WhatsApp
20 Gennaio 2023
13:24

Addio compressione, ora WhatsApp lavora a un’opzione per inviare immagini ad alta qualità

In realtà c’è già una soluzione per condividere foto e video mantenendo la risoluzione originale, ma servono tempi lunghi e non permette di vedere l’anteprima. La nuova funzionalià è stata anticipata dal portale WABetaInfo.
A cura di Elisabetta Rosso
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
WhatsApp

Una foto inviata su WhatsApp non funziona, è compressa, sgranata, incastrata in 1600 pixel. Ma, secondo il portale specializzato WABetaInfo è solo questione di tempo. L’app di messaggistica infatti sta pensando a una nuova soluzione per inviare e ricevere immagini anche in alta qualità. Al momento non è ancora possibile. Spesso infatti si ricorre a piani B, per esempio condividere le foto su Telegram.

Sull’app di messaggistica ci sono solo tre opzioni di caricamento: auto, risparmio dati e migliore qualità. Anche scegliendo l’ultima, in realtà sullo schermo appare una foto meno compressa del solito ma comunque più compressa rispetto allo scatto originale.

WhatsApp è stata pensata inizialmente come un’app di messaggistica istantanea, quindi veloce e immediata. Per ridurre il traffico generato dagli utenti, ha deciso di comprimere le immagini, un modo semplice per poterle inviare e ricevere nel minor tempo possibile. Così l'app di messaggistica riduce la dimensione delle foto a 1600 pixel sul lato lungo e non permette di inviare video di dimensioni superiori ai 16 MB. Inoltre se una foto viene inoltrata risulterà sempre più imperfetta perché l’app applica una compressione JPEG a un'immagine già compressa.

La nuova funzionalità

Ora il team di Mark Zuckerberg sta lavorando ad una funzionalità che permetterà di mantenere la qualità degli scatti anche se inviati su WhatsApp. L’ultima novità in via di sviluppo implementerà la voce Foto HD, che apparirà all'interno delle impostazioni quando si seleziona un'immagine e permetterà di inviarla nella qualità originale. WhatsApp ha in programma di integrare una nuova icona di impostazione all'interno dell'intestazione che consentirà agli utenti di configurare la qualità di qualsiasi foto.

Il trucco per condividere già le immagini ad alta risoluzione

In realtà si possono già inviare i file mentendo la qualità originale. Per inviare immagini alla massima risoluzione basta toccare l’icona graffetta e scegliere, "Documento e Sfoglia altri documenti". A quel punto sarà possibile selezionare qualunque file, foto o video. Usando questo espediente i contenuti trasmessi manterranno le dimensioni originali e WhatsApp non applicherà alcun tipo di compressione. Per scaricarle basta cliccare con il tasto destro e salvare l’immagine sul pc o premere sul file per scaricarlo sullo smartphone. Ovviamente ci sono dei contro, innanzitutto l'invio e la ricezione delle foto e dei video impiegherà più tempo, e poi non sarà possibile visualizzare un'anteprima dei contenuti.

Quando uscirà la nuova soluzione?

La nuova funzionalità per non comprimere immagini e video è stata scoperta da WABetaInfo nella versione 2.23.2.11 di WhatsApp Beta per Android. Questa opzione però non è ancora disponibile e non è chiaro quando verrà rilasciata. Nel frattempo, gli sviluppatori stanno già lavorando per lo spostamento della cronologia chat in un nuovo dispositivo Android senza ricorrere a Google Drive, non solo, l'app ha anche ricevuto un nuovo aggiornamento, Accidental Delete, che permette di recuperare i messaggi eliminati.

20 contenuti su questa storia
Le nuove funzioni di WhatsApp, dai messaggi che scompaiono allo shopping: le novità del 2023
Le nuove funzioni di WhatsApp, dai messaggi che scompaiono allo shopping: le novità del 2023
WhatsApp smetterà di funzionare su 49 modelli di smartphone da gennaio 2023: ecco quali
WhatsApp smetterà di funzionare su 49 modelli di smartphone da gennaio 2023: ecco quali
Su WhatsApp arrivano i messaggi che si autodistruggono, come funziona View Once
Su WhatsApp arrivano i messaggi che si autodistruggono, come funziona View Once
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni