63 CONDIVISIONI

Come annullare il passaggio a Isybank e tornare a Intesa Sanpaolo

Dopo l’istruttoria dell’Antitrust Intesa Sanpaolo ha deciso di prorogare i termini per rifiutare il passaggio a Isybank: non tutti i clienti però potranno bloccare il trasferimento alla banca digitale.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Fanpage.it
A cura di Elisabetta Rosso
63 CONDIVISIONI
Immagine

Cambiano le regole, e Intesa Sanpaolo decide di fare un passo indietro. Nel suo ultimo comunicato stampa la banca ha spiegato che i clienti destinati a Isybank potranno chiedere di rimanere su Intesa Sanpaolo e negare il passaggio alla banca digitale. "Questa decisione è stata assunta dopo l’attento ascolto della propria clientela e per andare incontro nel modo migliore possibile alle esigenze raccolte. Intesa Sanpaolo resta pienamente convinta della validità del progetto Isybank, confermata anche dal fatto che oltre il 90% dei clienti trasferiti a ottobre è già operativo", ha spiegato la banca in un comunicato stampa. La decisione arriva anche dopo un'istruttoria aperta dall'Antitrust per capire se c’è stato qualcosa di illecito nelle procedure seguite da Intesa Sanpaolo.

Non tutti i clienti però potranno tornare a Intesa Sanpaolo, solo i correntisti che sarebbero dovuti essere trasferiti a partire da marzo 2024 troveranno sull'app una notifica intitolata “Informazioni utili sul trasferimento dei rapporti a Isybank”. Cliccando sul pdf in allegato si aprirà un file di tre pagine in cui Intesa Sanpaolo spiega come sono cambiate modalità per accettare il passaggio. Questa nota non riguarda i clienti che sono già stati trasferiti.

Come rifiutare il trasferimento da Intesa Sanpaolo a Isybank

Ai correntisti che saranno trasferiti a partire da marzo 2024 è arrivata una nota sull'app di Intesa Sanpaolo, intitolata: “Informazioni utili sul trasferimento dei rapporti a Isybank”. In allegato c'è un pdf di tre pagine in cui la banca spiega le modalità per accettare o negare il trasferimento.

Chi vuole rimanere a Intesa Sanpaolo deve comunicarlo via telefono alla Filiale Digitale, il numero verde da chiamare è il 800.303.303. Chi vuole negare il passaggio ha tempo fino al 29 febbraio 2024. Sul Pdf vengono anche segnalati gli orari della Filiale Digitale, sono:

  • Dal lunedì al giovedì dalle 7:00 alle 24:00
  • Il venerdì dalle 7:00 alle 22:00
  • Il sabato e la domenica dalle 9:00 alle 19:00

I correntisti già trasferiti su Isybank possono tornare a Intesa Sanpaolo?

I clienti scelti per il passaggio sono i correntisti, che non frequentano spesso le filiali fisiche della banca. Non verrano trasferiti i clienti che hanno più di 65 anni, chi ha un fido sul conto corrente, i clienti con giacenze finanziarie superiori a 100.000 euro, e chi ha effettuato più di 10 operazioni in filiale nell'ultimo anno o comunque dall'apertura del conto se avvenuta nel 2023.

Chi è già stato trasferito, nonostante le modifiche messe in atto da Intesa, non potrà tornare indietro. Per capire se siete passati a Isybank c’è un metodo semplice. Basta andare sull’app di Intesa Sanpaolo, cliccare su Avvisi, e controllare nella sezione Comunicazioni della Banca. A questo punto dovreste trovare un avviso con scritto “Trasferimento a Isybank”.

63 CONDIVISIONI
Intesa Sanpaolo cambia idea, ora c’è un modo per fermare il passaggio a Isybank
Intesa Sanpaolo cambia idea, ora c’è un modo per fermare il passaggio a Isybank
Cosa ha risposto Intesa Sanpaolo ai clienti che si lamentano del passaggio a Isybank
Cosa ha risposto Intesa Sanpaolo ai clienti che si lamentano del passaggio a Isybank
L'Antitrust blocca il passaggio da Intesa Sanpaolo a Isybank, cosa succede ora ai clienti
L'Antitrust blocca il passaggio da Intesa Sanpaolo a Isybank, cosa succede ora ai clienti
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni