368 CONDIVISIONI
Covid 19
14 Febbraio 2021
08:10
AGGIORNATO14 Febbraio

Le notizie del 14 febbraio sul Coronavirus

368 CONDIVISIONI

Le ultime notizie sul Coronavirus Covid-19 in Italia e nel mondo e i dati di oggi, domenica 14 febbraio 2021. Nell’ultimo bollettino 13.532 nuovi casi e 311 morti covid. È ancora la Lombardia la regione con il più alto numero di infezioni giornaliere. Monitoraggio Iss: Rt in Italia sale a 0,95, variante inglese presente nel 20 per cento dei casi. Ricciardi: "Serve un nuovo lockdown totale, lo proporrò a Speranza". Oggi cambio di colori per le Regioni: la Sicilia diventa zona gialla insieme ad altre 14 Regioni, passano in fascia arancione Toscana, Abruzzo, Provincia autonoma di Trento e Liguria, che vanno a fare compagnia all’Umbria. Speranza firma il provvedimento che mantiene chiusi gli impianti sciistici fino al 5 marzo. Prorogato lo stop agli spostamenti tra Regioni fino al 25 febbraio. Chiesta la possibile riapertura graduale di cinema, palestre e teatri. Cts: “Se ci sono rischi da varianti, costretti a chiudere le scuole”. Continua la campagna vaccinale: somministrate 2.935.985 di dosi e vaccinate con richiamo 1.279.228persone. Nel mondo sono oltre 108 milioni i contagi e 2,3 milioni i morti covid.

Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Covid 19
14 Febbraio
22:50

Crisanti: "Serve lockdown nazionale, fra una settimana variante inglese si diffonderà"

"Un lockdown nazionale? È quello che ho detto anche io. Fra una settimana la variante inglese si diffonderà a una velocità senza precedenti e qui si parla di riaprire tutto": lo ha detto Andrea Crisanti all'Adnkronos ribadendo l'esigenza di un lockdown nazionale per fermare i contagi.

A cura di Annalisa Girardi
14 Febbraio
22:39

Orfini (Pd) su Ricciardi: "Suggerire lockdown è impopolare, ma non è assurdo"

"Oggi tutti contro Walter Riccirdi. Però: 1. Per tracciare il virus, serve diminuirne la circolazione 2. L'alta circolazione durante la campagna di vaccinazione può favorire le mutazioni 3. La variante inglese ha preso piede Suggerire il lockdown è impopolare. Ma non è assurdo": lo scrive su Twitter il deputato del Partito democratico, Matteo Orfini.

A cura di Annalisa Girardi
14 Febbraio
22:13

Sileri: "Vaccino Astrazeneca funziona anche sulla variante inglese"

"Funziona anche sulla variante inglese, i numeri mostrano buonissima efficacia già con prima dose": lo ha detto il viceministro uscente alla Salute, Pierpaolo Sileri, intervenendo alla trasmissione Non è l'Arena su La7, in riferimento al vaccino di Astrazeneca.

A cura di Annalisa Girardi
14 Febbraio
22:03

Zaia: "Provvedimento su piste da sci mette in crisi tutti gli impiantisti"

"Prendiamo atto della ordinanza del ministro Speranza che fa slittare la chiusura impianti sci fino al 5 marzo. Pur considerando che la salute dei cittadini viene prima di tutto, è innegabile che questo provvedimento in zona Cesarini mette in crisi tutti gli impiantisti": lo ha detto il governatore della Regione Veneto, Luca Zaia, commentando il provvedimento del ministro della Salute, Roberto Speranza, sullo stop alle attività sciistiche fino al 5 marzo.

A cura di Annalisa Girardi
14 Febbraio
21:30

Ricciardi: "Medici che non si vaccinano vanno allontanati subito dai pazienti"

"Non è compatibile per un operatore sanitario non vaccinarsi in questo momento. La prima cosa da fare è allontanare questi medici e operatori sanitari dalla cura dei pazienti": lo ha detto il consulente del ministero della Salute, Walter Ricciardi, intervenendo alla trasmissione Che Tempo Che Fa su Rai 3.

A cura di Annalisa Girardi
14 Febbraio
21:13

Vaccino anti-Covid, somministrate 2.986.864 dosi

Finora in Italia sono state somministrate 2.986.864 di dosi di vaccino contro il Covid-19. Si tratta dell'81,8% del totale di quelle consegnate. Le persone che hanno ricevuto entrambe le dosi sono 1.281.768. Lo comunica il report online del commissario straordinario per l'emergenza sanitaria aggiornato alle 19:00 di oggi, domenica 14 febbraio.

A cura di Annalisa Girardi
14 Febbraio
20:50

Impianti sciistici, Bonaccini: "Sconcerto per decisione Cts, settimana scorsa aveva detto ok"

"Non posso non esprimere stupore e sconcerto, anche a nome delle altre Regioni, per la decisione di bloccare la riapertura degli impianti sciistici a poche ore dalla annunciata e condivisa ripartenza per domani. Solo una settimana fa il Cts aveva validato la riapertura di queste attività in zona gialla attraverso linee guida molto stringenti, formulate dalle Regioni in accordo coi gestori e secondo le indicazioni dei tecnici": lo ha detto il governatore dell'Emilia Romagna e presidente della Conferenza delle Regioni, Stefano Bonaccini.

A cura di Annalisa Girardi
14 Febbraio
20:25

Le piste da sci restano chiuse, Fontana: "Colpo gravissimo al settore"

"Una decisione dell'ultimo secondo che dà un ulteriore colpo gravissimo a un settore che stava faticosamente riavviando la propria macchina organizzativa": lo ha detto il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, commentando il nuovo rinvio dell'apertura degli impianti sciistici. "Ancora una volta si dimostra che il sistema delle decisioni di ‘settimana in settimana' è devastante sia per gli operatori, sia per i cittadini".

A cura di Annalisa Girardi
14 Febbraio
20:14

Cartabellotta: "Le condizioni per ripartire con lo sci non ci sono mai state"

"Le condizioni per ripartire con lo sci non ci sono mai state. Però è meglio una delusione che una continua illusione": lo scrive sui social il presidente della fondazione Gimbe, Nino Cartabellotta.

A cura di Annalisa Girardi
14 Febbraio
19:47

Stop allo sci fino al 5 marzo, preoccupano le varianti del coronavirus

Nonostante alcune Regioni si stessero già riorganizzando per la riapertura, il governo ha deciso che gli impianti sciistici rimarranno chiusi fino al prossimo 5 marzo. Il nuovo stop arriva dopo l'avvertimento del Cts, che aveva sottolineato come la situazione epidemiologica fosse ancora molto precaria, specialmente a causa delle nuove varianti. E infatti il provvedimento, si legge in una nota, "tiene conto dei più recenti dati epidemiologici comunicati venerdì 12 febbraio dall’Istituto Superiore di Sanità attestanti che la variante VOC B.1.1.7, detta variante UK e caratterizzata da maggiore trasmissibilità, rappresenta una percentuale media del 17,8% sul numero totale dei contagi".

A cura di Annalisa Girardi
14 Febbraio
19:10

Stop alle attività sciistiche fino al 5 marzo, Speranza firma il provvedimento

Stop alle attività sciistiche fino al 5 marzo. Il ministro della Salute Roberto Speranza, riconfermato nel governo Draghi, ha firmato un provvedimento che vieta lo svolgimento delle attività sciistiche amatoriali fino al 5 marzo 2021, quando scadrà l'ultimo Dpcm del Conte bis.

A cura di Annalisa Girardi
14 Febbraio
18:58

Coronavirus in Campania, oggi 1.603 contagi e 7 morti

Sono 1.603 i nuovi casi di coronavirus accertati oggi in Campania. Lo afferma il bollettino regionale sulla situazione epidemiologica aggiornato a domenica 14 febbraio. Le vittime registrate nelle ultime 24 ore sono 7. I test effettuati in totale 19.987.

A cura di Annalisa Girardi
14 Febbraio
18:36

Coronavirus in Lazio, oggi 809 casi e 11 morti

Nella Regione Lazio oggi si registrano 809 nuovi casi di coronavirus. Lo afferma il bollettino della Regione di domenica 14 febbraio. I tamponi totali effettuati nelle ultime 24 ore sono oltre 23 mila. I decessi nella Regione sono 11, i guariti 1.831. Negli ospedali rimangono ricoverati 2.092 pazienti, nelle terapie intensive 259.

A cura di Annalisa Girardi
14 Febbraio
18:15

Coronavirus in Lombardia, oggi 1.987 nuovi casi e 21 morti

In Lombardia oggi, domenica 14 febbraio, si sono registrati 1.987 nuovi casi di coronavirus su 30.289 tamponi effettuati. Sono i dati emersi dall'ultimo bollettino sulla situazione epidemiologica nel Paese. Sono 504 i casi accertati nel Milanese di cui 210 nel capoluogo. Ma è Brescia la provincia più colpita. I decessi nella Regione nelle ultime 24 ore sono 21, calano i ricoveri.

A cura di Annalisa Girardi
14 Febbraio
17:54

Vaccino anticovid, nel Regno Unito 15 milioni di persone hanno ricevuto la prima dose

Il Regno Unito procede spedito con la vaccinazione della popolazione britannica, e segna un nuovo passo importantissimo. Il ministro Nadhim Zahawi ha annunciato che si è superata la soglia dei 15 milioni di cittadini che hanno ricevuto la prima dose di vaccino. Boris Johnson, primo ministro britannico, ha esultato su Twitter ringraziando "tutti coloro che lo hanno reso possibile".

A cura di Tommaso Coluzzi
14 Febbraio
17:23

Il bollettino del 14 febbraio: 11.608 nuovi casi e 221 morti per Covid

Oggi sono stati registrati 11.068 nuovi casi di Covid in Italia, su un totale di 205.642 test effettuati, tra tamponi molecolari e antigenici. Il tasso di positività è al 5,38%. I morti sono 221, per un totale di 93.577 vittime dall'inizio della pandemia. La Regione più colpita oggi è ancora la Lombardia, seguita dalla Campania.

A cura di Tommaso Coluzzi
14 Febbraio
16:00

In Liguria decine di ristoranti aperti malgrado i divieti: "Adesso basta chiusure"

Diversi ristoranti liguri hanno deciso di sfidare i divieti e aprire oggi, giorno di San Valentino, a pranzo facendo il pieno di clienti, soprattutto francesi che hanno oltrepassato il confine. La protesta arriva nel giorno in cui Walter Ricciardi ha chiesto al governo un nuovo lockdown totale per fermare le varianti di coronavirus.

A cura di Davide Falcioni
14 Febbraio
15:55

Sileri: "Chiusure mirate nelle zone d'Italia dove circolano le varianti"

Anche l'ex sottosegretario alla salute Pierpaolo Sileri ha replicato alla proposta di lockdon totale avanzata oggi da Walter Ricciardi. Ospite a ‘Domenica In’, Sileri ha dichiarato di ritenere necessarie misure rigide per arginare la diffusione del coronavirus nelle aree in cui vengono individuate le varianti. "Alcune varianti sono insignificanti, altre purtroppo creano problemi. La variante sudafricana è quella che pone più problemi, perché sembrerebbe che sia resistente ai vaccini. Come combattere questo problema? Intanto con le chiusure laddove ci sono queste varianti, almeno all’inizio, per congelare la situazione e studiarla meglio. Se c’è una variante, anche se non influenza l’R0 di tutta la Regione ma ci sono dei focolai abnormi, lì bisogna immediatamente chiudere".

A cura di Davide Falcioni
14 Febbraio
15:44

Salvini contro Ricciardi: "Lockdown totale? Non se ne può più"

Non si è fatta attendere la risposta di Matteo Salvini a Walter Ricciardi, consulente del Ministero della Salute che oggi ha proposto un nuovo lockdown totale per limitare i contagi causati dalle varianti di coronavirus: "Non se ne può più…", ha dichiarato il leader della Lega a ‘Mezz'ora in più'. "Mi fido dei medici e degli scienziati. Non mi va bene che questo consulente del ministro dica ‘bisogna chiudere tutto, ne parlerò con il ministro più tardi'. No. C'è un presidente del Consiglio che si chiama Mario Draghi? Prima di terrorizzare 60 milioni di abitanti, fai il favore di parlarne con il presidente del Consiglio. "Ci sono tanti scienziati che non la pensano come il dottor Ricciardi, li metti attorno al tavolo e chi convince di più, numeri alla mano, ha ragione. Non ne possiamo più di aprire, chiudere…". Gli scienziati "si mettessero attorno ad un tavolo, non possono dire dieci cose diverse".

A cura di Davide Falcioni
14 Febbraio
14:10

Troppi casi di variante inglese: le province di Chieti e Pescara in zona rossa

Da oggi le province di Chieti e Pescara sono in zona rossa, mentre quelle di L’Aquila e Teramo sono in zona arancione, come da indicazione del ministro della Salute, Roberto Speranza. All’origine del provvedimento, disposto con ordinanza del presidente della Regione Abruzzo, Marco Marsilio, l’aumento dei contagi e le valutazioni del Gruppo tecnico scientifico regionale. Il Pescarese e il Chietino e, in particolare, l’area metropolitana, stanno facendo registrare un importante incremento dei contagi. Si stima che nella zona il 50 per cento dei casi sia riconducibile alla variante inglese. Solo nella giornata di ieri a Pescara città si è registrato il record di contagi in un solo giorno: 127 i nuovi casi accertati nelle ultime ore. Nell’ultima settimana sono stati in  totale 483, con una media di 69 al giorno. Anche a livello provinciale, è il Pescarese a far registrare l’incremento più consistente, con 268 nuovi casi, secondo dato più alto di sempre, dopo il record di 303 del 6 febbraio. Al secondo posto c’è il Chietino, con 114 nuovi casi.

A cura di Davide Falcioni
14 Febbraio
14:08

Riapertura impianti da sci, stop dal Cts: "Non ci sono le condizioni". Ora decide governo

Alla luce delle "mutate condizioni epidemiologiche" dovute "alla diffusa circolazione delle varianti virali" del virus, "allo stato attuale non appaiono sussistenti le condizioni per ulteriori rilasci delle misure contenitive attuali, incluse quelle previste per il settore sciistico amatoriale". Così il Comitato tecnico scientifico ha riferito al ministro della Salute Roberto Speranza rispetto alla sua richiesta "rivalutare la sussistenza dei presupposti per la riapertura" dello sci. Ora sarà il governo a decidere su una eventuale apertura a partire da domani.

A cura di Chiara Ammendola
14 Febbraio
14:00

In Basilicata nelle ultime 24 ore 74 nuovi casi e due morti

Sono 74 i positivi al Covid-19 registrati nelle ultime 24 ore in Basilicata. Il numero dei nuovi contagi, secondo quanto comunicato dalla task force regionale è frutto di 749 tamponi molecolari processati nella giornata di ieri. Si registrano anche due decessi e 18 guarigioni. Le persone attualmente ricoverate nelle strutture ospedaliere lucane sono 72  di cui 6 in Terapia intensiva.

A cura di Chiara Ammendola
14 Febbraio
12:38

Ricciardi: "Serve un nuovo lockdown totale, lo proporrò a Speranza"

È "urgente cambiare subito la strategia di contrasto al virus SarsCov2: è necessario un lockdown totale in tutta Italia immediato, che preveda anche la chiusura delle scuole  facendo salve le attività essenziali, ma di durata limitata". A dirlo all'Ansa Walter Ricciardi, consigliere del ministro della Salute. Oltre a ciò, "va potenziato il tracciamento e rafforzata la campagna vaccinale". Secondo Ricciardi "in questo momento le attività che comportino assembramenti non sono compatibili con il contrasto alla pandemia da Covid-19 in Italia e gli impianti da sci rientrano in tali attività. Non andrebbero riaperti. Non dimentichiamo che la variante inglese è giunta in Europa proprio ‘passando' dagli impianti di risalita in Svizzera".

A cura di Davide Falcioni
14 Febbraio
12:08

In Provincia di Treviso 333 medici e infermieri hanno rifiutato il vaccino anti Covid

Trecentotrentatré operatori sanitari della provincia di Treviso non hanno risposto alla chiamata per il vaccino anti-Covid nella cinque giorni – da lunedì a venerdì – organizzata dall’Usl della Marca.  Tra loro vi sono medici, compresi gli specialisti, odontoiatri e infermieri in servizio nel territorio trevigiano. Nei prossimi giorni l’azienda sanitaria li contatterà uno per uno, proponendo loro un’altra data per vaccinarsi contro il Covid-19. Se salteranno anche questa, scatterà la segnalazione all’Ordine dei Medici e degli Odontoiatri e all’Ordine delle professioni infermieristiche di Treviso per l’eventuale apertura di procedimenti disciplinari, che potrebbero arrivare anche alla sospensione.

A cura di Davide Falcioni
14 Febbraio
11:35

"Boom di suicidi e autolesionismo tra bambini e adolescenti". L'allarme del Bambin Gesù

Secondo il dottor Stefano Vicari, responsabile di Neuropsichiatria dell’Infanzia e dell’Adolescenza dell’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù di Roma, la pandemia sta acutizzando in modo sensibile problemi psicologici tra i bambini e gli adolescenti. In un'intervista rilasciato all'Huffington Post ha infatti dichiarato: "Dal mese di ottobre ad oggi, quindi con l’inizio della seconda ondata, abbiamo notato un notevole rialzo degli accessi al pronto soccorso con disturbo psichiatrico, nel 90% sono giovani tra i 12 e i 18 anni che hanno cercato di togliersi la vita. Mai come in questi mesi, da novembre a oggi, abbiamo avuto il reparto occupato al 100 per cento dei posti disponibili, mentre negli altri anni, di media, eravamo al 70 per cento. Ho avuto per settimane tutti i posti letto occupati da tentativi di suicidio e non mi era mai successo. Al pronto soccorso si registra un ricovero al giorno per ‘attività autolesionistiche’”. E ancora: "Stiamo assistendo a due fenomeni: da una parte, abbiamo gli adolescenti che per autoaffermarsi diventano aggressivi, fanno male agli altri, fanno male ai genitori, si tagliano, diventano intrattabili. Dall’altra, abbiamo i giovani che si chiudono a riccio, si rifugiano nel loro mondo e nella loro stanza e non sappiamo se avranno voglia di uscire fuori da questo guscio, una volta passata la tempesta".

A cura di Davide Falcioni
14 Febbraio
11:11

USA, somministrate oltre 50 milioni di dosi di vaccino

Negli Stati Uniti sono state somministrate finora più di 50 milioni di dosi di vaccini anti Covid: a renderlo noto l’Agenzia americana per la prevenzione delle malattie (Cdc), secondo quanto riporta la Cnn. Le dosi somministrate sono 50.641.884, pari a circa il 72% delle 69.883.625 dosi distribuite finora nel Paese. I dati della Cdc rivelano infine che oltre 37 milioni di persone hanno ricevuto finora almeno una dose.

A cura di Davide Falcioni
14 Febbraio
10:58

Nelle Marche 355 nuovi casi su 2.455 tamponi eseguiti

Nelle ultime 24 ore nelle Marche sono stati testati 4.380 tamponi, 2.455 nel percorso nuove diagnosi (circa un terzo rapidi). I positivi nel percorso nuove diagnosi sono 355 (66 in provincia di Macerata, 189 in provincia di Ancona, 60 in provincia di Pesaro-Urbino, 9 in provincia di Fermo, 21 in provincia di Ascoli Piceno e 10 fuori regione). Questi casi comprendono soggetti sintomatici (41 casi rilevati), contatti in setting domestico (67 casi rilevati), contatti stretti di casi positivi (119 casi rilevati), contatti in setting lavorativo (21 casi rilevati), contatti in ambienti di vita/socialità (5 casi rilevati), contatti in setting assistenziale (4 casi rilevati), contatti con coinvolgimento di studenti di ogni grado di formazione (26 casi rilevati), screening percorso sanitario (2 casi rilevati).

A cura di Davide Falcioni
14 Febbraio
10:06

Variante inglese, preoccupazione per gli studenti: non si esclude nuova chiusura delle scuole

L’Istituto superiore di sanità, su richiesta del Ministero della Salute, sta effettuando un'indagine epidemiologica per capire in quale percentuale, nei numerosi focolai scolastici sparsi in tutta Italia, i casi siano da attribuire alla variante inglese. I primi riscontri, incrociati con i dati della Cabina di regia sull’abbassamento marcato dell’età media dei positivi, dicono che questo ceppo contagia più facilmente anche i ragazzini delle medie e delle elementari.  Per questo non è da escludere che le scuole possano essere nuovamente chiuse, come conferma Fabio Ciciliano, membro del Cts: "C’è preoccupazione, soprattutto per la fascia di età scolastica 0-9 anni, in cui già si è visto un incremento della trasmissibilità. Le scuole devono essere la priorità, le ultime a chiudere, ma se l’incremento numerico dei contagi sarà tale da mettere in crisi l’intero Paese per quanto riguarda la sostenibilità del sistema sanitario, una valutazione andrà fatta. Sempre nell’attesa che la campagna vaccinale arrivi a un punto tale da metterci in sicurezza".

A cura di Davide Falcioni
14 Febbraio
09:23

Abruzzo, Liguria, Toscana e Trentino da oggi sono regioni arancioni

Da questa mattina Abruzzo, Liguria, Toscana e Trentino hanno cambiato colore e sono entrate in zona arancione, dove resta anche l’Umbria. La Sicilia migliora e passa da arancione a gialla ma da domani, lunedì 15 febbraio. Il ministro Speranza ha firmato le ordinanze per il cambio di zone. “Salva” in extremis la Puglia, che resta gialla dopo una rettifica del ministero

A cura di Davide Falcioni
14 Febbraio
08:33

Il governo potrebbe prorogare la chiusura degli impianti da sci

Gli impianti sciistici dovrebbero riaprire domani, ma i timori legati alla diffusione delle varianti di coronavirus potrebbero imporre una nuova proroga delle chiusure: proprio oggi i ministri Speranza e Gelmini potrebbero convocare i governatori e non è escluso che al termine del vertice si decida di prolungare il divieto di alcune settimane.

A cura di Davide Falcioni
14 Febbraio
08:27

Variante inglese, Pregliasco: "Ora è necessario rivedere il sistema dei colori nelle regioni"

Il sistema dei colori delle regioni italiane ha finora funzionato, ma "ora rischia di essere messo in crisi dalla variante inglese visto che ha una velocità di trasmissione differente, più alta. Potrebbe essere necessario rivedere i parametri". A dirlo, in un'intervista a Il Messaggero, il professor Fabrizio Pregliasco, virologo dell'Università Statale di Milano. "La recente indagine a campione, nel nostro Paese, ha già rilevato la presenza sui nuovi casi di un 20 per cento di variante inglese. Non è la peggiore tra quelle prospettate, visto che i vaccini sulla inglese sono efficaci, almeno secondo quanto risulta dai primi studi. Ma ci preoccupa la più elevata contagiosità e il coinvolgimento dei bambini e dei ragazzi. Siamo in un momento di attesa, siamo sul filo di lana, c'è il timore che la variante inglese, nell'arco di alcune settimane, prenda il sopravvento e che succeda quello che è successo nel Regno Unito. Per questo, per quanto possibile, è necessario velocizzare la vaccinazione".

A cura di Davide Falcioni
14 Febbraio
08:16

Le ultime notizie sul Coronavirus Covid-19 di oggi, domenica 14 febbraio

Sono stati 13.532  i nuovi casi di coronavirus individuati ieri su un totale di 290.534 tamponi eseguiti, tra antigenici e molecolari. Dall’inizio dell’epidemia di Covid-19 nel nostro Paese i contagi sono dunque 2.710.819. È quanto emerge dai dati diffusi dal ministero della Salute col bollettino di ieri, sabato 13 febbraio. Il tasso di positività è del 5%. Nell’ultima giornata sono stati registrati 311 morti per Covid, per un totale di 93.356 morti dall’inizio dell’emergenza sanitaria. I guariti salgono a 2.216.050 (+13.973 ). I casi attualmente positivi sono 401.413, di cui 18.500 ospedalizzati con sintomi, mentre i pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 2.062. La regione con il più alto numero di infezioni giornaliero è la Lombardia seguita dalla Campania. Le dosi di vaccino anti covid somministrate finora sono 2.906.445 mentre i vaccinati completi sono 1.273.111

In totale sono 2.710.819 i casi di Coronavirus registrati in Italia dall’inizio dell’emergenza sanitaria. Di seguito la tabella con tutte le cifre comunicate dal ministero della Salute e i dati relativi agli incrementi Regione per Regione nelle ultime 24 ore:

Lombardia: +2.277

Veneto: +689

Piemonte: +749

Campania: +1.751

Emilia Romagna: +1.488

Lazio: +1060

Toscana: +764

Sicilia: +543

Puglia: +945

Liguria: +300

Friuli Venezia Giulia: +357

Marche: +405

Abruzzo: +508

Sardegna: +87

P.A. Bolzano: +611

Umbria: +346

Calabria: +237

P.A. Trento: +

Basilicata: +84

Molise: +73

Valle d'Aosta: +9

Nel mondo sono 108.535.897 i casi diagnosticati e quasi 2,4 milioni i decessi. Gli USA sono il paese con il più alt numero di contagi seguiti da India, Brasile, Regno Unito, Russia, Francia, Spagna e Italia.

A cura di Davide Falcioni
368 CONDIVISIONI
28321 contenuti su questa storia
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni