Tra le quasi 500 vittime accertate dello Tsunami che ha colpito l'Indonesia la notte tra sabato 22 e domenica 23 dicembre c'è anche Dylan Sahara, 25enne attrice e presentatrice tv e moglie di Riefian Fajarsyah, il leader della pop band Seventeen, che era stata travolta dall'onda anomala mentre si esibiva alla festa di fine di anno una compagnia statale, la Pnl. L'uomo aveva lanciato nei giorni scorsi l'appello per la scomparsa della sua compagna: "Pregate per mia moglie", aveva scritto sui social network. Poi, è arrivata la notizia del decesso e in seguito quella della sepoltura della donna.

Una tragedia indicibile per il cantante, che ha dovuto dire addio anche ai tre musicisti della sua band, morti dopo l'arrivo del maremoto e protagonisti di un video, che mostra l'arrivo dell'onda anomala piombare su di loro durante un concerto e che ha fatto ben presto il giro del mondo. Riefian Fajarsyah ha seppellito sua moglie a Ponorogo, sul lato est dell'isola di Giava. "Come farò a vivere senza di te? – ha scritto sul suo account Instagram – Grazie a tutti per le vostre preghiere, solo Dio può ripagare la vostra gentilezza, per favore continuate a inviare preghiere per mia moglie Dylan così sarà in pace".

. Istriku memang bukan manusia yang sempurna, begitupun aku. Tapi dia ga pernah berhenti buat terus terus menjadi istri yang baik, i know you have tried your best and it’s not easy for you, but you did it baby. Dan buatku memang dia adalah istri terbaik yang mungkin diberikan Allah buatku, I couldn’t ask for more ya Allah • Mewakili istriku aku memohon maaf sebesar2nya kepada teman, sahabat, keluarga, saudara atau siapapun yang pernah mengenal Dylan. Mohon diikhlaskan jikalau ada kata atau perbuatan yang kurang berkenan • Sayang, Allah mempertemukan kita, Allah pula yang memisahkan kita. Doain suamimu agar menjadi suami yang sholeh, biar aku bisa menuntut hak ku buat berpasangan denganmu di akhirat nanti untuk selamanya. Cuma Allah yang tau seberapa besar apa yang aku rasain ke kamu sayang I love you @dylan_sahara

A post shared by Riefian Fajarsyah (@ifanseventeen) on

Il corpo di Dylan Sahara è stato identificato ieri, lunedì 24 dicembre, in un ospedale Tanjung Lesung sulla punta occidentale di Java, secondo quanto riportano i media locali. Figlia di un noto uomo politico indonesiano, aveva deciso anche lei di intraprendere la carriera istituzionale correndo per un seggio alle elezioni parlamentari in programma il prossimo anno. "Non era perfetta come non lo sono io – ha detto il cantante 35enne al funerale -, ma ha sempre cercato di essere per me una moglie migliore. Non avrei potuto chiedere di più".