01 Settembre 22:26 Coronavirus Spagna, 2.731 nuovi casi nelle ultime 24 ore

Il Ministero della Salute spagnolo ha registrato 8.115 casi di Covid-19 , di cui 2.731 diagnosticati nelle ultime 24 ore, contro i 2.489 di lunedì scorso. Il totale dei contagiati da coronavirus in Spagna dall'inizio della pandemia sale a 470.973 persone. Madrid continua ad essere la comunità con il maggior numero di casi confermati con 698 nuovi positivi nelle ultime 24 ore. In aumento il numero dei decessi per covid , passato dai 141 registrati venerdì ai 159 di oggi.

01 Settembre 21:41 Speranza avverte: “Siamo fuori dalla tempesta ma il virus non è scomparso”

I contagi di Coronavirus in Italia continuano a crescere, pur rimanendo al di sotto dei mille nuovi contagi al giorno. Una situazione che non sembra preoccupare eccessivamente il ministro della Salute, Roberto Speranza, che raccomanda però cautela. Intervenendo a Stasera Italia, trasmissione di Rete 4, Speranza sottolinea che “il virus non è scomparso: siamo fuori dalla tempesta ma non in un porto sicuro”.

01 Settembre 21:02 Coronavirus, Pregliasco: “Non ci sono stati disastri collegati alle vacanze”

"La situazione in Italia sta tenendo. Non si vedono disastri collegati alle vacanze, e speriamo non si vedranno affatto", lo ha dichiarato Fabrizio Pregliasco virologo dell'Università di Milano analizzando la situazione della pandemia da coronavirus  nel nostro Paese. "Tutto sommato possiamo dire che la situazione in Italia sta tenendo. Abbiamo un andamento ondulante dei nuovi casi giornalieri: oggi siamo a quota 978 e dunque ancora al di sotto della soglia psicologica dei mille nuovi casi di Covid-19 al giorno" ha spiegato l'esperto all'Adnkronos Salute ricordando che ora "dobbiamo implementare la nostra capacità di tamponi con la ripresa delle scuole". "Fondamentale è tenere alta la guarda e intercettare i casi, per contrastare il virus in modo efficace" ha concluso Pregliasco.

01 Settembre 19:05 “Le mascherine non fanno male” l’ordine dei medici smentisce le fake news 

Mascherine
in foto: Mascherine

Le mascherine non fanno male e non riducono l'ossigeno, a ribadirlo è la Federazione nazionale degli Ordini dei medici chirurghi e degli odontoiatri, sul proprio sito "Dottore ma è vero che". "Potrebbe bastare l’evidenza dell’uso prolungato e quotidiano delle mascherine da parte di migliaia di operatori sanitari per ridimensionare l’allarme sulla possibilità che il loro uso possa nuocere alla capacità di restare lucidi da parte di chi la indossa" spiegano i medici. “Il tessuto non tessuto a strati o le maschere di stoffa non portano all’ipossia: i chirurghi operano per ore indossando le mascherine e non hanno questi problemi”, aggiungono ricordando che anche l’OMS tranquillizza: “L’uso prolungato di maschere mediche se indossate correttamente non provoca intossicazione da anidride carbonica né carenza di ossigeno”. Piuttosto, aggiunge, indossando una mascherina chirurgica bisogna assicurarsi che si adatti correttamente e che aderisca bene al viso ma non sia così stretta da impedire di respirare normalmente.

01 Settembre 18:43 In Francia nuovo boom di casi di coronavirus: quasi 5mila contagi in 24 ore

Nuova impennata di casi di coronavirus in Francia con quasi 5mila nuovi contagi nelle ultime 24 ore. Secondo le autorità di Parigi nell'ultima giornata infatti sono stati registrai 4.982 nuovi casi di coronavirus rispetto ai 3.082 di ieri. Cresce anche il numero dei morti con 26 decessi in 24 ore  che portano il totale dall'inizio della pandemia a 30.661. Crescono anche i ricoveri: 4.604 oggi rispetto ai 4.582 ieri, di cui 424 in terapia intensiva

01 Settembre 18:24 Napoli, poliziotto positivo all’Ufficio Immigrazione: test agli agenti che tornano dalle ferie

Un poliziotto è risultato positivo al Coronavirus all’Ufficio Immigrazione della Questura di Napoli. Il caso è emerso a metà agosto: il dipendente è in quarantena a casa. I locali sono stati subito sanificati. La Questura ha disposto i test sierologici per tutti i dipendenti dell’ufficio immigrazione che rientrano dalle vacanze sia dall’estero che dall’Italia. Il sindacato: “Non basta, chiediamo i tamponi”.

01 Settembre 18:04 Le regioni con più contagi da coronavirus nelle ultime 24 ore

La Lombardia è la regione che nelle ultime 24 ore ha registrato più casi positivi di coronavius con un +242  che porta il totale a 100.317. Seguono Lazio è Campania che sono le  uniche due con aumenti a tre cifre e che fanno segnare rispettivamente +125 e +102. Son 99 i contagi nell'ultima giornata in Emilia Romagna e 97 in Veneto. Solo la Valle D'Aosta non fa segnarne ulteriori casi di positività nelle ultime 24 ore.

01 Settembre 17:58 Bollettino coronavirus 1 settembre: in Italia oltre 90 ricoveri in 24 ore

Tornano a salire i ricoveri per covid in Italia dove nelle ultime 24 ore si registra un +92 tra i ricoverati con sintomi che portano il totale a 1.380. Aumentano anche le persone in terapia intensiva con un +13 che porta il totale a 107. Son  dati del bollettino dell'emergenza coronavirus di oggi 1 settembre. In Italia attualmente si registrano 26.754 casi positivi di cui 25.267 in isolamento domiciliare perché senza sintomi di malattia

01 Settembre 17:44 Coronavirus Italia, 978 contagi e 8 morti nelle ultime 24 ore

Sono 270.189 i casi di Coronavirus in Italia dall'inizio della pandemia (+978 nelle ultime 24 ore, ieri erano 996). I guariti sono 207.944 (+291 nelle ultime 24 ore, ieri erano 117), i morti 35.491 (+8, ieri erano 6). È quanto emerge dal bollettino sul Coronavirus di oggi, martedì 1 settembre, reso noto dal ministero della Salute,

01 Settembre 17:31 Coronavirus Lombardia, 242 nuovi casi in 24 ore

Sono 242 i nuovi casi di Coronavirus Lombardia su 16.200 tamponi effettuati nelle ultime 24 ore. Sono 2 i decessi registrati nello stesso arco ti tempo. Sono i dati dell'ultimo bollettino dell'emergenza covid comunicato dalla Regione. Sono 17 in più le persone ricoverate ma quelle in terapia intensiva. La maggioranza dei nuovi casi è ancora a Milano: 114, di cui 67 in città

01 Settembre 17:15 A New York riaperurta scuole rinviata

New York rinvia la riapertura delle scuole di altri 11 giorni dopo la chiusura per l'emergenza coronavirus. Lo ha annunciato il sindaco Bill de Blasio spiegando che l'inizio delle lezioni scolastiche in presenza è stato rinviato per garantire agli insegnanti un tempo di preparazione extra. La misura riguarda 1,1 milioni di studenti che frequentano le scuole pubbliche della città

01 Settembre 15:29 Oms: “Dobbiamo dialogare anche con i negazionisti”

Il dg Tedros Adhanom Ghebreyesus in conferenza stampa sollecita al dialogo con chi manifesta contro i provvedimenti adottati per contrastare l’epidemia da coronavirus nel mondo. E poi dice “Sappiamo che le persone sono stanche, ma non possiamo fingere che il Covid sia finito”. E ancora: “Se i paesi sono seri sulle riaperture devono essere seri anche nella soppressione della trasmissione del virus e nel salvare vite”.

01 Settembre 13:21 Nuovo focolaio a Venezia, positivi alcuni agenti della Questura dopo cena tra colleghi

Foto di repertorio.
in foto: Foto di repertorio.

Trovati positivi al Coronavirus alcuni agenti dell'Ufficio di Gabinetto della Questura di Venezia. A comunicarlo è la stessa questura riferendo gli esiti dei controlli compiuti dal personale dell'Ulss locale in collaborazione con i medici della Polizia di Stato. Il sospetto è che il focolaio sia il risultato di una cena tra colleghi di ufficio alla quale era presente una persona poi risultata positiva. Al momento, tuttavia, non si conosce il numero esatto dei contagiati.

01 Settembre 13:10 A Wuhan oggi riaprono le scuole: al via il nuovo semestre con stringenti misure igieniche

Oggi, martedì 1 settembre, ricomincia la scuola a Wuhan, la capitale della provincia cinese dell'Hubei, dove è stato registrato il primo caso al mondo di Coronavirus alla fine dello scorso dicembre. Prende così il via il nuovo semestre scolastico per oltre un milione e quattrocentomila studenti. Stringenti le misure di sicurezza da osservare per evitare nuovi casi di contagio: disinfezione quotidiana di tutte le aule, le mense, i dormitori e i servizi igienici, in ogni classe sono a disposizione mascherine, che però non sono obbligatorie, a parte che nel tragitto fino a scuola, e gel disinfettanti per le mani. È consigliato di non utilizzare i mezzi pubblici. Ogni scuola avrà inoltre un ospedale di riferimento con una "linea d’emergenza" per eventuali interventi urgenti.

Intanto, nessuna nuova infezione da Covid-19 trasmessa a livello "locale" e nessun nuovo decesso sono stata segnalati ieri in Cina continentale, dove invece sono stati registrati altri 10 casi confermati provenienti dall'estero e 34 nuovi asintomatici, arrivati tutti non provenienti da Cina continentale. Lo rende noto il rapporto odierno della Commissione Sanitaria Nazionale cinese.

01 Settembre 12:51 Secondo uno studio inglese, in Uk la seconda ondata di Covid causerebbe 85mila morti

Secondo uno studio realizzato dagli esperti di Sage, il comitato composto dai migliori scienziati nazionali in materia di pandemie e malattie infettive, e reso noto dalla BBC, nel Regno Unito una seconda ondata di Coronavirus in inverno potrebbe causare 85mila morti e portare a nuove misure restrittive almeno fino a marzo 2021, ad esclusione della chiusura delle scuole e di un rigido lockdown. Ma gli scienziati sottolineano: “Si tratta del peggior scenario possibile e non di una previsione”.

01 Settembre 12:21 Gli esperti sulla riapertura degli stadi agli spettatori: “Non ci sono le condizioni”

Secondo il Comitato tecnico scientifico non ci sono i presupposti per la riapertura di stadi e palazzetti agli spettatori. Ma, come accaduto per le discoteche quest’estate, la decisione finale spetterebbe alle Regioni. E mentre la Lombardia attende ancora che il governo indichi una linea per tutto il Paese, altri governatori hanno già emesso delle ordinanze per la riapertura a capacità ridotta. "In questi giorni tutti gli sforzi dovrebbero essere concentrati sulla scuola, gli stadi possono aspettare", aveva precisato il coordinatore del Cts, Agostino Miozzo.

01 Settembre 12:00 Crescono i casi positivi a Palermo: reparto pieno all’ospedale Cervello, pazienti trasferiti

Cresce il numero dei nuovi casi di Coronavirus a Palermo, dove risulta al momento pieno il reparto di Malattie infettive dell’ospedale Cervello. I venti posti letto sono tutti occupati, per questo due pazienti, tra ieri e oggi, sono stati trasferiti al Civico. Uno di loro è ricoverato in Rianimazione. Secondo i dati ufficiali, dal 10 al 31 agosto nel Palermitano si contano 207 nuovi positivi contro i 204 di Ragusa e i 198 di Catania.

01 Settembre 11:51 Il viceministro Sileri: “Si potrà arrivare a più di 300mila tamponi al giorno”

"Sui tamponi si sta facendo sempre di più, il numero sta crescendo. Ma durante la stagione autunnale e invernale gireranno altri virus e sarà necessario avere una potenza di fuoco maggiore. Si può arrivare a 300mila test al giorno e forse qualcosa di più nelle prossime settimane, non serve oggi". Lo ha detto Pierpaolo Sileri, viceministro della Salute, durante un'intervista a Rai Radio 1.

01 Settembre 10:41 Giocatrice positiva ai campionati di padel a Riccione: annullata l’ultima finale

Una giocatrice che stava partecipando domenica scorsa a Riccione ai campionati italiani di padel è risultata positiva al Coronavirus. Sebbene asintomatica, il torneo è stato sospeso, gli spettatori sono stati allontanati e sono stati tracciati i contatti. La vicenda, raccontata dalla stampa locale, è avvenuta domenica sera, quando si stavano disputando le finali del campionato italiano outodoor al Sun Padel di Riccione. La ragazza si era sottoposta al tampone in Lombardia dopo essere rientrata dalla Spagna. Quando le è stata notificata la positività al tampone ha avvertito subito gli organizzatori che hanno così annullato la finale di doppio misto, ultimo evento in programma del campionato. Senza parlare del caso, ma limitandosi a una giustificazione per motivi organizzativi per non creare allarmismo, è stato fatto uscire il pubblico sugli spalti e non è stata fatta la premiazione. Gli organizzatori hanno stilato una lista delle persone che potrebbero aver avuto un contatto con la giocatrice e informato l'Ausl Romagna. Al torneo hanno partecipato 103 coppie. "Abbiamo fatto rispettare con scrupolo tutte le regole – dice la presidentessa del club Antonia Barnabé – e ci siamo attenuti alle indicazioni ricevute dal Servizio di igiene pubblica dell'Ausl. Se sia accaduto altro lontano dai campi di gioco non lo possiamo sapere, ma più di così in termini di attenzioni anti Covid-19, ai Campionati italiani non potevamo fare".

01 Settembre 10:21 Il Ministro Boccia: “Su scuola regioni da sempre autonome sulle date”

"Non c'è alcuno slittamento. Se ci sono regioni che ritengono di dover ripartire dopo le elezioni, perché ritengono utile fare un'unica sanificazione, possono farlo come meglio ritengono come hanno fatto sempre nella loro storia". Lo sottolinea il ministro per gli Affari Regionali, Francesco Boccia, il quale ha aggiunto: "Come ogni anno, il governo ha indicato la data del 14 settembre come quella per il via delle lezioni, poi ogni Regione decide autonomamente quando ripartire, così come è sempre avvenuto".

01 Settembre 09:33 Al via oggi i corsi di recupero: primo test per la scuola italiana dopo il lockdown

La scuola italiana riparte e riapre oggi con i corsi di recupero, il primo test post lockdown. Ma non tutti i corsi, almeno in questa fase, saranno in presenza. Alcuni istituti, infatti, terranno le lezioni a distanza, così come avvenuto durante il blocco per l'emergenza Coronavirus. Tuttavia, la vera prova del nove è in programma il 14 settembre, quando suonerà la prima campanella ufficiale per quasi tutte le scuole. Le Regioni, infatti, procedono in ordine sparso, con Campania e Basilicata orientate a far slittare la data di inizio delle lezioni (come deciso già da Friuli, Sardegna, Puglia, Calabria e Abruzzo con campanella il 24 settembre).

01 Settembre 08:50 Papa Francesco verso il rinvio di tutti i viaggi e le visite al 2022 in attesa del vaccino

Manca ancora l'ufficialità, ma tutti i viaggi e le visite di Papa Francesco sono stati rinviati al 2022 in attesa del vaccino. Lo riportano alcune agenzie di stampa. Il Pontefice intanto lavora da Casa Santa Marta, dove incontra varie persone e, secondo alcune indiscrezioni, si sarebbe dedicando alla stesura di una nuova enciclica dedicata alla fratellanza universale. Il suo ultimo viaggio, in Italia, è stato a Bari il 23 febbraio.

01 Settembre 08:38 Anelli (Presidente Federazione Medici): “A scuola la mascherina va portata sempre”

Immagine da Facebook.
in foto: Immagine da Facebook.

Per Filippo Anelli, presidente della Federazione nazionale ordini dei medici e medico di famiglia a Bari, "il coronavirus si sta diffondendo velocemente, ma il ritorno a scuola è una sfida che non si può perdere". Lo ha detto in una intervista al quotidano La Stampa, nel corso della quale ha anche sottolineato che in classe "la mascherina andrebbe portata il più possibile e distanze e igiene personale vanno fatte rispettare severamente", per evitare l'insorgere di nuovi focolai.

01 Settembre 08:11 Nel mondo oltre 850mila morti per Coronavirus

Il numero dei morti accertati di pazienti positivi al Covid-19 registrati nel mondo ha superato la soglia di 850mila. Secondo la mappa aggiornata in tempo reale dalla Johns Hopkins University, che raccoglie i dati ufficiali forniti dai paesi di tutto il pianeta, il giorno dopo il superamento dei 24 milioni di contagi complessivi, il totale dei decessi è arrivato a 850.544. I casi ammontano ora a 25.484.767.

01 Settembre 07:53 Aumenta il fronte delle Regioni che potrebbero posticipare l’inizio dell’anno scolastico

Aumenta il fronte delle Regioni che vorrebbero posticipare l'inizio dell'anno scolastico 2020/2021 dal 14 al 24 settembre: dopo Puglia, Calabria e Abruzzo, che hanno già ufficializzato la nuova data, anche Campania e Basilicata pensano ad un rinvio dopo il 20 settembre, giorno del referendum e delle elezioni regionali. Il Friuli ha invece già deciso per la ripartenza il 16 settembre e la Sardegna per il 22. Ad inaugurare per prima l'anno scolastico sarà la provincia autonoma di Bolzano, dove la campanella suonerà il 7 settembre.

01 Settembre 07:21 Scuola, pronta la circolare del Ministero della Salute sui lavoratori fragili: le novità

È pronta la circolare del ministero della Salute che contiene le regole per i lavoratori fragili, cioè coloro che sono più a rischio di contrarre l'infezione da Coronavirus: sono già migliaia le richieste di esonero arrivate ai presidi. Ma non basta avere più di 55 anni per poter richiedere di non tornare a scuola: possono chiedere "la sorveglianza sanitaria" soltanto i soggetti con una "patologia con scarso compenso clinico", che andrà certificato da un medico dell’Inail, al quale spetta definire la gravità della malattia.

01 Settembre 07:18 Le ultime notizie sul Coronavirus in Italia e nel mondo di oggi 1 settembre

Emergenza Coronavirus in Italia e nel mondo: nel nostro paese calano i nuovi casi positivi al nuovo virus, nelle ultime 24 ore ne sono stati 996 (il giorno precedente avevano toccato quota 1.365), il quali portano il totale 269.214 contagi. Ancora 6 morti (il totale dall'inizio dell'emergenza sanitaria è 35.483). Tuttavia, diminuisce il numero dei tamponi e aumenta quello dei malati ospedalizzati. La Campania è stata la regione con più infezioni giornaliere, seguita da Lazio e Lombardia. Solo Molise e Basilicata a zero casi. Ecco il dettaglio regione per regione:

Lombardia: 100.075 (+135)

Piemonte: 32.881 (+37)

Emilia-Romagna: 31.922 (+117)

Veneto: 22.929 (+65)

Toscana: 11.858 (+73)

Lazio: 11.191 (+148)

Liguria: 10.951 (+44)

Marche: 7.240 (+2)

Campania: 7.066 (+184)

Puglia: 5.440 (+38)

Trento: 5.096 (+4)

Sicilia: 4.317 (+26)

Abruzzo: 3.777 (+4)

Friuli Venezia Giulia: 3.769 (+5)

Bolzano: 2.935 (+3)

Sardegna: 2.193 (+79)

Umbria: 1.793 (+9)

Calabria: 1.491 (+14)

Valle d'Aosta: 1.241 (+9)

Molise: 525 (0)

Basilicata: 524 (0)

Intanto, continua il dibattito tra istituzioni, esperti e associazioni sulla riapertura della scuola, in programma in Italia il 14 settembre secondo quanto previsto dal Ministero dell'Istruzione. Ma già sono numerose le regioni che prevedono un rinvio del rientro in aula di alunni e docenti. Il ministro della Salute, Roberto Speranza, dopo un incontro con l'Oms, ha dichiarato: "A scuola pianificare didattica a distanza per eventuali chiusure". Approvato l'accordo sulle linee guida per il trasporto pubblico locale: l'intesa prevede una capienza massima dell'80% a bordo dei mezzi pubblici, mentre prende corpo il piano chiesto dal governo di "tamponi a tappeto", con oltre 400mila test al giorno, proposto dal virologo Andrea Crisanti.

A livello mondiale, sono 25.484.767 i casi accertati di Coronavirus, la maggior parte dei quali concentrati tra Stati Uniti, Brasile e India, i primi tre paesi per numero di contagi. Le vittime hanno invece raggiunto quota 850.535. Trend in calo in Francia, preoccupa invece l'India dove ieri è stato segnato il record giornaliero di nuove infezioni: 78mila in 24 ore.