1.901 CONDIVISIONI
Coronavirus
30 Luglio 2021
18:19

USA, la paziente Covid in terapia intensiva: “Sono furiosa con me stessa, dovevo vaccinarmi”

Aimee Matzen, di Baton Rouge, in Louisiana, tra gli stati USA più colpiti dal Coronavirus nell’ultimo mese, ha descritto alla CNN quanto sia complicato convivere con l’infezione: “Il fatto che io sia qui ora, mi rende furiosa con me stessa. È perché non sono stata vaccinata”. Tuttavia precisa: “Non sono contro il vaccino, solo non sono ancora riuscita a farlo”.
A cura di Biagio Chiariello
1.901 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Coronavirus

Seduta nella sua stanza d'ospedale a Baton Rouge, in Louisiana, Aimee Matzen fatica a respirare mentre descrive quanto sia estenuante avere il Covid-19. "Il fatto che sia qui ora, mi rende furiosa con me stessa. È perché non sono stata vaccinata", ha detto alla CNN con evidente difficoltà respiratoria. Matzen, 44 anni, si ritrova nel reparto di terapia intensiva Covid-19 presso il ‘Our Lady of the Lake Regional Medical Center' di Baton Rouge. Con l'aumento dei casi Covid-19 in tutti gli USA, la Louisiana è tra quelli più colpiti dal più recente aumento di infetti, sospinti in gran parte dalla variante Delta.

"Troppe" persone non vaccinate negli USA

"È un calcio nello stomaco perché ci sentiamo come se avessimo effettivamente perso sei o sette mesi di progressi", ha detto mercoledì alla CNN l'ufficiale sanitario dello Stato della Louisiana, il dott. Joseph Kanter. Kanter ha attribuito la nuova ondata a una "tempesta perfetta" di fattori, tra cui la variante Delta, che si ritiene sia più trasmissibile, e una "copertura vaccinale inaccettabilmente bassa". Il tasso di vaccinazione nella Louisiana è tra i più bassi del Paese, con solo il 37% dei residenti completamente inoculati, secondo i dati del Centers for Disease Control and Prevention. Il più grande sistema sanitario dello stato, l'Ochsner Health, ha visto un aumento del 700% dei pazienti Covid-19 nell'ultimo mese e una crescita del 75% nell'ultima settimana, hanno spiegato i funzionari durante una conferenza stampa mercoledì.

"Se avessi fatto il vaccino ora sei a casa"

La stragrande maggioranza di quei pazienti – l'88%, secondo il CEO di Ochsner Health Warner Thomas – non sono vaccinati. "Ad essere colpite in modo assolutamente sproporzionato sono le persone non vaccinate", ha detto Thomas. Matzen ha aggiunto alla CNN che non è contraria a farsi vaccinare: semplicemente non è riuscita a farlo. Ogni volta che pianificava di essere inoculata, "qualcosa veniva fuori", ha detto. "Ho questa sensazione… se fossi stato vaccinato, non sarei stata ricoverato in ospedale", ha detto Matzen.

1.901 CONDIVISIONI
27037 contenuti su questa storia
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni