1 Ottobre 2015
09:57

USA, Trump: “Se sarò eletto rispedirò in Siria i rifugiati”

Il candidato repubblicano alla Casa Bianca minaccia di rispedire in patria i profughi siriani.
A cura di Davide Falcioni

Nel pieno dell'emergenza immigrati che investe l'Europa, ma coinvolge in parte anche gli Stati Uniti, il candidato repubblicano alla Casa Bianca Donald Trump ha rilasciato una dichiarazione destinata a far discutere: il politico ha infatti promesso che se verrà eletto rispedirà in Siria tutti i profughi ospitati negli Stati Uniti. Ancora una volta il pretesto è quello del terrorismo: "Se vinciamo, loro tornano indietro perché possono essere militanti dello Stato islamico sotto mentite spoglie", ha detto Trump durante un comizio nello Stato dell’Hampshire, secondo quanto riporta la Bbc online.

Il candidato repubblicano ha aggiunto: “Questo potrebbe essere uno dei più grandi stratagemmi tattici di tutti i tempi. Un esercito di 200.000 uomini, forse. Avete visto altre volte una migrazione come questa? Sono tutti uomini e tutti sembrano tipi forti. Ci sono molti uomini, più che donne. E mi chiedo: perché non stanno lottando per salvare la Siria? Perché stanno emigrando in tutta Europa?”, ha concluso. Le dichiarazioni di Trump hanno lasciato basiti molti elettori americani: il repubblicano infatti solo poche settimane fa in un'intervista a Fox News aveva dichiarato che gli Stati Uniti dovrebbero ospitare un numero maggiore di rifugiati. "In questi giorni abbiamo visto moltissime immagini orribili di quanto sta accadendo in Europa con i rifugiati: dovremmo lasciare entrare alcune di queste persone nel nostro Paese?", aveva domandato un giornalista. Trump, in collegamento telefonico, ha risposto senza esitazione: “Abbiamo così tanti problemi, e la risposta è, possibilmente, sì”. Recentemente il repubblicano si è anche espresso a proposito della campagna della Russia contro lo Stato Islamico: "Mi schiero con il gruppo che dice che se la Russia vuole andare e combattere ISIS, dovrebbe farlo invece di dire ‘Siamo gelosi, non vogliamo che tu faccia questo'".

Cosa dobbiamo aspettarci dall'annuncio di Donald Trump di ricandidarsi a presidente degli Usa
Cosa dobbiamo aspettarci dall'annuncio di Donald Trump di ricandidarsi a presidente degli Usa
Trump denunciato per aggressione sessuale dalla scrittrice Carroll. Lui nega:
Trump denunciato per aggressione sessuale dalla scrittrice Carroll. Lui nega: "Non è il mio tipo"
Chi ha vinto alle elezioni Midterm (e soprattutto, perché ha perso Trump)
Chi ha vinto alle elezioni Midterm (e soprattutto, perché ha perso Trump)
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni