0 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito

Rouen, uomo armato ucciso dalla polizia: “Voleva incendiare la sinagoga”

L’uomo era armato di un coltello e una spranga di ferro. Si è avvicinato agli agenti di polizia, che a loro volta hanno sparato uccidendolo. L’individuo avrebbe voluto incendiare la sinagoga di Rouen.
A cura di Davide Falcioni
0 CONDIVISIONI
Immagine

Un uomo armato che ha tentato di dare fuoco a una sinagoga a Rouen è stato ucciso dalla polizia. Lo ha annunciato questa mattina il ministro degli Interni francese Gérald Darmanin con un post su X. "A Rouen, gli agenti della polizia nazionale hanno neutralizzato un individuo armato che voleva chiaramente appiccare il fuoco alla sinagoga della città. Mi congratulo con loro per la loro reattività e il loro coraggio".

Stando a quanto riferisce una fonte all'Agence France-Presse "l’uomo era armato con un coltello e una spranga di ferro. Si è avvicinato agli agenti di polizia, che a loro volta hanno sparato uccidendolo".

L'edificio ha subito "danni significativi". Lo ha riferito il sindaco del capoluogo della Normandia, Nicolas Mayer-Rossignol, spiegando che il sospettato è salito su un cassonetto della spazzatura e da lì ha lanciato "una specie di bottiglia Molotov" all'interno del luogo di culto ebraico, provocando un incendio e causando "danni significativi". Secondo il resoconto della polizia, gli agenti sono stati allertati stamattina presto che il fumo si stava alzando dalla sinagoga e al loro arrivo si sono trovati faccia a faccia con l'uomo. Quest'ultimo si è lanciato verso di loro con un coltello e una spranga ed è stato colpito a morte da un agente.

0 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views