Quando ha visto la fidanzata colpita a morte da un uomo in pieno giorno lo ha rincorso con la sua auto e lo ha investito in pieno prima di scendere dalla vettura e pestarlo a sangue, la terribile sequenza è andata in scena tra le strade di New York in pieno giorno ed è stato immortalato in un video registrato da una telecamera di sorveglianza. L’episodio si è consumato mercoledì scorso ed è costato la vita a Lizbeth Mass, 52 anni, uccisa mentre lavorava come segnalatore edile in un cantiere stradale nei pressi del quale è avvenuta l’aggressione.

Secondo quanto riferito, l’uomo sospettato della sua morte, Jose Everaldo Reyes, 66 anni, andava spesso in bicicletta nel cantiere in cui lavorava Mass, e i due si conoscevano ma mercoledì l’uomo ha aggredito la 52enne uccidendola. Nel video si vede la donna seduta sul marciapiede mentre il 66enne le si avvicina dopo aver posato la bicicletta. Ad un certo punto si vede la vittima alzarsi dal marciapiede e cercare di scappare da lui. A questo punto Reyes avrebbe esploso diversi colpi di arma da fuoco uccidendola.

La vittima
in foto: La vittima

Ad assistere alla scena fuori dall’inquadratura è stato il fidanzato della donna, il 58enne Dwayne Walker, che è subito intervenuto e al volante della sua auto ha speronato e investito l’uomo che presumibilmente cercava di fuggire dalla scena in bicicletta. Come si vede nel filmato, l’uomo poi torna a marcia indietro con la vettura travolgendo di nuovo il 66enne con lo sportello aperto prima di afferralo, scagliarlo sul cofano e aggredirlo a pugni. Nel filmato infine si vede il 55enne correre verso la donna che però è morta poco dopo in ospedale. Il 66enne è in stato di arresto per omicidio ma ricoverato presso l'ospedale in condizioni stabili. Walker per ora non è stato accusato di nulla ma le indagini sono ancora in corso.