseri umani ben prima di quanto finora ipotizzato, retrodatando di diverse settimane il primo caso di Covid-19 in Cina. In Italia, l’inizio della circolazione virale è stimata al 1° gennaio, un mese prima che si accertasse la positività della coppia di turisti cinesi ricoverati a Roma.

A cura di Davide Falcioni
25 Giugno
09:04

In Italia indice Rt a 0,69: stabile rispetto a una settimana fa. In calo l'incidenza

L'indice Rt in Italia è a 0,69, stabile rispetto alla settimana scorsa: la flessione, cominciata nei mesi scorsi, sembra quindi essersi fermata almeno per la settimana presa in esame. Ancora in calo l'incidenza, passata dai 17 casi per centomila della scorsa settimana agli 11 per centomila di questa. Il dato è stato fornito dall'Adnkronos ed è trapelato dalla Cabina di regia per il monitoraggio Covid, ancora in corso.

A cura di Davide Falcioni
25 Giugno
08:48

Variante Delta, Rasi: "Casi sottostimati perché non sequenziamo"

“La verità sulla diffusione della variante Delta in Italia la scopriremo per ultimi perché non sequenziamo. Ma per evitare di ritrovarci questo autunno come l’autunno scorso dobbiamo tracciare, sequenziare, isolare”. A dirlo Guido Rasi, ex direttore generale dell’EMA e oggi consulente del commissario Figliuolo.

A cura di Davide Falcioni
25 Giugno
08:12

Pregliasco: "Prepariamoci a impennata di varianti Delta e Delta Plus"

"In Italia l'impennata di casi per la variante Delta, e Delta plus, ci sarà. Siamo solo indietro rispetto all'Inghilterra. Ma il colpo di coda arriverà. Se siamo fortunati, sperabilmente, i casi gravi non cresceranno proporzionalmente al contagio". A dirlo in un'intervista al Corriere Fabrizio Pregliasco, virologo all'Università statale di Milano, direttore sanitario dell'Istituto Galeazzi di Milano.

A cura di Davide Falcioni
25 Giugno
08:08

Da oggi in Lombardia può essere spostata la data del richiamo del vaccino

A partire da oggi, venerdì 25 giugno, in Lombardia può essere spostata la data del richiamo del vaccino anti-Covid. Per poterlo fare, occorrerà collegarsi alla piattaforma di Poste Italiane e recarsi nella sezione “gestisci appuntamento”. In alternativa, si potrà contattare il numero 800 894 545. Con la modifica del giorno in cui si riceverà la seconda dose, si potranno cambiare anche il luogo e l’orario dell’appuntamento.

A cura di Davide Falcioni
25 Giugno
08:04

Variante Delta a Sydney: lockdown di una settimana nel centro della città

Le autorità australiane hanno ordinato il lockdown per i residenti di quattro quartieri centrali di Sydney. Il provvedimento prevede di restare a casa per una settimana per fermare l'espansione di un focolaio della variante Delta. Diverse dozzine di casi sono state segnalate questa settimana e sarebbero collegate ad un autista di limousine che si sarebbe infettato durante il trasporto dell'equipaggio di un volo internazionale dall'aeroporto di Sydney in un hotel per la quarantena.

A cura di Davide Falcioni
25 Giugno
07:35

Come cambiano i colori da lunedì: tutta Italia in zona bianca

I dati del monitoraggio settimanale dell’Istituto superiore di sanità attesi per oggi dovrebbero confermare il passaggio della Valle d’Aosta in zona bianca. Da lunedì 28 giugno tutta l’Italia sarà nell’area con minori restrizioni, con le ultime riaperture anticipate e l’eliminazione della mascherina all’aperto. Le uniche attività chiuse sono le discoteche.

A cura di Davide Falcioni
25 Giugno
07:25

Brasile, più di 73 mila contagi e 2 mila morti nelle ultime 24 ore

In Brasile sono stati registrati 2.032 morti di Covid-19 e 73.602 contagi nelle ultime 24 ore. Lo rende noto il Consiglio nazionale delle segreterie di salute (Conass). Il bilancio totale sale a 509.141 vittime a fronte di 18.243.483 casi accertati dall'inizio della pandemia.

A cura di Davide Falcioni
25 Giugno
07:11

Le ultime notizie sul Coronavirus Covid-19 di oggi, venerdì 25 giugno

Ieri in Italia sono stati registrati 927 contagi da Coronavirus, in leggera diminuzione rispetto ai 951 di mercoledì. È quanto emerge dal bollettino di giovedì 24 giugno. Il totale dei contagi dall'inizio dell'emergenza sanitaria sale così a 4.255.700. Nelle ultime 24 ore sono stati effettuati 188.191 test, tra tamponi molecolari e antigenici. Il tasso di positività si attesta allo 0,5% (+0,0%) . I casi attualmente positivi sono 62.309 (-6.310) mentre i morti nell’ultima giornata sono stati 28 (mercoledì erano stati 30), per un totale di 127.362 morti dall’inizio dell’emergenza sanitaria. I guariti sono 6.566.

Questa la situazione regione per regione:

    • Lombardia: +155
    • Veneto: +35
    • Campania: +112
    • Emilia-Romagna: +72
    • Piemonte: +36
    • Lazio: +97
    • Puglia: +42
    • Toscana: +73
    • Sicilia: +119
    • Friuli-Venezia Giulia: +25
    • Marche: +12
    • Liguria: +10
    • Abruzzo: +40
    • P.A. Bolzano: +4
    • Calabria: +31
    • Sardegna: +16
    • Umbria: +9
    • P.A. Trento: +4
    • Basilicata: +28
    • Molise: +6
    • Valle d'Aosta: +2

Nel mondo cresce l'apprensione per la diffusione della variante Delta di coronavirus: i contagi complessivi nel pianeta, secondo la Johns Hopkins University, sono 179.947.721, i morti 3.899.043, le persone vaccinate 2.766.308.249.

A cura di Davide Falcioni
710 CONDIVISIONI
26132 contenuti su questa storia
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni