Quale compro
17 Febbraio 2022
18:18

Migliore pulitore a vapore del 2022: classifica, guida all’acquisto e come utilizzarlo

I migliori pulitori a vapore in commercio selezionati tra le diverse tipologie disponibili: quelli a traino, quelli portatili, detti anche pulitori a mano o pistole a vapore e, infine, quelli professionali con aspirazione. Ecco come funzionano, come utilizzarli e cosa pulire con un pulitore a vapore.
A cura di Quale Compro Team
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Quale compro

I pulitori a vapore, conosciuti anche come pulitori a vapore a mano, pistola a vapore o pulitori a vapore portatili, sono piccoli elettrodomestici dotati di un sottile erogatore a pistola che sfruttano l'azione di un potente getto di vapore per sgrassare, disincrostare ed eliminare lo sporco più ostinato senza l'utilizzo di detersivi o sostanze chimiche. Grazie al getto di vapore che emettono, infatti, i pulitori a vapore riescono ad igienizzare con poca fatica e in poco tempo, eliminando circa il 99% di germi e batteri, rivelandosi un elettrodomestico indispensabile per chi soffre di allergie, per chi ha animali domestici o bambini.

Ma a cosa serve un pulitore a vapore? Questo strumento a vapore, proprio grazie al sottile erogatore a pistola, riesce a pulire e disinfettare accuratamente tutti quegli angoli nascosti difficili da raggiungere con una scopa a vapore (ed è questa la principale differenza tra i due elettrodomestici): infatti, igienizzano le fughe delle mattonelle, dei sanitari, del forno, delle tapparelle, dei termosifoni, del piano cottura, ma non solo. Se dotati degli accessori dedicati – spazzole da stiro, da vetri, bocchette per divani e materassi, panno in microfibra per pulire i pavimenti, ecc. – i pulitori a vapore sono indicati anche per disinfettare i tessuti dei divani, delle poltrone, le tende e per pulire i materassi, senza contare che possono essere utilizzati anche come una lavapavimenti o per pulire i vetri.

Specifichiamo inoltre che un pulitore a vapore non ha di base la funzione di aspirazione come la lavapavimenti a vapore, la scopa elettrica o il classico aspirapolvere: è vero che in commercio ci sono modelli di pulitori professionali con aspirazione (detto anche aspirapolvere a vapore), molto più costosi rispetto a quelli portatili o a traino, ma è bene tenere a mente che un pulitore a vapore normalmente ha l'esclusiva funzione di pulire gli angoli nascosti della casa.

Ma come scegliere il miglior pulitore a vapore? I modelli di pulitori a vapore in commercio sono davvero tanti e non sempre è facile capire la differenza tra un pulitore a vapore, un pulitore a vapore a traino e un pulitore professionale con aspirazione.

Inoltre, ci sono delle caratteristiche che non possono essere sottovalutate – la potenza del vapore, l‘autonomia, il numero di accessori e la capacità del serbatoio, ad esempio – e che vanno analizzate con particolare attenzione.

Con questa guida vogliamo aiutarvi ad orientarvi al meglio nel mondo dei pulitori a vapore, confrontando 11 modelli diversi così che possiate scegliere con più facilità quello migliore per le vostre esigenze. Prima però capiamo come è fatto e come funziona un pulitore a vapore.

Come è fatto e come funziona un pulitore a vapore?

Pulitore a vapore.
Pulitore a vapore.

Un pulitore a vapore a mano è un piccolo elettrodomestico molto semplice, formato da un serbatoio dell'acqua e da un erogatore a pistola sottile che emana il potente getto di vapore ad alte temperature, utile per pulire e igienizzare tutti gli angoli della casa più difficili da raggiungere.

Anche il funzionamento è molto semplice: il serbatoio dell'acqua funge da caldaia e, una volta chiuso il tappo ermetico e acceso l'elettrodomestico, l'acqua inserita all'interno di esso verrà riscaldata fino a quando non raggiungerà la temperatura di evaporazione e si trasformerà in vapore.

Il tappo ermetico del pulitore a vapore.
Il tappo ermetico del pulitore a vapore.

Successivamente, attraverso il sottile beccuccio, il vapore potrà essere facilmente direzionato dove c'è bisogno di igienizzare.

Gli 11 migliori pulitori a vapore del 2022

Passiamo ora ad analizzare i migliori pulitori a vapore in commercio. Abbiamo selezionato 11 prodotti tenendo in considerazione il rapporto qualità/prezzo, le opinioni di chi li ha già acquistati e le specifiche tecniche.

1. Pulitore a vapore a traino Ariete 4146 X-Vapor Deluxe

Il miglior pulitore a vapore a traino per rapporto qualità/prezzo

Pulitore a vapore a traino Ariete 4146 X–Vapor Deluxe.
Pulitore a vapore a traino Ariete 4146 X–Vapor Deluxe.

Il pulitore a vapore a traino 4146 X-Vapor Deluxe di Ariete è la proposta con il miglior rapporto qualità/prezzo. Molto pratico e ben accessoriato, è dotato di una caldaia in acciaio inox con una capacità di ben 1600 millilitri che garantisce un'autonomia di circa un'ora.

Anche potenza e pressione non deludono: con 1500 watt e 5 bar di pressione, X-Vapor Deluxe è un pulitore a vapore davvero efficace,  capace di igienizzare a fondo tutte le superfici e che necessita di pochi minuti per essere pronto all'utilizzo.

La ricca dotazione di accessori permette un'ampia gamma di utilizzi: dalla spazzola per i tessuti con cuffia per divani e materassi, al panno in microfibra per pavimenti fino al lavavetri e ai diversi beccucci, con X-Vapor è possibile trattare ogni tipo di sporco in qualsiasi ambiente della casa. Comodissimo anche il tubo prolunga e il vano porta accessori posto sotto la caldaia.

Da non sottovalutare, infine, la presenza della manopola di regolazione del vapore che permette di ridurre o aumentare pressione e portata in base alle superfici e allo sporco da trattare.

Pro: Ampia capacità del serbatoio, potenza del vapore e ricca dotazione di accessori

Contro: Alcuni utenti lamentano un leggero surriscaldamento dell'impugnatura e del tappo di chiusura della caldaia.

2. Pulitore a vapore a traino Polti Vaporetto Smart 100_T

Il miglior Vaporetto disponibile in commercio 

Polti Vaporetto Smart 100_t
Pulitore a vapore a traino Polti Vaporetto Smart 100_T.

Vaporetto Smart 100_T è il pulitore a vapore a traino di casa Polti che vanta come punto di forza la sua autonomia illimitata. Con una potenza di 1500 W ed una caldaia in acciaio inox dalla capienza di 2 litri, Vaporetto Smart 100_T è dotato di un pratico sistema di autorefill grazie al serbatoio rimovibile che permette di aggiungere acqua senza dover attendere il raffreddamento del pulitore.

La pressione raggiungibile della caldaia è di 4 bar, un valore che garantisce un buon getto di vapore capace di igienizzare in profondità eliminando il 99,9% di germi e batteri.

Pratica e maneggevole, la spazzola Vaporforce ha una superficie ampia, snodo flessibile e forma poligonale che consentono di raggiungere senza troppe difficoltà angoli difficili, assicurando una pulizia profonda

L'emissione del vapore è regolabile fino a 110 g/min e permette di ridurre o aumentare la quantità del vapore in base alle superfici da pulire e allo sporco da rimuovere.

Gli accessori in dotazione trasformano Vaporetto Smart 100_T in un pulitore multifunzione utilizzabile anche su vetri, specchi e tessuti: il panno in microfibra permette di raccogliere con facilità lo sporco sciolto dal vapore, la cuffia trasforma la spazzola per i vetri in una comoda spazzola per materassi e tessuti, i due spazzolini tondi con setole in nylon sono formidabili alleati contro lo sporco incrostato, l'accessorio appositamente studiato per le fughe, un concentratore di vapore ed infine un pratico telaio da usare in combinazione con la spazzola per i pavimenti permette di pulire ed igienizzare tappeti e moquettes.

Buono il raggio di azione, 7,5 metri, e molto comodo il vano porta accessori. Riscaldamento in 2 minuti.

Pro: Ricca dotazione di accessori e comoda l'autonomia illimitata. Consigliato soprattutto per le pulizie di grandi superfici.

Contro: Secondo alcuni utenti, il tubo che ospita il passaggio del vapore tende a surriscaldarsi, ma non significativamente.

40%
Vaporetto Smart 100_T 1500 W 2 Litri
136,99 €
229,00 €
Vedi su Amazon
138,90 € Spedizione Gratuita
Vedi su eBay

3. Pulitore a vapore a traino Polti Vaporetto Smart 120

Il Vaporetto più recensito su Amazon 

Pulitore a vapore a traino Polti Vaporetto Smart 120.
Pulitore a vapore a traino Polti Vaporetto Smart 120.

Polti Vaporetto Smart 120 è il miglior Vaporetto secondo le recensioni degli utenti Amazon che lo hanno provato. Si tratta di un pulitore a vapore a traino particolarmente apprezzato per le sue caratteristiche tecniche che permettono di eliminare il 99,9% di gemi e batteri su tutte le superfici domestiche in poco tempo e senza fatica: la caldaia ad alta pressione da 4 Bar, il riscaldamento rapido, che permette di utilizzarlo in soli 2 minuti, e il serbatoio removibile da ben 2 litri che concede un'ottima autonomia.

Pulitore a vapore Polti Vaporetto Smart 120, inoltre, è particolarmente indicato per i soggetti allergici e, non a caso, è raccomandato dalla British Allergy Foundation, che lo ha riconosciuto come prodotto efficace per l'eliminazione di acari ed allergeni.

Pesa 5,3 Kg, ha un livello di rumorosità molto basso (solo 35 dB) e comprende 10 accessori per la pulizia delle piccole superfici, una spazzola Vaporforce, con una superficie molto ampia per la pulizia dei pavimenti e pensata per raggiungere i punti più difficili, e 3 panni.

Pro: il getto di vapore risulta particolarmente potente, perfetto per igienizzare a fondo. Può essere utilizzato su qualsiasi tipologia di superficie, parquet incluso. Risulta ideale per l'utilizzo domestico.

Contro: il getto di vapore è così potente che tende a riscaldare leggermente il tubo esterno.

4. Pulitore a vapore professionale con aspirazione Kärcher SV 7

La migliore aspirapolvere a vapore sul mercato 

Pulitore a vapore professionale con aspirazione Kärcher SV 7.
Pulitore a vapore professionale con aspirazione Kärcher SV 7.

Il pulitore a vapore professionale con aspirazione Kärcher SV 7 è un modello diverso rispetto agli altri appena descritti e si caratterizza proprio per la funzione di aspirazione che gli permette, appunto, anche di aspirare.

Con una potenza di 2200 Watt e una pressione di 4 Bar, Kärcher SV 7 riesce a rimuovere su qualsiasi tipologia di superficie fino al 99,9% di germi e batteri, garantendo massima igiene e pulizia in poco tempo. Inoltre, come specificato all'inizio della descrizione, non solo pulisce sfruttando l'azione del vapore, ma aspira ed asciuga in una sola passata, senza l'utilizzo di detergenti.

Può essere utilizzato per pulire i fornelli, la cappa della cucina, i tappeti, il parquet, i divani, le fughe delle piastrelle, i vetri ed altre diverse tipologie di superfici. In dotazione arrivano il kit per pulire il pavimento, una bocchetta con funzione aspirazione vapore, un ugello di precisione per vapore, una bocchetta per pulire i tessuti e una bocchetta per le fessure.

Pesa 9,4 Kg ed ha una rumorosità di 71 dB. Infine, è possibile scegliere tra 5 livelli di intensità di vapore e 4 livelli di aspirazione. Molto utile è anche la chiusura di sicurezza per i bambini e il filtro HEPA già montato.

Pro: si tratta di un pulitore a vapore con aspirazione che in poco tempo permette di igienizzare e pulire qualsiasi superficie. Il brand, inoltre, è sinonimo di qualità e affidabilità.

Contro: in dotazione non arriva un manuale che spiega il diverso utilizzo degli accessori.

5. Pulitore a vapore a traino Kärcher SC 2 Easyfix

Il miglior pulitore a vapore a traino maneggevole 

Kärcher SC 2 Easyfix - pulitore a vapore
Pulitore a vapore a traino Kärcher SC 2 Easyfix.

Si tratta del modello entry level per la pulizia a vapore del brand tedesco, l'SC 2 Easyfix di Kärcher è un elettrodomestico multifunzione e più maneggevole rispetto ad altri modelli di pulitori a vapore a traino.
Potenza di 1500 watt, 3,2 bar di pressione ed un serbatoio dalla capacità di 1000 ml, SC 2 è dotato di controllo di getto di vapore a due livelli e di una tecnologia "a lamelle" che garantisce una pulizia profonda di tutte le superfici.

Il set di pulizia pavimenti EasyFix è dotato di giunto pieghevole e 2 tubi Comfort da 0,5 mt ciascuno che permettono di estendere il manico in base alle necessità.

Progettato per essere multifunzione, SC 2 ha una ricca dotazione di accessori, uno per ogni superficie: una bocchetta per pavimenti con panno in microfibra, uno utilizzabile per tessili e vetri, una spazzola rotonda, un ugello puntiforme ed una bocchetta manuale.

Molto comodo anche il vano portaccessori e la posizione parking.

Pro: gli accessori in dotazione permettono di trasformare la pistola a vapore in una scopa e viceversa, buona la capienza del serbatoio e la capacità igienizzante. Ottimo anche il sistema di sicurezza con blocco sulla pistola a vapore.

Contro: sono necessari circa 6 minuti per riscaldare l'acqua, alcuni utenti considerano i 3,2 bar di pressione pochi ma funzionali.

6. Pulitore a vapore portatile di Euronovità

Il miglior pulitore a vapore portatile 

Pulitore a vapore portatile di Euronovità.
Pulitore a vapore portatile di Euronovità.

Il pulitore a vapore portatale di Euronovità è pratico, maneggevole e non ingombrante, caratteristiche che lo rendono ideale per effettuare le pulizie domestiche senza sforzo.

Si tratta di un piccolo elettrodomestico dotato di un serbatoio con una capacità di 300 ml e che, tra i suoi punti di forza, ha sicuramente la velocità con la quale riscalda l'acqua: solo 2 minuti. Questo pulitore a vapore, infatti, è pronto all'uso in poco tempo ed emette un getto di vapore molto caldo che garantisce massima igiene e pulizia sulle superfici, rimuovendo rapidamente lo sporco e, di conseguenza, germi e batteri. Tutto ciò è possibile grazie alla potenza di ben 1050 Watt.

In dotazione arrivano ben 9 accessori, indispensabili per ottimizzare le operazioni di pulizia: una prolunga flessibile, un ugello lungo, un ugello per pulire porte e finestre, un ugello piatto, un ugello ad angolo per raggiungere anche i punti più difficili, un ugello a spazzola tonda, un imbuto, un dosatore e un panno.

Pesa 1,5 Kg ed è dotato di tappo di sicurezza.

Pro: dispone di diversi accessori, è pronto all'uso in poco tempo ed è compatto, facile da trasportare. Il getto di vapore risulta molto caldo.

Contro: alcuni utenti Amazon avrebbero preferito un serbatoio leggermente più capiente.

7. Pistola a vapore Polti Vaporetto First

La migliore pistola a vapore Vaporetto 

Pistola a vapore Polti Vaporetto First.
Pistola a vapore Polti Vaporetto First.

La pistola a vapore Polti Vaporetto First è un pulitore a vapore portatile senza filo che elimina fino al 99,9% di germi e batteri su tutte le superfici.

Tra le sue principali caratteristiche segnaliamo la caldaia ad alta pressione fino a 3 Bar, il riscaldamento rapido che avviene in soli 3 minuti e la presenza della spia luminosa "Pronto Vapore" che indica quando l'elettrodomestico è pronto per essere utilizzato.

In dotazione arrivano 5 accessori: una lancia vapore, un concentratore vapore, uno spazzolino tondo con setole in nylon e uno spazzolino tondo con setole in ottone e una caraffa. La lancia a vapore, grazie alla forma stretta e allungata, permette di indirizzare il getto di vapore negli angoli più difficili (ad esempio gli stipiti delle porte e delle finestre), mentre il concentratore  vapore, che si monta sulla lancia a vapore, grazie alla sua forma curva, riesce a concentrare il getto e ad indirizzarlo negli spazi angusti. Lo spazzolino tondo con setole in nylon, invece, è utile per rimuovere lo sporco più ostinato da fornelli, tapparelle, sanitari, così come la spazzola tonda con setole in ottone che, grazie all'azione abrasiva delle setole, riesce a pulire a fondo griglie, barbecue, piastre di ghisa o cemento.

Dispone di tappo di sicurezza che non si svita se all'interno della caldaia viene avvertita la pressione, di un tasto di sicurezza per bambini e può essere utilizzato anche per rinfrescare ed igienizzare i capi.

Pesa 1,8 Kg, ha un raggio d'azione di 3,5 metri, la capacità del serbatoio è di 200 ml ed una potenza di 1200 Watt.

Pro: oltre all'ottimo rapporto qualità/prezzo, Polti Vaporetto First è leggero, maneggevole e riscalda l'acqua in poco tempo. Buono il numero di accessori che arrivano in dotazione.

Contro: anche per questo prodotto il serbatoio non garantisce un'elevata autonomia.

8. Pulitore a vapore a mano H.Koenig NV60

Il miglior pulitore a vapore a mano economico 

Pulitore a vapore a mano H.Koenig NV60.
Pulitore a vapore a mano H.Koenig NV60.

Chi cerca un pulitore a vapore economico può orientare la sua scelta d'acquisto verso questo modello a mano proposto dal brand H.Koening, il H.Koenig NV60.

Si tratta di un prodotto di piccole dimensioni e leggero (pesa 1,3 Kg), caratteristiche che lo rendono ideale per le pulizie domestiche. Risulta, infatti, molto facile da riporre e da utilizzare, senza sforzo e senza fatica, ogni volta che occorre. Nonostante sia compatto (misura 27 cm x 12 cm x 22 cm), concede comunque risultati di igiene e pulizia molto soddisfacenti grazie alla potenza di 1000 Watt e alla pressione di 4,2 Bar, caratteristiche tecniche che la rendono un ottimo pulitore a mano da utilizzare in casa.

In dotazione, oltre ad un imbuto e ad un contenitore graduato, arrivano anche 6 beccucci che permettono di pulire le superfici del bagno, della cucina, delle finestre, ma non solo, arrivando a raggiungere anche gli angoli più difficili.

Risulta molto comodo da utilizzare grazie alla presa pensata per essere ergonomica.

Pro: è economico ma efficace, perfetto per igienizzare le superfici domestiche ogni volta che occorre. I 6 beccucci in dotazione lo rendono molto versatile.

Contro: si tratta di una pistola a vapore consigliata per le pulizie domestiche, se si cerca un prodotto più potente è meglio valutare un acquisto diverso.

9. Pulitore a vapore a traino Clatronic DR 3280

Il miglior pulitore a vapore a traino per autonomia 

Pulitore a vapore a traino Clatronic DR 3280.
Pulitore a vapore a traino Clatronic DR 3280.

Pur essendo classificato come un prodotto di fascia economica, il pulitore a vapore da traino Clatronic DR 3280 ha buone caratteristiche e prestazioni di tutto rispetto. La sua potenza di 1500 W riscalda l'acqua in circa 10 minuti raggiungendo una temperatura di 100° che permette una pulizia semplice ed un'igiene impeccabile. La valvola di regolazione del vapore posta sull'impugnatura rende Clatronic Dr 3280 utilizzabile su diverse superfici ed adatto a combattere ogni tipologia di sporco.

La caldaia è in acciaio inox ed ha un serbatoio da 1,5 litri che permette al pulitore a vapore di casa Clatronic un'autonomia di circa 30 minuti, ideale, quindi, per la pulizia di aree di medie e grandi dimensioni. Dotato di coperchio di sicurezza per serbatoio e protezione anti-surriscaldamento. La pressione della caldaia raggiunge i 4 bar.

Buona la dotazione di accessori: due tubi estensibili, una spazzola per pavimenti e tappeti, due spazzole rotonde, un panno in tessuto, un accessorio lavavetri, due ugelli a getto, una tramoggia ed un misurino.

Pro: La caldaia in acciaio inox ed il serbatoio da 1,5 litri garantiscono una buona autonomia.

Contro: Secondo alcuni utenti, il cavo dovrebbe essere più lungo per rendere ancora più agevoli i movimenti.

10. Pulitore a vapore portatile Comforday

Il miglior pulitore a vapore portatile per numero di accessori inclusi 

Pulitore a vapore Comforday
Pulitore a vapore portatile Comforday.

Versatile e pratico, il pulitore a vapore portatile di Comforday permette di pulire in profondità e con estrema semplicità tantissimi ambienti, domestici e non. I 12 accessori che arrivano in dotazione permettono di utilizzarlo per pulire il barbecue, il bagno, le finestre, le superfici dure e morbide, ma non solo.

Grazie alla sua maneggevolezza, Comforday può essere utilizzato anche per rinfrescare e igienizzare gli interni di una macchina e diverse tipologie di imbottiti come materassi, divani e poltrone.

Potenza di 1050 Watt ed un tempo di riscaldamento dell'acqua di soli 3 minuti, Comforday ha una buona pressione del vapore, 3,2 bar, ed un'autonomia di 15 minuti.

Completa anche la dotazione di accessori che conta una prolunga flessibile, un ugello di spruzzo lungo, un ugello di spruzzo ad angolo, un accessorio per porte e finestre, un accessorio piatto, una spazzola rotonda con setole abrasive, una cuffia per divani, materassi e tessili, un misurino dosatore ed un imbuto.

Capacità del serbatoio di 240 ml e lunghezza del cavo di 3 mt.

Pro: Buon rapporto qualità/prezzo ed accessori pratici ed efficienti.

Contro: Il cavo di 3 mt può limitare i movimenti e la capacità del serbatoio di 240 ml potrebbe non essere adatta a grandi pulizie.

11. Pistola a vapore Bissell Steamshot 2635J

La migliore pistola a vapore leggera e compatta

Pistola a vapore Bissell
La migliore pistola a vapore leggera e compatta.

Caratteristiche promettenti per la pistola a vapore Bissel Steamshot 2635J. Maneggevolezza garantita da dimensioni e peso contenuto, Steamshot unisce alla praticità buone specifiche tecniche: particolarmente interessante è la potenza di 1000 W e, soprattutto, la pressione di getto del vapore che raggiunge i 4,5 bar per un'autonomia di 15 minuti.

La forza del suo vapore, infatti, riesce ad eliminare sporco e grasso dalle superfici ed è utilizzabile in diversi ambienti: cucina, bagno, finestre e griglie.

Multifunzione grazie ai 9 accessori, in dotazione insieme alla pistola a vapore vengono forniti un tubo d'estensione, 3 spazzole rotonde, un spazzola per le fughe, due panni in microfibra, un ugello a 90°, un accessorio lavavetri ed uno per le fessure.

Raggio d'azione di 4,8 mt.

Pro: Il cavo lungo e gli accessori facilitano notevolmente le operazioni di pulizia. Sistema di sicurezza che spegne automaticamente la pistola a vapore quando si esaurisce l'acqua nella caldaia.

Contro: il serbatoio non molto capiente rende la pistola a vapore Bissell poco adatta a grandi superfici.

Come scegliere un buon pulitore a vapore?

I pulitori a vapore si dividono principalmente in tre tipologie: i pulitori professionali con aspirazione, i pulitori a vapore a traino e quelli portatili (detti anche a mano o pistole a vapore).
La scelta di un buon pulitore a vapore e, di conseguenza, tra queste tipologie deve essere guidata dalle proprie esigenze e dall'utilizzo principale che si farà di questo elettrodomestico. Vediamole nel dettaglio.

Pulitori a vapore professionali con aspirazione

Pulitore a vapore professionale con aspirazione.
Pulitore a vapore professionale con aspirazione.

I pulitori a vapore professionali con aspirazione sono quelli che uniscono alla classica funzione del pulitore a vapore quella di un aspirapolvere. Sono, infatti, capaci di igienizzare, aspirare e pulire le superfici domestiche e i tessuti. La funzione aspirazione, ad esempio, può rivelarsi molto utile per rimuovere le briciole che si depositano sul divano o sui tappeti.

I pulitori a vapore professionali con aspirazione hanno un costo più elevato rispetto a quelle portatili ma sono sicuramente più efficace per pulire a fondo la casa.

Pulitori a vapore portatili

Pulitore a vapore portatile.
Pulitore a vapore portatile.

Conosciuti anche come pistole a vapore o pulitori a mano, i pulitori a vapore portatili sono molto compatti e facili da maneggiare. Hanno un beccuccio sottile che emette un getto di vapore forte e preciso, ideale per rimuovere lo sporco più resistente che si accumula negli angoli più nascosti, nelle fughe delle mattonelle e sul piano cottura.

Ha un costo molto contenuto e dimensioni poco ingombranti ma risulta scomodo da utilizzato per superfici più grandi come pavimenti e vetrate.

Pulitori a vapore a traino

Pulitore a vapore a traino.
Pulitore a vapore a traino.

Il pulitore a vapore a traino è il classico vaporetto con serbatoio a traino dotato di rotelle integrate, molto simile nella struttura ad un aspirapolvere. Rispettoballe pistole a vapore, i pulitori a traino sono molto più potenti ma meno pratici e maneggevoli.

Il serbatoio di cui sono dotati è più capiente, garantisce maggiore autonomia permettendo pulire aree di grandi dimensioni senza dover aggiungere nuova acqua. Hanno, però, il difetto di essere più pesanti e ingombranti.

Ora che abbiamo bene chiare le differenze tra le diverse tipologie di pulitori a vapore possiamo concentrarci su un altro aspetto importante: quali caratteristiche deve avere un buon pulitore a vapore?

Potenza

La potenza media dei pulitori a vapore in commercio si aggira intorno ai 1100 watt anche se esistono diversi modelli che raggiungono i 1500 watt o scendono fino agli 800 watt.
La scelta della potenza è direttamente proporzionata alla rapidità di riscaldamento dell'acqua: un pulitore a vapore con potenza di 1500 watt sarà pronto in circa 15 secondi. Al contrario, con una potenza di 1000 Watt potrebbero essere necessari fino a 5 minuti. Inoltre, più alta è la potenza minore sarà il tempo necessario per riscaldare l'acqua ma aumenterà il consumo energetico.

Capacità del serbatoio

Più il serbatoio del nostro pulitore a vapore è capiente e maggiore sarà l'autonomia. Se il nostro pulitore dovrà essere utilizzato per trattare superfici di medie e grandi dimensioni, dovremo orientarci su un pulitore con un serbatoio particolarmente capiente, dai 500 ml in su, per evitare di dover interrompere le operazioni di pulizie per attendere il raffreddamento della caldaia, aggiungere nuova acqua e poi ricominciare.

In linea generale, con un serbatoio da 500 ml si riesce a pulire in maniera continuativa per circa 20 minuti.

Pressione e portata

Sono due caratteristiche che ci aiutano a capire la potenza e l'efficacia del vapore emesso dal pulitore. La pressione, misurata in bar, indica la forza del vapore che più è alta, più è efficace. In media, la pressione dei pulitori a vapore si aggira intorno ai 3 bar ma se si desidera una pulizia più rapida ed efficiente, è consigliabile scegliere un pulitore con una pressione di almeno 5 bar.

La portata, invece, indica la quantità di vapore erogata e si misura in grammi al minuto (g/min). Anche in questo caso, più alta è la portata e maggiore sarà la capacità pulente del vapore.

Non esiste una pressione ed una portata ideale perché molto dipende dalla superficie da trattare: l'ideale sarebbe scegliere un pulitore a vapore che permette di regolare l'intensità del vapore così da poter pulire superfici diversa senza il rischio di rovinare le più delicate.

Accessori

Fondamentali per garantire versatilità al pulitore a vapore. Se volete un elettrodomestico da sfruttare in diversi ambienti e per diversi scopi, scegliete un pulitore a vapore multiaccessoriato. Tra quelli forniti in dotazione, gli accessori che non possono mancare sono:

  • un ugello, una bocchetta di forma allungata che concentra l’emissione del vapore in un punto specifico, ideale per pulire le fughe delle mattonelle
  • un ugello a 90°, perfetto per la pulizia degli angoli difficili da raggiungere
  • un tubo di prolunga per gli ugelli per raggiungere punti più alti o nascosti
  • una spazzola tergivetri da poter utilizzare sia per le finestre che per gli specchi
  • una spazzola rotonda con capacità abrasiva per lo sporco più resistente
  • una spazzola con cuffia in cotone per igienizzare tessili, divani e materassi

Perché acquistare un pulitore a vapore?

Decidere di acquistare un pulitore a vapore portatile è una scelta che comporta una serie di vantaggi sia in termini di efficienza della pulizia che in termini economici. Vediamo quali sono i 4 punti a favore della pistola a vapore:

  • Concedono un notevole risparmio economico;
  • Riescono a rimuovere il 99% di germi e batteri, rendendo l'aria salubre;
  • Sono ideali per igienizzare e disinfettare gli ambienti in cui vivono soggetti bambini e allergici;
  • Permettono di abolire la spesa di detersivi e agenti chimici.

Come si usa un pulitore a vapore?

Utilizzare un pulitore a vapore è davvero semplice, basta seguire pochi e semplici passaggi:

  • Scegliere l'accessorio più adatto – tra spazzole, beccucci e ugelli – in base al il tipo di superficie da pulire (se, ad esempio, occorre pulire le fughe delle mattonelle è opportuno scegliere un ugello sottile dalla forma allungata, se, invece, bisogna igienizzare divani e materassi bisogna scegliere una spazzola con cuffia in cotone, e così via).
Alcune spazzole, beccucci e ugelli dei pulitori a vapore, da scegliere in base al tipo di superficie da pulire.
Alcune spazzole, beccucci e ugelli dei pulitori a vapore, da scegliere in base al tipo di superficie da pulire.
  • Riempire il serbatoio del pulitore a vapore a mano con l'acqua (la quantità dipende ovviamente dalla capacità del serbatoio), chiudere il tappo ermetico e accendere l'elettrodomestico.
Il serbatoio del pulitore a vapore (che funge da caldaia) va riempito con dell’acqua.
Il serbatoio del pulitore a vapore (che funge da caldaia) va riempito con dell’acqua.
  • Una volta acceso il pulitore a vapore portatile attendere che l'acqua all'interno del serbatoio/caldaia si riscaldi (il tempo necessario dipende dal modello) e raggiunga la temperatura di evaporazione.
L’acqua inserita all’interno del serbatoio si riscalda e si trasforma in vapore, che viene erogato attraverso il beccuccio.
L’acqua inserita all’interno del serbatoio si riscalda e si trasforma in vapore, che viene erogato attraverso il beccuccio.
  • A questo punto il vapore ad alte temperature, erogato attraverso il beccuccio, la spazzola o l'ugello scelto per le pulizie, potrà essere direzionato – anche a breve distanzaverso la superficie da pulire. Il suggerimento è quello di prestare attenzione e, soprattutto, di evitare che il getto di vapore sia troppo vicino al corpo.
La pulizia del piano cottura e dei sanitari con il pulitore a vapore.
La pulizia del piano cottura e dei sanitari con il pulitore a vapore.

Cosa si può pulire e cosa non si può pulire con un pulitore a vapore?

Capiamo adesso cosa si può e cosa non si può pulire con un pulitore a vapore portatile. Ovviamente tutto dipende dagli accessori in dotazione al modello acquistato ma tutti i pulitori a vapore a mano, a prescindere dal modello posso pulire determinate superfici.

Cosa si può pulire con un pulitore a vapore

Partiamo con le superfici che si possono pulire utilizzando una pistola a vapore:

  • Fughe tra le mattonelle
  • Lavabi e sanitari
  • Box doccia
  • Infissi
  • Tubi di scarico
  • Piani cottura
  • Finestre, davanzali e tapparelle
  • Termosifoni
  • Zanzariere
  • Forno
  • Griglie per barbecue
  • Vetri e specchi
  • Tessuti, in particolare lino e cotone
  • Tende
  • Divani, copridivani, coprisedie e poltrone
  • Materassi
  • Interni ed esterni dell'automobile
  • Giocattoli
  • Lettiere e cucce

Cosa non si può pulire con un pulitore a vapore:

I pulitori a vapore non possono essere utilizzati per pulire le superfici fredde. Di conseguenza si sconsiglia di impiegarli per igienizzare e rimuovere lo sporco dalle finestre quando è inverno e la temperatura esterna è bassa. Lo stesso vale per la pulizia di altri elettrodomestici come il frigorifero e il congelatore che possono essere puliti con la pistole a vapore ma solo dopo averli spenti e sbrinati.

Per quanto riguarda i tessuti, invece, è meglio non pulire quelli particolarmente delicati, come la seta, e quelli in colori molto sicuri che potrebbero stingere a causa dell'eccessiva pressione e calore del vapore.

I contenuti Quale Compro sono redatti da un team di esperti, esterni alla redazione Fanpage.it, che analizza, seleziona e descrive i migliori sconti, prodotti e servizi online in maniera affidabile ed indipendente. In alcune occasioni, viene percepita una commissione sugli acquisti effettuati tramite i link presenti nel testo, senza alcuna variazione del prezzo finale.
Per eventuali informazioni o segnalazioni scrivere a qualecompro@ciaopeople.com
LA TUA GUIDA PER LO SHOPPING
Offerte running: fino all'80% di sconto su sneakers, t-shirt e accessori per allenarsi d'estate
Offerte running: fino all'80% di sconto su sneakers, t-shirt e accessori per allenarsi d'estate
Offerte eBay: fino al 70% di sconto su iPhone, Smartwatch, PC e altri device ricondizionati
Offerte eBay: fino al 70% di sconto su iPhone, Smartwatch, PC e altri device ricondizionati
Migliori materassi in lattice: la classifica 2022 con marche, prezzi e opinioni
Migliori materassi in lattice: la classifica 2022 con marche, prezzi e opinioni
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni