21 Aprile 2022
16:11

Se ripubblichi i TikTok come Reels, ora l’algoritmo di Instagram ti penalizza

“Se crei qualcosa da zero dovresti ottenere più credito rispetto a quando ricondividi qualcosa che hai trovato da qualcun altro”, ha detto Mosseri. “Cercheremo di fare di più per cercare di valutare di più i contenuti originali”.
A cura di Lorena Rao

Dopo un nuovo sistema di feed e il "mi piace" diretto nelle storie, Instagram accoglie altri cambiamenti. Entrando più nello specifico, sono tre le novità: tag dei prodotti disponibili per tutti, categorie come "Fotografo" o "Rapper" da assegnare ogni volta che si viene taggati in post e maggiore visibilità ai contenuti originali. Ad annunciare questi cambiamenti è Adam Mosseri, il capo di Instagram, che ha delineato il tutto tramite un breve video postato sui social.

L'ultimo punto, ossia maggiore visibilità ai contenuti originali, non è altro che un riferimento ai TikTok presenti su Instagram. "Se crei qualcosa da zero dovresti ottenere più credito rispetto a quando ricondividi qualcosa che hai trovato da qualcun altro", ha detto Mosseri. "Cercheremo di fare di più per cercare di valutare di più i contenuti originali". Tale politica non è certo una novità per Instagram, ma adesso sembra avere una maggiore centralità nell'economia del social network di Meta. Scopo di questa novità è di "assicurarsi che il merito vada a coloro che lo meritano".

Appare ormai sempre più chiaro come Instagram sia ormai una piattaforma dedicata ai creator e non più uno strumento per connettere le persone. I nuovi cambiamenti sono stati fatti in tal senso. Il social network di Meta desidera creare un'alternativa a TikTok, non a caso spinge molto su format simili come i Reels, che di recente sono arrivati anche su Facebook.

Tuttavia, nonostante il grande bacino d'utenza, social come Twitter e TikTok vengono prediletti dai creativi, divenendo i luoghi virtuali in cui nascono contenuti virali come video e meme. A tal proposito, le nuova politica di Instagram potrebbe svantaggiare gli account aggregatori che reinterpretano e pubblicano contenuti non originali. Ma anche banalmente chi semplicemente ripubblica nei Reel i propri TikTok con tanto di watermark del social cinese. Mosseri ha affermato che ci vorrà tempo per equilibrare il nuovo algoritmo, nel frattempo però restano attivi alcuni rischi per diverse pagine social.

L'algoritmo di TikTok sta promuovendo video in diretta di
L'algoritmo di TikTok sta promuovendo video in diretta di "sesso simulato"
Facebook sta rivoluzionando il suo algoritmo per competere seriamente con TikTok
Facebook sta rivoluzionando il suo algoritmo per competere seriamente con TikTok
Ora puoi mettere
Ora puoi mettere "Mi piace" alle storie di Instagram
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni