17 Maggio 22:58 Addio indice Rt, a decidere i colori delle Regioni saranno Rt ospedaliero e incidenza

Con il nuovo decreto appena varato dal Consiglio dei ministri si supera l'indice Rt per come è stato utilizzato finora. Accolta la richiesta delle Regioni, che chiedevano di cambiare i parametri che decidono i colori dei territori. La modifica, si legge sul comunicato di Palazzo Chigi, è stata pensata "in modo che assumano principale rilievo l’incidenza dei contagi rispetto alla popolazione complessiva nonché il tasso di occupazione dei posti letto in area medica e in terapia intensiva". Si passa a quello che in questi giorni è stato chiamato indice Rt ospedaliero, che deriva proprio dal tasso di occupazione dei reparti Covid nelle strutture sanitarie, e si continua a considerare l'incidenza settimanale del virus ogni centomila abitanti.

17 Maggio 22:32 Il coprifuoco alle 23 potrebbe entrare in vigore da mercoledì

Dovrebbero entrare in vigore mercoledì le nuove misure del decreto Covid e quindi dalla sera del 19 maggio il coprifuoco dovrebbe slittare alle 23. Tuttavia fonti qualificate di governo non escludono che le nuove misure possano entrare in vigore già domani, se i tempi tecnici lo consentiranno. Il testo approvato questa sera in Consiglio dei ministri deve infatti essere sottoposto al vaglio del capo dello Stato e dopo la firma del presidente della Repubblica dovrà essere pubblicato in Gazzetta ufficiale, dunque anche se l'obiettivo sarebbe quello di renderlo efficace già domani, viene reputata più probabile l'entrata in vigore mercoledì.

17 Maggio 22:14 Di Maio: “Riapriamo guardando i dati, nessuna propaganda”

"L'impegno del governo era quello di riaprire e di tornare alla normalità. E questo si sta realmente concretizzando". Lo scrive su Fb Luigi Di Maio, spiegando che "nel Consiglio dei Ministri di oggi è stato deciso che il coprifuoco da mercoledì verrà spostato alle 23.00. Poi, dal 7 giugno, ulteriormente posticipato a mezzanotte, fino all'eliminazione totale dal 21 giugno". E dal primo giugno "ristoranti aperti anche al chiuso la sera". "Ho detto più volte che avremmo fatto questo passo guardando i dati, quello è il riferimento al di là di ogni forma di propaganda", ha sottolineato.

17 Maggio 21:50 La California non revocherà l’obbligo di mascherina fino al 15 giugno

La California non revocherà l'obbligo della mascherina fino al 15 giugno per dare al pubblico e alle imprese il tempo di prepararsi e garantire che i casi rimangano bassi, ha dichiarato il direttore sanitario dello stato, Mark Ghaly. "Questo periodo di quattro settimane darà ai californiani il tempo di prepararsi a questo cambiamento, mentre continuiamo a concentrarci incessantemente sulla fornitura di vaccini in particolare alle comunità svantaggiate e quelle che sono state duramente colpite durante questa pandemia", ha detto Ghaly. Molti altri Stati hanno revocato l'obbligo della mascherina la scorsa settimana dopo che i Centri statunitensi per il controllo e la prevenzione delle malattie hanno affermato che è sicuro per le persone completamente vaccinate togliere le coperture del viso e le distanze sociali nella maggior parte delle situazioni."Il 15 giugno la California prevede di implementare le linee guida del Cdc sul mascheramento per consentire ai californiani completamente vaccinati di andare senza mascherina nella maggior parte degli ambienti interni", ha detto Ghaly. Il governatore della California Gavin Newsom ha già affermato che se i casi restano bassi, lo stato abbandonerà quasi tutte le restrizioni contro il Covid-19 il 15 giugno.

17 Maggio 21:15 Gelmini: “Saluteremo il coprifuoco tra qualche settimana”

"Saluteremo il coprifuoco nel giro di qualche settimana, finalmente abbiamo una data per il wedding, e i ristoranti al chiuso saranno aperti anche a cena dall'1 giugno. In Cdm è stato trovato un importante punto di equilibrio. Proseguiamo verso il ritorno alla normalità". A scriverlo su twitter il ministro per gli Affari regionali Mariastella Gelmini.

17 Maggio 21:08 In Italia somministrate oltre 27,6 milioni di dosi di vaccino

In Italia sono state somministrate 27.604.159 dosi di vaccino contro il coronavirus su un totale di 30.131.790 di dosi distribuite alle regioni. È quanto riporta il sito della Presidenza del Consiglio dedicato alla campagna vaccinale. Nel nostro paese 8.714.403 di persone, il 14,71% del totale, hanno ricevuto anche la seconda dose.

17 Maggio 20:53 Discoteche restano chiuse, la rabbia dei gestori

Il nuovo decreto appena varato dal governo, che ridefinisce il calendario delle riaperture, lascia fuori le discoteche che, al momento, sono chiuse fino a data da destinarsi. La misura vale per tutte le sale da ballo, sia all’aperto che al chiuso. Ira dei gestori che chiedono “una soluzione condivisa” al governo e attaccano: “Basta essere trattati come untori, meritiamo rispetto”.

17 Maggio 20:35 Decreto Covid sulle riaperture approvato: cosa cambia e quali attività ripartono

Approvato il nuovo dl Covid sulle riaperture: sono state confermate le decisioni prese nel pomeriggio nel corso della riunione della cabina di regia, che ha stabilito la ripartenza anticipata di alcune attività come palestre e parchi a tema, e la possibilità di cenare nei ristoranti al chiuso, in zona gialla. Qui spieghiamo cosa cambia e quali sono le attività che ripartono già da domani.

17 Maggio 20:26 Speranza: “Portiamo il coprifuoco alle 23 subito”

"La fiducia nella scienza e nelle sue evidenze è un faro irrinunciabile. I dati degli ultimi mesi hanno imposto scelte faticose, talvolta dolorose, oggi invece sono motivo di sollievo.Grazie alle misure adottate, alla cautela della stragrande maggioranza delle persone e all'impatto della campagna di vaccinazione possiamo proseguire il percorso graduale di riaperture. Iniziamo da subito portando il coprifuoco alle 23 e definendo un percorso di ritorno all'attività per diversi settori vitali per il nostro Paese.Non dimentichiamo però la prudenza e l’attenzione alle norme fondamentali di prevenzione": lo scrive il ministro della Salute Roberto Speranza su Facebook.

17 Maggio 20:08 Cdm approva decreto sulle riaperture: confermate le decisioni della cabina di regia

Il consiglio dei ministri, a quanto si apprende, ha approvato il decreto sulle riaperture. Confermate le decisioni assunte nel corso della riunione della cabina di regia con l'anticipazione di alcune riaperture, come palestre, parchi a tema e la possibilità di cenare nei ristoranti al chiuso.

17 Maggio 19:57 Nuovo decreto Covid, la riapertura delle palestre il 24 maggio

Il decreto Covid al vaglio del Consiglio dei ministri introduce alcune novità sulle riaperture: le palestre potranno ripartire dal 24 maggio. Per quanto riguarda invece le piscine, quelle all’aperto sono ripartite dal 15 maggio; dal 1 luglio via libera anche alle piscine al chiuso, terme e centri benessere. Tutte le novità per palestre, piscine, centri benessere.

17 Maggio 19:42 Abrignani (Cts): “La pandemia è sotto controllo”

"La pandemia è sotto controllo, nel senso che non solo scende il numero degli infettati, ma soprattutto la percentuale di positivi al tampone scende sotto il 3%, era al 6% il 26 aprile" al momento delle riaperture. Lo dice Sergio Abrignani, immunologo dell'Università Statale di Milano, membro del Comitato tecnico scientifico (Cts), a Sky Tg24. "Le riaperture del 26 aprile potevano essere pericolose, ma ci siamo comportati bene – ha affermato -. I bambini nonostante la riapertura delle scuole non sono stati gli ‘untori' che molti si aspettavano".

17 Maggio 19:26 Il nuovo calendario delle riaperture del governo: tutte le novità 

Il nuovo decreto che il governo sta per firmare prevede alcune modifiche al calendario delle riaperture. Qualche giorno di anticipo per le palestre e per i parchi divertimento, modificato l’orario per i ristoranti al chiuso ma non la data della ripartenza. Ci sono anche alcune modifiche al coprifuoco e il via libera ai centri commerciali nei fine settimana. Qui tutte le novità.

17 Maggio 19:09 In India 20 milioni di casi Covid, esplode la rabbia contro i politici

Mentre il Covid ha travolto l'India nelle ultime settimane, portando il numero di casi dell'India sopra i 20 milioni e il bilancio ufficiale delle vittime a più di un quarto di milione, esplode anche la rabbia contro i politici. Con il Covid sono emersi tutti i problemi di uno Stato che sembrava in crescita: mancano i letti in ospedale, l'ossigeno, ventilatori e medicinali vitali in tutto il paese, e il già precario e sottofinanziato sistema sanitario è sull'orlo del collasso.

17 Maggio 18:45 Ricoveri in calo in terapia intensiva e nei reparti ordinari

Sono 1.754 i pazienti ricoverati in terapia intensiva, in calo di 25 rispetto a ieri nel saldo quotidiano tra entrate e uscite, mentre gli ingressi giornalieri sono stati 69 (ieri 60). Nei reparti ordinari sono ricoverate 12.024 persone, 110 meno di ieri.

17 Maggio 18:36 Ristoranti aperti anche all’interno e di sera dal 1 giugno

Da quanto è emerso dall’ultima cabina di regia sul nuovo decreto Covid i ristoranti potrebbero riaprire al chiuso anche la sera dal 1 giugno. La proposta sarà a breve al vaglio del Consiglio dei ministri. In ogni caso nei bar e nei ristoranti dal prossimo 1 giugno sarà consentito anche al chiuso il consumo al tavolo dalle ore 5 alle ore 18, in zona gialla. Tutte le novità.

17 Maggio 18:32 Matrimoni, via libera dal 15 giugno: servirà il tampone o il vaccino

Dal 15 giugno il settore dei matrimoni potrà ripartire con delle regole ben precise: chi parteciperà alle feste dovrà aver fatto un tampone con risultato negativo o essere vaccinato contro il Covid. La decisione del governo Draghi, trapelata dalla cabina di regia di oggi pomeriggio, dovrà essere integrata dai protocolli di sicurezza a cui penserà il Comitato tecnico scientifico. Non è chiaro se ci sarà un limite di invitati e come eventualmente cambierà se il luogo dell’evento sarà all’aperto o al chiuso.

17 Maggio 18:10 Bollettino Coronavirus Italia: oggi 3.455 contagi su 118.924 tamponi e 140 morti

Nelle ultime 24 ore si registrano 3.455 nuovi contagi da Coronavirus in Italia su un totale di 118.924 tamponi effettuati. Questi i dati delbollettino di oggi, lunedì 17 maggio, diffuso dal ministero della Salute. Le vittime per Covid da ieri sono 140.

17 Maggio 18:00 Dal 1/6 Friuli, Molise e Sardegna zona bianca, dal 7 anche Abruzzo, Veneto e Liguria

Dal primo giugno Friuli Venezia Giulia, Molise e Sardegna saranno in zona bianca, dal 7 giugno anche Abruzzo, Veneto e Liguria. Nelle regioni in zona bianca varranno solo le regole di comportamento (uso della mascherina e distanziamento) e non ci sarà coprifuoco. Queste alcune decisioni della cabina di regia sull'emergenza Covid, secondo fonti di Palazzo Chigi.

17 Maggio 17:54 Covid Lombardia, oggi 675 contagi e 13 morti, calano i ricoveri

Il bollettino Coronavirus in Lombardia: sono 675 i nuovi contagi registrati nelle ultime 24 ore, mentre sono stati registrati altri 13 decessi, per un totale dall’inizio della pandemia di 33.360 vittime. Diminuisce il numero di pazienti Covid ricoverati in ospedale (2.028) e nei reparti di terapia intensiva (371).

17 Maggio 17:39 In Piemonte 207 contagi Covid nelle ultime 24 ore

Sono 207 i nuovi casi positivi al Covid riportati oggi dal bollettino dell'Unità di crisi della Regione Piemonte. Il tasso è dell'1,9% rispetto ai 10.945 tamponi diagnostici processati (6.865 antigenici); quota di asintomatici è pari al 44,4%. In terapia intensiva ci sono due ricoverati in più rispetto a ieri, il, totale risale a 240; negli altri reparti -71, i pazienti sono in tutto 1179. Dieci i decessi registrati, di cui 1 oggi, il totale da inizio pandemia è di 11.514. Le persone in isolamento domiciliare sono 9.009, i guariti +634, gli attualmente positivi 10.418.

17 Maggio 17:29 La proposta di Draghi: “Ora coprifuoco alle 23, via dal 21/6”

Coprifuoco spostato alle ore 23 a stretto giro e poi dal 7 giugno via al coprifuoco a partire dalle 24. È questa, a quanto si apprende da fonti di governo, la proposta che Mario Draghi ha posto sul tavolo della cabina di regia ancora in corso. Dal 21 giugno, secondo la medesima proposta, ci sarebbe il superamento totale del coprifuoco.

17 Maggio 17:23 Perché aprire tutto con la variante indiana è un errore da evitare 

Nel Regno Unito i casi di variante indiana sono raddoppiati in una settimana, spingendo le autorità sanitarie ad accelerare le vaccinazioni nelle aree interessate. Poiché si ritiene che abbia una trasmissibilità fino al 60 percento superiore a quella inglese e anche una certa resistenza agli anticorpi, gli esperti raccomandano cautela con le riaperture e i comportamenti individuali. In caso di diffusione potrebbe innescare drammatici picchi di contagi, ricoveri e decessi, tenendo presente che siamo ancora ben lungi dall’immunità di gregge. Qui spieghiamo dunque perché aprire tutto con la variante indiana è un errore da evitare.

17 Maggio 17:14 Coronavirus Lazio, bollettino di oggi: 388 nuovi casi e 17 morti 

Il bollettino Coronavirus del Lazio: 388 i nuovi casi positivi in 24 ore, 17 le vittime. I casi a Roma città sono a quota 211. Il dato dei nuovi contagi giornalieri non era così basso da oltre sette mesi.

17 Maggio 17:07 Covid Campania, oggi 550 contagi e 28 morti

Il bollettino del Coronavirus in Campania: sono 550 i nuovi casi nelle ultime 24 ore, a fronte di 7.429 tamponi analizzati. Si registrano, purtroppo, anche 28 nuovi decessi, mentre sono 1.593 le persone guarite.

17 Maggio 16:46 Covid Emilia Romagna, 342 nuovi contagi e 9 vittime

In Emilia-Romagna dall'inizio dell'epidemia da Coronavirus si sono registrati 379.918 casi di positività, 342 in più rispetto a ieri, su un totale di 11.094 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti da ieri è del 3,1%: un valore peraltro non indicativo dell'andamento generale visto il numero di tamponi effettuati, che la domenica è inferiore rispetto agli altri giorni.

17 Maggio 16:37 In Sardegna 23 casi di Coronavirus e 4 morti

Sono 23 i nuovi casi di Covid diagnosticati in Sardegna, secondo l'ultimo aggiornamento dell'Unità di crisi regionale, che segnala anche altri 4 decessi. Il bilancio complessivo delle vittime sale cosi' a 1.437, mentre quello dei casi di positività accertati dall'inizio della pandemia è pari a 56.155. Sono 211 (-1) i ricoverati in ospedale in reparti non intensivi, mentre resta invariato (39) il numero dei pazienti in terapia intensiva. Le persone in isolamento domiciliare sono 13.991 e i guariti sono 40.477 (+189).

17 Maggio 16:25 Le regioni in cui le terapie intensive Covid si stanno svuotando più rapidamente

Il tasso di occupazione delle terapie intensive su base nazionale è del 19,7%, ma ci sono alcune regioni che stanno facendo decisamente meglio: la Provincia Autonoma di Bolzano fa segnare un 6%, bene anche Friuli Venezia Giulia e Veneto. Al sud spiccano Basilicata e Molise. I dati peggiori sono quelli di Toscana, Lombardia e Lazio. Qui nel dettaglio l'elenco delle regioni in cui le terapie intensive Covid si stanno svuotando più rapidamente.

17 Maggio 16:13 Ema: vaccino Covid Pfizer si può conservare per un mese in un normale frigorifero

Il comitato per i medicinali per uso umano dell'Agenzia europea del farmaco (Ema) raccomanda una modifica per la conservazione del vaccino anti-Covid Pfizer che semplifica la gestione del farmaco nei vari centri di vaccinazione. Una volta scongelato, è possibile conservare il vaccino in un normale frigorifero (a 2-8 gradi) fino a 31 giorni.

17 Maggio 15:53 Come stanno andando le campagne di vaccinazione in Europa

Procedono le campagne di vaccinazione anti-Covid nei paesi europei. In Germania sono state somministrate oltre 40 milioni di dosi di vaccino, in Francia possono prenotarsi gli adulti senza limiti d’età, la Spagna ha cominciato il conto alla rovescia per l’immunità di gregge. Il primo tra i paesi membri dell’Ue per dosi di vaccino somministrate è l'Ungheria. Qui spieghiamo come stanno andando le campagne di vaccinazione in Europa paese per paese.

17 Maggio 15:42 Altri due decessi per Covid-19 in Trentino e 15 contagi

Si registrano altri due decessi per Covid-19 in Trentino. Si tratta di due donne, entrambe decedute in ospedale, l'età media è di 82 anni. Migliora ulteriormente la situazione dei ricoveri ospedalieri: ieri ci sono state 2 dimissioni e 1 solo nuovo ingresso. Il totale dei pazienti ricoverati è pari a 62, di cui 15 in rianimazione. Nel rapporto dell'Azienda provinciale per i servizi sanitari si registrano anche 15 nuovi contagi: 4 sono emersi da tamponi molecolari (204 quelli analizzati ieri, tutti all'ospedale Santa Chiara) e 11 all'antigenico (ieri sono stati notificati all'azienda 153 test rapidi). Nel dettaglio, fra i nuovi contagi ci sono 2 bambini fra i 3 ed i 5 anni, mentre ce ne sono 3 in fascia 60-69 anni, 2 tra 70-79 anni e 1 di 80 e più anni. Le classi in quarantena ieri erano 85. I guariti sono 28, cifra che porta il totale da inizio pandemia a 42.810. Sul fronte del piano vaccini, il totale raggiunto stamattina è pari a 241.442 somministrazioni (di cui 51.382 seconde dosi). A cittadini over 80 sono state somministrate 59.595 dosi, ai cittadini tra i 70-79 anni 47.670 dosi e tra i 60-69 anni 50.326 dosi.

17 Maggio 15:31 Rare trombosi dopo il vaccino Covid prevenibili con una nuova terapia 

Le rare trombosi dopo il vaccino Covid sono prevenibili con una nuova terapia precoce. Il trattamento si è dimostrato efficace nel caso di una donna di 62 anni che aveva sviluppato trombocitopenia protrombotica in seguito alla vaccinazione con Astrazeneca: “I parametri che indicavano una trombosi in via di sviluppo sono costantemente migliorati e la paziente è stata dimessa senza complicazioni”. Qui tutti i dettagli.

17 Maggio 15:22 In Puglia 21 morti e 145 nuovi contagi Covid, 3,3% dei test

Oggi in Puglia su 4.330 test effettuati, sono stati registrati 145 casi positivi, con una incidenza del 3,3% (ieri era del 5,8%). Sono stati anche registrati 21 morti (ieri 8). I ricoverati sono 1.223 (28 in meno di ieri). Dall'inizio dell'emergenza sono stati effettuati 2.385.103 test. Sono 37.627 i pugliesi attualmente positivi (1.091 in meno di ieri), sul totale di 246.494 contagiati dall'inizio della pandemia. Sono 202.584 i pazienti guariti, con un incremento di 1.215 in 24 ore. I nuovi contagi sono 23 in provincia di Bari, 23 in provincia di Brindisi, 11 nella provincia BAT, 33 in provincia di Foggia, 52 in provincia di Lecce, 3 in provincia di Taranto. I decessi sono 3 in provincia di Bari, 2 in provincia di Brindisi, 6 in provincia BAT, 8 in provincia di Foggia, 2 in provincia di Taranto. Complessivamente le vittime in Puglia dall'inizio della pandemia sono 6.283.

17 Maggio 15:13 Da domani in Sicilia AstraZeneca ai quarantenni senza prenotazione

Da domani, martedì 18 maggio, per tre giorni, gli ultra quarantenni potranno vaccinarsi con AstraZeneca in tutti gli Hub dell’Isola, anche senza prenotazione. L’iniziativa del governo Musumeci punta all’immunizzazione della maggior parte di persone che, volontariamente, accettano di ricevere il siero anti-Covid anglo-svedese.

17 Maggio 14:59 Sicilia, l’assessore Scilla positivo al Covid: tutta la giunta Musumeci in quarantena

L’assessore siciliano all’Agricoltura, Toni Scilla, è risultato positivo al Covid-19. A quanto si apprende, venerdì scorso aveva partecipato alla riunione di giunta per cui tutti i componenti del governo Musumeci sono in quarantena, in attesa dell'esito dei tamponi. Stessa cosa per i componenti dell'ufficio di gabinetto. Sarebbe positiva anche una sua collaboratrice.

17 Maggio 14:48 Controlli nel weekend, 2.311 sanzionati in 48 ore

Tra sabato e domenica le forze di polizia impegnate nelle verifiche del rispetto delle misure anti Covid hanno controllato in tutta Italia 177.571 persone, delle quali 2.311 sanzionate amministrativamente e 55 denunciate per aver violato gli obblighi di quarantena imposti dalla positività al virus. Secondo i dati diffusi dal Viminale, sabato e domenica i controlli hanno riguardato anche 21.104 tra esercizi ed attività commerciali, con 85 titolari sanzionati e 47 chiusure.

17 Maggio 14:29 In Basilicata 18 nuovi contagi e nessun vittima

Nessun nuovo decesso  in Basilicata nelle ultime 24 ore e 18  nuovi contagi a fronte di 284 tamponi molecolari processati. Nella stessa giornata  si sono registrate 201 guarigioni. Attualmente le persone contagiate in regione sono 4.787 di cui 4.672 in isolamento domiciliare. Continua a calare il numero delle persone attualmente ricoverate nelle strutture ospedaliere lucane sceso a 115, di cui 8 in terapia intensiva.

17 Maggio 14:07 Vacanze estive e green pass: cosa può fare chi ha ricevuto solo la prima dose del vaccino

In vista delle vacanze estive molti italiani iniziano a interrogarsi sulle possibilità di spostamento dentro il nostro Paese e anche all’estero. Al di là del Green pass comunitario, va considerato anche un altro elemento: le persone che si vaccinano con la prima dose ma sono in attesa di ricevere il richiamo

17 Maggio 14:03 Nessuna Regione ha terapie intensive oltre la soglia del 30%

Continua a calare la pressione sulle terapie intensive in Italia e oggi nessuna Regione ha una occupazione delle  terapie intensive oltre la soglia del 30% indicata come limite dal Ministero della salute. A livello nazionale la percentuale dei posti letto occupati dai pazienti covid si attesta al 20% e solo la Toscana è al limite. Cala ancora, attestandosi al 20%, anche la percentuale dei posti letto occupati da pazienti Covid nei reparti ospedalieri ordinari, restando quindi ben al di sotto della soglia di allerta del 40% individuata dal Ministero della Salute e, anche in questo caso, con nessuna regione che la supera.

17 Maggio 13:44 Chi dovrà indossare la mascherina anche dopo la vaccinazione e quando cadrà l’obbligo

Con i dati della pandemia di COVID-19 in netto miglioramento e il prosieguo della campagna vaccinale verranno progressivamente allentate le misure anti contagio, come ad esempio l’obbligo di indossare le mascherine. Questa precauzione, che ci accompagna ormai da quasi un anno e mezzo, potrebbe essere eliminata per i vaccinati, ma alcune categorie di persone dovranno mantenerla anche dopo la somministrazione delle dosi. Ecco quali sono.

17 Maggio 13:27 Covid: in Umbria 15 nuovi casi e 70 guariti nell’ultimo giorno

Sono stati 15 i nuovi positivi al Covid individuati in Umbria tra domenica e lunedì. Secondo quanto riporta il sito della Regione, accertati 70 guariti e un altro morto, 1.378 dall'inizio della pandemia. Ancora in calo gli attualmente positivi, ora 2.327, 56 in meno nell'ultimo giorno. Sono stati analizzati 570 tamponi e 431 test antigenici. Il tasso di positività è quindi dell'1,49 per cento sul totale (1,58 lunedì della scorsa settimana) e del 2,6 per cento sui soli molecolari (era il 3 per cento). Ancora in calo i ricoverati nei reparti ordinari degli ospedali, 131, nove in meno nell'ultimo giorno, 17 dei quali, uno in più nelle terapie intensive.

17 Maggio 13:16 Il 17 giugno riapre Disneyland Parigi

Il 17 giugno riapre il parco a tema Disneyland Parigi, a una trentina di chilometri dalla capitale francese. Lo ha comunicato lo stesso parco attrazioni, chiuso dal 30 settembre 2020 a causa del Covid. Disneyland Parigi riaprirà "con nuove misure sanitarie e di sicurezza" assicurano dalla struttura spiegando che "il parco Walt Disney Studios, il Disney's Newport Bay Club Hotel e il Disney Village riapriranno a partire del 17 giugno".

17 Maggio 13:06 Coronavirus Veneto, 173 nuovi positivi e 2 decessi in 24 ore

Sono 173 i nuovi casi di coronavirus in Veneto nelle ultime 24 ore, l'1,9% del totale dei tamponi effettuati. Lo ha comunicato il governatore Luca Zaia nel solito appuntamento stampa per il bollettino covid regionale di oggi lunedì 17 maggio. Superata così la soglia dei 420mila positivi dall'inizio dell'emergenza. Crolla a 15mila il totale dei positivi attualmente in isolamento domiciliare, praticamente invariato il numero dei ricoveri. Due infine i decessi covid segnalati nelle ultime 24 ore in Veneto

17 Maggio 12:56 Perché la seconda variante indiana potrebbe portare nuove ondate di Covid

La seconda variante indiana potrebbe portare nuove ondate di Covid. Preoccupano infatti le evidenze preliminari di maggiore trasmissibilità e un certo grado di resistenza ai vaccini anti-Covid: “Se più contagiosa della variante inglese, potrebbe innescare un’ondata di infezioni e ricoveri peggiore delle precedenti” spiegano gli esperti. Lo scorso 11 maggio, l’Organizzazione Mondiale della Sanità ha definito questa variante come VOC (Variant of Concern), indicando come le evidenze preliminari finora accumulate suggeriscano maggiore trasmissibilità e un certo grado di resistenza ai vaccini anti-Covid. Un avvertimento che nel Regno Unito trova sostegno nei consiglieri scientifici del Governo che, dopo un’iniziale fiducia sulla cauta roadmap delle riaperture, ora temono che la sub-variante B.1.617.2 – diventata quella prevalente nelle regioni indiane dove ha surclassato la variante inglese B.1.1.7 – , possa minare i risultati raggiunti attraverso la campagna vaccinale.

17 Maggio 12:30 Speranza: “Vaccino anti covid diritto di tutti, lavoreremo con Unicef”

"Il vaccino Covid deve essere considerato un bene pubblico globale, diritto di tutti. Lavoreremo con Unicef perché nessuno resti indietro, in ogni angolo del mondo. Questi mesi così difficili ci hanno insegnato che dalla crisi si esce solo insieme", lo scrive su Twitter il ministro della Salute Roberto Speranza.

17 Maggio 12:11 Cabina di regia del Governo su coprifuoco e riaperture oggi alle 16

La Cabina di regia del governo che discuterà di allentamento del coprifuoco e riaperture attività si svolgerà alle 16 di oggi a Palazzo Chigi. Dopo la riunione tra il premier Mario Draghi e i capi delegazione delle forze di maggioranza potrebbe essere convocato il Consiglio dei ministri con le decisioni finali del Governo.

17 Maggio 12:01 Pregliasco: “I vaccini funzionano ma non raggiungeremo mai l’immunità di gregge contro il Covid”

"Le vaccinazioni stanno funzionando, ma è ancora presto per allentare in maniera definitiva le restrizioni anti Covid. Il virus continuerà a circolare, dobbiamo prepararci ad effettuare nei prossimi anni altri vaccini di richiamo e soprattutto dobbiamo stare attenti a questa estate: niente liberi tutti altrimenti rischiamo di ritrovarci come lo scorso settembre quando siamo stati travolti dalla seconda ondata della pandemia". A parlare è Fabrizio Pregliasco, direttore sanitario dell’Irccs Galeazzi di Milano, che a Fanpage.it ha spiegato perché è ancora troppo presto per delle riaperture totali, anche se, come ha dimostrato il report diffuso dall'Iss nei giorni scorsi, l'impatto dei vaccini c'è e si fa sentire.

17 Maggio 11:46 Nelle Marche 53 positivi nelle ultime 24 ore 

Nelle Marche 53 positivi nelle ultime 24 ore (14 in provincia di Macerata, 11 in provincia di Ancona, 11 in provincia di Pesaro-Urbino, 6 in provincia di Fermo, 9 in provincia di Ascoli Piceno e 2 fuori regione). Nell'ultima giornata sono stati testati 1276 tamponi: 621 nel percorso nuove diagnosi (di cui 186 nello screening con percorso Antigenico) e 655 nel percorso guariti (con un rapporto positivi/testati pari all'8,5%) Nel Percorso Screening Antigenico sono stati effettuati 186 test e sono stati riscontrati 4 casi positivi (da sottoporre al tampone molecolare). Il rapporto positivi/testati e' pari al 2%.

17 Maggio 11:37 Picco di casi a Singapore e in Malesia, tornano chiusure e restrizioni

Nuovo aumento dei contagi covid a Singapore dove il governo ha attivato subito le contromosse con nuove restrizioni. Domenica il Pese ha fatto registrare il numero giornaliero di contagi più alto dallo scorso settembre. Le autorità, particolarmente preoccupate per l'aumento dei casi non collegati, hanno introdotto nuove restrizioni agli incontri e alle attività pubbliche. Da mercoledì, inoltre, tutte le scuole, i college minori e le università passeranno alla didattica a distanza. Sebbene i casi giornalieri di Singapore siano bassi rispetto ai vicini del sud-est asiatico, l'aumento delle infezioni è una battuta d'arresto per il polo commerciale e finanziario di 5,7 milioni di persone, che aveva segnalato a livello locale infezioni quotidiane quasi pari a zero o a una cifra.

Anche in Malesia incontri e spostamenti vietati e scuole chiuse dopo un'ondata di casi di coronavirus dovuti a varianti, Il primo ministro Muhyiddin Yassin ha detto che tutti gli spostamenti interstatali e inter-distrettuali saranno vietati, così come gli incontri sociali. Le scuole saranno chiuse, mentre i settori economici potranno continuare l'attività.

17 Maggio 11:22 Coprifuoco verso lo spostamento alle 23

Oggi nella cabina di regia si deciderà in merito al coprifuoco: si va verso uno spostamento  alle 23 e solo più avanti verrà cancellato totalmente. Su questo i partiti di maggioranza sembrano essere d’accordo. “Dobbiamo andare per gradi”, ha sottolineato il sottosegretario alla Salute, Andrea Costa, e anche la Conferenza delle Regioni ha parlato di un superamento graduale del coprifuoco.

17 Maggio 11:12 Ricciardi: “No a mascherina in spiaggia se distanziati, ma stop a coprifuoco con gradualità”

“Se la distanza di sicurezza è rispettata, è chiaro che la mascherina all’aperto può essere tolta in spiaggia così come nel caso ci siano due persone vaccinate “ ma “Tutti gli altri devono indossarla e anche se solo una persona è non vaccinata è bene che il vaccinato la porti”, lo ha spiegato Walter Ricciardi consulente del ministro della Salute Roberto Speranza, intervenuto oggi a ‘Buongiorno' su Sky Tg24. Sul coprifuoco invece “bisogna essere graduali nell'allentamento” perché “Ogni ora significa una mobilità di persone che va ad aumentare rischi. È chiaro, possiamo allentare. Possiamo permetterci di essere più rilassati, ma senza esagerare perché poi si ricade nei rischi che altri Paesi hanno pagato amaramente”.

17 Maggio 11:03 Perché bisogna fare attenzione al sole dopo i mesi a casa per le misure anti Covid

Viareggio, assembramenti in spiaggia quest’estate
in foto: Viareggio, assembramenti in spiaggia quest’estate

La scienziata dell’Università di Lancaster Sarah Allinson, esperta di cancro della pelle, ha spiegato che dopo i mesi di clausura e lockdown è fondamentale prestare particolare attenzione al tempo trascorso al sole e di prendere tutte le precauzioni del caso. I raggi ultravioletti possono infatti danneggiare il DNA delle cellule e innescare i tumori.

17 Maggio 10:45 Coronavirus Toscana, 382 contagi su 9mila test in 24 ore

Sono 382 i nuovi contagi da coronavirus in Toscana su 9mila test effettuati nelle ultime 24 ore. Sono i dati del bollettino regionale di oggi, lunedì 17 maggio, forniti dal governatore della Toscana Eugenio Giani. "I nuovi casi registrati in Toscana sono 382 su 9.050 test di cui 6.947 tamponi molecolari e 2.103 test rapidi. Il tasso dei nuovi positivi è 4,22% (10,0% sulle prime diagnosi)" ha fatto sapere il Presidente dellaRegione Toscana, annunciando che "Nella giornata di oggi partono le prenotazioni per i vaccini per la fascia 1972-1973"

17 Maggio 10:36 Come potrebbero riaprire le discoteche in Italia: Green Pass e tampone dopo cinque giorni

Come potrebbero riaprire le discoteche in Italia al momento si stanno facendo degli esperimenti per capire se è possibile ripartire in sicurezza. I test riguarderanno due locali, a Milano e Gallipoli, e anche l’epidemiologo Pier Luigi Lopalco sta partecipando alla stesura dei protocolli di sicurezza. Si pensa di permettere l’accesso solo a chi è in possesso del Green Pass e di chiedere di ripetere il tampone a cinque giorni dall’evento.

17 Maggio 10:25 In Russia arriva Sputnik Light, il vaccino anti covid venduto a 3,8 euro a dose

“Il FAS (Fondo federale antimonopolio) ha fissato a 342,36 rubli ( circa 3,8 euro) il prezzo massimo di vendita dello Sputnik Light, il quarto vaccino anti covid prodotto e approvato in Russia. Lo riferisce l'agenzia russa Interfax. La distribuzione del vaccino inizierà dopo la registrazione del prezzo di vendita”, ha detto il Fondo. Lo Sputnik Light nasce da una costola del fratello maggiore Sputnik V, ma è monodose.

17 Maggio 10:12 Galli: “Immunità di gregge solo quando i bambini saranno vaccinati”

“La vaccinazione contro il Sars-Cov2, è molto importante anche per i più giovani, perché è ormai chiaro che, soprattutto con le varianti, questa fascia d'età è un importante serbatoio di infezione. Non potremo auspicare all'immunità di gregge se non saremo in grado di vaccinare nel più breve tempo possibile anche i bambini e i ragazzi” lo afferma il prof. Massimo Galli, Direttore del Reparto di Malattie Infettive all'Ospedale Sacco di Milano, nel corso di un incontro per il ciclo di alta formazione Horizon Academy. Per Galli è importante che dopo la Fda anche l'Ema approvi al più presto il vaccino Pfizer per i minori.

17 Maggio 10:06 Usa: “Nessun obbligo di vaccino ma i non vaccinati sono a rischio”

Rochelle Walenskly, direttrice dei Cdc Usa, ha affermato in una intervista in tv cheil governo federale “non intende affidarsi agli obblighi vaccinali” per accelerare la campagna di vaccinazione, ma ha chiesto a tutti coloro che non sono ancora vaccinati “di essere onesti con se stessi. Se non siete vaccinati e non indossate la mascherina, siete a rischio”.

17 Maggio 09:53 Le Regioni chiedono stop coprifuoco e apertura dei ristoranti al chiuso

Le Regioni chiedono stop coprifuoco e apertura dei ristoranti al chiuso. Lo ha spiegato il presidente della Conferenza delle Regioni, Massimiliano Fedriga. La direzione in cui va il documento inviato" dalle Regioni al Governo "è quello del superamento, magari anche graduale, del coprifuoco, dell'apertura dei ristoranti anche al chiuso, dell'anticipazione dell'apertura dei parchi tematici al 1 giugno anziché al 1 luglio, della possibilità di riaprire per le piscine al chiuso, della programmazione sul wedding, dell'apertura dei centri commerciali il fine settimana, delle lezioni individuali in palestra da subito" ha dichiarato Fedriga in collegamento a Mattino 5. Come Regioni “faremo tutti gli sforzi possibili” per valutare la possibilità di fare il richiamo dei vaccini in vacanza, “ma dipende dai numeri in campo. Le seconde dosi non si fanno con open day ma con la programmazione. Se si parla di 10 milioni di persone, la vedo difficile” e “organizzativamente impossibile per una località che ha milioni di arrivi in poco tempo. Voglio essere realista, non bisogna prendere in giro i cittadini, bisogna dire quello che si può fare” ha aggiunto.

17 Maggio 09:34 Le regioni indietro sui vaccini a over 60, 70 e 80

Molte Regioni hanno deciso di aprire le prenotazioni dei vaccini anti-Covid anche ai 40enni. Eppure molti di questi territori sono ancora molto indietro nella somministrazione delle prime dosi per le fasce d’età più vulnerabili: non solo gli over 80, su cui sono pochi i territori rimasti indietro, ma anche e soprattutto gli over 70 e 60. Le Regioni che aprono ai 40enni pur avendo vaccinato poche persone più fragili.

17 Maggio 09:19 Sottosegretario alla salute Costa: “A giugno coprifuoco potrà essere abolito”

"Credo si debba proseguire il percorso graduale di riaperture iniziato il 24 aprile: già oggi in Cabina di regia si dovrebbe ridurre il coprifuoco di un'ora o due e penso che nel mese di giugno verrà abolito". Lo ha affermato Andrea Costa, sottosegretario alla Salute, a "24Mattino" su "Radio24", aggiungendo: "I dati sono in miglioramento, ogni giorno vengono fatti circa 500 mila vaccini e ci sono le condizioni per andare avanti con le riaperture senza dover tornare indietro". "Per i tamponi richiesti dal Green Pass va presa in considerazione l'ipotesi della gratuità, per non creare disuguaglianze tra i cittadini" ha sostenuto poi Costa, ricordando che "Il Green Pass si basa sostanzialmente su tre elementi: aver completato il ciclo vaccinale, aver contratto il virus nei mesi precedenti o, appunto, aver effettuato il tampone. Si tratta di uno strumento estremamente utile, che rappresenta una opportunità per un settore come quelle del turismo che è un asset fondamentale della nostra economia".

17 Maggio 09:02 Tutte le zone rosse locali in Italia: l’elenco regione per regione

Da lunedì 17 maggio quasi tutta Italia è in zona gialla, ad eccezione della Valle d’Aosta che resta in fascia arancione. Tuttavia, non mancano le mini zone rosse locali a livello provinciale o comunale istituite per fermare la trasmissione del virus: dall’Abruzzo alla Sicilia, dalla Calabria al Lazio alla Basilicata, ecco l’elenco aggiornato dei territori chiusi regione per regione.

17 Maggio 08:50 Covid, Viola: “Stop al coprifuoco, spingere gli italiani a stare di più all’aperto”

"Sono contraria al coprifuoco alle 22, questo, è il momento di spingere gli italiani a stare di più all'aperto dato che le possibilità di contagio sono molto più alte al chiuso", è quanto sostiene Antonella Viola, immunologa nell'Università di Padova. "Non c'è alcuna evidenza scientifica che un'ora in più in meno di coprifuoco possano cambiare le cose. Dobbiamo concentrarci sulle cose essenziali ed essere permissivi laddove è possibile" ha spiegato Viola nel corso di "Agorà" su Rai3, aggiungendo: "Magari possiamo aspettare ancora un po' per riaprire i luoghi chiusi ma il 2 giugno mi sembra una data possibile per riaperture generalizzate".

17 Maggio 08:40 Il Regno Unito riapre tutto, ma gli esperti hanno paura della variante indiana: “Non è ancora finita”

Nel Regno Unito in una settimana sono aumentati da 520 a 1.313 i contagi dovuti alla cosiddetta variante indiana. Ed ora la ‘Fase 4’, quella delle riaperture prevista il 21 giugno e del ritorno quasi totale alla normalità, è a rischio. Pronte le contromisure: accelerare i tempi del vaccino per i giovani e del richiamo per le categorie fragili.

17 Maggio 08:31 I casi di coronavirus nel mondo superano quota 163 milioni 

I casi di coronavirus a livello globale hanno superato oggi la soglia dei 163 milioni: il dato emerge dai conteggi della Johns Hopkins University. Secondo l'università americana, dall'inizio della pandemia nel mondo si registrano finora 163.072.423 infezioni, inclusi 3.379.462 decessi. Il bilancio dei contagi aveva superato quota 160 milioni giovedì scorso, solo quattro giorni fa.

17 Maggio 08:22 Vaccino over 40, dove si può prenotare da oggi e quando partono le altre Regioni

Il commissario straordinario per l’emergenza Coronavirus, Francesco Paolo Figliuolo, ha dato il via libera alle Regioni che vogliono aprire la prenotazione del vaccino anti-Covid per i cittadini 40enni. Già da oggi molti territori danno la possibilità di prenotarsi per la somministrazione della dose: Ecco quali hanno già iniziato e quando inizieranno le altre Regioni.

17 Maggio 08:12 In Germania 5.412 nuovi contagiati e 64 decessi covid in 24 ore

Sono 5.412 nuovi contagiati dal coronavirus in Germania per un totale di 3.598.846 casi da inizio pandemia, lo riportano i dati dell'Istituto Robert Koch (RKI) per le malattie infettive. Il bilancio delle vittime covid invece è aumentato di 64 unità attestandosi a quota 86.160 decessi.

17 Maggio 08:03 Moderna Day a Caserta: oggi via alla registrazione

A Caserta via ad un Moderna Day, un open day vaccinale dedicato al vaccino Moderna. Dopo gli AstraDay, gli open day vaccinali "dedicati" al vaccino Vaxzevria di AstraZeneca, l'Azienda Sanitaria Locale di Caserta ha deciso di lanciare anche un Moderna Day, dedicato al vaccino dell'omonima azienda statunitense. Oggi alle 12 via alle registrazioni. L'appuntamento è per mercoledì 19 maggio, presso tutti i centri vaccini dell'ASL di Caserta. Ma non sarà ad "accesso libero" come per l'AstraDay. Bisognerà infatti avere almeno 65 anni di età,

17 Maggio 07:55 A Taiwan nuova ondata di contagi  via a chiusure e restrizioni

I contagi esplodono anche nel “Paese modello” della lotta al Covid: in appena tre settimane Taiwan ha raggiunto il suo record di oltre duecento contagi giornalieri. Tutto è iniziato da un piccolo focolaio covid nato tra i dipendenti della compagnia aerea nazionale e di un hotel di quarantena collegato. Le infezioni si sono poi diffuse alle famiglie e infine all'esterno.

17 Maggio 07:39 A Milano si studia serata esperimento aperta a 2.000 persone per riaprire le discoteche

A Milano ci prova il Fabrique a far riaprire le discoteche con una serata esperimento che vuole l’accoglimento di duemila persone tutte tamponate o vaccinate e che indossino la mascherina per l’intera durata dell’evento. I due proprietari della discoteca di zona Mecenate hanno inoltrato la proposta al Comune e alla Prefettura che devono pronunciarsi a breve.

17 Maggio 07:31 In India ancora 281mila contagi e oltre 4mila morti in 24 ore 

Resta grave la situazione in India dove nelle ultime 24 ore si son registrati ulteriori 281.386 casi di Covid-19 e 4.106 decessi. I primi cinque stati che hanno rilevato il numero massimo di casi sono il Maharashtra con 34.389, seguito dal Tamil Nadu con 33.181, dal Karnataka con 31.531, dal Kerala con 29.704 e dall'Andhra Pradesh con 24.171. Il 54,37% dei nuovi casi viene segnalato da questi cinque stati, con il solo Maharashtra che ne detiene il 12,22%. Dei 4.106 decessi riportati, a guidare la tragica classifica è il Maharashtra (974), seguito dal Karnataka con 403 casi letali nelle ultime 24 ore. Fino a questa mattina in India si sono contate 274.390 vittime e almeno 24.684.077 contagi dalla comparsa del morbo, ma secondo diversi esperti questi numeri sono largamente sottostimati, tanto da dover essere moltiplicati per cinque, se non addirittura per otto volte

17 Maggio 07:24 Quando e come cambierà il coprifuoco in Italia

Oggi, mentre l’Italia diventa tutta gialla ad eccezione della Valle d’Aosta, si riunisce la cabina di regia che dovrà decidere in merito alle ulteriori riaperture, per cui servirà un nuovo decreto. La data da tenere a mente è quella del 24 maggio, giorno in cui potrebbe cambiare il coprifuoco ed essere spostato alle 23. I ministri del centrodestra spingono inoltre per anticipare il via libera ai ristoranti al chiuso proprio al 24 maggio. Non c’è invece ancora una data per i festeggiamenti dopo i matrimoni.

17 Maggio 07:19 Vaccini covid, in Italia somministrate 27,4 milioni di dosi 

Sono oltre 27,4 milioni le dosi di vaccino anti covid somministrate finora in Italia e oltre 8,6 milioni le persone completamente vaccinate . Secondo l'ultimo aggiornamento del report della campagna vaccini aggiornato alle 6 di oggi, lunedì 17 maggio, sono precisamente 27.416.033 le dosi inoculate su circa 30 milioni consegnate: nel dettaglio 19.988.810 Pfizer/BioNTech, 2.588.100 Moderna, 7.019.480 Vaxzevria (AstraZeneca) e 505.800 Janssen (J&J). Sono invece 8.627.856 le persone che hanno completato il ciclo vaccinale vale a dire il 14,56 % della popolazione.

17 Maggio 07:08 Le ultime notizie sul Coronavirus Covid-19 di oggi, lunedì 17 maggio

Continua l'emergenza Coronavirus in Italia e nel mondo. Secondo l'ultimo bollettino del Ministero della Salute, sono state registrati ieri nel nostro Paese 5.753 contagi su 202.573 tamponi effettuati e 93 morti per Covid, mai così pochi dallo scorso ottobre. Il tasso di positività è del 2,8% (+0.6%). La Campania è la regione che ha fatto registrare il più alto incremento giornaliero di infezioni. Ecco, di seguito, il dettaglio regione per regione:

  • Lombardia: +796
  • Veneto: +277
  • Campania: +919
  • Emilia-Romagna: +452
  • Piemonte: +403
  • Lazio: +577
  • Puglia: +404
  • Toscana: +506
  • Sicilia: +405
  • Friuli-Venezia Giulia: +33
  • Liguria: +80
  • Marche: +215
  • Abruzzo: +100
  • P.A. Bolzano: +61
  • Calabria: +224
  • Sardegna: +33
  • Umbria: +59
  • P.A. Trento: +83
  • Basilicata: +92
  • Molise: +14

Da oggi tutta Italia è in zona gialla, tranne la Valle d'Aosta che resta in fascia arancione. Soddisfatto il ministro Speranza che però ha sottolineato che serve ancora mantenere prudenza nonostante i dati sui contagi e i decessi siano in miglioramento. Attesa nelle prossime ore la Cabina di regia: tra i temi all'ordine del giorno lo spostamento del coprifuoco e la riapertura dei centri commerciali nei weekend. Continua la campagna di vaccinazione: al momento sono state distribuite 27.416.033 dosi di vaccino e 8.627.856 persone hanno ricevuto il richiamo, mentre il generale Figliuolo assicura: "A settembre l'immunità di gregge". A giugno dovrebbero arrivare altre 20 milioni di dosi, mentre si pensa ad una giornata per vaccinare gli studenti che dovranno affrontare l'esame di Maturità.

Nel mondo 162.788.478 casi e 3.375.243 decessi. Prosegue la riapertura della Gran Bretagna nonostante i timori per la variante indiana. In Giappone paura in vista delle Olimpiadi.