Ariel Llerenas al centro
in foto: Ariel Llerenas al centro

Si stava recando al funerale di sua cugina quando è rimasta coinvolta in un devastante incidente nel quale ha perso la vita. La famiglia di Ariel Llerenas, 27 anni, ora dovrà organizzare delle seconde esequie dopo la tragedia nella quale è rimasta uccisa la giovane madre di due figli. Il suo compagno la stava portando verso San Diego dal Texas per salutare per l'ultima volta la cugina Jasmine, morta improvvisamente per un attacco cardiaco la scorsa settimana. Secondo quanto accertato, l’uomo si sarebbe addormentato alla guida mentre si trovava su un'autostrada del New Mexico. Con loro c'era anche la sorella quindicenne di Ariel, Priscilla Chavira.

La mamma Angelica Llerenas ha detto a Nbcs San Diego di aver ricevuto la telefonata della “notizia orrenda” da Priscilla alle 4 del mattino. "Era sotto choc e mi ha detto che avevano appena avuto un incidente d'auto e che sua sorella era sotto la macchina", ha detto. Proprio la 15enne è stata la prima ad accorgersi di quanto accaduto dopo aver ripreso i sensi. Sua sorella era bloccata sotto il Suv già in fiamme. "Ho notato che mia sorella stava per prendere fuoco e non sapevo cosa fare. L’ho accarezzata un po’, poi ho preso una maglietta che era caduta dalla macchina e ho provato a spegnare il fuoco” spiega la giovanissima.

Ariel è stata trasportata d’urgenza in un ospedale di El Paso dove è morta poco dopo il ricovero. La donna, casalinga, lascia due bambini di cinque e sette anni. La sua famiglia devastata ha aperto una pagina su gofundme per contribuire ai costi funerali. "Ariel stava andando a San Diego per salutare la cugina Jasmine. Purtroppo c’è stato un incidente stradale fatale e abbiamo perso la nostra cara, siamo tutti devastati da questa tragedia, per favore inviate il vostro pensiero e le vostre preghiere" si legge sulla pagina.