49 CONDIVISIONI

Terremoto di magnitudo 7.5 nelle Filippine, allerta tsunami nel Pacifico: attese onde anomale

Il terremoto di oggi nelle Filippine ha fatto scattare l’allerta tsunami degli Stati Uniti. Lo U.S. Tsunami Warning System infatti ha avvertito che le onde anomale potrebbero infrangersi sulle coste di diversi Paesi come Indonesia, Malesia, Palau oltre alle stesse Filippine.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Fanpage.it
A cura di Antonio Palma
49 CONDIVISIONI
Immagine

Un fortissimo terremoto di magnitudo 7.5 ha colpito le Filippine oggi, sabato 2 dicembre, facendo scattare una allerta tsunami in numerosi Paesi dell' Oceano Pacifico. Il sisma ha avuto epicentro a largo dell'isola di Mindanao, nelle Filippine, secondo quanto riferito dal centro sismologico statunitense Usgs. Per il centro Usa, il terremoto è stato localizzato in mare a una profondità di circa 33 km. Per il Centro sismologico europeo-mediterraneo (EMSC), il sisma invece è avvenuto a una profondità di 63 km.

Il terremoto nelle Filippine ha fatto scattare l'allerta tsunami degli Stati Uniti. Lo U.S. Tsunami Warning System infatti ha avvertito che le onde anomale potrebbero infrangersi sulle coste di diversi Paesi come Indonesia, Malesia, Palau oltre alle stesse Filippine. Il Pacific Tsunami Warning Center ha dichiarato che le onde sono possibili entro 1000 km dall'epicentro del terremoto.

L'Istituto filippino di vulcanologia e sismologia ha consigliato ai residenti lungo la costa meridionale delle province di Surigao del Sur e Davao Oriental di evacuare immediatamente su terreni più elevati. Sulla base della magnitudo del terremoto, L'istituto ritiene che potrebbe esserci uno tsunami con onde oltre un metro ma l’onda potrebbe essere più alta nelle baie più esposte.

Secondo il nostro Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, il sisma è stato registrato alle ore 23:37 di sabato, ora locale nelle Filippine, le 15:37 ora italiana. Per l'Ingv, il sisma ha avuto coordinate geografiche (lat, lon) 8.4760, 126.6010 con ipocentro a una profondità di circa 7 km.

Le Filippine sono soggette a regolari terremoti ed eruzioni vulcaniche a causa della loro posizione sul cosiddetto "Anello di Fuoco" del Pacifico, un arco di faglie sismiche attorno all’oceano.

49 CONDIVISIONI
Terremoto oggi a Parma, scossa di magnitudo 3.8 con epicentro a Calestano
Terremoto oggi a Parma, scossa di magnitudo 3.8 con epicentro a Calestano
Terremoto oggi a Parma, nuova scossa di magnitudo 3.6: avvertita anche a Reggio Emilia
Terremoto oggi a Parma, nuova scossa di magnitudo 3.6: avvertita anche a Reggio Emilia
Forte scossa di terremoto a largo della Puglia, magnitudo 4.7: avvertita in tutta la regione
Forte scossa di terremoto a largo della Puglia, magnitudo 4.7: avvertita in tutta la regione
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views